ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    E poi c'è Katherine

    E POI C'E' KATHERINE

    New Entry - Tra i più attesi!!! - Soprannominato da "Vanity Fair" 'Il .... [continua]

    Wasp Network

    WASP NETWORK

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    The Laundromat

    THE LAUNDROMAT

    76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - The Laundromat (lett. La lavanderia) .... [continua]

    Joker

    JOKER

    Tra i più attesi!!! - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Marriage Story

    MARRIAGE STORY

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Eurovision

    EUROVISION

    New Entry - 2020 .... [continua]

    J'accuse (L'ufficiale e la spia)

    J'ACCUSE (L'UFFICIALE E LA SPIA)

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - Dal .... [continua]

    Home Page > Ritratti in Celluloide > Personaggi dietro le quinte > RANGO - Gli Attori ed i loro Personaggi - Note di produzione

    Dietro le quinte: RANGO - Gli Attori ed i loro Personaggi - Note di produzione (Film)

    Nella Galleria Video alcune 'pillole' con Johnny Depp durante il backstage del film e le interviste al cast.

    UNA CIURMA DI STRAORDINARI PERSONAGGI: GLI ATTORI ED I LORO PERSONAGGI

    Per Gore Verbinski, Rango – la piccola lucertola che da animale domestico nel panico diventa eroe e protettore – è stato da sempre Johnny Depp. Depp, naturalmente, già associato in precedenza con Verbinski per via del ruolo dell’astuto capitano Jack Sparrow nella serie de I Pirati Dei Caraibi – che con la sua interpretazione splendidamente impertinente e senza tempo lo ha reso ben presto uno dei personaggi cinematografici tra i più ispirati ed originali del nostro tempo (e Depp ha ottenuto una nomination agli Oscar®). Rango è anche uno spirito a ruota libera, un attore nel profondo che ama interpretare ruoli grandiosi, ma non è del tutto sicuro di essere ciò che egli realmente è – questo era il trucco nella performance. Depp ha dovuto adottare un tono scandaloso ma toccante, al tempo stesso seccamente goffo e leggendario.
    Sapevo che Johnny sarebbe stato perfetto per Rango, non solo perchè c’e’ qualcosa di lucertola in lui, ma perchè ha un mix di assurdità, cuore e compassione e il giusto tempo della commedia - che deriva solitamente dalle situazioni imbarazzanti” dice il regista. “Inoltre, noi due cerchiamo di andare sempre il più lontano possibile dalle convenzioni”.
    Aggiunge lo sceneggiatore John Logan: “Johnny che interpretava Rango, ci ha spronato a scrivere la versione del personaggio più completa che potevamo. Il personaggio ha assunto una tale profondità emotiva e una tale inclinazione, e solo l’umorismo totale di Johnny poteva portare a questo risultato”.
    La prospettiva di abitare la mutevole pelle di un camaleonte molto agitato era differente da tutte le cose che prima d’ora Johnny avesse fatto – e che gli piace fare. “Ho sempre avuto una sorta di affinità e di fascinazione per i rettili”, confessa Depp. “Ma penso che Rango sia simile a noi nella vita – è qualcuno che sta cercando di capire chi è. Come camaleonte, può trasformarsi in qualsiasi cosa, ma la lezione che imparerà da Borlotta e dagli altri abitanti di Polvere è accettare se stesso per quel che è”.
    Rango ottiene la sua prima occasione di esplorare l’intero spettro delle sue potenzialità quando striscia per la prima volta a Polvere, con un’originalità che Depp definisce attraente fin dal primo minuto. “Il design dei personaggi e della città mi ha fatto sentire come se queste cose resteranno per molto tempo nella memoria”, spiega Depp. “E’ uno di quei mondi in cui giovani e adulti vorrebbero entrare più e più volte”.
    E continua: “Polvere è la classica cittadina Western cadente e allucinogena. È piena dei colpi del creativo pennello di Gore. E, per Rango è il luogo in cui finalmente ha un pubblico e in cui riuscirà a diventare un eroe”.
    Depp è stato divertito dall’eroismo di Rango, che vuole riportare l’acqua nell’arido West, una questione rilevante oggi come lo era allora, ai tempi della tradizione Western.
    C’è qualcosa di molto attuale nella storia, perchè l’acqua è ancora d’oro. L’acqua è vita. L’acqua è sostentamento. E anche con tutta la tecnologia che abbiamo, è delle cose semplici che non possiamo fare a meno”, osserva.
    Il caos e la commedia che ne conseguono, come Rango cerca di risolvere i problemi idrici della città, ha permesso a Depp di recitare dentro i suoi confini. “Per Rango è una questione molto sentita. Egli si lancia in questa situazione… ma poi deve cercare di restare a galla”, dice ridendo.
    Ad aiutare Depp a catturare quella sensazione di essere oltre, durante le sue disinibite performances, fu l’intero cast, rendendo ogni sua scena una fresca esperienza.
