ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Come un gatto in tangenziale - Ritorno a Coccia di Morto

    COME UN GATTO IN TANGENZIALE - RITORNO A COCCIA DI MORTO

    New Entry - Al via le riprese a ROMA (della durata di 8 settimane) .... [continua]

    Falling

    FALLING

    New Entry - Esordio alla regia per Viggo Mortensen, qui anche sceneggiatore e musicista .... [continua]

    The Georgetown Project

    THE GEORGETOWN PROJECT

    New Entry - 2021 .... [continua]

    Dear Evan Hansen

    DEAR EVAN HANSEN

    New Entry - Nell'adattamento cinematografico di Stephen Chbosky tratto dall'acclamato musical di Broadway Julianne .... [continua]

    Home Page > Flash News

    71. Cannes - Nolan, il cinema è gioia di ricreare mondi. Folla per il regista di Dunkirk, 'io tra Kubrick e Batman'

    13/05/2018 - CANNES - L'uomo che ha saputo creare mondi e immaginari mettendo d'accordo critica e pubblico; il regista che ha sfidato Tim Burton sul suo stesso terreno (Batman) e ha vinto; l'artista considerato fra i più importanti della scena audiovisiva contemporanea, arriva a Cannes con le vesti del professore. E in effetti Christopher Nolan sembra davvero un quieto docente di campagna, sarebbe più a suo agio in un'aula di Oxford o Harvard che nella stracolma Sala Bunuel del Festival di Cannes dove oltre 400 persone hanno aspettato per ore e fatto a spintoni per ascoltarlo parlare per quasi due ore.

    Non sarà l'unica star di quest'edizione, ma certamente è la più brillante per tutti i cinefili uniti e prende così sul serio il suo impegno da farsi perfino didattico. E' venuto qui, con la figlia di Stanley Kubrick, Katharina, l'attore Keir Dullea e tutti i vertici della Warner Bros per battezzare il restauro di "2001 Odissea nello spazio" che ha accompagnato da produttore esecutivo in vista di un anniversario non comune: i 50 anni del film che ha stravolto l'idea stessa di futuro e science-fiction, ma che apparve anche in un fatidico 1968 in cui - come diceva uno slogan - si sognava "l'immaginazione al potere".

    "Circa un anno fa - esordisce - alla Warner mi chiamarono per sovrintendere al restauro digitale in 4K di sette dei miei film. Per controllare le differenze con gli originali mi misi a lavorare in contemporanea su proiettori tradizionali e digitali confrontando i risultati, usando anche i proiettori a 70mm che avevo voluto per i miei ultimi lavori. Un bel giorno i tecnici di Warner mi chiesero se volevo fare lo stesso confronto con un paio di bobine del film di Kubrick a cui stavano lavorando per una nuova edizione rimasterizzata. L'effetto, tra l'altro senza sonoro, fu talmente sconvolgente che mi ritrovai a correre indietro nella memoria quando, bambino di sette anni, mio padre mi aveva portato nel più bel cinema di Londra a vedere '2001 Odissea nello spazio" proiettato in 70mm. Quella sera stessa decisi che avrei dato una mano al progetto e che volevo ad ogni costo che una nuova generazione di spettatori potesse provare la mia stessa emozione primaria. Arrivo per la prima volta a Cannes con grande emozione e mi fa un po'impressione vedere il mio nome accostato a quello di un genio".

    Ben presto però si passa a rivedere a ritroso, come in un film della memoria, vita e opere del nuovo genio che con "Dunkirk" ha seguito le orme del maestro cimentandosi in un nuovo genere, lui che aveva cominciato mettendo radici nel film noir (proprio come Kubrick) già all'epoca del quasi sconosciuto "Following" diretto nel 1998. "Sono nato nel 1970 a Londra e quando si è trattato di scegliere gli studi superiori mio padre mi ha impedito di iscrivermi a una scuola di cinema. Non lo ringrazierò mai abbastanza perché così ho imparato a muovermi a mio agio nelle strutture letterarie, tra i miti e le storie che suonavano familiari al mio futuro pubblico. Se penso ai miei modelli posso certo citare Michael Mann (al tempo del 'Cavaliere oscuro'), ma anche Dickens per 'The Tale of two cities' o l'epica greca e orientale che hanno nutrito la mia visione di 'Batman'".

