ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Tolo Tolo

    TOLO TOLO

    Aggiornamenti freschi di giornata! (9 Dicembre 2019) - Dopo quattro anni di attesa Checco .... [continua]

    Il terzo omicidio

    IL TERZO OMICIDIO

    New Entry - Dal 19 Dicembre

    "In primo luogo, volevo rappresentare in modo ....
    [continua]

    Cetto c'è, senzadubbiamente

    CETTO C'E', SENZADUBBIAMENTE

    Il grande ritorno al cinema di Cetto La Qualunque, l'indimenticabile personaggio creato e interpretato da .... [continua]

    L'ufficiale e la spia

    L'UFFICIALE E LA SPIA

    RECENSIONE - VINCITORE del Leone d'Argento - Gran Premio della Giuria - a [continua]

    Le Mans '66 - La grande sfida

    LE MANS '66 - LA GRANDE SFIDA

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 14 Novembre

    "'Le Mans ’66 – ....
    [continua]

    Parasite

    PARASITE

    Ancora al cinema - VINCITORE della PALMA d'ORO al 72. Festival del .... [continua]

    Zombieland - Doppio colpo

    ZOMBIELAND - DOPPIO COLPO

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 14 Novembre .... [continua]

    La famiglia Addams

    LA FAMIGLIA ADDAMS

    Ancora al cinema - Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - [continua]

    Le ragazze di Wall Street

    LE RAGAZZE DI WALL STREET

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dalla 14. Festa del Cinema di Roma .... [continua]

    Joker

    JOKER

    Ancora al cinema - VINCITORE del LEONE D'ORO DI VENEZIA 76 - [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Le avventure di Tintin - Il segreto dell'Unicorno

    LE AVVENTURE DI TINTIN: IL SEGRETO DELL'UNICORNO: DALLA CREAZIONE DI HERGE' NEL LONTANO 1923 ALL'ODIERNA VERSIONE DI STEVEN SPIELBERG IN 3D E IN 'MOTION CAPTURE'

    VINCITORE ai GOLDEN GLOBES 2012 come 'BEST ANIMATED FEATURE FILM' - RECENSIONE - VI. Festival Internazionale del Film di Roma (27 Ottobre-4 Novembre 2011 - Fuori concorso/Alice nella citta' - Dal 28 OTTOBRE

    Fin da quando ho letto il primo album, Tintin non si è mai allontanato dai miei pensieri e dal mio cuore... Tintin è un reporter pieno di entusiasmo che da la caccia agli indizi di cui sono seminate le sue sorprendenti avventure. Ciò che lo rende così interessante è la continua ricerca della verità, anche se questo può portarlo su strade pericolose e cacciarlo in guai terribili, ma alla fine riesce sempre a cavarsela. Fin dalla prima volta che l’ho letto, ho sentito che Tintin e io eravamo destinati a una qualche collaborazione...".
    Il regista Steven Spielberg

    (The Adventures of Tintin; USA/NUOVA ZELANDA/BELGIO 2011; Avventura d'animazione; 107'; Produz.: Columbia Pictures/Paramount Pictures/Amblin Entertainment/WingNut Films/Kennedy/The Marshall Company/Hemisphere Media Capital/Nickelodeon Movies; Distribuz.: Warner Bros. Pictures Italia)

    Locandina italiana Le avventure di Tintin - Il segreto dell'Unicorno

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Le avventure di Tintin - Il segreto dell'Unicorno

    Titolo in lingua originale: The Adventures of Tintin

    Anno di produzione: 2011

    Anno di uscita: 2011

    Regia: Steven Spielberg

    Sceneggiatura: Steven Moffat, Edgar Wright e Joe Cornish

    Soggetto: Il personaggio di Tintin, famoso eroe da fumetto, è stato creato da Georges remi, in arte Hergé, nel 1923.

    Questo primo episodio Le avventure di Tintin: il segreto dell'unicorno è basato sui volumi "Le avventure di Tintin, il segreto del Liocorno" (Le secret de La licorne) pubblicato nel 1943 e "Le avventure di Tintin, il Tesoro di Rackam il Rosso" (Le Trésor de Rackam le Rouge) pubblicato nel 1944.

