ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Thelma & Louise

    THELMA & LOUISE

    Festa della Donna 2021 - 'Celluloid Portraits Vintage' - I Bellissimi! - [continua]

    The Iron Lady

    'THE IRON LADY': E DOPO HELEN MIRREN CON LA REGINA ELISABETTA E' LA VOLTA DI MERYL STREEP CON LA 'DAMA DI FERRO' MARGARET THATCHER

    Festa della Donna 2021 - 62. Festival del Cinema di Berlino (9-19 Febbraio .... [continua]

    Big Eyes

    BIG EYES: NELL'INEDITA INCURSIONE DI TIM BURTON NEL GOSSIP DI CRONACA ROSA APPLICATA AL MONDO DELL'ARTE L'AUTENTICA PITTRICE AMY ADAMS E IL TRUFFALDINO FALSARIO CHRISTOPH WALTZ

    Festa della Donna 2021 - La proposta di 'CELLULOIDPORTRAITS' per la FESTA DELLA .... [continua]

    Still Alice

    STILL ALICE: IL DRAMMA NEL DRAMMA! QUANDO UNA MALATTIA COME L'ALZHEIMER COLPISCE UN MEDICO (JULIANNE MOORE)

    Festa della Donna 2021 - Dal 22 GENNAIO - GOLDEN GLOBE 2015 alla .... [continua]

    Una donna in carriera

    UNA DONNA IN CARRIERA

    Festa della Donna 2021 - 'Celluloid Portraits Vintage' - I Bellissimi! - PREMIO .... [continua]

    Home Page > Flash News

    'Se questo è amore', una storia vera ad Auschwitz. Nel film la 'love story' tra un nazista e una prigioniera

    20/01/2021 - Bisognerebbe scomodare allo stesso tempo Freud e Jung e anche mettere mano a trattati di sociologia per interpretare questa vicenda raccontata da Maya Sarfaty nel documentario SE QUESTO È AMORE con la tragica storia d'amore ad Auschwitz tra una bellissima prigioniera slovacca e il suo carceriere nazista di appena venti anni. Fu amore vero, fu infatuazione, fu solo interesse? Nel documentario che sarà disponibile in Tvod dal 27 gennaio distribuito da Wanted Cinema, resta un'evidente quanto legittima ambiguità confermata dalla stessa regista oggi in conferenza stampa in remoto.
    Difficile insomma ridurre tutta questa storia a una semplice Sindrome di Stoccolma (la fascinazione tra vittime e carnefice) anche perché , se si guarda con attenzione a SE QUESTO È AMORE molte cose parlano in senso opposto.

    Ecco, in estrema sintesi, la storia.

    Giovanissima e molto bella Helena Citronova viene portata ad Auschwitz, dove trova la protezione di Franz Wunsch, ufficiale delle SS che si innamora subito di lei e della sua bella voce. I due portano avanti questa relazione proibita fino alla fine della guerra. Wunsch, nel frattempo, non solo salva la donna quando scopre che aveva contratto il tifo (la nasconde e la cura), ma protegge anche la sorella di Helena e molte altre donne segnalate dalla sua amata ("Mi amava da impazzire, ho salvato tante vite grazie a lui" dice la stessa Helena nel documentario).

    Trent'anni dopo, nel 1972, Helena riceve una lettera dalla moglie di Wunsch, che le chiede di aiutare il suo antico protettore, ovvero testimoniare a nome di suo marito imputato a Vienna per crimini compiuti durante l'Olocausto. Helena, ormai sposata, sceglierà con coraggio di esporsi e andare a salvarlo. "Mi ha affascinato questa storia per l'ambivalenza dei due personaggi principali - dice la regista israeliana in collegamento remoto -. Impossibile parlare di Franz solo come un uomo malvagio perché era sicuramente anche capace di dolcezza. C'è insomma una grande zona grigia in questa storia che mi affascinava".

    Il fatto che in un film israeliano, che parla di un argomento delicato come la Shoah, compaia ineditamente un nazista in odore di bontà, spiega la Sarfaty: "Non ha creato alcun problema con la comunità ebraica, ma piuttosto a risentire della cosa è stato il pubblico austriaco molto sensibile alla storia di quel periodo. In fondo - aggiunge la regista quasi a giustificarsi - io ho solo raccontato degli esseri umani che in quanto tali sono ambivalenti".

    Questa storia aggiunge poi: "La conosco da quando ero bambina e ho cercato anche di scriverne qualcosa poi, cinque anni fa, ho contattato la figlia di Wunsch che si è dimostrata molto disponibile nel darmi tutto il materiale disponibile". La storia di Helena e Franz "non era troppo conosciuta in Israele - sottolinea la Sarfaty- . Pochi avevano visto l'intervista di Helena e sua sorella nella tv israeliana di quaranta anni fa. Così quando hanno scoperto il mio documentario sono rimasti molto impressionati per l'incredibilità della storia".

