ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Tolo Tolo

    TOLO TOLO

    Aggiornamenti freschi di giornata! (6 Dicembre 2019) - Dopo quattro anni di attesa Checco .... [continua]

    Il terzo omicidio

    IL TERZO OMICIDIO

    New Entry - Dal 19 Dicembre

    "In primo luogo, volevo rappresentare in modo ....
    [continua]

    Cetto c'è, senzadubbiamente

    CETTO C'E', SENZADUBBIAMENTE

    Il grande ritorno al cinema di Cetto La Qualunque, l'indimenticabile personaggio creato e interpretato da .... [continua]

    L'ufficiale e la spia

    L'UFFICIALE E LA SPIA

    RECENSIONE - VINCITORE del Leone d'Argento - Gran Premio della Giuria - a [continua]

    Le Mans '66 - La grande sfida

    LE MANS '66 - LA GRANDE SFIDA

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 14 Novembre

    "'Le Mans ’66 – ....
    [continua]

    Parasite

    PARASITE

    Ancora al cinema - VINCITORE della PALMA d'ORO al 72. Festival del .... [continua]

    Zombieland - Doppio colpo

    ZOMBIELAND - DOPPIO COLPO

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 14 Novembre .... [continua]

    La famiglia Addams

    LA FAMIGLIA ADDAMS

    Ancora al cinema - Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - [continua]

    Le ragazze di Wall Street

    LE RAGAZZE DI WALL STREET

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dalla 14. Festa del Cinema di Roma .... [continua]

    Joker

    JOKER

    Ancora al cinema - VINCITORE del LEONE D'ORO DI VENEZIA 76 - [continua]

    Home Page > Eventi

    AL CINEMA TREVI (ROMA) - VITTORIO STORARO: SCRIVERE CON LA LUCE

    Il Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale rende omaggio a uno dei suoi più illustri allievi, Vittorio Storaro, maestro della luce conosciuto e apprezzato in tutto il mondo. Al Cinema Trevi (Roma) dal 21 al 28 aprile una retrospettiva di alcuni film, a cui il maestro ha collaborato, ripercorrerà le tappe salienti della sua lunga carriera.

    22/04/2013 - Il Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale rende omaggio a uno dei suoi più illustri allievi, VITTORIO STORARO, maestro della luce conosciuto e apprezzato in tutto il mondo.

    Al Cinema Trevi (*) dal 21 al 28 aprile una RETROSPETTIVA di alcuni film, a cui il maestro ha collaborato, ripercorrerà le tappe salienti della sua lunga carriera: un viaggio nel cromatismo della fotografia cinematografica, che lo stesso STORARO approfondirà nel corso di due incontri e di un seminario su Caravaggio.

    Domenica 21 aprile alle ore 21.00 incontro moderato da Aldo Piro con Vittorio Storaro.

    Giovedì 25 aprile alle ore 20.30 incontro tra Vittorio Storaro e Bruno Torri.

    Sarà il primo di una serie di incontri fra la critica cinematografica rappresentata da alcuni autorevoli membri del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani Gruppo Romano, e gli autori della fotografia, i creatori e gli artisti della luce cinematografica, dell’AIC, l’associazione di categoria che li riunisce e che li rappresenta nel mondo dello spettacolo.

    Domenica 28 aprile alle ore 21.00 ultimo importante appuntamento: Seminario su Caravaggio a cura di Vittorio Storaro

    La rassegna è corredata da una MOSTRA di fotografie curata da Giovanni Storaro.

    STORARO racconta di sé: “Nato a Roma il 24 Giugno 1940 e figlio dell’operatore di proiezione della Lux Film, venni spinto dal desiderio paterno di frequentare l’Istituto Tecnico Fotografico “Duca d’Aosta” negli anni 1951-1956. Impossibilitato a frequentare il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, data la giovane età, mi iscrissi ai corsi di perfezionamento professionale negli anni 1956/58 presso il C.I.A.C. diplomandomi Assistente e Cineoperatore del Colore, pur continuando l’attività lavorativa di laboratorio fotografico. […] Finalmente nel 1958 la giuria del concorso d’ammissione del Centro Sperimentale, classificandomi al primo posto, mi ammise a frequentare il biennio di Cinematografia pur non avendo raggiunta l’età richiesta dal bando di concorso. […] Iniziò, tramite alcuni cortometraggi, a farsi luce in me il desiderio di 'Foto-grafare' nel Cinema, tentare cioè in modo personale di 'scrivere con la luce'; così, mentre continuavo ufficialmente l’attività di operatore, sperimentavo me stesso tra una Luce e un’Ombra, tra una Tonalità e un Colore. Il momento tanto inconsciamente sognato, tanto coscientemente preparato, mi arrivò sulla testa con una telefonata in un tardo mattino del 1968. Il regista Franco Rossi, proprio al seguito della visione del cortometraggio Rapporto segreto [di Camillo Bazzoni, n.d.r.], mi chiamò al suo fianco per ideare e dirigere la Foto-grafia di Giovinezza, giovinezza. […] Al richiamo di collaborazione con Bertolucci, risposi come a un appuntamento predestinato nel tempo. Iniziai al suo fianco un lungo sodalizio che mi dette modo di sviluppare, ampliare, maturare, quei concetti allora appena accennati in me e che divennero in seguito dei punti fermi del percorso Cinematografico della mia vita. Con Strategia del ragno nacque, crescendo al massimo della sua espressione nel Conformista, l’accostamento a una lunghezza d’onda luministica molto precisa: quella parte della nostra anima che si contraddistingue con la parola Azzurro. […] Poi un colore, una vibrazione elettromagnetica, che rappresenta un lato molto preciso del mio carattere: la passione, una contrapposizione ben distinta con l’altra parte raziocinante di me stesso, che si rivelerà in tutta la sua ampiezza in Ultimo tango a Parigi, tramite una tonalità dello spettro cromatico, un’emozione della vita, che si dice: Arancio. […] Novecento e ancor più Apocalypse Now, chiudendo su di me un capitolo di Innocenza, furono poi la logica conclusione di un periodo di vita vissuto sulla volontà di conoscere la Luce, particolarmente Naturale. […] L’ultimo imperatore fu la possibilità di visualizzare il viaggio in seno alla Vita con il viaggio in seno alla Luce. Come la luce bianca poteva rappresentare la vita del protagonista, così le varie età di Pu Yi potevano essere rappresentate con le varie Età dei colori. In realtà, un periodo personale di vita espressiva che si andava a completare per me nel viaggio all’interno della Luce, iniziato con la Simbologia dei colori nel film La luna, proseguito attraverso la Fisiologia dei colori nel film Un sogno lungo un giorno, completato con le Età dei colori nel film L’ultimo imperatore. Era giunto il tempo di fermarsi di nuovo, scavare ancora la terra intorno alle proprie radici, ripartire da un nuovo studio, per poter approfondire una nuova fase di vita espressiva e personale

