ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Si vive una volta sola

    SI VIVE UNA VOLTA SOLA

    Aggiornamenti freschi di giornata! (10 Dicembre 2019) - Un film corale e una storia .... [continua]

    Che fine ha fatto Bernadette?

    CHE FINE HA FATTO BERNADETTE?

    Tra i più attesi!!! - Dal 12 Dicembre .... [continua]

    Il terzo omicidio

    IL TERZO OMICIDIO

    New Entry - Dal 19 Dicembre

    "In primo luogo, volevo rappresentare in modo ....
    [continua]

    Cetto c'è, senzadubbiamente

    CETTO C'E', SENZADUBBIAMENTE

    Il grande ritorno al cinema di Cetto La Qualunque, l'indimenticabile personaggio creato e interpretato da .... [continua]

    L'ufficiale e la spia

    L'UFFICIALE E LA SPIA

    RECENSIONE - VINCITORE del Leone d'Argento - Gran Premio della Giuria - a [continua]

    Le Mans '66 - La grande sfida

    LE MANS '66 - LA GRANDE SFIDA

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 14 Novembre

    "'Le Mans ’66 – ....
    [continua]

    Parasite

    PARASITE

    Ancora al cinema - VINCITORE della PALMA d'ORO al 72. Festival del .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > The Green Hornet

    THE GREEN HORNET: CAMERON DIAZ PROTAGONISTA FEMMINILE DELLA COMMEDIA D'AZIONE IN 3D TRATTA DALLE SERIE RADIOFONICA DI GEORGE W. TRENDLE

    RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dal 28 GENNAIO

    (The Green Hornet, USA 2010; commedia d'azione 3D; 120' ; Produz.: Original Film Feature Films/Original Film/Sony Pictures Entertainment (SPE); Distribuz.: Sony Pictures Releasing Italia)

    Locandina italiana The Green Hornet

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: The Green Hornet

    Titolo in lingua originale: The Green Hornet

    Anno di produzione: 2010

    Anno di uscita: 2011

    Regia: Michel Gondry

    Sceneggiatura: Seth Rogen & Evan Goldberg

    Soggetto: Tratto dalla serie radiofonica The Green Hornet di George W. Trendle.

    PRELIMINARIA:

    Nato nel 1930 come serial radiofonico, The Green Hornet ha raccolto fan da ogni parte, non solo in radio, ma anche nel mondo dei fumetti e anche in TV, grazie ad una stagione televisiva che nel 1960 ha portato Bruce Lee al successo negli Stati Uniti. Con questo nuovo film, The Green Hornet approda al cinema per conquistare una nuova generazione di fan.

    Cast: Cameron Diaz (Lenore Case )
    Seth Rogen (Britt Reid/Green Hornet )
    Edward Furlong (Tupper )
    Christoph Waltz (Chudnofsky )
    Jay Chou (Kato )
    Edward James Olmos (Michael Axford )
    Tom Wilkinson (James Reid )
    Emily Hahn (giovane ragazza )
    Analeigh Tipton (Anna Lee )
    Elena Diaz (la ragazza di Eddie Crazy )
    Chad Coleman (Chili )
    David Harbour (Scanlon )
    Jamie Harris (Pop Eye )
    Robert Clotworthy (Politico )
    Eddie Rouse (Crazy Eddie)

    Musica: James Newton Howard

    Costumi: Kym Barret

    Scenografia: Owen Paterson

    Fotografia: John Schwartzman

    Montaggio: Michael Tronick

    Scheda film aggiornata al: 12 Novembre 2013

    Sinossi:

    The Green Hornet racconta la storia di Britt Reid (Seth Rogen), il figlio del più importante e rispettato magnate dei media di Los Angeles, impegnato a condurre la propria esistenza senza scopi, all’insegna del divertimento, fin quando suo padre (Tom Wilkinson) muore misteriosamente, lasciandogli in eredità tutto il suo impero economico. Stringendo un’improbabile amicizia con uno dei più laboriosi ed inventivi impiegati del padre, Kato (Jay Chou), insieme intravedono la possibilità di fare, per la prima volta nella loro vita, qualcosa di veramente importante: combattere il crimine. Ma per poter fare ciò, entrambi decidono di diventare criminali e per proteggere la legge la infrangono. Britt diviene così The Green Hornet ed insieme a Kato combatte il crimine per le strade. Adoperandosi con la sua ingegnosità e le sue abilità, Kato costruisce un’arma, in stile retro, ma tecnologicamente molto avanzata, The Black Beauty, una potente macchina indistruttibile. A bordo di una fortezza su quattro ruote, in grado di colpire i cattivi, grazie agli equipaggiamenti di Kato, The Green Hornet e Kato riescono in breve tempo a farsi una reputazione e con l’aiuto della nuova segretaria di Britt, Lenore Case (Cameron Diaz), iniziano a dare la caccia all’uomo che controlla la malavita di Los Angeles: Benjamin Chudnofsky (Christoph Waltz). Ma Chudnofsky ha dei piani ben precisi: schiacciare The Green Hornet una volta per tutte.

    Commento critico (a cura di ROSS DI GIOIA)

    Qual è il miglior supereroe? Quello che lo diventa per caso (leggasi Spiderman)? Quello che lo diventa semplicemente perché predestinato (leggasi Superman)? Quello che lo diventa perché “deve” lottare contro il Male per quietare i tormenti interiori (leggasi Batman)? Qualunque risposta abbiate dato, tenete conto che ora bisogna aggiungere una nuova (sotto)categoria: quello che lo diventa perché non ha niente di meglio da fare.