    "Ci sono stati tanti talenti incredibili in questo film", commenta Depp. "E' stato affascinante per me anche solo guardarli e imparare". Forse più di tutto, Depp ha apprezzato il coraggio creativo che circonda l'intero progetto. "Non c'è mai stato un momento di noia", osserva. "Gore ha un incredibile senso dell'assurdo, della commedia, ma anche del dramma. Ci presentava sempre opzioni differenti ed era davvero entusiasta di provare cose alternative. É davvero un processo collaborativo con lui – e non è mai impaurito. C’e’ qualcosa di eccitante nell’aria che succede quando combini tutto ciò”.
    Appena arriva a Polvere, Rango si imbatte in qualcosa che non ha mai visto prima: un’altra lucertola, e femmina per giunta. Questa è Borlotta, la figlia orfana di un proprietario di ranch, che coinvolge Rango in una missione pericolosa per aiutare la città di Polvere a placare la sua sete di acqua.
    Dice Depp: “Borlotta è molto consapevole e solida su chi è, e Rango è chiaro… ehmmm, no… su quale sia la fonte della loro attrazione. Ho amato lavorare con Isla Fischer, che è tagliente, intelligente, ha i piedi per terra ed è straordinariamente divertente“. Fischer, che prima si mise in luce con il suo ruolo in '2 Single a Nozze' ed è rapidamente arrivata ad essere una delle attrici comiche più versatili di oggi, ha avuto un bello slancio nel suo personaggio. Appena vide l’immagine di Borlotta, lei fu ingaggiata con il suo stile da ragazza dura.
    Se dovessi essere una lucertola vorrei essere proprio come Borlotta”, sorride Fischer. “Quando incontra per la prima volta Rango, lei lo ‘inquadra’ col suo fucile da caccia, ma presto si rende conto che lui non rappresenta nessuna minaccia, e che è chiaramente un pesce fuor d’acqua. Borlotta ha la sua storia, dove il padre prima era il proprietario di tutte le terre, ma che poi è scomparso, e questo è ciò che mi piace di questo film. Non è il tipico film d’animazione. C’è una grande storia dietro ogni personaggio. L’umorismo del film è davvero molto irriverente, ma ci sono anche un sacco di temi più profondi”.
    Un tema è rappresentato dall’imparare ad essere fedeli a se stessi, ed emerge dalle frizzanti scintille tra Rango e Borlotta.
    La cosa interessante nella loro relazione è che Borlotta riesce a vedere giusto attraverso Rango”, riflette Fischer. “Si vede che lui non è molto coraggioso o forte e sta recitando un proprio one-man show. Ma Borlotta è comunque affascinata da lui. Lui è il suo esatto contrario e possono imparare molto l’uno dall’altra. Borlotta impara ad aprirsi e ad entrare più in contatto con la sua parte femminile e Rango impara ad essere più onesto ed essere quello che veramente è. Lei lo aiuta nella sua ricerca d’identità”.
    Fedele alla sua specie, tuttavia, Borlotta ha un ostacolo: si blocca istantaneamente di fronte ad un pericolo. “Ogni volta che Borlotta si sente sotto pressione, lei non può muoversi”, spiega Fischer. “E’ diventa come un fantasma – ma imparerà a sfruttare questo in modo romantico con Rango!”.
    Fischer amava gli scambi di battute stile Tracy-Hepburn recitate con Depp. “La cosa sorprendente nel lavorare con Johnny è stata constatare quanto fosse concentrato e brillante sul set e così leggero e divertente come persona”, dice. “Lui mette a proprio agio con la sua socievolezza”.
    Un altro personaggio chiave nel viaggio di Rango è Priscilla, la scettica giovane topina che è molto diffidente verso Rango, nuovo arrivato in città, seppur arriverà a riporre tutta la sua fiducia in lui. Quattordici anni, Abigail Breslin, che è venuta alla ribalta con ‘Little Miss Sunshine’ e continua ad essere una delle giovani star più promettenti della nuova generazione, fa il suo debutto nell’animazione.
    Breslin è stata subito catturata dall’insolito senso d’umorismo di Priscilla, che Gore Verbinski descrive come ‘perfidamente tenero’. Breslin dice: “Recitare Priscilla è stato molto divertente perchè lei è cosi carina e dice cose che non ti aspetti. Lei dice solo quello che si sente di dire”.
    Quando le è stato mostrato il primo disegno del personaggio, Breslin divenne ancora più eccitata. “Quando l’ho vista ho solo detto ‘oh mio Dio, è cool!!!’ ha due lunghe trecce e indossa un grande cappello tutto il tempo. Tutto in lei risulta così divertente”.
    Forse la cosa più divertente per Breslin è stata la possibilità di lasciar libera la sua creatività sul set dove Verbinski aveva riunito tutto il cast. “Stare tutti insieme, in abiti diversi e con diversi accenti e buffi modi di parlare è stato fantastico”, dice lei. “E naturalmente, andare a lavoro con Johnny Depp è stato davvero fico, davvero davvero fico!”.
