ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Fratelli nemici-Close Enemies

    FRATELLI NEMICI-CLOSE ENEMIES

    Dalla 75. Mostra del Cinema di Venezia - David Oelhoffen va alla ricerca di .... [continua]

    Bentornato Presidente!

    BENTORNATO PRESIDENTE!

    Il Presidente Peppino Garibaldi (Claudio Bisio) torna a portare scompiglio nei palazzi della politica nell’atteso .... [continua]

    Captive State

    CAPTIVE STATE

    Dal 28 Marzo .... [continua]

    Una giusta causa

    UNA GIUSTA CAUSA

    Un tributo a una delle figure più influenti del nostro tempo, seconda donna a essere .... [continua]

    DUMBO

    DUMBO

    New Entry - Dal 28 Marzo .... [continua]

    Green Book

    GREEN BOOK

    Ancora al cinema - VINCITORE agli OSCAR 2019 di 3 statuette: 'Miglior Film', .... [continua]

    The Vanishing - Il mistero del faro

    THE VANISHING - IL MISTERO DEL FARO

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 28 Febbraio

    "Stavo guardando il faro ....
    [continua]

    Il corriere - The Mule

    IL CORRIERE-THE MULE

    Ancora al cinema - Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dal 7 .... [continua]

    Copia originale

    COPIA ORIGINALE

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 36. TFF - 3 Nomination agli .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > The Avengers

    THE AVENGERS: CAPTAIN AMERICA, IRON MAN, THOR E L'INCREDIBILE HULK, TRA I VARI SUPEREROI, 'COLPISCONO ANCORA', PER LA PRIMA VOLTA INSIEME SUL GRANDE SCHERMO (MIGRATI DAI COMICS MARVEL) CONTRO UNA MINACCIA COMUNE

    RECENSIONE ITALIANA e PREVIEW in ENGLISH by JUSTIN CHANG (www.variety.com) - ANTEPRIMA MONDIALE: Dal 25 APRILE

    (The Avengers; USA 2012; Azione Sci-Fi; 140'; Produz.: Marvel Enterprises/Marvel Studios; Distribuz.: Walt Disney Studios Motion Pictures)

    Locandina italiana The Avengers

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: The Avengers

    Titolo in lingua originale: The Avengers

    Anno di produzione: 2012

    Anno di uscita: 2012

    Regia: Joss Whedon

    Sceneggiatura: Joss Whedon

    Soggetto: Ispirato ai comics Marvel.

    PRELIMINARIA - LE ORIGINI:

    La prima formazione dei Vendicatori, che non comprendeva ancora lo storico membro Capitan America (aggiuntosi alla formazione nel n. 4 di Avengers), era composta da:

    ° Ant-Man (che in seguito ha assunto l'identità prima di Giant-Man poi di Golia ed infine di Calabrone)
    ° Hulk (fuoriuscito dal gruppo dopo solo due episodi)
    ° Iron Man
    ° Thor
    ° Wasp

    Ma in seguito molti altri personaggi si sono poi avvicendati tra le file dei 'Vendicatori'...

    Cast: Chris Evans (Steve Rogers/Captain America)
    Robert Downey Jr. (Tony Stark/Iron Man)
    Chris Hemsworth (Thor)
    Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera)
    Jeremy Renner (Clint Barton/Hawkeye)
    Mark Ruffalo (Bruce Banner)
    Samuel L. Jackson (Nick Fury)
    Paul Bettany (Jarvis)
    Cobie Smulders (Maria Hill)
    Gwyneth Paltrow (Pepper Potts)
    Amanda Righetti (Sharon Carter)
    Stellan Skarsgård (Professor Erik Selvig)
    Tom Hiddleston (Loki)
    Lou Ferrigno (l'Incredibile Hulk)
    Clark Gregg (agente Phil Coulson )

    Musica: Alan Silvestri

    Costumi: Alexandra Byrne

    Scenografia: James Chinlund

    Fotografia: Seamus McGarvey

    Montaggio: Jeffrey Ford e Lisa Lassek

    Effetti Speciali: Industrial Light & Magic (ILM)

    Makeup: Douglas Noe

    Casting: Sarah Finn e Randi Hiller

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    I Vendicatori sono una 'task force' di supereroi alle dipendenze del Governo degli Stati Uniti d'America. I componenti originali del gruppo sono Capitan America, Thor, Ant-Man, Iron Man e Wasp. Particolarmente importante per le avventure del gruppo è Nick Fury, già apparso in altre pellicole dell'Universo Marvel.

