ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    State of Consciousness

    STATE OF CONSCIOUSNESS

    New Entry - 2021 (?) .... [continua]

    Honest Thief

    HONEST THIEF

    New Entry - Liam Neeson rapinatore di banche pronto a redimersi per amore .... [continua]

    Unreasonable Behaviour

    UNREASONABLE BEHAVIOUR

    New Entry - Angelina Jolie torna alla regia con un film biografico sul leggendario .... [continua]

    The Lost King

    THE LOST KING

    New Entry - Dopo Philomena, il regista Stephen Frears e l’attore e sceneggiatore Steve .... [continua]

    What's Love Got to Do with It?

    WHAT'S LOVE GOT TO DO WITH IT?

    New Entry - Dai maestri della commedia romantica (Bridget Jones, Love Actually, Notting Hill), .... [continua]

    Retribution

    RETRIBUTION

    New Entry - Dai produttori de L’Uomo Sul Treno il remake dell’adrenalinico film spagnolo .... [continua]

    Home Page > Flash News

    77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica : 2-12 settembre 2020 - Mascherine e muri per il cinema che riparte. Con film Luchetti il via, il Palazzo diventa fortezza anti-Covid

    01/09/2020 - Su il sipario di Venezia 77, anzi di Venezia anno zero come ama definirla la madrina Anna Foglietta. La Mostra del cinema comincia il 2 settembre con l'apertura italiana di Lacci di Daniele Luchetti con Luigi Lo Cascio e Alba Rohrwacher ed ha tutto il sapore di una scommessa da vincere insieme. E' il primo festival importante nell'era del Covid con tutto quello che ci si può aspettare in termini di complicazioni e timori, procedure burocratiche, regolamenti da rispettare.

    Ma intanto si fa e se negli anni scorsi il Lido è stato in guardia da pericoli del terrorismo oggi alza i muri anti Covid: vuole fare tornare il pubblico in sala, ma mette una parete grigia di separazione tra i fanatici e i curiosi, quelli che gli altri anni piantavano le tende per strappare un autografo o un selfie con Clooney o Banderas, per distanziarli ed evitare assembramenti con tutti i rischi che si corrono. I vasi di azalee a sfumare il grigio del muro ingentiliscono poco la soluzione che da domani sera vedrà il mondo del palazzo del cinema, il red carpet rosso con le postazioni dei fotografi da una parte e tutto il resto che rimane fuori. Forse non c'erano altre soluzioni, quest'anno va così. Restano i varchi, quelli per controllare il contenuto degli zaini e il badge degli accreditati. Stavolta misurano anche la febbre e ti invitano a sanificare le mani. Ma una cosa è certa: per seguire questo festival bisogna essere digitali e smart, tutto passa per una piattaforma digitale di prenotazione e relativo tracciamento. La conseguenza positiva è un festival paper free come Greta approverebbe (peccato non venga), zero carta a parte il catalogo e il programma, tutto passa per un codice Qr. La vigilia, come sempre, è di laboriosa costruzione della macchina Mostra, ma in giro c'è poca gente, molti esercizi chiusi, persino l'Excelsior ha tanti spazi lasciati vuoti da sponsor e major.

    Quanto agli accreditati - domani il dato sarà ufficiale - quel che è certo è che tra ieri e oggi circa 1100 giornalisti si sono presentati a ritirare il pass, ma è chiaro che si aspetta una flessione fisiologica rispetto agli anni passati soprattutto per le presenze degli stranieri, americani innanzitutto. L'effetto Covid ridefinisce tutto l'impianto: la Mostra diventa una specie di fortezza del cinema che aiuta a ribadire la necessità della ripartenza del sistema, dell'industria e dunque delle sale. Banditi gli assembramenti, il festival rinuncia ad occasioni glamour e di rappresentanza eliminando cene ufficiali, a cominciare da quella tradizionale (e molto ambita) di apertura che si trasforma in dinner ristretto a giurie e delegazioni dopo la cerimonia e il film di Luchetti. All'apertura in Sala Grande ci sarà il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, mentre otto direttori di festival europei sono attesi per ribadire l'importanza del cinema e forse per prendere esempio su come fare un festival ai tempi del Covid (ogni riferimento a Fremaux è puramente casuale). Su tutto domani sera, in contemporanea con decine di sale in tutta Italia, il galà con la consegna del Leone d'oro a Tilda Swinton e la magia delle note di C'era una volta in America, omaggio a Ennio Morricone con l'orchestra Roma Sinfonietta diretta dal figlio Andrea.

    (ANSA CINEMA)

    Flash News recenti

    29/11/2020 - Il destino del cinepanettone nel Natale di pandemia. Mancano certezze anche per grandi film Freaks out e Diabolik [leggi...]

    29/11/2020 - Morto David Prowse, fu Darth Vader in 'Guerre Stellari'. Aveva 85 anni, fu scelto per la sua imponente statura [leggi...]

    28/11/2020 - Tff chiude edizione streaming, vince Iran con 'Botox'. Al messicano 'Identifyng Features' premio speciale giuria [leggi...]

    28/11/2020 - Monicelli 10 anni dopo ci manca la sua intelligenza. Libero pensatore, chissà cosa avrebbe detto dell'Italia di oggi [leggi...]

    28/11/2020 - Omaggio a più voci per premio Isabella Rossellini. All'attrice la Stella della Mole per l'Innovazione artistica [leggi...]

    27/11/2020 - Ciak d'oro 2020, in testa 'Pinocchio', poi 'Favolacce'. Non protagonisti Benigni e la Chichiarelli per i D'Innocenzo [leggi...]

    27/11/2020 - Addio Daria Nicolodi, musa horror che cercava l'arte. Con Dario Argento nei film e nella vita [leggi...]

    26/11/2020 - Cineteca Bologna pubblica sceneggiatura 'The Freak' di Chaplin. In anteprima mondiale. Film che il regista non riusci a girare [leggi...]

    26/11/2020 - Orlando e Servillo, prima foto sul set di Costanzo. Le riprese nell'ex carcere di Sassari [leggi...]

    25/11/2020 - NYT, Toni Servillo tra i 25 grandi attori del secolo. Critico ricorda sua bravura nella Grande Bellezza di Sorrentino [leggi...]

    Rebecca

    REBECCA

    RECENSIONE - Lily James, Armie Hammer e Kristin Scott Thomas nel remake del classico hitchcockiano .... [continua]

    American Son

    AMERICAN SON

    New Entry - Russell Crowe nel remake del film francese Un Profeta, incentrato sulle .... [continua]

    A Quiet Place III

    A QUIET PLACE III

    New Entry - In fase di scrittura (Novembre 2020) - 2022 .... [continua]

    Mank

    MANK

    New Entry - Dal 4 Dicembre .... [continua]

    The Forgiven

    THE FORGIVEN

    New Entry - Ralph Fiennes e Jessica Chastain in coppia per un dramma tratto .... [continua]

    The Dig

    THE DIG

    New Entry - Ralph Fiennes archeologo alle prese con uno scavo storicamente importante - .... [continua]

    Mission: Impossible 7

    MISSION: IMPOSSIBLE 7

    New Entry - Protagonista ancora una volta Tom Cruise nei panni dell’intramontabile Ethan Hunt, .... [continua]