    La conversazione spazia in mille direzioni: "Mi piace molto James Bond ed è vero che per un momento ho pensato di candidarmi proprio come avevo fatto per Batman, convinto che questi personaggi andavano riportati a una sorta di normalità contemporanea in cui non sono supereroi ma individui in carne ed ossa. E certo ho guardato a 007 (ma anche a 'Blade Runner') pensando ai gadget che Wayne/Batman usa grazie alla sua immensa fortuna. Ma i miei temi ricorrenti mi portano altrove, nel mistero della mente, nel senso di colpa e di giustizia, a parlare di fiducia e tradimento".

    Sulla scrittura: "Un regista è molto fortunato perché può scrivere davvero il suo film almeno tre volte: sulla pagina, durante le riprese quando lo rimodella sugli attori e nei luoghi e infine al montaggio". Sulla sua idea di cinema: "Il cinema è casa mia e la sua vera forza sta nell'essere un'emozione condivisa con sconosciuti. Anche per questo sono molto restio a rivelare in anticipo le mie storie e non amo commentarle. Voglio che ogni spettatore costruisca il suo film con la stessa libertà con cui io sono riuscito a restare me stesso anche alle prese con i grandi budget degli Studios, quando hai la più grande delle fortune: quella appunto di ricreare mondi per la fantasia di chi vede".

    (ANSA CINEMA)

    Flash News recenti

    19/09/2020 - 'True mothers', madri vere e imperfette. A Toronto film di Naomi Kawase selezionato da Cannes [leggi...]

    18/09/2020 - Denzel Washington, mio figlio John David si fa strada. Incontro streaming con Levinson a Toronto, Boseman anima gentile [leggi...]

    18/09/2020 - Morto scrittore autore di 'Forrest Gump'. Lo statunitense Winston Groom aveva 77 anni [leggi...]

    17/09/2020 - 'COME UN GATTO IN TANGENZIALE Ritorno a Coccia di Morto' - Al via le riprese a roma per il sequel della commedia campione d’incassi di Riccardo Milani con Paola Cortellesi e Antonio Albanese [leggi...]

    16/09/2020 - Cassel, il mio Gauguin rozzo e disperato. L'attore protagonista della biopic di Edouard Deluc sul pittore [leggi...]

    16/09/2020 - Quarant'anni dopo torna nella sale 'The Elephant Man'. Nuovo restauro per il film, sarà distribuito da Cineteca Bologna [leggi...]

    16/09/2020 - Redmayne e Baron Cohen leader protesta '68 per Sorkin. Ne Il processo ai Chicago 7. Regista a Toronto, storia si ripete [leggi...]

    15/09/2020 - Viggo Mortensen debutta alla regia con 'Falling'. Nel film l'attore è un figlio gay che cerca di far pace con il padre omofobo [leggi...]

    15/09/2020 - Alberto Sordi, mostra-ritratto tra mito e privato. A Roma apre grande esposizione in Villa dell'attore [leggi...]

    14/09/2020 - Winslet, 'Ammonite', amore fra due donne senza etichette. Da Toronto parte Corsa Oscar per lei e Saoirse Ronan in 'Ammonite' [leggi...]

    Gauguin - Voyage de Tahiti

    GAUGUIN - VOYAGE DE TAHITI

    New Entry - Dal 17 Settembre

    "Questo film nasce dalla mia scoperta di ....
    [continua]

    Il giorno sbagliato

    IL GIORNO SBAGLIATO

    Un thriller psicologico per Russell Crowe - Dal 24 Settembre .... [continua]

    Aspettando i barbari

    ASPETTANDO I BARBARI

    Tra i più attesi!!! - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Tenet

    TENET

    Tra i più attesi!!! - Dal 26 Agosto - "Questo film non parla di .... [continua]

    Balto e Togo - La leggenda

    BALTO E TOGO - LA LEGGENDA

    RECENSIONE - Dal 3 Settembre

    "Il percorso che abbiamo attraversato per creare 'Balto e ....
    [continua]

    Volevo nascondermi

    VOLEVO NASCONDERMI

    Di nuovo al cinema dal 15 Agosto - Dalla Berlinale 2020: VINCITORE dell'Orso .... [continua]

    Onward - Oltre la magia

    ONWARD - OLTRE LA MAGIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 19 Agosto

    "Dopo 'Monsters University', volevo fare qualcosa di ....
    [continua]