ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Un giorno di pioggia a New York

    UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

    Aggiornamenti freschi di giornata! (21 Novembre 2019) - Elle Fanning, Jude Law, Rebecca Hall .... [continua]

    On the Rocks

    ON THE ROCKS

    New Entry - 2020 .... [continua]

    Le ragazze di Wall Street

    LE RAGAZZE DI WALL STREET

    RECENSIONE - Dalla 14. Festa del Cinema di Roma (Auditorium Parco della Musica, 17-27 .... [continua]

    L'uomo del labirinto

    L'UOMO DEL LABIRINTO

    Ancora al cinema - Tra i più attesi!!! - Dustin Hoffman e Toni .... [continua]

    La famiglia Addams

    LA FAMIGLIA ADDAMS

    Ancora al cinema - Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - [continua]

    Maleficent - Signora del male

    MALEFICENT - SIGNORA DEL MALE

    Ancora al cinema - Tra i più attesi!!! - ANTEPRIMA EUROPEA alla [continua]

    Joker

    JOKER

    Ancora al cinema - VINCITORE del LEONE D'ORO DI VENEZIA 76 - [continua]

    Doctor Sleep

    DOCTOR SLEEP

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Sequel della storia di Danny Torrance, a 40 .... [continua]

    Motherless Brooklyn - I segreti di una città

    MOTHERLESS BROOKLYN-I SEGRETI DI UNA CITTA'

    RECENSIONE - Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - Edward Norton si fa .... [continua]

    Home Page > Flash News

    Spielberg, libertà stampa sotto attacco oggi come ieri. L'epico 'The Post', in sala dal 1/2, racconta i Pentagon Papers

    16/01/2018 - Sembra quasi una 'santa alleanza' la collaborazione tra Steven Spielberg, Meryl Streep, Tom Hanks: un terzetto da nove premi Oscar per The Post, il film che quasi come un thriller racconta i Pentagon Papers, il dossier sulle bugie di cinque amministrazioni americane sull'intervento in Vietnam, che pubblicato nel 1971 dal New York Times e dal Washington Post provocò un'onda di proteste e indignazione senza precedenti, qualche anno prima del Watergate.   

    I tre miti del cinema non avevano insieme mai lavorato ma a riunirli è stata una storia affascinante, epica ma soprattutto "urgente": il ricordare, e visti i tempi ce n'è bisogno, il valore fondante del primo emendamento alla Costituzione Americana che ribadisce la libertà di stampa, il ruolo di guardiano della democrazia.

    "Nel 1971 fu una sfida immensa - per la quale le due testate per richiesta dell'allora presidente Nixon finirono al giudizio della Corte Suprema - pubblicare tutte le migliaia di pagine dei Pentagon Papers nonostante l'ingiunzione. Si trattava di interesse pubblico, di dovere della stampa libera controllare l'operato del governo", ha detto Spielberg a Milano presentando il film che con oltre 400 copie sarà in sala da 01 dal 1 febbraio.

    "Oggi la libertà di stampa è ancora sotto attacco dalla nuova amministrazione che spesso con facili etichette, tipo 'è una fake news', boccia notizie che non piacciono al presidente Trump. Il parallelismo tra quell'epoca e l'oggi è estremamente calzante, non a caso la stampa americana - ha raccontato Spielberg - che quotidianamente deve lottare contro la disinformazione organizzata sta dando un grande sostegno a questo film. Ieri come oggi la stampa libera deve essere a guardia della democrazia e questa resta una verità incontrovertibile".

    Il film ha il ritmo di un thriller ma la vicenda raccontata è assolutamente vera: l'analista militare Daniel Ellsberg dopo aver fotocopiato l'immenso dossier ordinato da Robert McNamara dal titolo Storia delle decisioni U.S. in Vietnam 1945-66, riesce a passare le carte al "New York Times". Dopo la prima inchiesta, frutto di tre mesi di lavoro dei giornalisti tra le 7000 pagine di scottanti segreti governativi, con un'eco incredibile visto che in Vietnam i soldati americani continuavano a morire, il presidente Nixon ingiunge lo stop delle pubblicazioni.

