ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Supernova

    SUPERNOVA

    New Entry - REGNO UNITO: Dal 27 Novembre

    "Supernova è il risultato ....
    [continua]

    Come un gatto in tangenziale - Ritorno a Coccia di Morto

    COME UN GATTO IN TANGENZIALE - RITORNO A COCCIA DI MORTO

    New Entry - Al via le riprese a ROMA (della durata di 8 settimane) .... [continua]

    Falling

    FALLING

    New Entry - Esordio alla regia per Viggo Mortensen, qui anche sceneggiatore e musicista .... [continua]

    The Georgetown Project

    THE GEORGETOWN PROJECT

    New Entry - 2021 .... [continua]

    Dear Evan Hansen

    DEAR EVAN HANSEN

    New Entry - Nell'adattamento cinematografico di Stephen Chbosky tratto dall'acclamato musical di Broadway Julianne .... [continua]

    Home Page > Flash News

    Cassel, il mio Gauguin rozzo e disperato. L'attore protagonista della biopic di Edouard Deluc sul pittore

    16/09/2020 - È sempre una difficile impresa fare il biopic di un pittore, ma la vita di Gauguin era troppo ricca per non tentare ancora (sono già ben 18 i film e docu a lui dedicati). Basti solo pensare alla sua fuga verso Tahiti, al difficile amore per la giovane 'selvaggia' Téhura e, infine, al suo rapporto con Van Gogh. Da qui nasce GAUGUIN di Edouard Deluc, dal 17 settembre in sala con Draka Distribution e liberamente tratto da 'Noa Noa: The Tahiti Journal' a firma dello stesso pittore maestro del post- Impressionismo.

    Siamo nel 1891, Gauguin (interpretato da Vincent Cassel) lascia la Francia alla ricerca di nuovi stimoli per la sua pittura a cui sta stretta la realtà europea. Dove trovare nuovi paesaggi e suggestioni che valga la pena dipingere? E ancora: dove poter vivere libero, lontano il più possibile dai codici morali, politici ed estetici della vecchia Europa? Con questa filosofia nel cuore, Gauguin si stabilisce nella giungla di Tahiti, sfidando solitudine, povertà e malattia e qui incontra Téhura, giovane del luogo che diventerà prima sua moglie e poi la musa di molti suoi capolavori.
    Non solo. Durante la sua permanenza a Tahiti il pittore sostenne la natura selvaggia degli indigeni contro le ingerenze culturali che spingevano verso una loro civilizzazione.

    "Questo film nasce dalla mia scoperta di 'Noa Noa', il racconto illustrato che Gauguin produsse nel suo primo soggiorno a Tahiti dal 1891 al 1893 - dice il regista - . È un'opera letteraria di grande poesia, un racconto d'avventura con un tocco di romanticismo mozzafiato. È una sorta di diario privato, scritto con grande umanità, sulle sue esperienze tahitiane, in cui combina racconti, impressioni, pensieri, questioni politiche, questioni artistiche, schizzi e acquerelli. In definitiva, è una sorta di sontuosa dichiarazione d'amore per Tahiti, per i tahitiani e per la sua Eva tahitiana. Nel 2012 - continua Deluc - sono tornato a 'Noa Noa', poi a tutti gli altri scritti di Gauguin e alla corrispondenza con sua moglie e gli amici. Da tutto quel materiale è emerso il profilo di un personaggio visionario e stimolante, che ha abbracciato la modernità mettendola continuamente in discussione".

    Chi era Gauguin? "Era una figura eccezionale alla ricerca di un sogno edonistico: liberarsi da tutte le convenzioni, morali, artistiche o politiche. Voleva tornare alla vita da selvaggio che aveva già condotto in Bretagna, Panama e Martinica e che lo aveva fatto emergere sulla scena artistica. Nel 1891 compì una scelta radicale e definitiva, insieme sacrificale e ricca di ispirazione: lasciò Parigi per la Polinesia, dove dipinse con passione, nella totale indifferenza del mondo dell'arte europeo.