    Cast: Jamie Bell (Tintin)
    Daniel Craig (Ivan Ivanovitch Sakharine)
    Toby Jones (Silk )
    Simon Pegg (Ispettore Thompson)
    Andy Serkis (Capitano Haddock)
    Nick Frost (Thomson)
    Cary Elwes (Pilota )
    Daniel Mays (Allan)
    Tony Curran (Lt. Delcourt )
    Mackenzie Crook (Tom)
    Sebastian Roché (Pedro)
    Sonja Fortag (Mrs. Finch)
    Gad Elmaleh (Ben Salaad)
    Joe Starr (Barnaby)
    Kim Stengel (Bianca Castafiore)

    Musica: John Williams

    Costumi: Lesley Burkes-Harding

    Fotografia: Janusz Kaminski

    Montaggio: Michael Kahn

    Effetti Speciali: Jamie Beard (Supervisore Animazione);

    Makeup: Michele Perry; Angela Mooar (supervisore seconda unità)

    Casting: Scot Boland, Victoria Burrows e Jina Jay

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    La storia ci mostrerà Tintin e i suoi amici andare alla ricerca di un tesoro nascosto in una nave sommersa comandata dall'antenato del Capitano Haddock....

    Tintin è un giovane reporter che è alla ricerca di nuove storie da raccontare. Per riuscire a trovarle intraprende un viaggio senza meta per il mondo, durante il quale incontrerà il Capitano Haddock, conoscerà la storia del pirata Rackham il Rosso e il suo viaggio casuale si trasformerà in una caccia al tesoro contro altri avversari sconosciuti...

    SHORT SYNOPSIS:

    Tintin and his friends discover directions to a sunken ship commanded by Capt. Haddock's ancestor and go off on a treasure hunt.

    Commento critico (a cura di ENRICA MANES)

    In una sintesi perfetta tra disegno, doppiaggio e azione, il TinTin di Spielberg conserva tutto lo spirito che contraddistingue il fumetto di Hergè, grazie ad una grafica capace di donare l’intensità del reale al disegno proprio della popolare striscia belga.

    E se in altri casi il 3D era apparso ridondante e quasi fastidioso, in questo caso permette invece di apprezzare i volti delicati dei personaggi che in moltissimi tratti fanno dimenticare la finzione tanto vitale è il realismo, tra i meglio riusciti a livello di tecnica, e non soltanto come film di animazione. Al pari del recente Cars 2 (Disney Pixar), le scene in notturna permettono di caratterizzare l’ambiente cupo e scuro tipico delle indagini noir che questo episodio del giornalista TinTin richiama, attraverso una serie di effetti scenografici che rasentano la perfezione della fotografia e arrivano a toccare un realismo tangibile attraverso l’emozionante tecnica del digitale unito per la prima

    volta al 'live action'.

    Dunque non più solo un classico “cartone animato” e nemmeno un film ad effetto videogioco, non più fondali da cacofonia visiva, perché qui si è arrivati a livelli in cui il confine fra immagine e realtà è labile e senza esagerazione alcuna permette di rendere partecipe a tuttotondo e senza compromessi lo spettatore.
    Un viaggio che per Spielberg stesso è una riscoperta, del suo immaginario e della tradizione fumettistica a cui era legato fin da bambino e alla quale, in una sorta di sfida personale, intende tributare omaggio.

    Il reporter di Hergè ha unito generazione e confini, in tempo di pace come di guerra, ha avvicinato a culture differenti perché i suoi viaggi hanno toccato tutti i punti della terra e oltre, dal Perù, al Tibet e persino sulla Luna, fino ad arrivare ai giorni nostri ed accettare con onore il guanto della sfida in pura azione digitale, di

    Spielberg e Jackson. Una originalità caratterizzante quella di TinTin, un vero classico perchè capace di essere attuale ancora oggi, a partire dalla acconciatura, con quel ciuffo quasi per caso di moda ancora oggi! A contraddistinguere l’intrepido giornalista sono anche i segni di un eroe coraggioso e determinato, capace di ispirare con il suo stile unico iniziato con i “romanzi grafici” scritti e disegnati da Georges Remi (pseudonimo, Hergé).

    Punto ulteriore a favore delle scelte stilistiche della vincente coppia Spileberg-Jackson, è aver visto bene in Jamie Bell l’alter ego “umano” dell’eclettico TinTin; un Jamie Bell altrettanto versatile e che nell’ultimo anno con la sua presenza nel mondo di celluloide, ha aperto un nuovo sipario, promettendo di poter scrivere il suo nome fra i protagonisti di rilievo del cinema contemporaneo.