    Se c’e’ un’inquietante creatura che a Polvere, spaventa tutti, questo è Jake Sonagli, cattivo e velenoso nel vero senso della parola che striscia in città compiendo la sua missione. I realizzatori hanno scelto lo straordinario attore inglese Bill Nighy per interpretare il personaggio del serpente a sonagli con affilatissime zanne davanti e una pistola Gatling sulla coda. Nighy, già nel ruolo del capitano fantasma Davy Jones nella serie ‘I Pirati dei Caraibi’, è stato incuriosito dalla visione di Verbinski dell’universo animato. Una precedente esperienza nel mondo dell’animazione l’ha avuta nel blockbuster ‘Alla Ricerca Di Nemo’, ma ‘Rango’, dice: “E’ molto originale e molto soddisfacente come risultato”, commenta. “Conoscendo le persone coinvolte, non fui sorpreso del fatto che avrebbero realizzato qualcosa di diverso. Mi piace l’estrema autenticità che ne è scaturita”.
    Anche Nighy si è trovato in sintonia col suo personaggio disperato, che non è così vile come si potrebbe pensare. “Jake Sonagli potrebbe sembrare come nella tradizione, il ragazzo più spaventoso in città, ma alla fine, si scopre che anche lui ha un codice d’onore, quello dei serpenti”, osserva.
    Seppur il suo personaggio sia l’antagonista di Rango, Nighy fu molto contento di riunirsi con Johnny Depp. “E’ sempre incantevole lavorare con Johnny”, dice. “E’ un gentiluomo nella vita così come è intelligente e terribilmente spassoso sul lavoro”.
    Ned Beatty, attore già candidato all'Oscar® e al Golden Globe® che recentemente ha recitato in ‘Toy Story 3’, anima il Sindaco di Polvere, un’antica tartaruga del deserto, la cui fonte di energia e lunga vita è rappresentata dall’acqua. “E’ probabilmente la creatura che da più tempo vive a Polvere”, spiega Beatty. “Come dice lui, ‘Sono il Sindaco da prima che ci fosse Polvere’ e lui ha sempre esercitato il suo potere perchè ha un grande segreto”.
    Come la città, anche la carriera politica del Sindaco ruota intorno alla promessa dell’idratazione. “L’acqua è l’unica speranza per la vita a Polvere”, riconosce Beatty, “e il Sindaco la controlla”.
    Infatti, il personaggio del Sindaco è stato scritto come allo specchio dell’iconico personaggio di John Houston di ‘China Town’: Noha Cross, il furbo barone dell’acqua, che risulta essere un incantatore, e mandante di un sistema corrotto che porta ricchezza per alcuni e siccità per altri. “C’è sicuramente qualcosa di similare con lo splendido personaggio di John Houston”, dice Beatty. “Penso apporti elementi interessanti alla storia di Rango perchè l’acqua è imprescindibile per la vita”.
    Al di là dei temi della storia, Beatty si innamorò a dismisura del personaggio. “Il Sindaco ha questo collo così lungo e meraviglioso, che può torcere per guardare in ogni direzione. Mi piacerebbe poter fare la stessa cosa!”, ammette.
    L’aggiunta di ulteriore colore al cast è data dal premiato attore inglese, Alfred Molina, i cui ruoli vanno dai ‘I Predatori dell’Arca Perduta’ a ‘An Education’ fino al suo attuale ruolo in ‘Law & Order: Los Angeles’, in ‘Rango’ recita Carcassa, il sorprendente saggio armadillo; oltre al raffinato attore Harry Dean Stanton, che fa il suo debutto nell’animazione, nel ruolo di Balthazar, il capo di una banda di cani della prateria rapinatori di banca; il lodato ‘cattivo ragazzo’ inglese Ray Winstone (‘The Departed’, ‘Indiana Jones e il Teschio di Cristallo’) nei panni dello sporco pistolero Bandito Bill, e Timothy Olyphant che in precedenza ha impresso il suo marchio nel Western revisionista della serie “Deadwood”, impersonando lo sceriffo Seth Bullock per la HBO, e che in ‘Rango’ presta la voce allo Spirito Misterioso del West, il cui incontro cambierà definitivamente il destino di Rango.
    Stephen Root, che ha recitato nella fortunate serie televisiva animata ‘King of The Hill’, interpreta diverse voci, inclusa quella del coniglio conosciuto come Doc, e Merrimack, il banchiere senza depositi. Root dice che la sua sensazione è stata sovvertita appena ha visto i disegni di Polvere. “E’ una città a dir poco strana”, ribadisce. “Adoro tutti gli strani rituali che i suoi abitanti compiono intorno all’acqua”.
    Merrimack – che detiene l’H2O come fosse denaro - inizia ad agitarsi appena le cose stanno iniziando ad inaridirsi. “Il signor Merrimack è molto preoccupato, risulta un pò vile, mentre prende il suo Alka-Seltzers senza acqua per scioglierlo”, osserva Root. “Ma in cuor suo spera che Rango li possa salvare”.
    L’altro personaggio interpretato da Root, Doc, il più lussureggiante e peloso della città, si unisce al gruppo dei magnifici 7 che andranno a caccia degli spudorati ladri che hanno rubato l’acqua di Polvere. “La voce di Doc è un amalgama di tutti gli ubriaconi degli anni ’30 e ’40 che abbiate mai visto al cinema, ma ‘Westernizzati’, e questo è stato per me puro divertimento”, dice Root. “Parte della gioia del film è data da quel tipo di umorismo di cui persone di tutte le età potranno goderne”.