    Il risultato furono 66 capolavori in diciotto mesi, che segnarono una svolta nella sua carriera e influenzeranno il fauvismo e il cubismo, portando a loro volta all'avvento dell'arte moderna. Il film è costruito attorno a questo momento", sottolinea. "Al cinema, devi fonderti nel ruolo. Ho lasciato crescere la barba, ho perso peso, poiché Gauguin stava morendo di fame - così infine Cassel -. Indossavo anche denti protesici. Il suo aspetto era una miscela della mia fantasia e della realtà. Ho imparato il tahitiano. Ho inventato un'andatura per lui. L'ho costruito con i tocchi. Forse ho inventato un Gauguin un po' più rozzo di come lo vedeva Edouard e l'ho immaginato per cominciare ad entrare nel ruolo".

    (ANSA CINEMA)

    Flash News recenti

    30/09/2020 - La Berlinale conferma, il suo fondatore ebbe un ruolo nel nazismo. Bauer figura spicco per cinema dittatura.Dopo il '45 lo nascose [leggi...]

    30/09/2020 - Torna 'Borat' e cita il vice presidente Usa. Il seguito del film con Sacha Baron Cohen su Amazon prima delle elezioni [leggi...]

    30/09/2020 - Jennifer Aniston pensò di lasciare carriera attrice. Lo rivela lei stessa in podcast. Poi ci ripensò [leggi...]

    30/09/2020 - Il Covid tema di un film corale europeo. Al via riprese, 5 registi di 5 nazioni. Placido per l'Italia [leggi...]

    29/09/2020 - AMANDA SEYFRIED è di nuovo mamma: è nato il secondo figlio dopo la primogenita Nina [leggi...]

    28/09/2020 - Premio a Claudia Gerini al Terre di Siena festival. 'Terme di Chianciano Fellini 100' a Bocci, Pedersoli e Quaranta [leggi...]

    28/09/2020 - Al via riprese L'ombra di Caravaggio di Michele Placido. Sul set a Napoli con Riccardo Scamarcio [leggi...]

    28/09/2020 - Primo figlio per Joaquin Phoenix e Rooney Mara (e il nome è un omaggio al fratello River). Per la coppia, da sempre riservatissima, nessuno annuncio social. Il nome del bambino è un omaggio commosso al fratello di Joacquin, tragicamente morto per overdose la sera di Halloween del 1993 [leggi...]

    27/09/2020 - Un polar al femminile nella violenta Roubaix. Dopo Cannes arriva in sala il thriller di Arnaud Desplechin [leggi...]

    26/09/2020 - Emma Stone e Dave McCary si sono sposati dopo 3 anni di appuntamenti. La coppia aveva già annunciato il fidanzamento a dicembre [leggi...]

    Dio salvi la Regina

    DIO SALVI LA REGINA

    «La storia di una donna che dichiara l’indipendenza della sua casa dallo Stato italiano» - .... [continua]

    Roubaix, una luce

    ROUBAIX, UNA LUCE

    New Entry - Dal Festival del Cinema di Cannes 2019 - VINCITORE del Premio .... [continua]

    Greenland

    GREENLAND

    Gerard Butler torna a lavorare con il regista Ric Roman Waugh, dopo il successo di .... [continua]

    The Secret - Le verità nascoste

    THE SECRET - LE VERITA' NASCOSTE

    Aggiornamenti freschi di giornata! (30 Settembre 2020) - Nel thriller di Yuval Adler (Bethlehem, .... [continua]

    The Witches

    THE WITCHES

    Le streghe sono tornate e questa volta hanno una nuova Strega Suprema (Anne Hathaway). Nel .... [continua]

    Il giorno sbagliato

    IL GIORNO SBAGLIATO

    RECENSIONE - Un thriller psicologico per Russell Crowe - Dal 24 Settembre

    "'Il Giorno ....
    [continua]

    Balto e Togo - La leggenda

    BALTO E TOGO - LA LEGGENDA

    RECENSIONE - Dal 3 Settembre

    "Il percorso che abbiamo attraversato per creare 'Balto e ....
    [continua]