ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Nest - L'inganno

    THE NEST - L'INGANNO

    New Entry - Dal 14 Maggio on demand su: Sky Primafila, Chili, Google Play, .... [continua]

    Those Who Wish Me Dead

    THOSE WHO WISH ME DEAD

    New Entry - Adattamento cinematografico del romanzo di Michael Koryta diretto da Taylor Sheridan .... [continua]

    I See You

    I SEE YOU

    New Entry - Helen Hunt protagonista in un horror per Adam Randall (iBoy, Level .... [continua]

    Fatman

    FATMAN

    New Entry - I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Nella commedia di Eshom e .... [continua]

    Morgan

    MORGAN

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Un essere artificiale a rischio pone un .... [continua]

    L'amico del cuore

    L'AMICO DEL CUORE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 18 Marzo .... [continua]

    Radioactive

    RADIOACTIVE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Il film di Marjane Satrapi è dedicato .... [continua]

    Nomadland

    NOMADLAND

    Oscar 2021 - 6 Nominations: Miglior film; Miglior regista (Chloé Zhao); Miglior attrice (Frances .... [continua]

    Il processo ai Chicago 7

    IL PROCESSO AI CHICAGO 7

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - In streaming online su Netflix dal 16 .... [continua]

    The Mauritanian

    THE MAURITANIAN

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Golden Globes 2021 - VINCITORE di 1 Golden Globe ('Migliore .... [continua]

    Home Page > Flash News

    Festa del Cinema di Roma (15-25 Ottobre 2020) - L'ombra delle spie, Cumberbatch 'corriere' segreto. A festa di Roma, film ispirato da storia vera

    21/10/2020 - "Stai lontano dai gulag". E' la raccomandazione scherzosa che la moglie (Jessie Buckley) del tranquillo rappresentante di commercio Greville Wynne (Benedict Cumberbatch) riceve al suo primo viaggio in Russia per "affari" tra fine anni '50 e inizio anni '60. La donna naturalmente non sa che il marito è stato arruolato dall'Mi6 britannico e della Cia per prendere contatti con quella che si rivelerà la più importante fonte sovietica durante la Guerra Fredda, il colonnello Oleg Penkovsky (lo straordinario attore georgiano Merab Ninidze). E' l'incredibile storia vera raccontata in L'ombra delle spie di Dominic Cooke, in programma alla Festa del Cinema di Roma nella sezione Tutti ne parlano e prossimamente in sala con Eagle Pictures. Cooke rimettendo in fila con un ritmo serrato i fatti reali che culminano con lo scontro nel 1963 tra Kennedy e Kruscev intenzionato ad installare dei missili nucleari sovietici a Cuba, traccia soprattutto il percorso di un' inattesa e profonda amicizia che nasce tra due uomini apparentemente molto diversi. Da un parte c'è Oleg Penkovsky, nome in codice Hero, colonnello dell'intelligence militare sovietica che temendo il carattere belligerante di Kruscev potesse portare a una catastrofe nucleare decide di iniziare a passare informazioni all'Ovest. Dall'altra Greville Wynne, uomo d'affari pacato e affabile, abituato a muoversi nei Paesi dell'est, che si presta a fare da 'corriere' tra il colonnello, l'agente britannico Dickie Franks (Angus Wright) e l'ambiziosa Emily Donovan della Cia (Rachel Brosnahan). Le spie russe però non mancano in Inghilterra e il Kgb capisce di dover trovare una talpa. Il tentativo di far scappare Penkovsky con la sua famiglia fallisce e Wynne, arrestato, deve affrontare nelle prigioni russe, i due anni più duri della propria vita. Cumberbatch era molto attratto dalla personalità di Wynne, dal suo "senso dell'umorismo, dalla sua ostinazione e dalla sua forza inaspettata. Da questa idea che fosse un venditore che vendesse una parte di se stesso - spiega nelle note di produzione, anche coproduttore del film -. Quello che ha sopportato è tanto più incredibile considerando che non era una spia addestrata e non aveva un background o una qualche inclinazione a fare il lavoro che gli era stato chiesto di fare. Lo ha fatto per lealtà verso il suo paese". Curiosamente, il film offre anche un involontario legame con l'oggi e la vicenda di Navalny, infatti quando Penkovsky chiede al funzionario Kgb che lo prende quando l'avessero scoperto, lui risponde sereno: "quando ti abbiamo avvelenato".

    (ANSA CINEMA)

    Flash News recenti

    23/04/2021 - 'Nomadland' trionfa agli Independent Spirit Awards. Miglior attore Riz Ahmed, 'Miglior Attrice' Carey Muligan [leggi...]

    22/04/2021 - 'The Conjuring': per ordine del diavolo dal 3 giugno in sala. Racconta una storia vera che ha sconvolto gli investigatori Usa [leggi...]

    22/04/2021 - Angelina Jolie, ho dovuto mettere in pausa carriera regista. Questioni familiari le impediscono di stare via a lungo da casa [leggi...]

    22/04/2021 - Whoopi Goldberg, 30 anni fa lo storico Oscar per 'Ghost'. Swayze lottò per avermi. Futuro 'Sister Act 3' e supereroina nera [leggi...]

    22/04/2021 - Oscar 2021: A urne chiuse 'Variety' ipotizza sorpresa 'The Father'. Hopkins e non Boseman? Tra attrici testa a testa Davis-McDormand [leggi...]

    21/04/2021 - Record diversità, la line up del festival Tribeca numero 20. Rassegna slitta da aprile a giugno. Sarà all'aperto [leggi...]

    21/04/2021 - Kaouther Ben Hania, Bellucci un'icona che ama le sfide. In ìThe man who sold his skin', candidato agli Oscar [leggi...]

    21/04/2021 - Dakota Johnson protagonista di Persuasione da Jane Austen. Attrice di 50 sfumature firma per nuova produzione serie Netflix [leggi...]

    21/04/2021 - DiCaprio produrrà serie ambientalista per YouTube. 'Stay Wild' su fauna selvatica e ambienti a rischio estinzione [leggi...]

    21/04/2021 - Il favorito all'Oscar 'Mank' riapre dal 26 le sale italiane. Occhipinti 'pronti e sicuri, speriamo in coprifuoco posticipato' [leggi...]

    Blood Father

    BLOOD FATHER

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal 69. Festival del Cinema di .... [continua]

    Una stagione da ricordare

    UNA STAGIONE DA RICORDARE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Nel dramma sportivo 'in Memoriam' di 'Line' anche Helen .... [continua]

    The Song of Names - La musica della memoria

    THE SONG OF NAMES-LA MUSICA DELLA MEMORIA

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal SAN SEBASTIÁN 2019 - Clive Owen .... [continua]

    Era mio figlio

    ERA MIO FIGLIO

    New Entry - RECENSIONE .... [continua]

    Land

    LAND

    Dal Sundance Film Festival 2021 - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Debutto alla regia per .... [continua]

    The Father - Nulla è come sembra

    THE FATHER - NULLA E' COME SEMBRA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Oscar 2021: 6 Nominations: 'Miglior Film Drammatico'; 'Miglior Attore in .... [continua]

    Sound of Metal

    SOUND OF METAL

    RECENSIONE - Oscar 2021: 6 Nominations: 'Miglior Film Drammatico; 'Miglior Attore Protagonista' a Riz .... [continua]