ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Sorry We Missed You

    SORRY WE MISSED YOU

    Aggiornamenti freschi di giornata! (14 Dicembre 2019) - Da 72. Cannes - Dal .... [continua]

    Pinocchio

    PINOCCHIO

    Tra i più attesi!!! - Dopo anni di silenzio cinematografico Roberto Benigni torna al .... [continua]

    Last Christmas

    LAST CHRISTMAS

    Dal 19 Dicembre .... [continua]

    Il terzo omicidio

    IL TERZO OMICIDIO

    Dal 19 Dicembre

    "In primo luogo, volevo rappresentare in modo corretto il lavoro di ....
    [continua]

    Cetto c'è, senzadubbiamente

    CETTO C'E', SENZADUBBIAMENTE

    Ancora al cinema - Il grande ritorno al cinema di Cetto La Qualunque, l'indimenticabile .... [continua]

    L'ufficiale e la spia

    L'UFFICIALE E LA SPIA

    Ancora al cinema - RECENSIONE - VINCITORE del Leone d'Argento - Gran Premio .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Pain & Gain - Muscoli e denaro

    PAIN & GAIN - MUSCOLI E DENARO: IL REGISTA DI TRANSFORMERS MICHAEL BAY SI ISPIRA ALLA VERA STORIA DELLA 'SUN GYM GANG' DI MIAMI CHE TROVA PROTAGONISTI UN GRUPPO DI CULTURISTI E TRAFFICANTI DI STEROIDI COINVOLTO IN UN AFFARE DI ESTORSIONE E RAPIMENTO. NEL CAST DWAYNE JOHNSON E MARK WAHLBERG

    RECENSIONE in ANTEPRIMA ITALIANA e PREVIEW in ENGLISH by SCOTT FOUNDAS (www.variety.com) - Dal 18 LUGLIO

    "Volevo fare un piccolo film poco costoso come un cambio di passo dopo 'Transformers 3'"
    Il regista Michael Bay

    (Pain & Gain; USA 2013; Dramedy d'azione; 129'; Produz.: Paramount Pictures/De Line Pictures/Platinum Dunes; Distribuz.: Universal Pictures International Italy)

    Locandina italiana Pain & Gain - Muscoli e denaro

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SHORT SYNOPSIS
    Trailer

    Titolo in italiano: Pain & Gain - Muscoli e denaro

    Titolo in lingua originale: Pain & Gain

    Anno di produzione: 2013

    Anno di uscita: 2013

    Regia: Michael Bay

    Sceneggiatura: Christopher Markus e Stephen McFeely

    Soggetto: Tratto da articoli di rivista di Pete Collins.

    Cast: Dwayne Johnson (Paul Doyle)
    Mark Wahlberg (Daniel Lugo)
    Rebel Wilson (Ramona Eldridge)
    Bar Paly (Sorina Luminita)
    Ken Jeong (Johnny Wu)
    Ed Harris (Ed Du Bois)
    Anthony Mackie (Adrian Doorbal)
    Tony Shalhoub (Victor Kershaw)
    Rob Corddry (John Mese)
    Peter Stormare (Dr. Bjornson)
    Michael Rispoli (Frank Grin)
    Keili Lefkovitz (Krisztina Furton)
    Emily Rutherfurd (Carolyn 'Cissy' DuBois)
    Larry Hankin (Pastore Randy)
    Tony Plana (Capitano George Lopez)
    Cast completo

    Musica: Steve Jablonsky

    Costumi: Colleen Kelsall e Deborah Lynn Scott

    Scenografia: Jeffrey Beecroft

    Fotografia: Ben Seresin

    Montaggio: Tom Muldoon e Joel Negron

    Effetti Speciali: John Frazier (supervisore)

    Makeup: Lisa Jouet Mosenson

    Casting: Denise Chamian

    Scheda film aggiornata al: 16 Novembre 2013

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Daniel Lugo è un bodybuilder che lavora presso la palestra "Sun Gym" con il suo amico Adrian Doorbal. Stanco di vivere una vita basata sulla povertà escogita un piano per rapire Victor Kershaw, un un uomo d'affari ricco e importante. Con l'aiuto del criminale Paul Doyle, la 'Gang Gym Sun' rapisce con successo Kershaw e riesce ad accedere a tutte le sue finanze, ma quando Kershaw sopravvive ad un tentato omicidio della banda, assolda il detective Ed Du Bois per catturare i criminali, visto che il Dipartimento di Polizia di Miami non riesce a farlo.

