ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Gli anni più belli

    GLI ANNI PIU' BELLI

    Aggiornamenti freschi di giornata! (28 Gennaio 2020) - Tra i più attesi!!! - .... [continua]

    The Gentlemen

    THE GENTLEMEN

    New Entry - Dal 7 Maggio .... [continua]

    Dolittle

    DOLITTLE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Il regista e sceneggiatore Stephen Gaghan (script di 'Traffic' e script .... [continua]

    Judy

    JUDY

    Aggiornamenti freschi di giornata! (27 Gennaio 2020) - Tra i più attesi!!! - .... [continua]

    Il diritto di opporsi

    IL DIRITTO DI OPPORSI

    Dal Toronto International Film Festival il 6 settembre 2019 - Dal 30 Gennaio .... [continua]

    Mulan

    MULAN

    New Entry - Dal 25 Marzo .... [continua]

    Emma

    EMMA

    New Entry - Il film segna il debutto sul grande schermo della regista Autumn .... [continua]

    Nightmare Alley

    NIGHTMARE ALLEY

    New Entry - Guillermo del Toro firma la regia del remake di un .... [continua]

    Ava

    AVA

    New Entry - Jessica Chastain assassina per Tate Taylor (Ma, La ragazza del treno) .... [continua]

    A Quiet Place II

    A QUIET PLACE II

    New Entry - Sequel del thriller/horror A Quiet Place - Un posto tranquillo (2018), .... [continua]

    Home Page > Flash News

    75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (29 Agosto-8 Settembre 2018) - Von Donnersmarck, omaggio all'arte libera. 'Opera senza autore', regista de 'Le vite degli altri' in gara al Lido

    04/09/2018 - Opera senza autore di Florian Henckel Von Donnersmarck, in concorso in questa 75/a edizione della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, è nello stile dell'autore de Le vite degli altri, un affresco della Germania, ma questa volta attraverso l'arte. E questo dall'avvento del nazismo fino agli anni Settanta.

    Protagonista del film, in sala in Italia con 01 dal 4 ottobre, un giovane artista, Kurt Barnert (Tom Schilling), un pittore perseguitato dal realismo pittorico, prima, da ragazzino, nella Germania nazista che sosteneva la cosiddetta 'classicità renana' contro ogni arte degenerata e poi, durante la Repubblica Democratica Tedesca (Germania Est), dove diventa un apprezzato pittore di realismo socialista, uno stile pittorico che lui detesta. Quando incontra la studentessa Elisabeth (Paula Beer) e riesce a fuggire ad Ovest, è convinto di aver incontrato non solo l'amore della sua vita, ma anche di poter finalmente realizzare i dipinti in piena libertà. Ma nella storia del film, che dura 188 minuti, è centrale anche il ruolo del suocero di Kurt, il professor Seeband (Sebastian koch), che disapprova la scelta della figlia Elisabeth, ma che si rivelerà anni prima autore di un crimine che ha colpito direttamente l'odiato genero artista.

    "Non scelgo una storia - dice il regista al Lido, parlando in perfetto italiano -: sono le storie a scegliere me e io mi sono innamorato di questa esplorazione della creatività umana che rende possibile ad ogni artista di prendere le proprie ferite e trasformarle in arte. Nel caso del mio protagonista ci riesce solo quando riesce a fuggire nella Germania Ovest. Credo ovviamente nell'arte libera - aggiunge - ma quando un sistema politico decide cosa deve essere l'arte questa ovviamente è già perduta". Nella fuga del protagonista a Düsseldorf, nelle scuole d'arte piene allora di una modernità a volte molto velleitaria, non manca l'occhio ironico del regista e sceneggiatore tedesco, vincitore nel 2007 dell'Oscar: "L'arte dei nazisti e dei comunisti di allora si incentrava sull'artigianalità oltre che sul messaggio politico. Nel dopoguerra nella Germania Occidentale - dice - per fuggire da quelle tradizioni si fece un po' di tutto, comunque senza alcuna artigianalità, e molte di quelle cose avevano davvero poco senso". E' polemica, infine, quando Florian Henckel Von Donnersmarck replica a una giornalista tedesca che gli fa una domanda provocatoria, sottolineando che il regista ha mostrato ancora una volta le camere a gas nei campi di sterminio e per giunta con il sottofondo delle musiche di Handel: "La mia opinione è che bisogna guardare in faccia le cose anche se sono dolorose. E poi - dice con toni duri rivolto alla giornalista - io non mostravo le camere a gas che si vedono sempre, ma quell'olocausto poco conosciuto che vedeva vittime persone colpevoli solo di essere disabili. E questo è molto diverso".

    (ANSA CINEMA)

    Flash News recenti

    28/01/2020 - Ciak per Robert Pattinson, è 'The Batman'. Regia di Matt Reeves, maxi cast, in sala nel 2021 [leggi...]

    28/01/2020 - Oscar 2020: Sempre più green, menù vegan per le star. A base di vegetali pranzo dei candidati e quello del 9 febbraio [leggi...]

    27/01/2020 - Franceschini, Cicutto nuovo presidente della Biennale. 'Una candidatura prestigiosa per un'istituzione importante' [leggi...]

    27/01/2020 - Incassi, in vetta '1917' , secondo 'Me contro te'. 'Figli' da monologo di Mattia Torre al terzo posto, sesto Zalone [leggi...]

    27/01/2020 - Box office Usa, 'Bad Boys for Life' mantiene la vetta. Tiene al secondo posto 1917, flop per 'Dolittle' [leggi...]

    26/01/2020 - Downey Jr da supereroe a super medico 'Dolittle'. Film da 175 mln ma incassi Usa deludono. In cast anche Smutniak [leggi...]

    25/01/2020 - 'Filming Italy - Los Angeles', tutti i premiati. Quinta edizione con Gerini e Maria Sole Tognazzi tra ospiti [leggi...]

    24/01/2020 - Oscar 2020: Tarantino dichiara guerra ai blockbuster. In 'guerra sui film' si allinea con Scorsese, uccidono cinema [leggi...]

    24/01/2020 - Lupo Wall Street fa causa ai produttori del film. Jordan Belfort ha ispirato la pellicola con DiCaprio [leggi...]

    24/01/2020 - A 100 anni dalla morte un film racconta Modigliani. 'Maledetto Modigliani', in sala evento 30 - 31 marzo e 1 aprile [leggi...]

    Figli

    FIGLI

    RECENSIONE - Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea nell'ultimo film di Mattia Torre - Dal 23 .... [continua]

    Richard Jewell

    RICHARD JEWELL

    Il quasi novantenne regista Clint Eastwood scova e pone sotto i riflettori un clamoroso caso .... [continua]

    Jojo Rabbit

    JOJO RABBIT

    RECENSIONE - Oscar 2020 - Sei Nominations tra cui 'Miglior Film' - Dal [continua]

    Piccole donne

    PICCOLE DONNE

    Tra i più attesi!!! - Nel nuovo adattamento del romanzo di Louisa May Alcott .... [continua]

    Tolo Tolo

    TOLO TOLO

    Dopo quattro anni di attesa Checco Zalone colpisce ancora, questa volta giocando al raddoppio: come .... [continua]

    Sorry We Missed You

    SORRY WE MISSED YOU

    RECENSIONE - Da 72. Cannes - Dal 2 Gennaio

    "Dopo 'Io, Daniel Blake', ....
    [continua]

    Pinocchio

    PINOCCHIO

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dopo anni di silenzio cinematografico Roberto Benigni .... [continua]