    Commento critico (a cura di ANTONIO CINTI)

    I Vendicatori! Non un titolo, non un nome o un fumetto, è semplicemente e fantasticamente un'Idea con la I maiuscola! Non datemi dell'esaltato, non lo sono, per quanto tuttavia io trovi l'universo Marvel incredibilmente affascinante. Ovviamente non mi riferisco a quel tipo di idea che identifica un'innovazione, tutti sanno chi andiamo a vedere parlando di questo film, ma non esattamente cosa, o meglio ci domandiamo cosa succederà.

    Qui stiamo parlando di un film che è stato definito una mega produzione, cosa vera se osserviamo il cast, gli effetti speciali, gli eroi tirati in ballo, i soldi spesi e quant'altro, ma non è ciò che intendo. Negli ultimi anni siamo stati abituati a vedere film basati su supereroi di vario genere, tutti qualitativamente spettacolari, con attori bravi, scene mozzafiato, esplosioni, super poteri, stati sentimentali e via dicendo, ben lontani da quello che poteva essere l'uomo ragno con gli stivali di pelle degli

    anni '70, eppure non posso dire che sia il più bel film ch'io abbia mai visto. Gli attori sono tutti da premio oscar, e quasi tutti sono già stati visti in questi panni, se non qualcosa di più. Chi non ricorda Chris Evans, la torcia umana ne I fantastici quattro? Qui è Capitan America, e non si può dire che il personaggio non gli calzi a pennello, più di quanto non lo fosse in quelli di Johnny Storm. Se vogliamo parlare della devastazione che qui impera in uno scontro di quaranta minuti di automobili da sfasciacarrozze, palazzi demoliti, gente in fuga e atti eroici, sicuramente degna di nota, ma in film come The day after tomorrow e 2012, ne avevamo già vista, per quanto esposta in maniera diversa. Possiamo aggiungere che è stato usato tanto esplosivo per far saltare in aria molta della scenografia ricreata, però siamo ancora lontani da

    ciò che intendo.
    L'idea è che i registi e il produttore hanno dato al pubblico ciò che voleva vedere, dopo una lunga ed esasperante attesa.

    Guardando i vari film degli ultimi trent'anni, abbiamo rincorso il desiderio di vedere finalmente una pellicola il più fedele possibile ai fumetti, in cui tutti gli eroi più amati sembrassero usciti dalla carta stampata per farci sognare, e questo c'è stato servito a pezzi, fino all'arrivo di Nick Fury nel primo Iron Man, in cui ha pronunciato la famosa frase “sono qui per parlarle del progetto vendicatori”.
    Oggi è finalmente avvenuto il miracolo, e la sceneggiatura ci ha dato la possibilità di vedere coi nostri occhi un qualcosa di grande, visto con gli occhi di quei ragazzini che siamo stati.
    Devo ammettere che non è così per tutti, poiché il film può essere adatto a tutte le età, ma molti lo troveranno troppo esagerato nella trama, e non posso

    biasimare nessuno, 140 minuti di esplosioni, fulmini, spari e mostri volanti infiniti, hanno tolto il fiato anche a me, tanto da domandarmi come sarebbe finita, eppure era troppa l'emozione per non sentirmi esaltato.

