ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Nightmare Alley

    NIGHTMARE ALLEY

    New Entry - Guillermo del Toro firma la regia del remake di un .... [continua]

    Ava

    AVA

    New Entry - Jessica Chastain assassina per Tate Taylor (Ma, La ragazza del treno) .... [continua]

    Emma

    EMMA

    New Entry - Il film segna il debutto sul grande schermo della regista Autumn .... [continua]

    A Quiet Place II

    A QUIET PLACE II

    New Entry - Sequel del thriller/horror A Quiet Place - Un posto tranquillo (2018), .... [continua]

    Ghostbusters: Legacy

    GHOSTBUSTERS: LEGACY

    New Entry - Si tratta del terzo capitolo dell'omonima saga, inaugurata nel 1984 con .... [continua]

    Un giorno di pioggia a New York

    UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

    Ancora al cinema - Elle Fanning, Jude Law, Rebecca Hall e Selena Gomez nella .... [continua]

    Frozen II - Il segreto di Arendelle

    FROZEN II - IL SEGRETO DI ARENDELLE

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 27 Novembre

    "Elsa è ....
    [continua]

    Cena con delitto - Knives Out

    CENA CON DELITTO - KNIVES OUT

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 37. Torino Film Festival .... [continua]

    Star Wars: L'ascesa di Skywalker

    STAR WARS: L'ASCESA DI SKYWALKER

    Ancora al cinema - Tra i più attesi!!! - RECENSIONE in ANTEPRIMA - .... [continua]

    Jumanji - The Next Level

    JUMANJI - THE NEXT LEVEL

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 25 Dicembre .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Innocenti bugie

    INNOCENTI BUGIE: TOM CRUISE E CAMERON DIAZ DI NUOVO IN COPPIA PER LA CELLULOIDE A OTTO ANNI DI DISTANZA DA 'VANILLA SKY' IN UN MIX DI SPIONAGGIO D'AZIONE E COMMEDIA ROMANTICA BRILLANTE

    RECENSIONE - Dall'8 OTTOBRE

    Abbiamo visto INNOCENTI BUGIE come una nuova versione dei magnifici film hollywoodiani di un tempo – all’insegna dei viaggi e ricchi di fascino, umorismo, amore e avventura – ma con personaggi moderni e un contesto di azione dinamica e intensa. Avendo in passato diretto film sia drammatici sia brillanti, la cosa per me importante era evitare di dare a INNOCENTI BUGIE un tradizionale stile alla James Bond. Volevamo realizzare qualcosa di originale, simile a ‘Sciarada’ (Charade) o ‘Intrigo internazionale’ (North by Northwest), un film d’azione moderno con un’anima leggera. Volevamo portare gli spettatori in un viaggio divertente intorno al mondo, all’insegna della commedia, con personaggi che appaiono del tutto reali interpretati da attori in grado di rappresentare questa visione... Eravamo consapevoli della tradizione e dell’iconografia dei film di spionaggio – i film di James Bond, la trilogia di Bourne, quella di ‘Mission: Impossible’ – e abbiamo cercato di arricchirla in modi nuovi e diversi. INNOCENTI BUGIE non è una parodia. Il nostro proposito era di creare un mondo che apparisse completamente reale al pubblico, pur essendo profondamente comico”.
    Il regista James Mangold

    "'INNOCENTI BUGIE' ha tutto ciò che mi piace in un film. È un mix molto organico di azione e commedia, con personaggi freschi e una bella storia d’amore. La cosa che mi ha colpito nella vicenda di Roy e June è che tutto è filtrato attraverso il prisma dell’azione. La sfida per me e Cameron, e anche il divertimento, era di trovare il modo per rivelare i nostri personaggi nel mezzo di un episodio frenetico o una sequenza pericolosa, e mostrarli mentre iniziano a far emergere il meglio l’uno dall’altra, il che rappresenta la forma di romanticismo più assoluta”.
    L'attore Tom Cruise

    (Knight & Day USA 2010; commedia romantico-brillante di spionaggio d'azione; 104'; Produz.: New Regency Pictures/Road Rebel/Tree Line Films/Twentieth Century Fox Film Corporation/Wintergreen Productions; Distribuz.: 20th Century Fox)

    Locandina italiana Innocenti bugie

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Innocenti bugie

    Titolo in lingua originale: Knight & Day

    Anno di produzione: 2010

    Anno di uscita: 2010

    Regia: James Mangold

    Sceneggiatura: Patrick O'Neill

    Cast: Tom Cruise (Milner)
    Cameron Diaz (June Havens)
    Peter Sarsgaard (Fitzgerald)
    Maggie Grace (April Havens)
    Paul Dano (Simon Feck)
    Jordi Mollà (Antonio Quintana)
    Marc Blucas (Rodney)
    Viola Davis (direttore George)
    Olivier Martinez (Antonio)
    Liam Ferguson (pilota militare)

    Musica: John Powell

    Costumi: Arianne Phillips

    Scenografia: Andrew Menzies

    Fotografia: Phedon Papamichael

    Montaggio: Quincy Z. Gunderson e Michael McCusker

    Effetti Speciali: Hydraulx

    Makeup: Ben Bomstein

    Casting: Andrea Brown e Dariene R. Hunt

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Una solitaria casalinga della provincia americana vede la sua vita sconvolta dopo aver partecipato ad un appuntamento al buio con quella che si rivela una super-spia internazionale che la conduce in un pericoloso viaggio intorno al mondo per proteggere un'invenzione che potrebbe rivelarsi la chiave dei problemi energetici del pianeta.

