ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Comedians

    COMEDIANS

    New Entry - Gabriele Salvatores traspone sul grande schermo l'omonima e celebre pièce teatrale .... [continua]

    Casa della notte

    CASA DELLA NOTTE

    New Entry - Dal Sundance Film Festival 2020 in prima mondiale - Rebecca .... [continua]

    Swan Song

    SWAN SONG

    New Entry - .... [continua]

    Valley of the Gods

    VALLEY OF THE GODS

    New Entry - L’uomo più ricco sulla terra. Un giovane scrittore in crisi. Un’ancestrale .... [continua]

    Another Round Remake

    ANOTHER ROUND REMAKE

    New Entry - Leonardo DiCaprio acquisisce i diritti per il remake americano dell'originale danese .... [continua]

    The Nest - L'inganno

    THE NEST - L'INGANNO

    New Entry - Dal 14 Maggio on demand su: Sky Primafila, Chili, Google Play, .... [continua]

    Blacklight

    BLACKLIGHT

    New Entry - Liam Neeson torna a collaborare con il regista Mark Williams dopo .... [continua]

    Nomadland

    NOMADLAND

    Oscar 2021 - VINCITORE di 3 Premi: 'Miglior Film'; 'Miglior Regia' (Chloé Zhao), 'Miglior .... [continua]

    The Song of Names - La musica della memoria

    THE SONG OF NAMES-LA MUSICA DELLA MEMORIA

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal SAN SEBASTIÁN 2019 - Clive Owen .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Duplicity

    DUPLICITY: JULIA ROBERTS IN COPPIA CON CLIVE OWEN NEI PANNI DI DUE SPIE

    "I dati statistici sul giro d’affari legato ai furti aziendali indicano un ammontare variabile tra i 50 e i 100 milioni di dollari l’anno. Tutte le maggiori multinazionali presenti sul pianeta posseggono un reparto di investigazione privata dotato di una raccolta dati segreta sia per le azioni offensive che per quelle difensive che, in sostanza, rappresentano delle vere e proprie unità di spionaggio... (Il funzionario CIA Claire Stenwick e l'agente dei servizi segreti britannici Ray Koval) Non si dicono mai la verità e continuano a prendersi gioco dell’altro. Nulla, infatti, è mai come sembra... Cosa succede se entrambi gli innamorati sono degli inguaribili bugiardi? Non deve essere facile per nessuno dei due. Con chi altri potrebbero mai rapportarsi se non con un altro bugiardo? In realtà, appartengono alla stessa specie... I dubbi che nutrono uno nei confronti dell’altro costituiscono un elemento costante del film sia in merito alla sincerità del loro amore sia riguardo alla fiducia che possono nutrire uno nei confronti dell’altro e alla possibilità di sfruttare economicamente la guerra di spionaggio tra i due grandi magnati industriali".
    Il regista Tony Gilroy

    (Duplicity USA 2009; Thriller; 129'; Produz.: Laura Bickford Productions/Universal Pictures; Distribuz.: Universal Pictures International Italy)

    Locandina italiana Duplicity

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Duplicity

    Titolo in lingua originale: Duplicity

    Anno di produzione: 2009

    Anno di uscita: 2009

    Regia: Tony Gilroy

    Sceneggiatura: Tony Gilroy

    Cast: Julia Roberts (Claire Stenwick)
    Clive Owen (Ray Koval)
    Paul Giamatti (Richard Garsik)
    Tom Wilkinson (Howard Tully)
    Carrie Preston (Barbara Boffered)
    Denis O'Hare (Duke Monahan)
    Thomas McCarthy (Jeff Bauer)

    Musica: James Nwton Howard

    Costumi: Albert Wolsky

    Scenografia: Kevin Thompson

    Fotografia: Robert Elswit

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Il nucleo centrale della storia ruota attorno alla battaglia tra gli amministratori delegati di due grandi aziende farmaceutiche rivali (Wilkinson e Thornton) che si ritroveranno invischiati in una truffa architettata da due spie rivali (Roberts e Owen) per manipolare la gara.

    IN ALTRE PAROLE:

    L'agente della CIA Claire Stenwick e l'agente dei servizi segreti britannici Ray Koval hanno lasciato i loro carichi governativi per un'attività decisamente più lucrativa mettendosi al servizio di due aziende private in perenne competizione. La loro missione: ottenere la formula di un prodotto che potrebbe fare la fortuna delle loro ripettive aziende. A intralciare questa guerra senza esclusione di colpi irrompe un fattore inatteso: un'attrazione fatale tra Claire e Ray.

    IN DETTAGLIO:

    I protagonisti del film, due spie industriali che s’imbarcano in una storia d’amore clandestina, lottano sui fronti opposti di un’aspra battaglia aziendale dove la parte più difficile del lavoro è stabilire se fidarsi della persona amata.
    Il funzionario della CIA Claire Stenwick (Roberts) e l’agente dei servizi segreti britannici Ray Koval (Owen) abbandonano il mondo dei servizi segreti governativi per speculare su una guerra fredda dai profitti esorbitanti che infuria tra due multinazionali rivali. La loro missione? Entrare in possesso della formula di un prodotto che farà la fortuna della società che lo brevetterà per primo. Per i loro superiori — il magnate dell’industria Howard Tully (TOM WILKINSON, Michael Clayton e il film per la TV John Adams) e lo spregiudicato amministratore delegato Dick Garsik (PAUL GIAMATTI, Sideways – In Viaggio con Jack e il film TV John Adams) — nulla è fuori portata. Ma per Claire e Ray, coinvolti in un gioco dalla posta sempre più alta, il segreto più difficile da custodire è l’attrazione che provano l’una per l’altro. E mentre tentano di trarsi reciprocamente in inganno, i due carrieristi solitari finiscono col mettere a repentaglio i loro piani per salvare l’unica cosa sulla quale non possono bluffare: l’amore.