    Una cosa molto importante e che ha dato un tocco in più alla pellicola è l'umorismo, quello visto in Iron Man e applicato alle scene più disparate, scoprendo che perfino un personaggio come Hulk può far ridere. Molti inoltre gli omaggi, quelli a pellicole che veramente hanno mostrato cosa possono fare la computer grafica e gli effetti speciali, come Il signore degli anelli, e quelli alle persone comuni, quali vigili del fuoco, polizia ed altri come loro che sono davvero eroici.

    Sicuramente, The Avengers è un film che di enorme ha avuto la campagna pubblicitaria e il nome sulla bocca di tutti, tanto da averlo reso agli occhi di molti come un film da oscar, uno dei più belli

    mai usciti. Come osservatore imparziale, per via di ciò che devo scrivere, non posso dire che l'affermazione possa essere vera, c'è sempre qualcosa di migliore, il tempo e i fatti lo impongono, ma come spettatore non posso dire di non essere entrato e uscito dalla sala con la stessa emozione batticuore di un bambino, e a questo aspirava il regista Joss Whedon, mostrare quei super eroi con super problemi (come diceva il loro disegnatore Stan Lee) in carne ed ossa, e far si che la gente si emozioni nel vederli. Quale soddisfazione più grande?
    E' certo che ci saranno gli accaniti 'fiscalisti' del fumetto, che non mancheranno di rilevare alcune 'ingenuità', come ad esempio il fatto che Occhio di Falco non è in realtà un agente dello S.H.I.E.L.D., o che quella del film non corrisponde alla prima vera formazione dei Vendicatori, ma credo che su questo si possa soprassedere.

    Detto questo credo

    sia tutto, ulteriori commenti sarebbero superflui e si rischierebbe di incorrere in 'etichette' valide per tutti i film del genere. Vi consiglio solo di vedere il film e di attendere i titoli di coda, così come questa saga Marveliana ci ha abituato fin dal suo inizio. Che in prossimo futuro ci si debba aspettare anche l'Uomo Ragno, Dare Davil o gli X-Man con i vendicatori … ? Non so, forse esagero! Chi di voi conosce Thanos?

    Secondo commento critico (a cura di JUSTIN CHANG, www.variety.com)

    However questionable an idea it may have seemed initially, and at times along the way, Marvel's cinematic master plan for its comicbook all-stars pays off in extravagant fashion with "The Avengers." Like a superior, state-of-the-art model built from reconstituted parts, Joss Whedon's buoyant, witty and robustly entertaining superhero smash-up is escapism of a sophisticated order, boasting a tonal assurance and rich reserves of humor that offset the potentially lumbering and unavoidably formulaic aspects of this 143-minute team-origin story. With fan-ticipation reaching Hulk pressure-cooker levels, Disney's domestic and international returns will be nothing short of stratospheric, ancillary streams close to eternal.

    In preparation for this long-anticipated convergence, Marvel ambitiously envisioned not one series but an entire family of interlocking, self-perpetuating franchises, kicking off with 2008's enjoyable "Iron Man" and continuing, in more erratic fashion, with "The Incredible Hulk," "Iron Man 2" and last year's "Thor" and "Captain America: The First Avenger." Under

    the stewardship of producer and Marvel exec Kevin Feige, it's been a lucrative enterprise if not a consistently thrilling one, and for all but the most die-hard devotees, attendance has sometimes seemed a matter of obligation as well as pleasure. "Stay tuned," the post-credits teasers may have urged, but after awhile, they seemed to send a different message: "Bear with us."

    "The Avengers" fully keeps the promise implicit in that plea, taking one of the dominant movie trends of recent years -- the nonstop proliferation of comicbook-based superheroes -- and pushing it to orgiastic new levels of CG-inflated, 3D-augmented geek-out mayhem. Expensive and expansive though it may be, however, the film is no bloated behemoth. As written and directed by the ever genre-savvy Whedon, it's a clean-burning, six-cylinder entertainment that exudes discipline in every particular, from the script's balance of sincerity and self-effacing humor to the well-integrated visual effects to

    the keen sense of proportion that governs the ensemble. Whenever the possibility of boredom or excess rears its head, Whedon finds an elegant solution.