    Il PROGRAMMA

    domenica 21 aprile

    ore 17.00 Giovinezza giovinezza di Franco Rossi (1969, 108’)

    ore 19.00 Addio fratello crudele di Giuseppe Patroni Griffi (1971, 111’)

    ore 21.00 Incontro moderato da Aldo Piro con Vittorio Storaro

    a seguire Il conformista di Bernardo Bertolucci (1970, 113’) Ingresso gratuito

    lunedì 22

    chiuso

    martedì 23 aprile

    ore 17.00 Orlando furioso di Luca Ronconi (1973, 137’)

    ore 19.15 Le orme di Luigi Bazzoni (1975, 96’)

    ore 21.15 Ultimo tango a Parigi di Bernardo Bertolucci (1972, 129’)

    mercoledì 24 aprile

    ore 16.30 Giordano Bruno di Giuliano Montaldo (1973, 120’)

    ore 18.45 Malizia di Salvatore Samperi (1973, 99’)

    ore 20.30 Apocalypse Now Redux di Francis Ford Coppola (1979, 197’)

    Ingresso gratuito

    giovedì 25 aprile

    ore 17.00 Novecento Atto I di Bernardo Bertolucci (1976, 161’)

    ore 20.30 Incontro con Vittorio Storaro e Bruno Torri

    a seguire Novecento Atto II di Bernardo Bertolucci (1976, 154’) Ingresso gratuito

    venerdì 26 aprile

    ore 16.30 Ladyhawke di Richard Donner (1985, 121’)

    ore 18.45 Un sogno lungo un giorno di Francis Ford Coppola (1982, 107’)

    ore 20.45 Reds di Warren Beatty (1982, 195’) Ingresso gratuito

    sabato 27 aprile

    ore 17.00 Tosca - Nei luoghi e nelle ore di Tosca di Giuseppe Patroni Griffi (1992, 115’) Evento in collaborazione con Prix Italia - Ingresso gratuito

    ore 19.00 Tango di Carlos Saura (1998, 115’) Ingresso gratuito

    ore 21.00 L’ultimo imperatore di Bernardo Bertolucci (1987, 162’)

    domenica 28 aprile

    ore 16.30 Piccolo Buddha di Bernardo Bertolucci (1993, 141’) Ingresso gratuito

    ore 19.00 Goya di Carlos Saura (1999, 104’)

    ore 21.00 Seminario su Caravaggio a cura di Vittorio Storaro

    a seguire Caravaggio di Angelo Longoni (2007, 135’) Ingresso gratuito

    (*) Cinema Trevi, vicolo del puttarello, 25 – Roma tel: 06.6781206 - Ingresso 4 euro, ridotti 3 euro, abbonamento 10 ingressi 20 euro

    LA REDAZIONE

    Nota: Si ringrazia Susanna Zirizzotti (Ufficio Stampa Centro Sperimentale di Cinematografia - Scuola Nazionale di Cinema - Cineteca Nazionale - Cinema Trevi)


    <- Torna all'elenco degli eventi

    L'inganno perfetto

    L'INGANNO PERFETTO

    RECENSIONE - Dal Torino Film Festival 2019 - I leggendari attori Helen Mirren e .... [continua]

    Qualcosa di meraviglioso

    QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO

    Aggiornamenti freschi di giornata! (7 Dicembre 2019) - Dal 5 Dicembre .... [continua]

    Un giorno di pioggia a New York

    UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

    Elle Fanning, Jude Law, Rebecca Hall e Selena Gomez nella nuova commedia di Woody Allen .... [continua]

    Western Stars

    WESTERN STARS

    Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - Tratto dall’omonimo album uscito nell’estate del .... [continua]

    Frozen II - Il segreto di Arendelle

    FROZEN II - IL SEGRETO DI ARENDELLE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 27 Novembre

    "Elsa è un personaggio affascinante con la ....
    [continua]

    Midway

    MIDWAY

    Quelli che... ci fermano a TRAILER e CLIP - Al pubblico l'ardua sentenza - .... [continua]

    Light of My Life

    LIGHT OF MY LIFE

    RECENSIONE - Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - Sez. Alice nella .... [continua]