ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    State of Consciousness

    STATE OF CONSCIOUSNESS

    New Entry - 2021 (?) .... [continua]

    Honest Thief

    HONEST THIEF

    New Entry - Liam Neeson rapinatore di banche pronto a redimersi per amore .... [continua]

    Unreasonable Behaviour

    UNREASONABLE BEHAVIOUR

    New Entry - Angelina Jolie torna alla regia con un film biografico sul leggendario .... [continua]

    The Lost King

    THE LOST KING

    New Entry - Dopo Philomena, il regista Stephen Frears e l’attore e sceneggiatore Steve .... [continua]

    What's Love Got to Do with It?

    WHAT'S LOVE GOT TO DO WITH IT?

    New Entry - Dai maestri della commedia romantica (Bridget Jones, Love Actually, Notting Hill), .... [continua]

    Retribution

    RETRIBUTION

    New Entry - Dai produttori de L’Uomo Sul Treno il remake dell’adrenalinico film spagnolo .... [continua]

    Home Page > Flash News

    XIII. Festa del Cinema (18 ottobre-28 ottobre 2018) - 'Go Home', migranti e zombie. Ad Alice nella città horror 'sociale' di Luna Gualano

    19/10/2018 - Alle tante apocalissi zombie protagoniste su grande e piccolo schermo negli ultimi anni, si aggiunge quella particolarmente originale e intelligente, con forti richiami d'attualità, creata da Luna Gualano per Go Home - A casa loro, horror indie presentato a Panorama Italia da Alice nella città, la sezione autonoma per le giovani generazioni della Festa del Cinema di Roma. Nella storia l'unico rifugio sicuro dal virus zombie che si diffonde nella periferia romana, è un centro d'accoglienza. Lo stesso contro cui il giovane neofascista Enrico (il talentuoso Antonio Bannò) stava manifestando con altri squadristi fino a qualche ora prima. Iniziata 'l'invasione' il ragazzo cerca rifugio proprio nella struttura e i migranti africani e mediorientali all'interno decidono di farlo entrare. Tra di loro ci sono Sara (Awa Koundoul) con il figlio, ancora bambino, Ali (Pape Momar Diop, immigrato di seconda generazione), il solitario Ibrahim (Sidy Diop), Victor, leader ideale del gruppo (Cyril Dorand Nzeugang Domche). Insieme cercano di gli zombie fuori, ma lo scontro è inevitabile.

    La cineasta qui all'opera seconda, dopo il thriller horror Psychomentary (2014) per il cast ha scelto molti reali migranti, con cui ha lavorato prima delle riprese, in un laboratorio cinematografico. "La metafora degli zombie per noi era perfetta - spiega lo sceneggiatore Emiliano Rubbi - in loro non c'è un odio motivato o una cattiveria, uccidono perché spinti dalla fame. Per questo si prestano bene a rappresentare l'odio cieco, immotivato, che preme fuori dal centro d'accoglienza ed è come un virus". Gli zombie funzionano "anche come ulteriore metafora rispetto all'orda - aggiunge Luna Gualano - che trascina le persone a se', come il mare può inghiottire i migranti. Oltretutto il loro viaggio non finisce all'arrivo. Una volta sbarcati li aspettano lunghissime attese nei centri d'accoglienza, non sanno cosa sarà di loro. E' proprio di ieri la notizia del giovane migrante che si è ucciso quando ha saputo che gli era stato negato l'asilo politico".

    Per la giovane cineasta, che ha utilizzato come location, fra gli altri, i centri sociali romani Strike e Intifada, un genere come l'horror "dà grande libertà espressiva anche lavorando a budget ridotto. La mia speranza è che un ragazzino che veda il film, aspettandosi una storia di zombie, alla fine parteggi per il protagonista liberiano". Leggendo l'avviso di Luna "che cercava partecipanti a un laboratorio cinematografico per poi girare insieme un film - spiega Cyril Dorand Nzeugang Domche, che ha appena pubblicato in Francia un romanzo, Le chemin que vous m'avez emprunté - ho deciso di iscrivermi perché nel vostro Paese, da immigrato sono un uomo invisibile, ancora di più dopo il nuovo Decreto sicurezza. Oggi la legge qui mi impedisce di sognare. Volevo scendere in campo e mostrare che esisto". Tra i punti di forza del film c'è anche la colonna sonora di Rubbi, arricchita da brani di Piotta, il gruppo raggae sardo Train to Roots, Il Muro del Canto e la sua voce solista Daniele Coccia. Per la distribuzione del film "abbiamo già vari contatti - spiega Luna Gualano -. Dovrebbe uscire in sala nel 2019".

    (ANSA CINEMA)

    Flash News recenti

    03/12/2020 - Coppola riscrive Il Padrino 3 dall'inizio alla fine. Nuovo montaggio e nuovo titolo con un omaggio a Mario Puzo [leggi...]

    03/12/2020 - Clooney, l'italiano dei nostri gemelli un'arma contro di noi. Si prendono gioco dei genitori. L'attore e Amal non lo parlano [leggi...]

    03/12/2020 - Il Sundance 2021 sarà ibrido, digitale e drive in. Con proiezioni all'aperto da un capo all'altro degli Stati Uniti [leggi...]

    03/12/2020 - Il cinema si inchina ai 90 anni di Jean-Luc Godard. Da tempo assente dal pubblico, ma la vena creativa non si ferma [leggi...]

    02/12/2020 - Oscar 2021 - Contrariamente a Report, non è stata presa alcuna decisione per andare avanti con la cerimonia di persona [leggi...]

    02/12/2020 - Oscar 2021 - Basta cerimonie via Zoom, Oscar 2021 saranno dal vivo. Academy a 'Variet' sulla prossima notte delle stelle 25 aprile [leggi...]

    02/12/2020 - Nastri, con Serie d'Argento in corsa anche le serie tv. Venerdì 4/12 i primi nastri del Sngc dedicati a questo settore [leggi...]

    02/12/2020 - Oscar 2021 - Saranno dal vivo. Portavoce Academy a 'Variety' sulla prossima notte delle stelle [leggi...]

    01/12/2020 - Ellen Page di 'Juno' fa outing come trans. D'ora in poi si fara' chiamare Elliot [leggi...]

    01/12/2020 - Liliana Cavani, il mio nuovo film sul tempo. Ricorda suoi documentari Rai: 'tv la guardo poco, amo la sala' [leggi...]

    Rebecca

    REBECCA

    RECENSIONE - Lily James, Armie Hammer e Kristin Scott Thomas nel remake del classico hitchcockiano .... [continua]

    American Son

    AMERICAN SON

    New Entry - Russell Crowe nel remake del film francese Un Profeta, incentrato sulle .... [continua]

    A Quiet Place III

    A QUIET PLACE III

    New Entry - In fase di scrittura (Novembre 2020) - 2022 .... [continua]

    Mank

    MANK

    New Entry - Dal 4 Dicembre .... [continua]

    The Forgiven

    THE FORGIVEN

    New Entry - Ralph Fiennes e Jessica Chastain in coppia per un dramma tratto .... [continua]

    The Dig

    THE DIG

    New Entry - Ralph Fiennes archeologo alle prese con uno scavo storicamente importante - .... [continua]

    Mission: Impossible 7

    MISSION: IMPOSSIBLE 7

    New Entry - Protagonista ancora una volta Tom Cruise nei panni dell’intramontabile Ethan Hunt, .... [continua]