    IN DETTAGLIO:

    L’agente segreto Roy Miller (Tom Cruise) entra a rotta di collo nella vita tranquilla di June Havens (Cameron Diaz), sconvolgendola in modo brusco e improvviso... e venendo anche lui travolto. Partita in aereo da Wichita, in Kansas, June inizia a chiacchierare con l’attraente e misterioso vicino di posto, Roy. All’improvviso tutto cambia e, poco dopo, l’aeroplano atterra a tutta velocità in un campo di grano. A parte loro, nessun passeggero o membro dell’equipaggio è vivo.
    Senza neanche avere il tempo di riprendere fiato, June si trova ad essere inseguita nelle situazioni e nei luoghi più disparati – schivando pallottole a Boston, correndo sui tetti in Austria e sfuggendo ai tori a Siviglia – in compagnia di un agente segreto potenzialmente doppiogiochista, probabilmente instabile, ma decisamente affascinante, protagonista di un’avventura la cui posta in gioco è la vita, che spingerà lei e Tom, persone appartenenti a due mondi opposti, a fare la sola cosa che da molto tempo hanno accuratamente evitato: fidarsi di qualcuno. Ora niente più sarà lo stesso per quest’uomo eccezionale, misterioso e refrattario all’amore, e questa donna comune che si scopre capace di azioni straordinarie, che non avrebbe neanche lontanamente immaginato di poter compiere.

    Dal >Press-Book< di Innocenti bugie

    Nota: Si ringrazia Cristina Partenza (Ufficio Stampa 20th Century Fox)

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Gran bella sorpresa questa pellicola che il regista James Mangold (Quando l’amore brucia l’anima, Quel treno per Yuma) si premura di non classificare come parodia. Ma se non lo facessimo, il film crollerebbe sul cumulo dei tanti fumettoni in celluloide del genere avventura d’azione che malauguratamente non sono soliti limitarsi ai numeri primi, assicurandosi una buona sequela di fratelli prossimi per un incasso degno della spesa fatta al discount. Ma qui con Innocenti bugie è la commedia ad indossare i pantaloni, a tirar le fila delle rocambolesche avventure di un temerario per professione (ex caposcout) e di un’assistente per caso, assolutamente riluttante sulle prime e umoristicamente dilettante (ex coccinella). Eppure, come diceva il bondiano Sean Connery: Mai dire mai!. E il motto funziona ancora meglio quando protagonisti delle più improbabili e spericolate situazioni sono Tom Cruise, nei panni dell’agente sotto copertura Roy Miller e l’atletica e disinvolta Cameron Diaz a

    suo agio nell’umoristico impaccio di June Havens. Il regista James Mangold poi, secondo il suo connaturato approccio creativo e all’avanguardia ai generi cinematografici classici, ha condito la sua ricetta a base di azione-spionaggio con la commedia romantico-brillante, per approdare a quel che lui stesso ama definire “un film d’azione moderno con un’anima leggera”.

    E’ così che la sequela di banalità iniziali di incontri/scontri apparentemente casuali prende corpo e significato nel corso della storia giocando sull’ambiguità indentitaria del nostro mattatore che qui sembra stia scaldando i motori per il suo prossimo Mission Impossible, quando invece farà sul serio. Anzi, si direbbe che Tom Cruise non abbia gran che bisogno di riscaldamento di sorta a giudicare dal fisico da culturista che si ritrova, e che non manca certo di esibire! Ma anche l’azione può avere un’anima e lui è in grado di fare in modo che sia così. E’ incredibile la recitazione

    di Tom Cruise sul filo della corsa sfrenata! Uno dice tra sé: bèh, un attore in corsa è un attore in corsa, tutti - tra i più bravi e atleticamente preparati si intende - sono in grado di fare un lavoro diligente intorno ad una sequenza del genere e uno è pressochè interscambiabile con un altro, e invece non è così. Soprattutto quando di tratta di Tom Cruise. Il suo modo di correre diventa un vero e proprio brano di stile, anche quando sono i tetti l’unica strada da percorrere in tutta fretta. E’ stato davvero in grado di coniare il ‘The Cruise’s Run(ning) Touch’ ed è spettacolarmente accattivante quanto lo è in termini di calma e candore, irresistibili sul filo delle battute umoristiche di cui è abbondantemente punteggiata la sceneggiatura: “Sei seduta sopra un morto, brava, hai un talento naturale!” oppure: “Ok, dimmi quale numero ti piace”, dopo la

    falsa partenza di lei nel bel mezzo di una sparatoria coi fiocchi, non sono che alcuni esempi dei toni assunti dalla pellicola di Mangold. Pellicola coronata da un incoraggiante “E muori!”, irridente a tutte le più disparate situazioni in cui la celluloide dota di 9 vite, come i gatti, quei ‘cattivi’ che il copione ha già destinato alla ‘rottamazione’ ma che deliberatamente tiene in vita ben a lungo prima di conceder loro di esalare l’ultimo respiro.

