ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Le verità

    LE VERITA'

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Già Film d' Apertura alla 76. Mostra del .... [continua]

    Siccità

    SICCITA'

    New Entry - Nuova commedia per Paolo Virzì - INIZIO RIPRESE Febbraio 2021 .... [continua]

    Operation Mincemeat

    OPERATION MINCEMEAT

    New Entry - Due ufficiali (tra cui Colin Firth) usano degli stratagemmi per sconfiggere .... [continua]

    All-Star Weekend

    ALL-STAR WEEKEND

    New Entry - Jamie Foxx dirige, scrive e interpreta questa commedia incentrata su certe .... [continua]

    Wander

    WANDER

    New Entry - Aaron Eckhart è un investigatore privato mentalmente instabile, l'esatto opposto dello .... [continua]

    Belfast

    BELFAST

    New Entry - Kenneth Branagh mette a fuoco i tumulti nella Belfast degli anni .... [continua]

    Fear of Rain

    FEAR OF RAIN

    New Entry - Katherine Heigl tra i protagonisti di un thriller horror che corre .... [continua]

    The Mauritanian

    THE MAURITANIAN

    New Entry - 2 Candidature ai Golden Globes 2021: 'Migliore Attore in un .... [continua]

    Una donna promettente

    UNA DONNA PROMETTENTE

    New Entry - 4 candidature a Golden Globes 2021 - L’innovativa autrice e .... [continua]

    Halloween Kills

    HALLOWEEN KILLS

    New Entry - Dopo Halloween (2018), il regista David Gordon Green continua la saga .... [continua]

    Home Page > Flash News

    Pryce è Bergoglio, 'lui sì che è un leader politico'. Da 20 dicembre su Netflix 'I due Papi', film capolavoro di Meirelles

    11/12/2019 - Nonostante dovremmo essere abituati al fascino del Vaticano e dei pontefici, dopo 'Habemus Papam' e 'The Young Pope', 'I due papi', il film ora proposto da Netflix dal 20 dicembre, sorprende anche di più. Tanti i motivi: Fernando Meirelles (City of God e The Constant Gardener - La cospirazione) alla regia; Anthony McCarten alla sceneggiatura (La teoria del tutto, L'ora più buia e Bohemian Rhapsody) e poi due protagonisti da Oscar come Jonathan Pryce e Anthony Hopkins, rispettivamente nei ruoli di Papa Francesco e Papa Benedetto XVI sono una miscela davvero esplosiva. E se questo non bastasse, al centro del film un fatto storico epocale: la compresenza in Vaticano di due papi. Tra l'altro due pontefici che più diversi non potrebbero essere, ma che hanno in comune santità e peccato.

    Ricostruzione filologica degli ambienti perfetta, compresa una Cappella Sistina che sembra autentica, un conclave più vero del vero (con tanto di stufa per la fumata bianca) e poi il rapporto, tra pop e spirituale, tra i due papi che si sfiorano, si studiano, si accusano prima di diventare, nonostante tutto, amici. Tutto inizia quando il cardinale Bergoglio (Pryce) chiede per lettera il permesso di ritirarsi a Papa Benedetto (Hopkins), una sorta di schiaffo al pontefice conservatore di cui non condivide nulla. Di fronte al rischio di uno scandalo nel clero, Papa Benedetto convoca invece il suo critico più duro, nonché suo futuro successore a Roma, per rivelare un segreto destinato a scuotere le fondamenta della Chiesa cattolica: la sua stessa voglia di rinunciare, ma al soglio papale. Da questo incontro nasce, almeno nel film, l'amicizia tra un Ratzinger conservatore, poco disponibile verso omosessualità, matrimonio dei preti, un uomo che si è allontanato forse troppo dalla gente per i troppi libri e che non sa neppure chi sono i Beatles, e un Bergoglio invece rivoluzionario, aperto a una Chiesa nuova, meno corrotta, francescana. Ad unirli, secondo la tesi del film, anche la colpa. Quella di Ratzinger che confessa a Bergoglio come, da cardinale della Congregazione per la dottrina della fede, non avesse mostrato i documenti sulla colpevolezza dei preti pedofili, e le colpe poi di papa Francesco. Ovvero quando in Argentina aveva mostrato forse troppa tolleranza verso la dittatura di Videla che aveva martirizzato più di un sacerdote.

