ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Sorry We Missed You

    SORRY WE MISSED YOU

    Aggiornamenti freschi di giornata! (14 Dicembre 2019) - Da 72. Cannes - Dal .... [continua]

    Pinocchio

    PINOCCHIO

    Tra i più attesi!!! - Dopo anni di silenzio cinematografico Roberto Benigni torna al .... [continua]

    Last Christmas

    LAST CHRISTMAS

    Dal 19 Dicembre .... [continua]

    Il terzo omicidio

    IL TERZO OMICIDIO

    Dal 19 Dicembre

    "In primo luogo, volevo rappresentare in modo corretto il lavoro di ....
    [continua]

    Cetto c'è, senzadubbiamente

    CETTO C'E', SENZADUBBIAMENTE

    Ancora al cinema - Il grande ritorno al cinema di Cetto La Qualunque, l'indimenticabile .... [continua]

    L'ufficiale e la spia

    L'UFFICIALE E LA SPIA

    Ancora al cinema - RECENSIONE - VINCITORE del Leone d'Argento - Gran Premio .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Contagion

    CONTAGION: STEVEN SODERBERGH CORRE IL RISCHIO DI UN CONTAGIO PLANETARIO E CON LUI MATT DAMON, KATE WINSLET, MARION COTILLARD, GWYNETH PALTROW E JUDE LAW

    68. Mostra del Cinema di Venezia (31 Agosto-10 Settembre 2011) - RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dal 9 SETTEMBRE

    "Ritengo sia sempre appassionante osservare le persone che devono affrontare un problema reale, soprattutto quando il tempo per risolverlo assume un aspetto decisivo, e la posta in gioco è molto alta".
    Il regista Steven Soderbergh

    "Steven ed io abbiamo trascorso molto tempo sugli aerei e abbiamo parlato del fatto che molto spesso le persone si ammalano quando viaggiano. Per questo motivo ci è venuta l’idea di analizzare la vulnerabilità delle persone nei luoghi pubblici. Penso che tutti noi, quando ci capita qualcosa, tendiamo a tornare indietro con il pensiero ai giorni precedenti il fatto, alle persone con cui abbiamo
    parlato, ci siamo seduti vicino o che abbiamo toccato. Fa parte della natura dell’uomo
    ".
    Lo sceneggiatore Scott Z. Burns

    (Contagion; USA 2011; Action-Thriller Sci-Fi; 105'; Produz.: Warner Bros. Pictures/Participant Media in associazione con: Imagenation Abu Dhabi FZA/Double Feature Films/Regency Enterprises; Distribuz.: Warner Bros. Italia)

    Locandina italiana Contagion

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    SEE SHORT SYNOPSIS
    Trailer

    Titolo in italiano: Contagion

    Titolo in lingua originale: Contagion

    Anno di produzione: 2011

    Anno di uscita: 2011

    Regia: Steven Soderbergh

    Sceneggiatura: Scott Z. Burns

    Cast: Gwyneth Paltrow (Beth Emhoff)
    Matt Damon (Mitch Emhoff)
    Bryan Cranston (Haggerty)
    Marion Cotillard (Dr. Leonora Orantes)
    Kate Winslet (Dr. Erin Mears )
    Jude Law (Alan Krumwiede )
    Laurence Fishburne (Dr. Ellis Cheever )
    Jennifer Ehle (Ally Hextall)
    Demetri Martin (Dr. David Eisenberg)
    Elliott Gould (Dr. Ian Sussman)
    Tien You Chui (Li Fai)
    Daria Strokous (Irina)
    Sanaa Lathan (Aubrey Cheever)
    Anna Jacoby-Heron (Jory Emhoff)
    Armin Rohde (Damian Leopold)
    Cast completo

    Musica: Cliff Martinez

    Costumi: Louise Frogley

    Scenografia: Howard Cummings

    Fotografia: Peter Andrews

    Montaggio: Stephen Mirrione

    Makeup: Aurora Bergere (Set San Francisco); Lisa Jelic

    Casting: Carmen Cuba

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    La storia si incentra su un terrificante virus che minaccia la sopravvivenza del mondo.

    SHORT SYNOPSIS:

    An action-thriller centered on the threat posed by a deadly disease and an international team of doctors contracted by the CDC to deal with the outbreak.


