ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Come un gatto in tangenziale - Ritorno a Coccia di Morto

    COME UN GATTO IN TANGENZIALE - RITORNO A COCCIA DI MORTO

    New Entry - Al via le riprese a ROMA (della durata di 8 settimane) .... [continua]

    Falling

    FALLING

    New Entry - Esordio alla regia per Viggo Mortensen, qui anche sceneggiatore e musicista .... [continua]

    The Georgetown Project

    THE GEORGETOWN PROJECT

    New Entry - 2021 .... [continua]

    Dear Evan Hansen

    DEAR EVAN HANSEN

    New Entry - Nell'adattamento cinematografico di Stephen Chbosky tratto dall'acclamato musical di Broadway Julianne .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Mission: Impossible - Protocollo fantasma

    MISSION: IMPOSSIBLE - PROTOCOLLO FANTASMA. TOM CRUISE IN E PER LA CELLULOIDE A 360°, IDEATORE DELLA STORIA CON J. J. ABRAMS, PRODUTTORE E INTERPRETE DI ETHAN HUNT PER LA QUARTA VOLTA

    'CELLULOID PORTRAITS' rende Omaggio alla Memoria di PHILIP SEYMOUR HOFFMAN - RECENSIONE ITALIANA IN ANTEPRIMA e PREVIEW in ENGLISH by JUSTIN CHANG (www.variety.com) - Dal 27 GENNAIO

    "Ethan ha sempre dovuto contare solo su sé stesso nei precedenti film, ma in questo deve affidarsi agli altri. E’ una grande sfida per lui, visti i molti tradimenti che ha dovuto subire da alcuni membri del team e dalla sua stessa organizzazione, ma ora non ha altra scelta se non dar fiducia a tre persone che conosce a malapena... Come nella vita di tutti i giorni non tutto va a finire come previsto, abbiamo voluto che anche ai nostri agenti non andasse sempre bene. Non potevano più contare sulla propria Agenzia, né sui mezzi, sugli strumenti ed i trucchi a disposizione. Dovevano realmente fare affidamento solo su loro stessi. La loro carta vincente non sta nell’uso illimitato delle armi, ma nella loro intelligenza, nel loro intuito ed il loro allenamento, in modo giusto e geniale".
    Il co-sceneggiatore Josh Appelbaum

    "Non si vuol far sì che ogni regista si conformi allo stile del franchise, il che vorrebbe solamente dire muoversi entro dei limiti e seguire delle regole come dei robot. In tutti i film c’è un elemento comune, problemi insormontabili rivolti ad Ethan Hunt, ma ognuno ha una propria particolarità ed uno stile differente".
    Il regista Brad Bird

    (Mission: Impossible - Ghost Protocol; USA 2011; spy action; 132'; Produz.: Paramount Pictures/Bad Robot/FilmWorks/Skydance Productions/Stillking Films; Distribuz.: Universal Pictures International Italy)

    Locandina italiana Mission: Impossible - Protocollo fantasma

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Mission: Impossible - Protocollo fantasma

    Titolo in lingua originale: Mission: Impossible - Ghost Protocol

    Anno di produzione: 2011

    Anno di uscita: 2012

    Regia: Brad Bird

    Sceneggiatura: Josh Appelbaum, André Nemec e Christopher McQuarrie

    Soggetto: Storia di Tom Cruise e J. J. Abrams. Serie televisiva Mission: Impossible di Bruce Geller.

    PRELIMINARIA:

    Mission: Impossible - Ghost Protocol è il quarto capitolo del fortunato franchise spy-action basato sull’omonima serie tv. I set per le riprese dall’esotica Dubai si sono poi spostati a Vancouver in Canada.

