ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Tenet

    TENET

    Dal 26 Agosto

    "Partiremo dal punto di vista di un film di spionaggio, ma ....
    [continua]

    Home Page > Flash News

    71. Cannes - Un cerchio d'amore melò nella Guerra Fredda. Applausi per Cold War di Pawlikowski, premio Oscar con 'Ida'

    11/05/2018 - CANNES - Con Cold War di Pawel Pawlikowski, applaudito film in concorso oggi al Festival di Cannes, si racconta un cerchio d'amore melò che parte dalla Polonia, tra le macerie della seconda Guerra mondiale, e lì ritorna alla fine degli anni Sessanta. E questo attraversando Parigi, Berlino e Jugoslavia. Un film, in rigoroso bianco e nero, pieno di musica, da quella folkloristica polacca fino al jazz.

    Tutto inizia nella Polonia del '46 con minimaliste riprese di un gruppo di musiche e danze popolari: i Mazowsze. Da qui l'idea, dell'allora partito comunista, di rinnovare questo gruppo tramite un casting. Un modo per formare una nuova realtà artistica che fosse un biglietto da visita per la Polonia fedele ai valori comunisti. Qui si incontrano per la prima volta That Wiktor (Tomas Kot), musicista selezionatore del cast insieme a Irena (Agata Kulesza), e la bella popolana Zula (Joanna Kulig), il tutto, ovviamente, sotto la supervisione di un fedelissimo del partito: Kaczmarek (Borys Szcy). Per Wiktor è colpo di fulmine e Zula, tra opportunismo e vera fascinazione, ricambia. Questo è però solo l'inizio di una storia d'amore impossibile e piena di ostacoli. Tra Varsavia, Parigi e la Jugoslavia, i due si perdono, hanno altre storie, ma sono sempre come in un lungo inseguimento l'uno dell'altro. Lui si ritrova a un certo punto in galera per raggiungerla, mentre lei è ormai diventata una nota cantante. Ma, come accade nelle più belle storie d'amore, alla fine Wiktor e Zula si ritroveranno ancora insieme, in Polonia, dove tutto era cominciato.

    Girato nel formato accademico 1:33, il film, come era già per 'Ida' con il quale il regista ha vinto l'Oscar come miglior film straniero, è pieno di classicità, nostalgia, sguardi e attese. E non caso di nostalgia ha parlato Pawlikowski in conferenza stampa a Cannes, citando più volte il suo odio per i cellulari. "Sì - ha ammesso il regista - 'Cold War' è un film molto classico forse anche al di là di quanto non lo sia io, in fondo sono cresciuto con il cinema degli anni Cinquanta e Sessanta. Certo - ribadisce - volevo fare un film senza cellulari, una storia in cui ancora ci si guarda, si deve aspettare, non si è mai distratti. Comunque state tranquilli - ha sottolineato - non è certo la nostalgia dello stalinismo che mi porta così indietro nel tempo, ma piuttosto il rimpianto di come si viveva allora". A fine film la dedica ai suoi genitori entrambi scomparsi: "Mi sono ispirato a loro perché la loro storia d'amore è stata tempestosa. Si sono lasciati e ripresi mille volte e questo attraversando paesi e città. Loro erano fatti così".

    (ANSA CINEMA)

    Flash News recenti

    12/07/2020 - Sandra Milo e De Laurentiis 'Legend Award' a Ischia. Global, Tony Renis: 'Felice di onorare due grandi italiani' [leggi...]

    12/07/2020 - Cucinotta, il cinema non si ferma e io torno sul set. L'attrice siciliana nel film che apre Ischia Global [leggi...]

    09/07/2020 - Muccino, seconda opportunità per 'Gli anni più belli'. Il film ispirato a Scola ritorna in sala con 01 il 15 luglio [leggi...]

    09/07/2020 - Naya Rivera è sparita, è giallo in California. L'attrice di Glee si teme sia annegata in un lago [leggi...]

    09/07/2020 - Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia: dal 2 al 12 settembre - Foglietta, da me responsabilità e leggerezza. Conduttrice, opportunità che dedico agli 'invisibili' [leggi...]

    09/07/2020 - Johnny Depp da accusatore ad accusato in processo vs Sun. Attore nega violenze su Heard. Ma è shock su cannabis a figlia [leggi...]

    07/07/2020 - Morricone tumulato al cimitero Laurentino. La cerimonia alle 10 solo con la famiglia [leggi...]

    07/07/2020 - Johnny Depp vs 'Sun' in tribunale, mai picchiato Amber Heard. Nel vivo causa attore Usa per diffamazione contro tabloid Gb [leggi...]

    07/07/2020 - Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia: dal 2 al 12 settembre - Barbera, a Venezia celebriamo la ripartenza del cinema. Autori accompagneranno film al Lido. Anche conferenze online [leggi...]

    07/07/2020 - Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia: dal 2 al 12 settembre - Venezia va avanti, distanziamento e meno film. Confermate le sezioni, sarà tutto on line Venezia Vr [leggi...]

    The Old Guard

    THE OLD GUARD

    Dalla regista Gina Prince-Bythewood, Charlize Theron e Kiki Layne guidano un gruppo segreto di mercenari .... [continua]

    Inception

    INCEPTION: MODERNISSIMO THRILLER AMBIENTATO NEI MEANDRI DELLA MENTE UMANA

    10° Anniversario: nuova uscita al cinema: il 17 Luglio 2020 - RECENSIONE IN ANTEPRIMA .... [continua]

    Onward - Oltre la magia

    ONWARD - OLTRE LA MAGIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 22 Luglio .... [continua]

    La sfida delle mogli

    LA SFIDA DELLE MOGLI

    HAPPY 4 Luglio!!! - Al cinema: le uscite della settimana 29 Giugno-5 Luglio: .... [continua]

    Bombshell - La voce dello scandalo

    BOMBSHELL - LA VOCE DELLO SCANDALO

    Al cinema: le uscite della settimana 29 Giugno-5 Luglio: (dal 1° Luglio) - RECENSIONE .... [continua]

    High Life

    HIGH LIFE

    Robert Pattinson, Mia Goth e Juliette Binoche protagonisti in un'avventura Sci-Fi diretta da Claire Denis .... [continua]

    The Turning

    THE TURNING

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dall'11 Agosto

    "Mi è piaciuto interpretare ....
    [continua]