    Crucially, sequences that might have played as laborious buildup are handled in a brisk, straight-ahead manner that quickly focuses attention while methodically elevating the stakes, scene by scene. A new threat of global annihilation looms from the outset when Thor's megalomaniacal brother, Loki (Tom Hiddleston), arrives on Earth in a petulant huff and steals the Tesseract, the all-powerful energy cube found at the bottom of the ocean in "Captain America."

    Overruling his colleagues in the shadowy law-enforcement agency Shield, Nick Fury (Samuel L. Jackson) seeks to mobilize an elite squad of save-the-dayers known as the Avengers. A superhero summit is held aboard Fury's enormous airship, though it's more like a misfit meet-and-greet. The script deftly blends comedy, tension and on-the-fly character recaps as these life-size action

    figures, some of whom have superhuman egos to match their abilities, come into contact.

    The best lines, naturally, go to dryly sarcastic playboy billionaire Tony Stark/Iron Man (Robert Downey Jr.), who immediately clashes with earnest WWII relic Steve Rogers/Captain America (Chris Evans). An amusing early sequence finds these two squaring off with imperious god Thor (Chris Hemsworth) before they realize they share the same objective: Recover the cube before the evil Loki, ironically pronounced "low-key," harnesses its power to summon a nasty intergalactic army that will enslave humanity.

    Providing an extra dash of suspense is the deceptively reserved Bruce Banner (Mark Ruffalo), serving in a strictly scientific capacity, as his transformation into the uncontrollable Hulk would (and eventually does) threaten the safety of everyone onboard the ship. That includes Fury's whip-smart operative, Natasha Romanoff/Black Widow (Scarlett Johansson), who more than holds her own amid all the chrome and testosterone, and

    gets more of a chance to flesh out her troubled backstory here than she did in "Iron Man 2." Specifically, she has a vested interest in breaking the spell Loki has placed on her old ally, Clint Barton/Hawkeye (Jeremy Renner, briefly glimpsed in "Thor"), a skilled archer with uniquely deadly arrows.

    The prior pics tried to position each hero at the center of his own personal psychodrama, but here the balance feels right; these fighters work better, and hold one's attention more effectively, as a unit. In a prime example of Whedon's ability to turn problems to his advantage, the Hulk, seemingly the weakest link in terms of character engagement (Ruffalo is the third actor to play the role in a decade), comes satisfyingly into his own as the Avengers' secret weapon.

    While Downey consistently steals the show with his desert-dry delivery, each actor in the freshly re-energized cast gets

    the chance not only to crack wise, but to touchingly express the self-doubt that lies at the heart of every superhero. The inevitable question of whether the world needs this motley crew is answered most sweetly by Shield's Agent Coulson (Clark Gregg), a series fixture who stands in here for the film's targeted fanboy audience. On the other side, Hiddleston gamely handles his villain-in-chief duties, which mostly consist of issuing petulant putdowns ("You crave subjugation!") to the entirety of the human race.

    Apart from a punchy setpiece in Stuttgart, Germany, Whedon confines the action to the airship for much of the picture, all the better to maximize the impact of an extended climax that involves, as it must, the catastrophic destruction of a major metropolis. Most memorable for the image of a giant blue sphincter excreting armed-and-dangerous floaties over the city, this endgame is too pro forma to convey real

    danger, images of civilians fleeing en masse notwithstanding. Even still, the battles are excitingly staged, with a sweep and coherence that actually gain something from the 3D conversion, especially when the camera starts to pinball from building to building in a breathless flurry of digital zooms and tracking shots.

    Production is technically immaculate, with Seamus McGarvey's lensing as sharp and focused as Jeffrey Ford and Lisa Lassek's editing, though composer Alan Silvestri's big, surging themes could have been more commandingly deployed.