    Cast: Tom Cruise (Ethan Hunt)
    Jeremy Renner (Brandt)
    Simon Pegg (Benji Dunn)
    Paula Patton (Jane Carter)
    Michael Nyqvist (Hendricks)
    Léa Seydoux (Sabine Moreau)
    Vladimir Mashkov (Sidorov)
    Josh Holloway (Trevor Hanaway)
    Ving Rhames (Luther Stickell)
    Anil Kapoor (Brij Nath)
    Miraj Grbic (Bogdan)
    Samuli Edelmann (Wistrom)

    Musica: Michael Giacchino

    Costumi: Michael Kaplan

    Scenografia: James D. Bissell

    Fotografia: Robert Elswit

    Montaggio: Paul Hirsch

    Effetti Speciali: Ante Dugandzic

    Makeup: Michèle Burke (supervisore); Sarah Jane Thompson, Michelle Waldron e Krista Young

    Casting: Nancy Bishop, April Webster, Alyssa Weisberg, Coreen Mayrs e Heike Brandstatter

    Scheda film aggiornata al: 03 Febbraio 2014

    Sinossi:

    Dopo che un attentato terroristico ha distrutto il Cremlino, il governo degli Stati Uniti attiva il "Protocollo fantasma" e l'intera Impossibile Mission Force (IMF) viene accusata dell'attacco. Lasciato senza risorse e sostegno, Ethan Hunt e la sua squadra fuggono, per operare al di fuori della loro agenzia e riscattarla, ed allo stesso tempo sventare un altro attacco nucleare. A complicare ulteriormente la situazione, Ethan è costretto ad intraprendere questa missione col supporto di una squadra di fuggitivi della IMF dei quali non ne conosce le motivazioni personali.

    Gli agenti della IMPOSSIBLE MISSION FORCE (IMF) Jane CARTER (Paula Patton) e Trevor HANAWAY (Josh Holloway), insieme al brillante Benji DUNN (Simon Pegg) hanno il compito di trovare un corriere che trasporta dei codici per un lancio nucleare. Sfortunatamente la loro missione non ha esito positivo, ed i codici finiscono nelle mani di una seducente assassina, SABINE MOREAU (Léa Seydoux).
    Nel frattempo, il leader della squadra ETHAN HUNT (Tom Cruise) deve evadere da una prigione di Mosca, per cui al gruppo viene assegnato l’incarico di irrompere nel Cremino per recuperare le informazioni necessarie riguardo il destinatario dei codici; una persona il cui nome in codice è Cobalt.
    In breve tempo però Cobalt li scopre, e prima ancora che Ethan e Benji possano scappare, un’esplosione terribile distrugge la Piazza Rossa. Ethan e l’intera IMF ne escono illesi al punto che il Presidente avvia il “Protocollo Fantasma” in cui l’intera Agenzia ed i suoi membri vengono sconfessati.
    Con la presenza di un nuovo agente nel team WILLIAM BRANDT (Jeremy Runner), Hunt si trova a dover collaborare per la prima volta con un gruppo che non ha scelto. All’ apparenza Brandt è un analista che ha sempre lavorato dietro una scrivania, e dal passato complicato. Malvolentieri Ethan e la sua nuova squadra si trovano a lavorare insieme e compatti, senza un valido supporto o incentivo da parte dell’ IMF ormai evanescente, se vogliono perdere le loro identità, portare a termine la loro missione e prevenire un annientamento nucleare.

    Commento critico (a cura di ROSS DI GIOIA)

    Ethan Hunt (Tom Cruise), evaso da un carcere ceco grazie ai 'colleghi' Jane Carter (Paula Patton) e Benji Dunn (Simon Pegg), seguendo le tracce di Sabine Moreau (Léa Seydoux), killer professionista che ha eliminato l’agente Hanaway (Josh Holloway), finisce suo malgrado per essere coinvolto in un gravissimo attentato terroristico al Cremlino. La tensione tra Usa e Russia è ormai tale che il mondo è (nuovamente) sull’orlo di una guerra atomica. Messi tutti al bando dal proprio governo - insieme ad un analista (Jeremy Renner), nel mirino dei russi dopo l’assassinio del Segretario di Stato americano (Tom Wilkinson) - dopo che Washington ha lanciato l’operazione “Protocollo Fantasma”, di fatto quella di Hunt è l’ultima squadra di agenti IMF ad operare: l’agenzia segreta, costola della CIA, viene infatti smantellata per coprire le tracce di tutti gli agenti nel mondo. E tocca ai 'reduci' guidati da Hunt, senza alcuna copertura, cercare di fermare

    chi sta cercando di alimentare lo scontro tra le superpotenze, mettendosi sulle orme della Moreau, che trasporta alcuni codici necessari per un lancio nucleare e che intende vendere al migliore offerente. Codici che poi finiscano nella mani di Cobalt (Micheal Nyqvist), scienziato che profetizza la guerra atomica quale mezzo necessario allo sviluppo stesso della civiltà umana (dopo la sua parziale distruzione s’intende). Hunt e i suoi vengono così invischiati in una caccia all’uomo planetaria con conseguenze inimmaginabili in caso di fallimento della missione…