    Dal >Press-Book< di Duplicity

    Commento critico (a cura di ERMINIO FISCHETTI)

    Ah, quanto ci mancano quei bei vecchi film di intrattenimento dove l’eroe si divideva fra azioni di spionaggio industriale e le lenzuola di seta della camera da letto di un hotel a cinque stelle, dove con il suo charme e il suo raffinato umorismo riusciva a condurre la donna conquistata, la quale a sua volta si rivelava altrettanto scaltra e cinica. Cinema di genere, che, in qualche modo, è riuscito ad entrare, spesso e a buon diritto, fra le maglie del cinema d’autore e ha reso i suoi registi grandi professionisti dall’eclettico uso della macchina da presa. Recentemente, le case di produzione hollywoodiane hanno voluto rielaborare quel tipo di scrittura e di racconto, proponendo allo spettatore pellicole, ammiccanti alla contemporaneità, come Ocean’s Eleven e i suoi sequel, Mr. & Mrs. Smith, ecc. Di conseguenza l’eleganza intramontabile di Cary Grant e Sean Connery ha lasciato il posto ai vari George Clooney,

    Brad Bitt. E verrebbe già così da dire che il confronto non c’è. Ora in lizza c’è anche Clive Owen, già uscito con un personaggio simile e a pochissima distanza di tempo, in The International. Un po’ meglio? Ma! Dopo cinque anni, ebbene si, quest’ultimo è tornato a fare coppia con Julia Roberts sullo schermo. Questo film, Duplicità, è la seconda regia di Tony Gilroy, dopo quella di Michael Clayton (sue anche le sceneggiature della trilogia su Jason Bourne), e più che saccheggiare e rielaborare la spy story degli anni Cinquanta e Sessanta ammicca a fare l’ennesimo lavoro per incassare denaro ed emulare inutilmente, così, un’altra trilogia, quella di Ocean’s. Ma, se già quelle pellicole risultavano puro intrattenimento, a tratti divertente e autoironico, con un cast che nel complesso era piuttosto assortito, qui non c’è molto da poter elevare al rango di buon cinema.

    La sceneggiatura, fondamentalmente, è piena di buchi,

    non si concentra sul punto focale della vicenda, e non si capisce bene la storia dove voglia andare a parare, ma la cosa peggiore è che, più di una brutta scrittura, Duplicità è privo di una vera storia. A questa mancanza, si cerca di salvare il salvabile sfruttando ‘ralenti’ e ‘split-screen’, che a poco servono per dare azione ad un film, che dura ben centoventinove minuti, nel quale non succede assolutamente nulla. Inoltre, la coppia Clive Owen -Julia Roberts non fa scintille sullo schermo e, per di più, non risulta per niente assortita. Come se non bastasse, oltre ad una mancanza di impegno nella recitazione, entrambi trascinano con sé i propri retaggi popolari, lui come testimonial di profumi, lei non ancora allontanatasi dalla moda dei tardi anni Ottanta e inizio anni Novanta. Spiace vederne coinvolti attori di grande interesse e spessore come Tom Wilkinson e Paul Giamatti, che fanno un

    lavoro in un mondo non disposto a investire in ruoli adatti alla loro fisicità, e per questo costretti, salvo rare occasioni, a partecipare a progetti di questo genere per sbarcare il lunario (si fa per dire). Un film che ammorba lo spettatore e di cui davvero non se ne sentiva il bisogno e sinceramente non è sufficiente, stavolta, la professionalità tecnica della confezione e l’opulenza che testimonia, ancora una volta, la mancanza di idee di Hollywood. Noia, noia, noia è il suo motto!

    Links:

    • Julia Roberts

    • Clive Owen

    • Paul Giamatti

    • Thomas McCarthy

    • Tom Wilkinson

    • Carrie Preston

    1

    Galleria Video:

    Duplicity (versione originale).mov

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Un altro giro

    UN ALTRO GIRO

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Oscar 2021: VINCITORE del Premio al 'Miglior Film Internazionale' (dedicato .... [continua]

    Una donna promettente

    UNA DONNA PROMETTENTE

    Oscar 2021: VINCITORE del Premio alla 'Miglior Sceneggiatura Originale' (Emerald Fennell) - Oscar .... [continua]

    The Father - Nulla è come sembra

    THE FATHER - NULLA E' COME SEMBRA

    Aggiornamenti freschi di giornata! (8 Maggio 2021) - Oscar 2021 - VINCITORE di .... [continua]

    The Invisible Woman

    THE INVISIBLE WOMAN: RALPH FIENNES TORNA ALLA REGIA CON UN DRAMMA NEL QUALE INTERPRETA CHARLES DICKENS

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - La segretissima storia d'amore di Charles Dickens .... [continua]

    Honest Thief

    HONEST THIEF

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Liam Neeson rapinatore di banche pronto a .... [continua]

    L'amico del cuore

    L'AMICO DEL CUORE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 18 Marzo .... [continua]

    Morgan

    MORGAN

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Un essere artificiale a rischio pone un .... [continua]