    Dal >Press-Book< di Rango

    1 | 2

    Galleria Video:

    Rango - clip con Johnny Depp durante il backstage di Rango - pillola 1 (versione originale sottotitolata)

    Rango - clip con Johnny Depp durante il backstage di Rango - pillola 2 (versione originale sottotitolata)

    Rango - clip con Johnny Depp durante il backstage di Rango - pillola 3 (versione originale sottotitolata)

    Rango - clip con Johnny Depp durante il backstage di Rango - pillola 4 (versione originale sottotitolata)

    Rango - featurette 'B-Roll' con Johnny Depp durante il backstage di Rango (versione originale sottotitolata)

    Rango - intervista a Johnny Depp, voce di 'Rango' (versione originale sottotitolata)

    Rango - intervista a Isla Fisher, voce di 'Borlotta' (versione originale sottotitolata)

    Rango - intervista a Johnny Depp realizzata a Los Angeles dagli inviati di ScreenWeek (versione originale)

    Rango - intervista a Isla Fisher realizzata a Los Angeles dagli inviati di ScreenWeek (versione originale)

    Rango - intervista a Abigail Breslin realizzata a Los Angeles dagli inviati di ScreenWeek (versione originale)

    Rango - intervista al regista Gore Verbinski realizzata a Los Angeles dagli inviati di ScreenWeek (versione originale)

    <- torna all'elenco dei personaggi dietro le quinte

    Il signor diavolo

    IL SIGNOR DIAVOLO

    Un ritorno ai demoni del passato del regista Pupi Avati al romanzo gotico e a .... [continua]

    Fast & Furious - Hobbs & Shaw

    FAST & FURIOUS - HOBBS & SHAW

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dall'8 Agosto

    Quale futuro per la saga 'Fast & Furious'?
    [continua]

    Hotel Artemis

    HOTEL ARTEMIS

    RECENSIONE - Oltre 27 anni dopo Il silenzio degli innocenti Jodie Foster ritorna nel mondo .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]