    I 132 minuti di Mission Impossible Protocollo Fantasma, quarto episodio della saga con Tom Cruise quale grande mattatore, è all’altezza delle attese e del successo finora raccolto (172 milioni dollari solo negli Usa dalla data di uscita - il 16 dicembre - quasi 300 milioni nel resto del mondo). A quindici anni di distanza dal primo film firmato da Brian De Palma, il franchisee non mostra segni di

    stanchezza e anzi rilancia il suo contenuto altamente spettacolare. Seppure passando per mani piuttosto 'diverse' tra loro - da De Palma si approdò a John Woo e quindi a J. J. Abrams - questo nuovo episodio è diretto da Brad Bird, fino ad oggi genio da Oscar dell’animazione (suo Gli Incredibili e Ratatouille). Spericolato, divertente e con un dispendio di mezzi da fare impallidire il più spendaccione dei registi, Mission Impossible Protocollo Fantasma si regala una evasione dal carcere Mladá Boleslav di Praga, inseguimenti per le strade di Dubai nel bel mezzo di una violenta tempesta di sabbia nonché scene da capogiro sul grattacielo più alto del pianeta - il Burj Khalifa: 828 metri - una devastante esplosione sulla Piazza Rossa, una corsa contro il tempo nel caotico traffico di Mumbai. Ma non c’è solo questo, che di per sé comunque basterebbe a convincere anche chi frequenta poco le sale

    per questo genere di intrattenimento. Forte di una sceneggiatura equilibrata e con sprazzi di autentica ironia (opera di André Nemec, Josh Appelbaum e Christopher McQuarrie), Bird infatti imprime una sferzata alla classica pellicola 'crash-boom-bang' e permette a chiunque di godersi uno spettacolo di pura evasione (è proprio il caso di dirlo…) usando il mondo come location di lusso.

    Secondo commento critico (a cura di JUSTIN CHANG, www.variety.com)

    The fantastic gizmos keep malfunctioning in "Mission: Impossible -- Ghost Protocol," and similarly, this elaborately conceived fourth entry in the Tom Cruise action franchise delivers a tremendous early surge of excitement before running into engine trouble. Pixar wizard Brad Bird's live-action debut serves up sights and setpieces of often jaw-dropping ingenuity and visual flair, but it's a movie of dazzling individual parts that don't come together to fully satisfying effect in the final stretch. Nonetheless, a robust marketing push, Imax showings and an ample if intermittent sense of creative resurgence should spell strong, sustained B.O. for Paramount's holiday tentpole.

    For observers at the time, the relative disappointment of 2006's "Mission: Impossible III" (which grossed a series-low $398 million worldwide) suggested not merely franchise fatigue but a degree of mass-audience disenchantment with Cruise in the wake of his widely mocked PR woes. While the actor hasn't toplined a major hit since then,

    enough time has passed to suggest a general willingness to re-embrace the star-producer and this durable property. It surely won't hurt that "Ghost Protocol," though unable to sustain its virtuosity over an unusually long 132 minutes, still manages enough sheer fun to qualify as the series' strongest entry since Brian De Palma's stylish 1996 original.

    In that respect, it was wise of Cruise and his fellow producers (including J.J. Abrams, who directed the third pic) to place Bird at the helm. Counterintuitive though the choice of an Oscar-winning animator might have seemed, there was every reason to assume, given the helmer's string of creative triumphs with "The Iron Giant," "The Incredibles" and "Ratatouille," that his storytelling verve and formidable action smarts would translate more than readily to a live-action canvas.