    Un cast di voci originali che annovera fra gli altri anche Andy Serkis, Daniel Craig, Simon Pegg e Nick Frost.

    Secondo commento critico (a cura di LESLIE FELPERIN, www.variety.com)

    Steven Spielberg was apparently turned on to the Belgian comicstrip hero Tintin while making his first Indiana Jones films, so it seems entirely fitting that his motion-capture animation "The Adventures of Tintin: The Secret of the Unicorn" should rep such a rollicking return to action-adventure form, especially after the disappointment of "Indiana Jones and the Kingdom of the Crystal Skull." Clearly rejuvenated by his collaboration with producer Peter Jackson, and blessed with a smart script and the best craftsmanship money can buy, Spielberg has fashioned a whiz-bang thrill ride that's largely faithful to the wholesome spirit of his source but still appealing to younger, Tintin-challenged auds. Pic should do thundering typhoon biz globally, but will whirl especially fast in Europe.

    Paramount release is skedded to bow Oct. 22 in Euroland and then roll out worldwide, hitting North America just in time for Christmas. It's a canny distribution strategy that will

    maximize exposure and B.O. potential in the territories that know Belgian artist Herge's source material best, thereby building up a solid rep before the pic reaches the U.S., where Tintin is still effectively a cult figure, known mostly among comicbook fans and Europhile cognoscenti.

    Early buzz on fan sites indicated that expectations weren't high for Spielberg's take on the material, given the arguably overused gimmicks of 3D and motion-capture. Working hand-in-hand with Jackson, however, the director and his team have deployed both technologies with subtle finesse throughout, exploiting 3D's potential just enough to make the action scenes that much more effective without overdoing it; likewise, the motion-capture performances have been achieved with such exactitude they look effortless, to the point where the characters, with their exaggerated features, almost resemble flesh-and-blood thesps wearing prosthetic makeup.

    Indeed, in the early going auds might wonder why the filmmakers bothered with motion-capture at all.

    But the choice starts to make sense once Snowy, Tintin's faithful white terrier, performs antics not even the best-trained pooch could perform and the sets, stunts and action sequences become ever more lavish.

    Extreme Tintin purists might quibble that the screenplay, by all-Brit team Steven Moffat ("Doctor Who"), Edgar Wright ("Shaun of the Dead") and Joe Cornish ("Attack the Block"), doesn't stick to the letter of Herve's original strips. But others will appreciate how skillfully it shuffles and restacks elements from three of the adventures: slices from "The Crab With the Golden Claws" (published in 1943), the lion's share from "The Secret of the Unicorn" and a wee bit from "Red Rackham's Treasure" (both published 1945). The remainder of the latter book will presumably bedrock the inevitable sequel.

    Accompanied by his mutt mate Snowy, boy reporter Tintin (voiced by and based on the movements of Jamie Bell) buys a scale

    model of an old ship called the Unicorn at an outdoor market in an unnamed city with both French and English writing on its storefronts -- a sly bit of fudging that tips its hat to the fact that the books were retranslated for every country they were published in. Two other men immediately try to repurchase the model off him, first sinister gent Sakharine (Daniel Craig) and then an American named Barnaby (Joe Starr).

    Tintin refuses, and once he realizes the ship contains a vital clue about the location of missing treasure, the ever-inquisitive lad begins his adventure in earnest. Eventually he's kidnapped and spirited off to the Karaboudjan, a steamer nominally under the command of one Capt. Archibald Haddock (Andy Serkis), whose permanent state of inebriation has left him powerless against the machinations of Sakharine.

    Haddock, it transpires, is the last remaining descendant of Sir Francis Haddock (also

    Serkis in flashbacks) a 17th-century naval commander who lost his ship, the Unicorn, in a battle with pirates led by Red Rackham (Craig). Tintin helps Haddock escape, and after a detour in the Sahara and a bravura chase through the fictional city of Bagghar, Morocco (all done in one "shot"), they make their way back to their point of origin. Along the way, they're aided and abetted by two bumbling, identical Interpol officers named Thomson and Thompson (Wright regulars Nick Frost and Simon Pegg, respectively), who aren't that critical to the plot but are helpful in terms of comic relief.

