ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Report

    THE REPORT

    In Pre-Apertura alla 14. Festa del Cinema di Roma (17-27 Ottobre 2019) - Dal .... [continua]

    Pavarotti

    PAVAROTTI

    New Entry - Il 18 Ottobre alla 14. Festa del Cinema di Roma .... [continua]

    The Aeronauts

    THE AERONAUTS

    New Entry - Il 18 Ottobre alla 14. Festa del Cinema di Roma .... [continua]

    Scary Stories to Tell in the Dark

    SCARY STORIES TO TELL IN THE DARK

    Il 18 Ottobre alla 14. Festa del Cinema di Roma (17-27 Ottobre 2019) - .... [continua]

    Military Wives

    MILITARY WIVES

    Il 18 Ottobre alla 14. Mostra del Cinema di Roma (17-27 Ottobre 2019) - .... [continua]

    Home Page > Flash News

    IL MESSAGGIO DEL DIRETTORE DELLA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA, MARCO MUELLER, ALLA NOTIZIA DELLA SCOMPARSA DEL REGISTA SATOSHI KON

    26/08/2010 - Appresa la morte del regista giapponese, Il Direttore della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, Marco Mueller, ha subito inviato a Masao Maruyama e alla squadra di Madhouse, i più fedeli complici delle invenzioni del grande animatore, un messaggio nel quale ricorda con emozione l'amico SATOSHI KON, che aveva partecipato nel 2006 in concorso alla 63. Mostra con il film d’animazione PAPRIKA.

    "Kon-sensei ci ha lasciato. È stato uno degli inventori delle nuove immagini e delle nuove narrazioni - sempre imitato, mai superato. Il cinema, tutto il cinema (non solo il cinema giapponese o il cinema di animazione), è improvvisamente più povero. Continueremo a guardare a lui, ai suoi film, per pensare il futuro della cultura visiva e digitale”. Così recita il messaggio del Direttore della Mostra.

    Nella prefazione all'unico libro uscito in Italia su Satoshi Kon - Satoshi Kon. Il cinema attraverso lo specchio di Enrico Azzano, Andrea Fontana e Davide Tarò - Marco Mueller scriveva nel 2009 a proposito del cinema del regista giapponese: "È una necessità, quella di rimettere al centro del discorso del cinema d’animazione contemporaneo un artista come Kon Satoshi, votato ai più temerarari esperimenti, probabilmente (assieme a Oshii Mamoru) il più bizzarro ed eccentrico dei protagonisti del cinema anime nell’epoca di Miyazaki Hayao. (...) Il felice incontro tra la sproporzione ironica e l’infedeltà ai luoghi comuni, tra il virtuosismo più generoso e l’illusionismo dei più scaltriti viene esaltata dal particolarissimo tipo di sensibilità artistica visionaria, che conferma il suo cinema come uno delle pagine più stimolanti dell’industria culturale manga e anime. (…) Kon Satoshi è un regista che lavora sugli interstizi del reale, per recuperarne il dionisiaco e l’assurdo, lavora sullo scarto, il dérapage tra universale e reale, per catturare ogni tipo di ambiguità, rendere tutta la gamma dei chiaroscuri. L’allucinazione, per funzionare, darsi a vedere, ha bisogno di interrompersi, essere una parentesi, produrre uno scarto (o prodursi in esso). (...) A scanso di equivoci, bisognerebbe domandarsi se tutto questo è, come si diceva una volta, poesia o non-poesia. E rispondere che sì, poesia visionaria il cinema di Kon Satoshi lo è, senza dubbio".