    SHORT SYNOPSIS:

    A trio of bodybuilders in Florida get caught up in an extortion ring and a kidnapping scheme that goes terribly wrong.

    Commento critico (a cura di FRANCESCA CARUSO)

    Per Michael Bay Pain & Gain – Muscoli e denaro è il decimo lungometraggio. Nel corso degli anni il regista ha rinviato diverse volte questo progetto per dedicarsi completamente alla trilogia di Transformers, di cui è già in cantiere il quarto capitolo. Com’era nelle intenzioni del regista, Pain & Gain – Muscoli e denaro doveva essere un film senza sfarzi o roboanti effetti speciali, piuttosto un lavoro che lo facesse tornare alle origini, anche se questo film è lontano chilometri dal Bad Boys del suo esordio cinematografico. Ha voluto che fosse “un piccolo film poco costoso”, come ha spiegato.

    Lo svolgimento della storia sembra inverosimile, eppure è tratta da eventi realmente accaduti tra l’ottobre del 1994 e l’aprile del 1995. Daniel Lugo è un istruttore di body building e lavora nella palestra Sun Gym a Miami. Dopo aver partecipato ad una conferenza in cui si viene incitati a darsi da fare,

    Daniel progetta un suo personalissimo modo di intenderlo. Organizza - con due suoi amici - il rapimento di un cliente della palestra molto ricco, Victor Kenshaw, per sottrargli la sua fortuna in denaro. Una volta ottenuto il contante la banda uccide Victor, almeno così crede, ma l’uomo sopravvive ed ingaggia il detective Ed Du Bois per catturare i criminali.

    In quanto a bizzarrie, situazioni strampalate e - a volte - eccessive, Pain & Gain – Muscoli e denaro ne è pieno. Lo spettatore viene messo in una posizione di incredulità già dal primo tentativo di rapimento di Victor. Questi tre criminali ‘in erba’ hanno tanti muscoli quanto goffaggine, di cervello poi non se ne parla. Come tutti i criminali, però, non si fanno scrupoli. Tutta la parte in cui tengono prigioniero Victor è ridicola, e non sempre con un’accezione positiva. Viene diffusa lungo tutto il film una sorta di comicità demenziale

    mescolata a uno humour nero, che lascia spiazzati. Il regista, con questo film sorprende, ma la carne messa a fuoco non sempre ha un sapore all’altezza delle aspettative.

    Per quanto riguarda l’aspetto recitativo, gli attori hanno fatto un ottimo lavoro con i rispettivi personaggi, lasciando emergere le peculiarità di ognuno e creando la giusta sinergia. Mark Wahlberg, Dwayne Johnson, Anthony Mackie e Tony Shalhoub rendono credibile l’impossibile.
    Michael Bay mette in scena una visione contorta del sogno americano, dove non si persegue alcun raggiungimento di fama, ma solo di denaro, di guadagnarlo in fretta e senza fatica.
    C’è il trionfo dei ‘bad boys’, uomini all’apparenza innocui, che si dimostrano spregevoli: spregiudicati assassini e vittime a cui interessa solo il proprio denaro. Tutto gira intorno ad esso e alla sicurezza e al piacere che i quattrini possono dare.
    Le donne sono viste come delle bamboline, buone solo per il sesso.

    Gli sceneggiatori Christopher Markus e

    Stephen McFeely hanno trasposto la storia presa da una serie di articoli pubblicati su "Miami New Times", scritti dal giornalista investigativo Pete Collins. Bay si è soffermato sugli accenti assurdi della medesima, oltre che sull’esibizione della violenza. I suoi detrattori gli rimproverano proprio la marcata veemenza di alcune scene. Costato 26 milioni di dollari, il film ne ha totalizzati 49,299,864 nei soli Stati Uniti.