    "The Avengers" is the first Marvel production to be released by Disney since it purchased the comicbook giant in 2009, and it won't be the last: The coda sets up a sequel that likely won't materialize until after a round of "Iron Man," "Thor" and "Captain America" follow-ups that will keep the studio occupied through 2014.

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di THE AVENGERS

    Links:

    • Gwyneth Paltrow

    • Scarlett Johansson

    • Robert Downey Jr.

    • Samuel L. Jackson

    • Jeremy Renner

    • Paul Bettany

    • Mark Ruffalo

    • Chris Evans

    • Stellan Skarsgård

    • Chris Hemsworth

    • Tom Hiddleston

    • CAPTAIN AMERICA: THE WINTER SOLDIER di Anthony e Joe Russo - 'CAPTAIN AMERICA E IL SOLDATO D'INVERNO' TRA LA NARRAZIONE E LA TECNICA NELL'UNIVERSO MARVEL (A cura di FRANCESCO ADAMI) (CineSpigolature)

    • X-MEN: GIORNI DI UN FUTURO PASSATO - TRA I MUTANTI DEL PASSATO E I VENDICATORI DEL FUTURO (A cura di FRANCESCO ADAMI) (CineSpigolature)

    • THE AVENGERS - Conosciamo i personaggi: Captain America - Note di produzione (Dietro le quinte)

    • THE AVENGERS - Conosciamo i personaggi: Iron Man - Note di produzione (Dietro le quinte)

    • THE AVENGERS - Conosciamo i personaggi: Vedova Nera - Note di produzione (Dietro le quinte)

    • THE AVENGERS - Conosciamo i personaggi: Nick Fury - Note di produzione (Dietro le quinte)

    • THE AVENGERS - Conosciamo i personaggi: Thor - Note di produzione (Dietro le quinte)

    • THE AVENGERS - Curiosità - Note di produzione (Dietro le quinte)

    • The Avengers (BLU-RAY + DVD)

    Altri Links:

    - Sito ufficiale
    - Pagina Facebook

    1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8

    Galleria Video:

    The Avengers - trailer 2

    The Avengers - trailer

    The Avengers - trailer 2 HD

    The Avengers - trailer 2 HD 1080p

    The Avengers - featurette 'Dietro le Quinte' (versione originale sottotitolata)

    The Avengers - featurette 'Dietro le Quinte - Tensione' (versione originale sottotitolata)

    The Avengers - featurette 'Scarlett Johansson commenta il ruolo di Vedova Nera' (versione originale sottotitolata)

    The Avengers - clip 'L'interrogatorio di Vedova Nera'

    The Avengers - clip 'Captain America e Thor in battaglia'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    La conseguenza

    LA CONSEGUENZA

    RECENSIONE - Un classico della letteratura mondiale diventa un film, prodotto da Ridley Scott, con .... [continua]

    Peterloo

    PETERLOO

    Dalla 75. Mostra del Cinema di Venezia - Dal 21 Marzo .... [continua]

    Peppermint - L'angelo della vendetta

    PEPPERMINT - L'ANGELO DELLA VENDETTA

    Dal 21 Marzo

    "Riley è una mamma che si occupa della situazione e che ....
    [continua]

    Un viaggio a quattro zampe

    UN VIAGGIO A QUATTRO ZAMPE

    RECENSIONE - Dal 14 Marzo

    "All’inizio delle riprese con protagonisti degli animali, cerco di ....
    [continua]

    Boy Erased - Vite cancellate

    BOY ERASED - VITE CANCELLATE

    Tra i più attesi!!! - Dalla XIII. Festa del Cinema di Roma - .... [continua]

    Gloria Bell

    GLORIA BELL

    RECENSIONE - Dal regista Sebastián Lelio, (Premio Oscar® per Una donna fantastica), con protagonista l’inimitabile .... [continua]

    Captain Marvel

    CAPTAIN MARVEL

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 6 Marzo

    "Per me, la cosa più affascinante di ....
    [continua]