    A confermare lo spirito parodistico di Innocenti bugie, si direbbe quasi alla maniera di Leslie Nielsen ma usando un target molto meno grossolano - in cui l’unica cosa seria è la storia d’amore che inevitabilmente nasce tra i due ben assortiti protagonisti - stanno tutte le citazioni raccattate, filtrate, e poi sottilmente riciclate da celebri pellicole: a cominciare dalla vena intimamente hitchcockiana assorbita dal polanskiano Frantic con il ‘pomo della discordia che tutti cercano

    e per il quale tutti sono disposti a tutto’, il McGuffin che in Innocenti bugie si traduce in Zefiro, una micro-batteria inesauribile, la prima fonte di energia dopo il sole. Ma il novero delle citazioni si infittisce poi con Working Girl/Una donna in carriera (l’aver tolto i vestiti alla/al partner fuori uso senza guardare o quasi), con Jerry Maguire (là dove sempre Tom Cruise raccoglieva la stranita e umoristica battuta di Renèe Zellweger dell’esser già convinti di qualcosa prima che sia finita l’argomentazione in corso), con Indiana Jones e i predatori dell’Arca perduta (la battuta di Marion ‘Devo ammettere che la sai movimentare la vita di una signora’ viene tradotta da June/Diaz in Innocenti bugie come “La vita è così eccitante con te Roy!”). Insomma, quella ‘botta di vita’ che non è esattamente automatica soprattutto se coniugata al femminile, ma che è comunque possibile soprattutto se è… ‘ai confini

    della celluloide versata in commedia’!

    Commenti del regista

    Una delle domande divertenti che il film pone è: anche se sei una spia in grado di far atterrare un aereo o di salvare il mondo... sei capace di gestire una relazione? Abbiamo questi due personaggi straordinari e opposti – una donna che ha sempre desiderato andare in tanti posti ma non ha mai assecondato l’impulso e un uomo che è stato praticamente ovunque, ma non si è mai concesso all’amore. Gli opposti desideri entrano in collisione non appena i due si conoscono”.

    Commenti dei protagonisti:

    TOM CRUISE (agente segreto Roy Miller):

    Per TOM CRUISE l’azione fa parte del personaggio e viceversa, e ciò, oltre al fatto di avere un fisico molto allenato, lo ha spinto a girare sempre in prima persona le sequenze acrobatiche previste per il ruolo, e a volte perfino a idearle, qualunque fosse il rischio associato:

    Per me è una sfida e credo sia più emozionante e avvincente per il pubblico. Avere la macchina da presa vicina tutto il tempo dà a Roy una marcia in più. E poi a me piace essere la controfigura di me stesso”.

    Links:

    • James Mangold (Regista)

    • Tom Cruise

    • Cameron Diaz

    • Peter Sarsgaard

    • Viola Davis

    • Maggie Grace

    • Paul Dano

    1 | 2

    Galleria Video:

    Innocenti bugie - trailer 1

    Innocenti bugie - trailer 1 HD

    Innocenti bugie - trailer 2

    Innocenti bugie - trailer 2 HD

    Innocenti bugie - trailer 1 (versione originale) - Knight and Day

    Innocenti bugie - trailer 1 HD (versione originale) - Knight and Day

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Figli

    FIGLI

    Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea nell'ultimo film di Mattia Torre - Dal 23 Gennaio

    [continua]

    Richard Jewell

    RICHARD JEWELL

    Il quasi novantenne regista Clint Eastwood scova e pone sotto i riflettori un clamoroso caso .... [continua]

    Jojo Rabbit

    JOJO RABBIT

    RECENSIONE - Oscar 2020 - Sei Nominations tra cui 'Miglior Film' - Dal [continua]

    Piccole donne

    PICCOLE DONNE

    Tra i più attesi!!! - Nel nuovo adattamento del romanzo di Louisa May Alcott .... [continua]

    Tolo Tolo

    TOLO TOLO

    Dopo quattro anni di attesa Checco Zalone colpisce ancora, questa volta giocando al raddoppio: come .... [continua]

    Sorry We Missed You

    SORRY WE MISSED YOU

    RECENSIONE - Da 72. Cannes - Dal 2 Gennaio

    "Dopo 'Io, Daniel Blake', ....
    [continua]

    Pinocchio

    PINOCCHIO

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dopo anni di silenzio cinematografico Roberto Benigni .... [continua]