ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Supernova

    SUPERNOVA

    New Entry - REGNO UNITO: Dal 27 Novembre

    "Supernova è il risultato ....
    [continua]

    Come un gatto in tangenziale - Ritorno a Coccia di Morto

    COME UN GATTO IN TANGENZIALE - RITORNO A COCCIA DI MORTO

    New Entry - Al via le riprese a ROMA (della durata di 8 settimane) .... [continua]

    Falling

    FALLING

    New Entry - Esordio alla regia per Viggo Mortensen, qui anche sceneggiatore e musicista .... [continua]

    The Georgetown Project

    THE GEORGETOWN PROJECT

    New Entry - 2021 .... [continua]

    Dear Evan Hansen

    DEAR EVAN HANSEN

    New Entry - Nell'adattamento cinematografico di Stephen Chbosky tratto dall'acclamato musical di Broadway Julianne .... [continua]

    Home Page > Ritratti in Celluloide > Registi > Alexander Kluge

    Il cinema di Alexander Kluge

    Biografia

    (A cura di PAOLO LOMBARDI)

    (Halberstadt - GERMANIA 14 febbraio 1932 - )
    Scrittore e avvocato (ha studiato legge, storia e musica sacra) è considerato il padre del 'Giovane Cinema Tedesco' (Junger Deutsche Film) per il suo ruolo di promotore principale del Manifesto di Oberhausen – il celebre documento del 1962, firmato da 26 autori tedeschi, in cui si auspicava la rinascita in Germania di un cinema nuovo e libero nelle idee e nel linguaggio. Discepolo di Adorno, Kluge rimane figura centrale del dibattito, lanciando con ottimismo e vivacità in scalfibili (che ancor’oggi lo caratterizzano) nuove, idee, nuove piste, nuove iniziative. Così che in breve tempo diviene la figura chiave nell’ambito di quel movimento, tanto da rappresentarne il più autorevole portavoce. Non a caso è a lui che, nel 1981, Rainer Werner Fassbinder dedica il film Lola.
    Attivo dal 1958 come assistente alla regia di Fritz Lang durante le riprese di Der Tiger von Eschnapur (La tigre di Eschnapur), dal 1962 direttore dell’Institut für Filmgestaltung di Ulm - prima scuola di cinema della Germania Ovest, istituita proprio a seguito del Manifesto di Oberhausen - Kluge è stato sin dal suo primo lungometraggio uno tra i protagonisti del rinnovamento della Mostra di Venezia, dove è stato presente con suoi film per cinque volte, e dove i riconoscimenti ottenuti ne fanno uno dei cineasti in assoluto più premiati. Ha ottenuto il Leone d’Argento - Premio Speciale della Giuria nel 1966 già col suo primo lungometraggio, Abschied von gestern (La ragazza senza storia), e il Leone d’oro nel 1968 con Die Artisten in der Zirkuskuppel: ratlos (Artisti sotto la tenda del circo: perplessi). Nel 1971 Kluge ha presentato a Venezia Der Große Verhau, un film di fantascienza dove trasferisce nella società futura il senso contemporaneo del caos. Nel 1974 ha presentato, come opera perno della sezione 'Donna e Cinema', il celebre Gelegenheitsarbeit einer Sklavin (Le occupazioni occasionali di una schiava), la cui protagonista, una giovane donna sposata, conduce una solitaria battaglia femminista tra l’indifferenza della società e l’ostilità delle istituzioni. Nel 1983 è tornato in concorso a Venezia con Die Macht der Gefühle (La forza dei sentimenti), film saggio in 12 capitoli, dove si fa uso di materiali audiovisivi di varia origine. Negli anni ’70 ha inoltre diretto un secondo film di fantascienza Willi Tobler und der Untergang der 6. Flotte (Willi Tobler e l’annientamento della VI flotta, 1972), In Gefahr und größter Not bringt der Mittelweg den Tod (Quando un grave pericolo è alle porte le vie di mezzo portano alla morte, 1974), Der Starke Ferdinand (Ferdinando il duro, 1976), e Die Patriotin (La Patriota, 1979) attraverso i quali ha criticato la Germania neocapitalistica ancora imbevuta di pericoloso autoritarismo. Verso la fine degli anni ’70 ha coordinato l’avventura politica collettiva di Deutschland im Herbst (Germania in autunno, 1978), co-diretto da Alf Brustellin, Hans Peter Cloos, Rainer Werner Fassbinder, Beate Mainka-Jellinghaus, Maximiliane Mainka, Edgar Reitz, Katja Rupé, Volker Schlöndorff, Peter Schubert, Bernhard Sinkel. Negli anni ’80 dirige Der Angriff der Gegenwart auf die übrige Zeit (L'assalto del presente al resto del tempo, 1985), con il quale ha confermato il suo stile scabro ed aggressivo, e Vermischte Nachrichten (1986). Nel 1985, inoltre, insieme a Edgar Reitz ha diretto una serie televisiva dedicata alla storia del cinema, in 4 puntate. Dal 1988 è autore di numerosi programmi televisivi culturali per i canali tedeschi RTL e SAT 1. E’ anche romanziere e scrittore-saggista politico e filosofico: Öffentlichkeit und Erfahrung, 1972 (Sfera pubblica ed esperienza, Milano 1979); Der Unterschätzte Mensch (2001); Chronik der Gefühle (2000), Die Lücke, die der Teufel lässt (2003), Tür an Tür mit anderem Leben (2006). Il suo nuovo libro è fatto di “storie del/di cinema”: Geschichten vom Kino (2007).

    Bibliografia: 64. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. La Biennale di Venezia - Anteprima di stampa di catalogo (2007)

    Data di pubblicazione: (26 maggio 2007)

    <- torna alla pagina principale di Alexander Kluge

    Dio salvi la Regina

    DIO SALVI LA REGINA

    «La storia di una donna che dichiara l’indipendenza della sua casa dallo Stato italiano» - .... [continua]

    Roubaix, una luce

    ROUBAIX, UNA LUCE

    New Entry - Dal Festival del Cinema di Cannes 2019 - VINCITORE del Premio .... [continua]

    Greenland

    GREENLAND

    Gerard Butler torna a lavorare con il regista Ric Roman Waugh, dopo il successo di .... [continua]

    The Secret - Le verità nascoste

    THE SECRET - LE VERITA' NASCOSTE

    Aggiornamenti freschi di giornata! (30 Settembre 2020) - Nel thriller di Yuval Adler (Bethlehem, .... [continua]

    The Witches

    THE WITCHES

    Le streghe sono tornate e questa volta hanno una nuova Strega Suprema (Anne Hathaway). Nel .... [continua]

    Il giorno sbagliato

    IL GIORNO SBAGLIATO

    RECENSIONE - Un thriller psicologico per Russell Crowe - Dal 24 Settembre

    "'Il Giorno ....
    [continua]

    Balto e Togo - La leggenda

    BALTO E TOGO - LA LEGGENDA

    RECENSIONE - Dal 3 Settembre

    "Il percorso che abbiamo attraversato per creare 'Balto e ....
    [continua]