    Ma alla fine tra i due era amore o infatuazione? "Si può parlare di amore per persone che vivono ad Auschwitz? Credo che il film possa porre molti interrogativi in questo senso" dice con saggezza la regista vincitrice nel 2016 dello Student Academy Award per il documentario The Most Beautiful Woman sempre dedicato ad Helena Citronova. Infine, sembra impossibile che una storia così bella non sia ancora oggetto di un film che però potrebbe arrivare presto. Sembra siano già stati acquistati i diritti per una prossima produzione cinematografica.

    (ANSA CINEMA)

    Flash News recenti

    06/03/2021 - 'The Mauritanian', l'orrore di Guantanamo. Dalle memorie di Mohamedou Ould Slahi il film con Jodie Foster premiata ai Golden Globes [leggi...]

    05/03/2021 - Berlinale 2021 - Orso d'oro a a 'Bad Luck, banging or Loony Porn'. Orso d'argento a Maren Eggert per il film 'I'm your man' [leggi...]

    04/03/2021 - Berlinale 2021 - 'Je suis Karl', se l'estrema destra incanta giovani Ue. A Berlino Il film di Schwochow fra incubo e ammonimento [leggi...]

    04/03/2021 - Berlinale 2021 - 'La Ballata della mucca bianca' guarda all'Orso d'oro. Nel film iraniano in corsa incanta anche la protagonista [leggi...]

    04/03/2021 - 'Fino all'Ultimo Indizio' arriva in digitale. Con i premi Oscar Denzel Washington, Rami Malek e Jared Leto [leggi...]

    04/03/2021 - Le sale d' Essai, riapertura simbolo contro la violenza. A un anno dalla chiusura, iniziativa Fice per la Festa della donna [leggi...]

    04/03/2021 - Berlinale 2021 - 'Petite Maman', la magia degli 8 anni. Céline Sciamma in concorso a Berlino con la storia di 2 bimbe [leggi...]

    03/03/2021 - Il cinema torna a NY, si riparte con 'Tenet'. Il 5 marzo riaprono sale cinematografiche con capienza limitata [leggi...]

    03/03/2021 - Berlinale 2021 - Laurent, poliziotto fragile in Normandia. In concorso a Berlino, Albatros di Xavier Beauvois [leggi...]

    02/03/2021 - Nuovo arrivo in casa Alec e Hilaria Baldwin, nata una bimba. Ma web si interroga sulla vera madre. Attore va su tutte le furie [leggi...]

    Volver - Tornare

    VOLVER-TORNARE

    Festa della Donna 2021 - I Bellissimi di CelluloidPortraits
    "'Volver' è un gioco ....
    [continua]

    Million Dollar Baby

    MILLION DOLLAR EASTWOOD

    Festa della Donna 2021 - “La cosa che mi ha interessato è che non .... [continua]

    The Help

    THE HELP: DAL CASO LETTERARIO DI KATHRYN STOCKETT ALLA CELLULOIDE DI TATE TAYLOR, PRENDE NUOVA VITA UNA CORAGGIOSA DENUNCIA SOCIALE NELLA PURITANA AMERICA DEGLI ANNI SESSANTA, QUANDO ALLE DOMESTICHE DI COLORE ERA RISERVATO UN TRATTAMENTO TUTT'ALTRO CHE PARITARIO E DIGNITOSO. STORIA DI UN CAMBIAMENTO INIZIATO DA UN SUSSURRO!

    Festa della Donna 2021 - RECENSIONE - 4 NOMINATION agli OSCAR 2012 - .... [continua]

    Il diritto di contare

    IL DIRITTO DI CONTARE

    Festa della Donna 2021 - Seconde visioni - Cinema sotto le stelle: [continua]

    Suffragette

    SUFFRAGETTE: NELL'EPOCALE LOTTA PER I DIRITTI DELLE DONNE LA LEADER DEL MOVIMENTO DELLE SUFFRAGETTE MERYL STREEP E CAREY MULLIGAN MOGLIE E MADRE CORAGGIOSA

    Festa della Donna 2021 - In occasione della Festa della Donna e dell’ [continua]

    Un matrimonio all'inglese

    UN MATRIMONIO ALL'INGLESE

    Festa della Donna 2021 - Dal III. Festival Internazionale del Film di Roma - .... [continua]

    Hysteria

    HYSTERIA: LA STORIA MAI RACCONTATA DI UNA SINGOLARE SCOPERTA VITTORIANA NEGLI ANNI OTTANTA DELL'OTTOCENTO. I PRODIGI DELL'ELETTRICITA' E DELLA 'FRIZIONE' AMOROSA DECLINATI IN 'LIGHT COMEDY' CON MAGGIE GYLLENHAAL, HUGH DANCY E RUPERT EVERETT

    Festa della Donna 2021 - RECENSIONE - Dal Toronto Film Festival e dal .... [continua]