    IN DETTAGLIO:

    Un turista internazionale mette la mano nella ciotola dei salatini di un aeroporto prima di dare la sua carta di credito al cameriere. Una riunione d'affari inizia con un giro di strette di mani. Un uomo tossisce a bordo di un autobus affollato...
    Un solo contatto. Un solo istante. Ed il virus letale viene trasmesso.
    Quando Beth Emhoff (Gwyneth Paltrow) torna a Minneapolis dopo un viaggio d'affari a Hong Kong, quello che pensava fosse solo un banale jet lag è invece il contagio di un virus. Dopo due giorni, la donna muore in un pronto soccorso ed i dottori dicono al marito scioccato e afflitto (Matt Damon) che non hanno idea di cosa sia successo.
    In breve tempo altre persone mostrano gli stessi misteriosi sintomi: tosse secca e febbre, seguita da attacchi ischemici, emorragia cerebrale e... in ultimo, la morte. A Minneapolis, Chicago, Londra, Parigi, Tokio e Hong Kong, i numeri si moltiplicano in breve tempo: da un caso si passa a quattro, poi a sedici, poi a centinaia, migliaia, il contagio supera ogni confine, alimentato dalle infinite interazioni che avvengono tra gli esseri umani nel corso di una normale giornata di vita quotidiana.
    Esplode una pandemia globale.
    Al Centro USA per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, i ricercatori si mobilitano per cercare di interrompere la catena dell'agente patogeno che continua a mutare. Il vice direttore Cheever (Laurence Fishburne) cerca di placare il panico crescente nonostante sia anch'egli preoccupato ed incarica una coraggiosa e giovane dottoressa (Kate Winslet) di valutare tutti i rischi possibili. Allo stesso tempo, nel mezzo di una crescente ondata di sospetti che circonda un potenziale vaccino - e chi dovrebbe eventualmente ottenerlo per primo - la dottoressa Eleonora Orantes (Marion Cotillard) dell'OMS lavora duramente cercando di sfruttare la sua rete di conoscenze per arrivare alla soluzione di ciò di cui tutti si stanno occupando.
    Man mano che il numero dei morti aumenta e le persone fanno il possibile per proteggere se stesse e i loro cari - in una società che sta rapidamente andando alla deriva - un blogger attivista (Jude Law) sostiene che il pubblico non stia ricevendo correttamente le dovute informazioni sulla realtà dei fatti e pertanto si instaura un'ondata di paranoia e di paura che si diffondono quanto lo stesso virus.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    STEVEN SODERBERGH RESTA ATTRATTO E CONTAGIATO DA UN SOGGETTO AFFATTO ORIGINALE E IL RIGORE ANALITICO-REALISTICO CHE PERSEGUE COME FORMULA STILISTICA NON LO AIUTA A GUADAGNARSI QUALCHE MERITO PERSONALE RISPETTO A NOTI PRECEDENTI SIA IN CELLULOSA CHE IN CELLULOIDE. UN CAST STELLARE PER UN'IDEA GIA' AMPIAMENTE MASTICATA

    A Steven Soderbergh è sempre piaciuto tallonare con occhio implacabile, ma paziente e costante, secondo i parametri della sua visione analitico-realistica, scorci di verità scomode (Traffic non è che un esempio) ma questa volta dà l'impressione di aver scoperto l'acqua calda. Non ha dismesso certamente la sua elegante cifra stilistica che in Contagion diventa peraltro una sorta di 'leit motiv' narrativo: la musica segue conversazioni e azioni dei protagonisti a più riprese per un racconto prettamente visivo là dove la parole sarebbero ridondanti ma poi si lascia prender la mano e non sa evitarsi una certa prolissità in situazioni o versanti tematici che già per

    altri versi abbiamo ben conosciuto. E non si dice solo del virus in sè, (il celebre Virus Letale di Wolfgang Petersen con Dustin Hoffman e Renè Russo ha fatto strada) ma anche del motivo degli effetti collaterali che una pandemìa può generare come reazione negli ambienti istituzionali di settore prima ancora che nella gente comune: basta solo pensare a The Constant Gardner-La cospirazione per ricordarsi fin dove può sporgersi qualche noto gruppo di multinazionale farmaceutica o quanta rivalità dettata da interessi personali più che da responsabilità per la salute pubblica possa dominare la priorità di mettere sul mercato la distribuzione di un vaccino. Persino Misure straordinarie, là dove la ricerca di una cura muoveva per contrapposto da una specifica malattia e non da un virus pandemico globale, metteva in luce quanto si allungassero i tempi di attuazione per riuscire solo a far partire una sperimentazione senza garanzie di

    risultato. Aspetti legati da sempre alla torbidezza dell'informazione a mezzo stampa, frenata, manipolata, quando non di rado acquistata per spendere parole misurate col bilancino della convenienza. Il personaggio di Jude Law apparentemente in controtendenza con il suo blog su twitter vorrebbe dimostrare questo ma finisce per esprimersi a metà, per restare egli stesso ambiguo - ad esempio non presta alcun aiuto alla donna incinta che gli chiede aiuto per la sua 'cura alternativa' - prima di uscire del tutto allo scoperto e rivelarsi per quel che è veramente.