    Aside from a crack about a shepherd said to have shown too much enthusiasm for animal husbandry, the humor throughout is resolutely PG-friendly, lacking in the knowing irony and snarky, anachronistic wisecracks that have become such predictable fixtures of other recent blockbusters and reboots. Spielberg largely honors the innocent, gung-ho

    tone of the original stories, with their air of boyish derring-do (femme characters barely feature at all here), sensibly shunning the racist and anti-Semitic elements that just won't wash with contempo auds. Result is retro without being stodgy or antiquated; Tintin himself, for instance, has a more mischievous glint in his eye than the wide-eyed naif of the strips, which makes him feel more modern, if curiously unplaceable in terms of age.

    The worst that could be said of "The Secret of the Unicorn" is that the action is so relentless, it nearly comes to feel like a videogame as it leaps from one challenge to the next. Younger auds will embrace it more than older ones, although even teens may feel it lacks the kitsch majesty that made "Avatar" such a hit.

    Toon geeks are likely to be among "Tintin's" biggest fans, so consistently stylish and richly detailed is

    its design work. With immense sensitivity, the animators have translated Herge's spare, elegant drawings into a multi-dimensional world that seems realistic (especially in its use of chiaroscuro lighting, which plays wonderfully with sunlight and shadows throughout) yet still charmingly stylized and cartoony. Perhaps the film's sweetest joke comes at the very beginning, when a street artist, modeled on the real Herge, does a quick-sketch portrait of Tintin that looks exactly like one of the original strips.

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di LE AVVENTURE DI TINTIN: IL SEGRETO DELL'UNICORNO
    ARTICOLO scritto direttamente da SPIELBERG (tradotto in ITALIANO)

    Links:

    • Steven Spielberg (Regista)

    • Daniel Craig

    • Jamie Bell

    • Andy Serkis

    • Simon Pegg

    • Toby Jones

    • Nick Frost

    • LE AVVENTURE DI TINTIN - IL SEGRETO DELL'UNICORNO - INTERVISTA al fumettista esperto di Tintin GIANFRANCO GORIA (Interviste)

    • LE AVVENTURE DI TINTIN - IL SEGRETO DELL'UNICORNO - INTERVISTA a JAMIE BELL (Interviste)

    • Le avventure di Tintin - Il segreto dell'Unicorno (BLU-RAY + DVD)

    1 | 2

    Galleria Video:

    Le avventure di Tintin-Il segreto dell'Unicorno - trailer 2

    Le avventure di Tintin-Il segreto dell'Unicorno - trailer

    Le avventure di Tintin-Il segreto dell'Unicorno - clip HD 'Capitano, stia giù!'

    Le avventure di Tintin-Il segreto dell'Unicorno - clip HD 'Milou all’inseguimento'

    Le avventure di Tintin-Il segreto dell'Unicorno - clip HD 'Dupond e Dupont'

    Le avventure di Tintin-Il segreto dell'Unicorno - clip 'La Pergamena dell’Unicorno'

    Le avventure di Tintin-Il segreto dell'Unicorno - video intervista a Jamie Bell 'Tintin' (versione originale sottotitolata)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    L'inganno perfetto

    L'INGANNO PERFETTO

    RECENSIONE - Dal Torino Film Festival 2019 - I leggendari attori Helen Mirren e .... [continua]

    Qualcosa di meraviglioso

    QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO

    Aggiornamenti freschi di giornata! (9 Dicembre 2019) - RECENSIONE - Dal 5 Dicembre .... [continua]

    Un giorno di pioggia a New York

    UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

    Elle Fanning, Jude Law, Rebecca Hall e Selena Gomez nella nuova commedia di Woody Allen .... [continua]

    Western Stars

    WESTERN STARS

    Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - Tratto dall’omonimo album uscito nell’estate del .... [continua]

    Frozen II - Il segreto di Arendelle

    FROZEN II - IL SEGRETO DI ARENDELLE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 27 Novembre

    "Elsa è un personaggio affascinante con la ....
    [continua]

    Midway

    MIDWAY

    Quelli che... ci fermano a TRAILER e CLIP - Al pubblico l'ardua sentenza - .... [continua]

    Light of My Life

    LIGHT OF MY LIFE

    RECENSIONE - Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - Sez. Alice nella .... [continua]