    "Nel caso di Ratzinger - spiega a Roma il regista brasiliano - è noto il caso di padre Maciel e dei legionari di Cristo e di come avesse i dossier dei colpevoli sulla scrivania da tanto tempo. Nel caso di Bergoglio - continua Meirelles - è un fatto risaputo che si senta colpevole di quel periodo in Argentina. Ho parlato coi alcuni seminaristi di allora e, devo dire, a nessuno piaceva Bergoglio come cardinale. Sembra poi che nessuno lo avesse visto sorridere prima di diventare Papa". Spiega invece Pryce, fisicamente un gemello di Papa Bergoglio: "Quando fu eletto, uno dei miei figli mi chiese vedendo l'immagine di Bergoglio in tv: ma allora sei tu il Papa? Devo dire - aggiunge l'attore, candidato al Golden Globe proprio per questo ruolo - che per fare Papa Francesco è come se mi fossi preparato fin dalla nascita. Io che sono protestante vedo quest'uomo, per il suo modo di vedere l'economia e i cambiamenti climatici, più come il leader politico che vorrei. Se penso a chi c'è ora nel mio Paese, la Gran Bretagna, non voglio neppure fare il nome...".

    Totalmente in linea anche Meirelles: "Oggi in America abbiamo Trump e nel mio paese un idiota (Bolsonaro, ndr) che ha avuto il coraggio di chiamare Greta, una 'piece of shit'".

    (ANSA CINEMA)

    Flash News recenti

    24/02/2021 - Golden Globes 2021: Diretta cerimonia premiazione su Sky Atlantic. e Sky Tg24 nella notte fra 28 febbraio e 1 marzo [leggi...]

    24/02/2021 - Rutelli, riapertura sale? Prudenza verso facile ottimismo. Anica, è processo industriale non è come aprire ferramenta [leggi...]

    24/02/2021 - Piemonte che spettacolo, il cinema promuove il territorio. Al via innovativo bando rivolto a registi e videomaker [leggi...]

    23/02/2021 - Clooney produrrà docu-serie su scandalo abusi atleti Ohio. Basata su un articolo di Sports Illustrated del 2020 [leggi...]

    23/02/2021 - Editore Woody Allen minaccia causa per docuserie. 'Violato il copyright'; cineasti invocano il 'fair use' [leggi...]

    23/02/2021 - Eddie Murphy, una nuova favola black da raccontare. Su Amazon 'Il Principe cerca figlio' un sequel dopo 33 anni [leggi...]

    22/02/2021 - Golden Globes, LA Times contro la Hollywood Foreign Press. Accuse di di 'elitismo, conflitti interesse' alla vigilia dei premi [leggi...]

    21/02/2021 - Mulligan da Oscar come vendicatrice delle donne. Attrice in lizza per nomination con 'Promising Young Woman' [leggi...]

    21/02/2021 - Ciak in Kenia per 'Questa notte parlami dell'Africa'. Da romanzo Soresina esordio CAROLINA BOCO e LUCA LA VOPA [leggi...]

    20/02/2021 - Verdone, '40 anni fa usciva Bianco Rosso e Verdone'. A 'Elastic Rock', senza musica questo periodo ancora peggiore [leggi...]

    I Care A Lot

    I CARE A LOT

    Rosamund Pike è tutrice legale di decine di anziani cittadini affidatale dal tribunale, ma .... [continua]

    Notizie dal mondo

    NOTIZIE DAL MONDO

    Paul Greengrass torna a dirigere Tom Hanks dopo Captain Phillips - Attacco in mare aperto .... [continua]

    Uno di noi

    UNO DI NOI

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Diane Lane e Kevin Costner tornano a far coppia sul grande .... [continua]

    Nomadland

    NOMADLAND

    VINCITORE del LEONE D'ORO alla 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica: 2-12 settembre 2020 .... [continua]

    La nave sepolta

    LA NAVE SEPOLTA

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Ralph Fiennes archeologo alle prese con uno .... [continua]

    Ava

    AVA

    RECENSIONE - Jessica Chastain assassina per Tate Taylor (Ma, La ragazza del treno) - In .... [continua]

    Music

    MUSIC

    New Entry - Debutto alla regia per la cantante Sia - Disponibile in streaming .... [continua]