    Quanto alla reazione della gente comune poi, è ben noto come sia solo questione di tempo prima che il panico spazzi via con la forza di un uragano le buone maniere e il buon senso nel segno del bene collettivo: ed è sopraffazione, razzia, distruzione fino al crimine di ogni genere, inclusi clientelismi e favoritismi a familiari e conoscenti come la vita di

    tutti i giorni ci insegna in ogni circostanza e situazione - è così a cose normali figurarsi quando è questione di vita o di morte! - e così come pure migliaia di metri in celluloide di vario genere hanno ampiamente dimostrato dalla nascita del cinema in poi. Di estremi reattivi in tragici frangenti, sia pure per tutt'altre ragioni, se ne sono toccati anche con lo stesso Io sono leggenda o, più di recente, ad esempio con il The Road di Hillcoat che, per puro caso, ha in comune con il Contagion di Soderbergh un altro motivo: quello del rapporto padre figlio o figlia in situazioni di sopravvivenza ad alto rischio. Solo che Hillcoat non ha mai ceduto a note di melò gratuito come invece - e non si sa come mai dal momento che erano decisamente fuori tema - ha fatto Soderbergh (vedi in particolare la sequenza della

    dottoressa sulle tracce del vaccino ed il padre infettato). Più autentica e motivata invece la dinamica genitoriale tra il sopravvissuto Matt Damon (attore-feticcio di Steven Soderbergh, qui alla loro sesta collaborazione) e sua figlia. 'Politically correct' le altre interpretazioni del resto del cast stellare che Soderbergh si è voluto concedere - per rinnovare la veste di un soggetto troppo comune e usurato? - Kate Winslet, Marion Cotillard e Lawrence Fishburne. Un plauso a parte va a Gwyneth Paltrow che, con il personaggio di Beth Emhoff, pur essendo la prima ad uscire di scena, sopravvive a sufficienza nei video che l'hanno ritratta in un bar ristorante di Hong Kong per risultare affascinante e incisiva quanto comicamente orripilante nello scorcio dell'autopsia-splatter che la ritrae (nel simulacro a sua immagine e somiglianza) come nella migliore tradizione di marca tarantiniana e 'fideles'.

    Dunque, nulla di originale all'orizzonte (neppure la struttura 'circolare' che congiunge

    l'inizio con la fine del film cui ricorrono ormai in molti) - e possiamo affermarlo con una certa sicurezza - neppure sul versante narrativo. Il film, scritto in 'sceneggiatura originale' - almeno così si professa - da Scott Z. Burns, rimanda piuttosto chiaramente ad un classico di fantascienza a firma di Charles Maine, The Darkest of Nights (1962, edito da Mondadori con il titolo italiano Il grande contagio per Urania il 27 Gennaio del 1963, n. 300).

    Pressbook:

    PRESSBOOK in ITALIANO di CONTAGION

    Links:

    • Steven Soderbergh (Regista)

    • Gwyneth Paltrow

    • Kate Winslet

    • Matt Damon

    • Jude Law

    • Marion Cotillard

    • Laurence Fishburne

    • Elliott Gould

    • Bryan Cranston

    • Jennifer Ehle

    • Contagion (BLU-RAY + DVD)

    1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7

    Galleria Video:

    Contagion - trailer

    Contagion - trailer (versione originale)

    Contagion - trailer HD (versione originale)

    Contagion - trailer HD 1080p (versione originale)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Che fine ha fatto Bernadette?

    CHE FINE HA FATTO BERNADETTE?

    Tra i più attesi!!! - Dal 12 Dicembre

    "È un ritratto davvero complesso ....
    [continua]

    L'inganno perfetto

    L'INGANNO PERFETTO

    RECENSIONE - Dal Torino Film Festival 2019 - I leggendari attori Helen Mirren e .... [continua]

    Qualcosa di meraviglioso

    QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO

    RECENSIONE - Dal 5 Dicembre .... [continua]

    Un giorno di pioggia a New York

    UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

    Elle Fanning, Jude Law, Rebecca Hall e Selena Gomez nella nuova commedia di Woody Allen .... [continua]

    Frozen II - Il segreto di Arendelle

    FROZEN II - IL SEGRETO DI ARENDELLE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 27 Novembre

    "Elsa è un personaggio affascinante con la ....
    [continua]

    Le Mans '66 - La grande sfida

    LE MANS '66 - LA GRANDE SFIDA

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 14 Novembre

    "'Le Mans ’66 – ....
    [continua]

    Parasite

    PARASITE

    Ancora al cinema - VINCITORE della PALMA d'ORO al 72. Festival del .... [continua]