ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Home Page > Flash News

    LILIANA CAVANI: NUOVO PROGETTO CON MICKEY ROURKE

    06/04/2009 - (AGI) - Roma, 5 aprile - "Ho un nuovo progetto cinematografico da realizzare con MICKEY ROURKE, anche se e' momentaneamente bloccato per problemi di diritti. In ogni caso, abbiamo altre alternative per rilavorare insieme. Ci siamo sentiti anche di recente. In realta' non ci siamo mai lasciati dai tempi di 'Francesco'. Siamo molto amici". Lo ha detto la regista LILIANA CAVANI nell'incontro con il pubblico che ha assistito al cinema Farnese di Roma alla proiezione de Il portiere di notte nell'ambito della rassegna 'Sguardi Persol sul cinema'. Alla presenza della giovane collega Anne Ritta Ciccone, la CAVANI ha spiegato di essere felice della 'rinascita' cinematografica di MICKEY ROURKE, attore con cui ha girato Francesco nel 1989 e che ammira profondamente:

    "E' un attore sensibile e particolare, che puo' ancora fare molte cose - dice la regista - Ha un plus di umanita' rispetto alla media degli attori americani. Mi piacerebbe molto fare un altro film con lui". Poi aggiunge che c'e' differenza nel lavorare con gli attori americani rispetto agli europei: "Con gli americani si prova molto, con gli europei meno. Io comunque dagli attori voglio sempre una loro originalita' - aggiunge - Devono tirare fuori se stessi in piena liberta'. Io do l'input ma poi ci deve essere una spontanea adesione al personaggio. MICKEY ROURKE ad esempio ha una tecnica formidabile che gli arriva dall'Actor Studio - spiega ancora LILIANA CAVANI - Tant'e' che lui all'inizio voleva solo insegnare recitazione ma poi COPPOLA gli ha servito la grande occasione su un piatto d'argento chiamandolo per la parte del fratello di Matt Dillon in 'Rusty il selvaggio' e li' e' ha iniziato la sua carriera da attore. Sembra distratto ma in realta' e' molto profondo. Non usa molto l'improvvisazione che invece e' tipica degli attori italiani".

    LA REDAZIONE

    Flash News recenti

    10/04/2020 - Scorsese tratta con Apple e Netflix per prossimo film. Cerca nuova società per produrre pellicola con DiCaprio, De Niro [leggi...]

    10/04/2020 - EXCLUSIVE: Julianne Moore & Finn Wolfhard To Star ‘When You Finish Saving The World’ For Writer-Director Jesse Eisenberg; Emma Stone Producing//Julianne Moore e Finn Wolfhard reciteranno in 'Quando finirai di salvare il mondo' per lo sceneggiatore e regista Jesse Eisenberg; Produzione di Emma Stone [leggi...]

    10/04/2020 - In prima tv su Sky il documentario su Sordi. Su Sky Cinema Comedy 4 giorni h 24 con i suoi film più belli [leggi...]

    10/04/2020 - Lady Gaga in un film di Ridley Scott sul delitto Gucci. Dopo 'A Star is Born' diva tratta con MGM parte Patrizia Reggiani [leggi...]

    09/04/2020 - EXCLUSIVE: George & Amal Clooney Personally Donate Over $1 Million Towards Coronavirus Relief/George & Amal Clooney donano personalmente oltre $ 1 milione verso il sollievo del coronavirus [leggi...]

    08/04/2020 - 'Il virus cambierà il cinema come la spagnola'. Lo storico Mann, nel '21 industria non sembrava affatto quella del '18 [leggi...]

    08/04/2020 - Bruce Willis e Demi Moore uniti dal Coronavirus. La coppia divorziata nel 2000 insieme in casa con figlie [leggi...]

    08/04/2020 - Venezia: italiano 'Vajont' a Mostra Cinema Virtual Reality. Film selezionato da Biennale College Cinema [leggi...]

    07/04/2020 - Coronavirus, da Cicutto 7 proposte per rilanciare il cinema. Il presidente della Biennale, ripartire insieme subito [leggi...]

    07/04/2020 - Il film di Luca e Paolo esce direttamente in streaming. Un Figlio di Nome Erasmus, da Pasqua su principali piattaforme [leggi...]