    SATOSHI KON nasce a Tokyo il 12 ottobre del 1963. Nel 1986 si diploma al Musashino College of Fine Arts di Tokyo. Quattro anni più tardi pubblica il fumetto Kaikisen. In precedenza aveva già disegnato un manga su commissione intitolato Toriko, anarchico e fantascientifico. Fin da giovane è uno dei discepoli prediletti di Katsuhiro Ôtomo. Nel 1991 adatta a fumetti World Apartment Horror, il film di Ôtomo a cui aveva collaborato in fase di progettazione. L’anno successivo collabora con Mamoru Oshii come autore dei fondali nel film Patlabor Movie 2. Nel 1995 scrive e cura il layout del corto Kanojo no Omoide, primo segmento animato del film di Ôtomo Memories. Nel 1997 dirige il suo primo film Perfect Blue, il primo pyscho-suspense anime mai prodotto in Giappone. Di una "magnifica ossessione" parla l’opera seconda Millennium Actress (2001), con protagonista una sorta di Greta Garbo dagli occhi a mandorla di nome Chiyoko Fujiwara. Durante la lavorazione del film trova il tempo di aiutare ancora Ôtomo nella faticosa lavorazione del kolossal Steamboy. Il film che lo fa conoscere in Italia è Tokyo Godfathers (2003), una favola natalizia che spruzza di bianco la solitamente impeccabile Capitale giapponese vestita high-tech, e che racconta l’insolito caso di una trovatella finita nelle mani di un trio di senzatetto. Satoshi Kon è poi approdato sul piccolo schermo con una serie tv di 13 episodi, Paranoia Agent, storia di un malessere cittadino che ha la forma di un anonimo ragazzino con mazza da baseball, che semina il terrore. Nel 2006 ha presentato con successo alla 63. Mostra di Venezia il film d’animazione Paprika (in concorso), ispirato alla popolare serie di romanzi sci-fi di Yasutaka Tsutsui (in particolare all’omonimo romanzo del 1993). Al momento il regista stava curando la produzione del suo quinto film, The Dream Machine.

    LA REDAZIONE

    Nota: Si ringrazia l'ufficio stampa de La Biennale di Venezia.

    Flash News recenti

    16/10/2019 - 'The Irishman' in sala dal 4 al 6 novembre. Proiezione evento, in distribuzione dalla Cineteca di Bologna [leggi...]

    16/10/2019 - 14. Festa del Cinema di Roma (Auditorium Parco della Musica, 17-27 Ottobre 2019) - Turturro è Jesus Rolls. Preapertura con il ritorno di Jesus Quintana del Grande Lebowski [leggi...]

    15/10/2019 - Consegnate Chiavi Firenze a Richard Gere. Da sindaco Nardella durante cerimonia nel Salone dei Cinquecento [leggi...]

    15/10/2019 - 14. Festa del Cinema di Roma (Auditorium Parco della Musica, 17-27 Ottobre 2019) - Elio Germano è 'L'uomo senza gravità'. In sala dal 21-23 ottobre e dal 1 novembre su Netflix [leggi...]

    14/10/2019 - Incassi: Joker ancora 're' supera 15 mln. Esordisce secondo 'Gemini Man', quinto 'Brave ragazze' con Angiolini [leggi...]

    13/10/2019 - 'Joker' domina ancora il box office Usa. Batte i nuovi arrivati, 'La famiglia Addams' e 'Gemini man' [leggi...]

    13/10/2019 - 'Gli Anni Più Belli' di Gabriele Muccino - il brano inedito di Claudio Baglioni 'Gli Anni Più Belli' diventa il nuovo titolo del film di Gabriele Muccino che sarà nelle sale per San Valentino 2020 [leggi...]

    13/10/2019 - Box Office: 'Joker' Eyes Huge $60M 2nd Weekend; 'Addams Family' Beating 'Gemini Man' [leggi...]

    12/10/2019 - Addio all'attore Carlo Croccolo. La notizia su sua pagina FB. Aveva 92 anni. Napoli in lutto [leggi...]

    12/10/2019 - Addio all'attore Robert Forster. Nomination agli Oscar nel 1997 per 'Breaking Bad' di Tarantino [leggi...]

    Maleficent - Signora del male

    MALEFICENT - SIGNORA DEL MALE

    Tra i più attesi!!! - ANTEPRIMA EUROPEA alla Festa del Cinema di Roma .... [continua]

    Grazie a Dio

    GRAZIE A DIO

    Una storia vera di pedofilia nell'obiettivo di François Ozon - Dal 17 Ottobre .... [continua]

    Il mio profilo migliore

    IL MIO PROFILO MIGLIORE

    Dalla Berlinale 2019 - Juliette Binoche si sente libera di sondare un personaggio sofisticato e .... [continua]

    The Informer - Tre secondi per sopravvivere

    THE INFORMER - TRE SECONDI PER SOPRAVVIVERE

    Dal 17 Ottobre .... [continua]

    Jesus Rolls - Quintana è tornato

    JESUS ROLLS - QUINTANA E' TORNATO

    In Pre-Apertura alla 14. Festa del Cinema di Roma (17-27 Ottobre 2019) - Ecco .... [continua]

    Ad Astra

    AD ASTRA

    Ancora al cinema - Dalla 76. Mostra del Cinema di Venezia - [continua]

    C'era una volta a... Hollywood

    C'ERA UNA VOLTA A... HOLLYWOOD

    Ancora al cinemaDa -Cannes 72 - Tra i più attesi!!! - .... [continua]