ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Home Page > Flash News

    LA PRIMA COPRODUZIONE ITALOIRACHENA VINCE 'I'VE SEEN FILMS'

    09/10/2010 - (AGI) - Roma, 9 ottobre - TANGLED UP IN BLUE del 25enne Haider Rashid, iracheno di seconda generazione (e' nato a Firenze), ha vinto la terza edizione di I've Seen Films, il festival internazionale di Milano creato e presieduto da RUTGER HAUER.

    Nel consegnare a Rashid il Premio ieri sera (8 Ottobre) presso la Sala Otto Colonne di Palazzo Reale a Milano, l'attore olandese indimenticabile protagonista di BLADE RUNNER (film all'origine del nome del festival) ha commentato: "E' il film che avrei voluto girare io. Sono molto contento che abbia vinto il premio di 'Miglior Film'".

    TANGLED UP IN BLUE e' la prima coproduzione italo-irachena e qusto premio arriva a sei mesi dal successo al Gulf Film Festival, dove ha vinto per la 'Migior Opera' e dopo il successo di pubblico e critica al Cindy Film Festival di Seul e a 'Visione Off' di Firenze diretto da Gabriele Rizza. TANGLED UP IN BLUE sara' nelle prossime settimane ai festival di Mumbai in India e al Cairo International Film Festival. In attesa di trovare un distributore italiano, il film di Rashid a fine mese sara' nelle sale a Londra. "E' una grandissima emozione e immensa gioia ricevere questo premio dalle mani di Rutger Hauer - ha commentato il regista italo-iracheno -. Per noi il solo fatto di essere selezionati per il concorso era gia' un premio".

    TANGLED UP IN BLUE e' un film intimista, che segue alcuni giorni di vita a Londra di un iracheno di seconda generazione (Ian Attfield), un uomo che vive un rapporto conflittuale con la memoria del padre, un famoso scrittore e poeta iracheno ucciso in un attentato a Baghdad, dove aveva fatto ritorno dopo la caduta di Saddam Hussein. L'uomo vorrebbe fare lo scrittore, ma il peso della memoria del padre non lo abbandona. Anzi, riesce a farsi ascoltare solo spiegando all'editore che intende scrivere un libro che parli proprio dell'illustre genitore. Un uomo insoddisfatto e irrisolto, un adulto che non sa bene cosa fare, ne' dove andare ne' perche'. Unico momento di vita in cui sembra cercare di liberarsi dall'ombra del padre e' quando decide di dichiararsi alla donna che ama da sempre, una pittrice dagli amori tormentati (Zoe Rigby).

    TANGLED UP IN BLUE e' un film notturno. Quei tormenti che si annidano nell'anima del protagonista, trovano la propria cornice ideale nel blu della notte. Il protagonista e' il figlio di un esule, e come tale la patria viene idealizzata, diventa un luogo dell'anima irraggiungibile. Ma vive anche un altro tipo di esilio, sicuramente piu' profondo: un esilio da se stesso, cioe' una lacerazione nel proprio animo, in una citta', Londra, che ha il merito di ospitare tutti, ma allo stesso tempo di inghiottire tutti dentro un grumo indistinto.

    Il film di Rashid e' la prima produzione cinematografica italoirachena e il titolo si ispira al singolo di Bob Dylan del 1975 TANGLED UP IN BLUE, tratto dall'album 'Blood on the Tracks'. Una canzone che parla di un amore non corrisposto. Come spiega ancora il regista il film "sotto molti punti di vista, illustra anche la malinconia e il perdono. Non vuole giudicare la vecchia generazione irachena. E' semplicemente il punto di vista di una giovane, seconda generazione 'in esilio', che sogna il proprio Paese perduto".

    LA REDAZIONE

    Flash News recenti

    11/08/2020 - 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica : 2-12 settembre 2020 - Fuori concorso a Venezia anche il nuovo corto di Guadagnino. E nuovo film indipendente Usa 'Run Hide Fight' di Kyle Rankin [leggi...]

    11/08/2020 - Banderas, sono positivo al coronavirus. L'annuncio sui social nel giorno del 60/o compleanno [leggi...]

    10/08/2020 - Franca Valeri, lunedì camera ardente al Teatro Argentina a Roma. Figlia, 'niente fiori ma una donazione al suo rifugio per cani' [leggi...]

    09/08/2020 - Banderas, i 60 anni di Zorro tra dolore e gloria. Dal lungo sodalizio con Almodovar a Hollywood [leggi...]

    08/08/2020 - Cameron Diaz, 'lasciando il cinema ho trovato la pace'. A Gwyneth Paltrow, 'mi hai dato il coraggio di diventare madre' [leggi...]

    07/08/2020 - 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica : 2-12 settembre 2020 - Il 3 settembre il premio Siae a Ozpetek. Alle Giornate degli Autori omaggio a 'nuovo classico del cinema' [leggi...]

    07/08/2020 - La Festa di Roma chiude con Bruni e omaggia Morricone. Si finisce in commedia con Cosa sarà, con Kim Rossi Stuart [leggi...]

    06/08/2020 - 'Mulan' salta le sale, su Disney+ ma a caro prezzo. Doveva uscire a marzo, arriva il 4 settembre a 29,99 dollari [leggi...]

    05/08/2020 - 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica : 2-12 settembre 2020 - Notturno di Rosi in sala dal 9 settembre. Dopo concorso Mostra sarà a Toronto e Telluride [leggi...]

    05/08/2020 - 'High Life', un'astronave-prigione verso il nulla. Dal 6 agosto il film della Denis con Pattinson e Binoche [leggi...]

    Volevo nascondermi

    VOLEVO NASCONDERMI

    Nuova uscita il 19 Agosto - Dalla Berlinale 2020: VINCITORE dell'Orso d'Argento al .... [continua]

    Onward - Oltre la magia

    ONWARD - OLTRE LA MAGIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 19 Agosto

    "Dopo 'Monsters University', volevo fare qualcosa di ....
    [continua]

    Tenet

    TENET

    Dal 26 Agosto - "Partiremo dal punto di vista di un film di spionaggio, ma .... [continua]

    High Life

    HIGH LIFE

    Robert Pattinson, Mia Goth e Juliette Binoche protagonisti in un'avventura Sci-Fi diretta da Claire Denis .... [continua]

    The Lighthouse

    THE LIGHTHOUSE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - 1 Nomination agli Oscar 2020 per .... [continua]

    Le strade del male

    LE STRADE DEL MALE

    New Entry - USA: Dal 16 Settembre .... [continua]

    Lei mi parla ancora

    LEI MI PARLA ANCORA

    New Entry - INIZIO RIPRESE dal 3 Agosto 2020 - Pupi Avati torna dietro .... [continua]