    And for an impressive stretch, they do, as Bird and his ace crew vigorously apply themselves to realizing a globe-trotting

    scenario (by co-producers Josh Appelbaum and Andre Nemec, vets of Abrams' spy series "Alias") that provides, for the first time in the series, a sense of narrative continuity with the prior pic. While it's not immediately clear from the outset how Impossible Mission Force agent Ethan Hunt (Cruise) wound up in a Moscow prison, there are enough mentions of Julia, whom Ethan married in "Mission: Impossible III," to orient the viewer and provide the intriguing possibility that this adventure might not be entirely self-contained.

    Mere hours after an IMF team busts him out of jail, Ethan infiltrates the Kremlin in hopes of capturing Russian nuclear extremist Hendricks (Michael Nyqvist), yet only winds up unwittingly helping the fanatic escape. Clever sequence makes use of eye-popping gadgetry (one nifty device essentially functions as a massive invisibility cloak) and culminates in a stunning single take of the Kremlin blowing up, a shot made

    perhaps unintentionally pointed in light of Russia's election woes, and one of several instances in which the widescreen aspect ratio opens up to accommodate the full Imax screen in all its giant glory.

    In warming up the ashes of the Cold War, the script delights not only in placing its characters in the most adverse possible circumstances, but in continually depriving them of their usual resources: With the U.S. and Russia on the brink of crisis and the American government disavowing all knowledge of IMF (initiating "Ghost Protocol"), the fate of the world rests on the shoulders of Ethan and his ill-equipped, down-but-not-out fellow agents: mouthy tech whiz Benji Dunn (Simon Pegg), whose inexperience provides an excess of comic relief; Jane Carter (Paula Patton), a tough-and-tender type bent on avenging a fellow agent's death; and William Brandt (Jeremy Renner), an analyst reluctantly shoved into the field.

    Pic reaches a literally

    dizzying peak at the midpoint, as the team commandeers a number of hotel rooms in Dubai so as to intercept the nuclear-launch codes being traded to Hendricks by a pouty French assassin (Lea Seydoux), whose faceoff with Jane marks the film's most ferocious hand-to-hand bout. Before that point, viewers are treated to the sight of Ethan scaling the side of the Burj Khalifa, the world's tallest building, with nothing more than a pair of (unreliable) adhesive gloves. The timing of the cutting here is so sharp, the effect of Robert Elswit's camera placement so vertiginous, that it genuinely takes the breath away; the marvelously light-fingered scene that follows, in which Ethan & Co. must deceive two sets of crooks, is nearly as tense.

    After a chase on foot, remarkably, in a simulated Dubai sandstorm, the usual agent-bonding downtime sets in, occasioning a precipitous dip in momentum from which the film

    never quite recovers. Despite a logistically staggering sequence in a multitiered parking structure, featuring the altogether heartbreaking destruction of several perfectly good Beemers, the Mumbai-set endgame disappoints with its lower-stakes action and a pileup of wan espionage-thriller tropes. Trenchant geopolitics aren't called for here, but for a movie that invokes the not-so-crazy threats of renewed Iron Curtain conflict and nuclear apocalypse, "Ghost Protocol" winds up seeming as flip as it is undeniably cool.

    Just under 50 and in excellent physical form, Cruise delivers a typically smooth, professional turn that wisely requires little in the way of strenuous emoting. Pegg, Patton and Renner make appealing second-string company, though the occasional stretches of earnest, character-building dialogue feel especially leaden in comparison with the pic's consummate wit and inventiveness in other departments.

    Without aping De Palma's and John Woo's feverish operatics or Abrams' more workmanlike approach, Bird favors a fluid, carefully composed style

    that understands that stillness and silences can be as effective as kinesis; Kremlin bombing aside, there's a welcome avoidance of excess pyrotechnics here. Second unit director Dan Bradley, stunt coordinator Gregg Smrz and fight choreographer Robert Alonzo merit special mention for their top-class work, while returning composer Michael Giacchino (who collaborated with Abrams and Bird prior to his involvement with the franchise) once again supplies jazzy, propulsive riffs on Lalo Schifrin's classic theme.