    Il "Washington Post", allora un giornale locale e di famiglia, grazie all'ansia da scoop, all'incredibile determinazione del suo direttore Ben Bradlee (Tom Hanks) riesce a mettere le mani sulle stesse carte. Ma decidere se pubblicare o no, finire sotto processo alla Corte Suprema, spetta al boss: Katherine Graham (Meryl Streep), la prima donna editrice in una società dove il potere è maschio. Nonostante i pareri dei legali, i consigli di chi le sta vicino, la Graham permette al suo direttore di pubblicare il dossier. "The New York Times" e "Washington Post" diventano alleati per una battaglia di libertà.   

    Per la prima volta Spielberg racconta una storia degli anni '70, evocativa del classico di Pakula Tutti gli uomini del presidente, ma è l'attualità a muoverlo, partendo dall'autobiografia della Graham, tra le fonti della sceneggiatura di Liz Hanna e Josh Singer.

    "Subito dopo la seconda guerra mondiale non erano riuscite a capitalizzare il ruolo fondamentale avuto durante il conflitto ed erano tornate in cucina. La lotta di potere, la battaglia dei sessi va avanti e ha ripreso vigore. Il problema restano gli uomini che non ancora ancora imparato ad accettare i no delle donne. Spero - ha concluso - che il film possa essere una fonte di ispirazione per molte donne a trovare il coraggio di dire 'decido io'".

    (ANSA CINEMA)

    Flash News recenti

    21/11/2019 - Il Traditore in sala a Ny, prove da Oscar. Pierfrancesco Favino, film profondamente italiano sulla mafia [leggi...]

    21/11/2019 - ‘Star Wars’ Composer John Williams Nabs 71st Grammy Nom 58 Years After His First [leggi...]

    21/11/2019 - Morto a 62 anni il regista brasiliano Fabio Barreto. Era in coma dal 2009. Diresse 'Lula, il figlio del Brasile' [leggi...]

    21/11/2019 - Un sequel per 'Joker'? Rumors da Hollywood. Incontro Todd Phillips con Emmerich di Warner Bros [leggi...]

    20/11/2019 - 'Ravenna Strikes Back', evento per fan di Star Wars. Modelli scala reale e costumi ufficiali. Ospite d'onore Tim Rose [leggi...]

    20/11/2019 - Ecco manifesto 'Tolo Tolo', Zalone in cammino nel deserto. Il film uscirà nelle sale il primo gennaio 2020 [leggi...]

    19/11/2019 - 'Cetto c'è' e questa volta è sovranista'. Albanese: 'Ormai la mia maschera superata dalla realtà' [leggi...]

    18/11/2019 - Successo a Hollywood per 'Il Traditore', parte la campagna. Anche Sorrentino a premiere del film di Bellocchio con Favino [leggi...]

    18/11/2019 - 'Le Mans 66' debutta in vetta al box office. Seguono 'Le ragazze di Wall Street' e 'Sono solo fantasmi' [leggi...]

    17/11/2019 - Box office Usa, primo 'Le Mans '66'. Seconda piazza per 'Midway', solo 8 milioni per 'Charlie's Angels' [leggi...]

    Cetto c'è, senzadubbiamente

    CETTO C'E', SENZADUBBIAMENTE

    Il grande ritorno al cinema di Cetto La Qualunque, l'indimenticabile personaggio creato e interpretato da .... [continua]

    L'ufficiale e la spia

    L'UFFICIALE E LA SPIA

    VINCITORE del Leone d'Argento - Gran Premio della Giuria - a Venezia 76. .... [continua]

    Light of My Life

    LIGHT OF MY LIFE

    Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - Sez. Alice nella Città - .... [continua]

    The Report

    THE REPORT

    RECENSIONE - Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - Dal Sundance Film Festival .... [continua]

    Storia di un matrimonio

    STORIA DI UN MATRIMONIO

    Dalla 76. Mostra del Cinema di Venezia - Si direbbe un nuova versione di .... [continua]

    Zombieland - Doppio colpo

    ZOMBIELAND - DOPPIO COLPO

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 14 Novembre .... [continua]

    Parasite

    PARASITE

    VINCITORE della PALMA d'ORO al 72. Festival del Cinema di Cannes - RECENSIONE .... [continua]