    Pain & Gain – Muscoli e denaro è un film improntato sulla realtà che può superare la più fervida immaginazione, e potrà piacere agli amanti di quello che è un action con un tocco di exploitation.

    Secondo commento critico (a cura di SCOTT FOUNDAS, www.variety.com)

    The large-scale destructiveness he has previously wreaked upon public and private property (including entire cities), Michael Bay visits on the human body in “Pain & Gain,” a pulverizing steroidal farce based on a bizarre-but-true kidnapping-and-murder case. Suggesting “Fargo” by way of the Three Stooges, Bay’s latest certainly proves that the “Transformers” auteur does have something more than jacked-up robots on his mind: specifically, jacked-up muscle men who will stop at nothing to achieve their deeply twisted notion of the American dream. With a very fine ensemble cast recruited to play an array of overtly despicable characters, this unapologetically vulgar, sometimes quite funny, often stomach-churning bacchanal will surely prove too extreme for great swathes of the multiplex crowd. But the marquee value of topliners Mark Wahlberg and Dwayne Johnson, plus the pic’s reportedly modest $25 million pricetag, spells more gain than pain for Paramount’s box office pecs.

    Given that every Bay

    film is something of a stamina test, marked by passages of intense exhilaration and paralyzing fatigue, with “Pain & Gain” the director may have lucked into the most fitting subject matter of his career: the world of obsessive bodybuilders and the trainers who push them beyond the brink of exhaustion. Adapted by screenwriters Christopher Markus and Stephen McFeely (“Captain America: The First Avenger,” the “Narnia” trilogy) from a series of articles originally published in the Miami New Times by Pete Collins, the film tells of one such muscle mecca, Miami’s Sun Gym, where staff and clientele include a liberal mixture of strippers, ex-cons and small-time scam artists.

    One such hustler is Sun Gym manager Danny Lugo (Wahlberg) who, in the fall of 1994, decides to abduct one of his clients, wealthy Colombian-American businessman Victor Kershaw (Tony Shalhoub) — and defraud him of his net worth.

    To aid in the scheme,

    Lugo recruits two accomplices: personal trainer Adrian (Anthony Mackie) and former Attica inmate Paul (Johnson), a recovering alcoholic and junkie who found Jesus during his last stint in the slammer. After a couple of near-misses (in real life, there were several more), the trio — decked out in ridiculous Halloween costumes — succeed in nabbing their mark, who they sequester in an abandoned dry-cleaning plant and, over the next 30 days, force to sign over all of his worldly assets, including cars, a local deli franchise and a gaudy McMansion in a posh gated community.

    In Collins’ reporting, the story of the Sun Gym gang reads like an inordinately malicious bid for the good life by a bunch of overcompensating he-men whose musculature vastly outpaced their intellect — their staggering incompetence rivaled only by that of the Miami-Dade Police, who, when Kershaw (in reality, Marc Schiller) miraculously survived to tell

    his tale, initially refused to believe him.

    While sticking largely to the facts, Bay and the writers are clearly aiming for something bigger: a commentary on American self-entitlement and, to an extent, the very sort of ra-ra, macho posturing Bay has proffered without irony in many previous films. In contrast to the unconscionable thug he seems to be on the page, the movie’s Lugo is more of a harebrained dreamer who sees himself as one of life’s “doers,” high on self-help mantras and a sense of his own inviolability. Wahlberg’s deft performance, which plays on his innate likability to conceal his character’s ultimate menace (a side of the actor little seen onscreen since his fine turn as the psycho boyfriend in James Foley’s “Fear”), is one of the film’s (few) unqualified pleasures. But the movie’s cynical subtext, and whatever Bay is ultimately hoping to say with it, remain mostly undeveloped.


    To its credit, “Pain & Gain” never succumbs to glamorizing its characters or their crimes, keeping things rooted in a constant, grim tension. For all its absurdist accents, the long middle section, in which Kershaw is beaten and bludgeoned by means that wouldn’t have seemed out of place in “Zero Dark Thirty,” is punishing to behold and dilutes much of the frantic energy the movie has built up during its opening act. And at 129 minutes, there’s much more to come, including severed digits, penile injections, a spinning weight plate to the neck and, in one unforgettable extreme-close-up, a cargo van’s rear tire backing up over a human face. At his best, particularly in the two “Bad Boys” movies, Bay can be a master of exuberant chaos, but here the violence mostly lands with a sickening thud, which is fitting, one supposes, but also ultimately numbing.