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di MISSION: IMPOSSIBLE - PROTOCOLLO FANTASMA

    Links:

    • Tom Cruise

    • Jeremy Renner

    • Simon Pegg

    • Paula Patton

    • Michael Nyqvist

    • Léa Seydoux

    • MISSION: IMPOSSIBLE - PROTOCOLLO FANTASMA - INTERVISTA a RICCARDO CAPRASECCA, importante esponente del 'Free Climbing Italiano' (Interviste)

    • MISSION: IMPOSSIBLE - PROTOCOLLO FANTASMA - INTERVISTA ad ALESSANDRO LAMBERTI (Jolly Power), importante esponente del 'Free Climbing Italiano' (Interviste)

    • Mission: Impossible - Protocollo fantasma (BLU-RAY + DVD)

    Altri Links:

    - Sito ufficiale
    - Pagina Facebook
    - Pagina Twitter
    - Canale YouTube
    - La nuova squadra di Mission: Impossible – Protocollo Fantasma
    - Diventa anche tu un agente segreto e aiuta la squadra di Ethan Hunt ad individuare gli obiettivi della missione
    - Unisciti al resto del mondo come Agente Segreto e guadagnati l'accesso a contenuti speciali esclusivi e promozioni
    - Crea la tua maschera personalizzata di Mission: Impossible – Protocollo Fantasma e vinci i premi del film!
    - Gioca e vinci con Mission: Impossible – Protocollo Fantasma un fantastico viaggio a Dubai

    1 | 2 | 3 | 4 | 5

    Galleria Video:

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - trailer 2

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - trailer

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - trailer 2 HD

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - trailer 2 HD 1080p

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - featurette 'Dietro le Quinte: scopri il backstage in cui Tom Cruise scala senza controfigura il più alto grattacielo del mondo a Dubai' (versione originale sottotitolata)

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - featurette 'Dietro le Quinte: Simon Pegg' (versione originale sottotitolata)

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - featurette 'Dietro le Quinte: Lea Seydoux' (versione originale sottotitolata)

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - clip 'Combattimento fra donne'

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - clip 'Buttati'

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - clip 'Inseguimento nella tempesta di sabbia'

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - clip 'Apri la porta'

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - clip 'Dall’esterno'

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - clip 'Ti prendo'

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - videointervista a Tom Cruise 'Ethan Hunt' (versione originale sottotitolata)

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - videointervista a Simon Pegg 'Benji Dunn' (versione originale sottotitolata)

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - videointervista a Paula Patton 'Jane Carter' (versione originale sottotitolata)

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - videointervista a Jeremy Renner 'Brandt' (versione originale sottotitolata)

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - videointervista a Michael Nyqvist 'Hendricks' (versione originale sottotitolata)

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - spot

    Mission: Impossible-Protocollo fantasma - Premiere di Rio De Janeiro (versione originale)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Gauguin - Voyage de Tahiti

    GAUGUIN - VOYAGE DE TAHITI

    New Entry - Dal 17 Settembre

    "Questo film nasce dalla mia scoperta di ....
    [continua]

    Il giorno sbagliato

    IL GIORNO SBAGLIATO

    Aggiornamenti freschi di giornata! (20 Settembre 2020) - Un thriller psicologico per Russell Crowe .... [continua]

    Aspettando i barbari

    ASPETTANDO I BARBARI

    Tra i più attesi!!! - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Tenet

    TENET

    Tra i più attesi!!! - Dal 26 Agosto - "Questo film non parla di .... [continua]

    Balto e Togo - La leggenda

    BALTO E TOGO - LA LEGGENDA

    RECENSIONE - Dal 3 Settembre

    "Il percorso che abbiamo attraversato per creare 'Balto e ....
    [continua]

    Volevo nascondermi

    VOLEVO NASCONDERMI

    Di nuovo al cinema dal 15 Agosto - Dalla Berlinale 2020: VINCITORE dell'Orso .... [continua]

    Onward - Oltre la magia

    ONWARD - OLTRE LA MAGIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 19 Agosto

    "Dopo 'Monsters University', volevo fare qualcosa di ....
    [continua]