    Britt Reid (Seth Rogen), erede di una dinastia a capo di uno dei giornali più importanti della città, lasciato orfano dalla madre quando era piccolo, una volta perso anche il padre - con cui non andava d’accordo – in età adulta, si trova davanti ad un annoso bivio: decidere cosa fare della sua vita. Grazie all’aiuto di Kato (Jay Chou), un suo coetaneo di origine asiatica dal talento strabiliante che il padre aveva assunto come meccanico, Britt prima assume il controllo del giornale di famiglia, dove

    assume la conturbante Lenore (Cameron Diaz), poi si trasforma nel Calabrone Verde, un bizzarro giustiziere che finge di essere un criminale per combattere meglio i cattivi. Nonostante non abbia idea di come fare a calarsi nei panni dell’eroe – prosopopea verbale a parte – e finisce che sia Kato a dover fare tutto il lavoro sporco, il Calabrone Verde sarà capace di attirarsi addosso le ire del Boss dei Boss della città (Christoph Waltz) e smascherare un complotto per far rieleggere un procuratore distrettuale corrotto.

    Chi ama per davvero il cinema sa che questi è fatto di strane alchimie. E The Green Hornet ha per davvero in sé una strana alchimia: una storia dagli spunti stravisti (se non banale), un attore protagonista pescato dalle commedie adolescenziali Usa se non di Serie B almeno di Serie A - ghigni eccessivi e battute sopra le righe, scene d’azione di matrixiana memoria e inutili

    scanner visivi (ricordate Predators?), un regista che proprio ora non può dimenticarsi di essere un genio (Michel Gondry) chiamato da una casa di produzione che ha le sue esigenze di marketing (il colosso Sony Columbia)… ecco, il campionario è da disastro annunciato, ma invece tutto questo finisce per diventare l’architrave di un curioso film che affascina in modo subdolo. Nelle mani di Gondry, quelli che sarebbero punti deboli per chiunque altro, diventano invece una curiosa creta che il geniale regista/autore/artista modella con astuzia visiva, portando lo spettatore in un universo parallelo in cui l’eccessivo diventa indispensabile, il già visto diventa reinventato, l’ordinario diventa stupefacente.

    The Green Hornet si ritrova quindi ad essere un genere a sé, nel quale i canoni classici del film sul supereroe da fumetto di turno vengono capovolti e rimescolati e dove le citazioni – molte (troppe?) scene sembrano ispirate alla serie tv di Batman, andata in

    onda nella seconda metà degli anni Sessanta – conquistano lo spettatore grazie alla necessità di Gondry di riscrivere il linguaggio cinematografico. Ed è per questo che non mancano le invenzioni visive che hanno reso celebre il regista, la manipolazione delle immagini, la voglia di sperimentare anche in un progetto che gli è stato commissionato, rasentando la parodia di lusso. Chi dovrà aggiornare la filmografia di Michel Gondry potrà anche storcere la bocca – The Green Hornet si aggiunge infatti a Gli acchiappafilm, Se mi lasci ti cancello, L’arte del sogno – ma col passare del tempo sarà costretto a ricredersi.

    Pressbook:

    PRESSBOOK COMPLETO in ITALIANO

    Links:

    • Cameron Diaz

    • Seth Rogen

    • Tom Wilkinson

    • Edward James Olmos

    • David Harbour

    • Christoph Waltz

    • Analeigh Tipton

    1 | 2

    Galleria Video:

    The Green Hornet - trailer 2

    The Green Hornet - trailer

    The Green Hornet - trailer HD

    The Green Hornet - trailer 2 HD

    The Green Hornet - trailer 2 HD 1080p

    The Green Hornet - clip 'Tu sei la nostra mente'

    The Green Hornet - Intervista al regista Michel Gondry (versione originale sottotitolata)

    The Green Hornet - Intervista a Seth Rogen, 'Britt Reid/Green Hornet' e Cameron Diaz, 'Lenore Case' (versione originale sottotitolata)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    L'inganno perfetto

    L'INGANNO PERFETTO

    RECENSIONE - Dal Torino Film Festival 2019 - I leggendari attori Helen Mirren e .... [continua]

    Qualcosa di meraviglioso

    QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO

    Aggiornamenti freschi di giornata! (9 Dicembre 2019) - RECENSIONE - Dal 5 Dicembre .... [continua]

    Un giorno di pioggia a New York

    UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

    Elle Fanning, Jude Law, Rebecca Hall e Selena Gomez nella nuova commedia di Woody Allen .... [continua]

    Western Stars

    WESTERN STARS

    Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - Tratto dall’omonimo album uscito nell’estate del .... [continua]

    Frozen II - Il segreto di Arendelle

    FROZEN II - IL SEGRETO DI ARENDELLE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 27 Novembre

    "Elsa è un personaggio affascinante con la ....
    [continua]

    Midway

    MIDWAY

    Quelli che... ci fermano a TRAILER e CLIP - Al pubblico l'ardua sentenza - .... [continua]

    Light of My Life

    LIGHT OF MY LIFE

    RECENSIONE - Dalla 14. Festa del Cinema di Roma - Sez. Alice nella .... [continua]