    For better or worse

    — arguably both — Bay remains one of the most distinctive visual stylists at work in American movies today, and “Pain & Gain” is nothing if not an orgy of swooshing, swooping movements, super slo-mo, blazing pastels (for the exteriors) and glowing neon (for the interiors), all captured on an array of pro and prosumer cameras, both film and digital, that give the movie a luxurious array of visual textures. Bay, who previously shot Miami very well in his two “Bad Boys” movies, here turns it into a shimmering oasis of sin. One image, glimpsed late in the film, even feels like its maker’s entire career condensed into a single shot: wads of $100 bills laid out on a UV tanning bed.

    The pic’s home stretch gets a welcome boost from veteran Bay player Ed Harris as the seasoned private eye who ended up blowing the lid off the Sun

    Gym case. He’s only around for a few scenes, but he slips into them with such masterly ease that the character seems fuller and richer than many with double the screen time. Women, unsurprisingly, are mostly expendable here, reduced to sex objects and convenient surfaces for snorting coke, though the resourceful Rebel Wilson manages to steal a few scenes as Adrian’s clueless nurse girlfriend.

    Bibliografia:

    Nota: Si ringraziano Universal Pictures International Italy e Paolo Centra (Xister)

    Links:

    • Michael Bay (Regista)

    • Ed Harris

    • Peter Stormare

    • Anthony Mackie

    • Mark Wahlberg

    • Rob Corddry

    • Michael Rispoli

    • Ken Jeong

    • Dwayne Johnson

    • Rebel Wilson

    • Tony Shalhoub

    • Bar Paly

    • Keili Lefkovitz

    • Emily Rutherfurd

    Altri Links:

    - Sito ufficiale
    - Pagina Facebook - #PainAndGain
    - Pagina Twitter

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - trailer 2

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - trailer

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - trailer (versione originale) - Pain & Gain

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - spot 'Un posto migliore'

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - spot 'Possiamo cambiare tutto'

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - clip 'Aquila in arrivo'

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - clip 'L'insalata è per i poveracci'

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - clip 'Servono soldi'

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - clip 'Stryper'

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - clip 'In palestra'

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - clip 'Matrimonio'

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - clip 'Patrigno'

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - clip 'Sono un vincente'

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - intervista video al regista Michael Bay (versione originale sottotitolata)

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - intervista video ad Ed Harris 'Ed Du Bois' e Tony Shalhoub 'Victor Kershaw' (versione originale sottotitolata)

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - featurette 'Il regista Michael Bay e 'The Rock' Dwayne Johnson 'Paul Doyle' sul set' (versione originale sottotitolata)

    Pain & Gain-Muscoli e denaro - featurette 'Dietro le Quinte: Sun Gym Gang' (versione originale sottotitolata)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Che fine ha fatto Bernadette?

    CHE FINE HA FATTO BERNADETTE?

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dal 12 Dicembre

    "È un ritratto ....
    [continua]

    L'inganno perfetto

    L'INGANNO PERFETTO

    RECENSIONE - Dal Torino Film Festival 2019 - I leggendari attori Helen Mirren e .... [continua]

    Qualcosa di meraviglioso

    QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO

    RECENSIONE - Dal 5 Dicembre .... [continua]

    Un giorno di pioggia a New York

    UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

    Elle Fanning, Jude Law, Rebecca Hall e Selena Gomez nella nuova commedia di Woody Allen .... [continua]

    Frozen II - Il segreto di Arendelle

    FROZEN II - IL SEGRETO DI ARENDELLE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 27 Novembre

    "Elsa è un personaggio affascinante con la ....
    [continua]

    Le Mans '66 - La grande sfida

    LE MANS '66 - LA GRANDE SFIDA

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 14 Novembre

    "'Le Mans ’66 – ....
    [continua]

    Parasite

    PARASITE

    Ancora al cinema - VINCITORE della PALMA d'ORO al 72. Festival del .... [continua]