ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Doctor Sleep

    DOCTOR SLEEP

    New Entry - Sequel della storia di Danny Torrance, a 40 anni dalla sua .... [continua]

    Terminator: Destino oscuro

    TERMINATOR: DESTINO OSCURO

    New Entry - Siete sopravvissuti al Giorno del Giudizio. Benvenuti nel nuovo mondo. James .... [continua]

    Tutto il mio folle amore

    TUTTO IL MIO FOLLE AMORE

    New Entry - Il nuovo film di Gabriele Salvatores ispirato ad una storia vera .... [continua]

    Arrivederci professore

    ARRIVEDERCI PROFESSORE

    Anteprima all'Italy Sardegna Festival (13-16 giugno) - Johnny Depp professore di 'sregolatezze' questa volta per .... [continua]

    Rapina a Stoccolma

    RAPINA A STOCCOLMA

    Dal 20 Giugno .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > The Departed - Il Bene e il Male

    QUALE CONFINE TRA IL BENE E IL MALE?: THE DEPARTED-IL BENE E IL MALE

    Dalla I. Festa del Cinema di Roma

    "Non avevo visto 'Infernal Affairs' - (il thriller poliziesco cui si ispira 'The Departed') - e non l'ho voluto vedere prima di terminare l'adattamento e ho lavorato a partire dalla traduzione della sceneggiatura originale che era scritta in cinese e che includeva una grande storia centrale intorno alla quale io ho sviluppato nuovi personaggi. Pur avendo amato molto la doppiezza dei personaggi del film cinese, il mio adattamento, dal punto di vista tematico, ruota principalmente intorno al motore stesso della tragedia che s'innesca quando le persone si allontanano da ciò che veramente sono per condurre una vita totalmente diversa e che non gli appartiene".
    Lo sceneggiatore William Monahan

    "'Infernal Affairs' è un ottimo film che serve a spiegare il mio amore per il cinema di Hong Kong, ma 'The Departed - Il Bene e il Male' non è il remake di quel film. Diciamo che è ispirato a 'Infernal Affairs' per quanto attiene alla natura della storia. Tuttavia il mondo creato da William Monahan è totalmente diverso da quello che si vede nel film di Hong Kong. Quando ho preso in mano la sceneggiatura, mi ci è voluto un pò di tempo per leggerla perché ho cominciato subito a visualizzare l'azione e a calarmi nella storia o nella natura stessa dei personaggi. Una delle cose che mi ha maggiormente colpito è stata la rappresentazione dei personaggi e dei loro atteggiamenti inflessibili verso il mondo nel quale vivono. Ed è questo il filo conduttore, la nota dominante del film".
    Il regista Martin Scorsese

    (The Departed USA 2006; poliziesco; 149'; Produz.: Plan B, Initial Entertainment Group/Vertigo Entertainment Production; Distribuz.: Medusa Film)

    Locandina italiana The Departed - Il Bene e il Male

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    (Comment by PATRIZIA FERRETTI) - Martin Scorsese is back with the gang movies, this time set in Boston instead of New York. But after all people are the same the whole world over when we talk about corruption and crime it’s just a matter of shades and details, not a matter of gist. “The Departed” has a subject not very original, yet it’s directed with polish ability and it shows very good acting, the bet is on the fine line between the good and the bad: police and criminals. The two leading actors (Leonardo Di Caprio and Matt Damon) create the most interesting parallel in the movie, two collateral lives that are doomed to cross here and there until the inevitable happened. The strong supporting actor of this criminal cross-section mafia-style is Jack Nicholson (Boss Frank Costello), ruthless, sardonic and scoffing charming, capable of the most brutal crimes with a smile on his face and the devil look in his eyes. (Translation by MARTA SBRANA, Canada)

    Titolo in italiano: The Departed - Il Bene e il Male

    Titolo in lingua originale: The Departed

    Anno di produzione: 2006

    Anno di uscita: 2006

    Regia: Martin Scorsese

    Sceneggiatura: William Monahan

    Soggetto: Ispirato al thriller poliziesco del 2002 Infernal Affairs ambientato a Hog Kong.

    Cast: Leonardo DiCaprio (Billy Costigan)
    Matt Damon (Colin Sullivan)
    Jack Nicholson (Costello)
    Mark Wahlberg (Sergente Dignam)
    Martin Sheen (Capitano Queenan)
    Ray Winstone (French)
    Vera Farmiga (Madolyn)
    Alec Baldwin (Capitano Ellerby)
    Anthony Anderson (Brown)
    Kevin Corrigan (Cousin Sean)
    James Badge Dale (Barrigan)
    David O'Hara (Fitzy)
    Mark Rolston (Delahunt)
    Robert Wahlberg (Lazio - FBI)
    Kristen Dalton (Gwen)

    Musica: Howard Shore

    Costumi: Sandy Powell

    Scenografia: Kristi Zea

    Fotografia: Michael Ballhaus

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    "The Departed - Il Bene e il Male è ambientato a South Boston dove il dipartimento di polizia dello Stato del Massachussetts ha dichiarato guerra alla criminalità organizzata. L'obiettivo finale è mettere fine all'indiscusso regno del potente boss mafioso Frank Costello (Jack Nicholson) agendo dall'interno. Per questo motivo, la giovane recluta, Billy Costigan (Leonardo DiCaprio), cresciuto proprio nel quartiere di Soth Boston, viene scelta per infiltrarsi nella banda guidata da Costello. E mentre Billy lavora per guadagnarsi la fiducia del boss, un altro giovane poliziotto, cresciuto anch'esso per le strade di 'Southie', Colin Sullivan (Matt Damon), si sta facendo strada in polizia. Dopo aver conquistato un posto all'interno della Squadra Speciale Investigativa, Colin viene scelto, insieme a pochi altri, per occuparsi direttamente della missione che ha come obiettivo la distruzione della banda di Costello. Ma quello che i suoi superiori non sanno è che Colin in realtà lavora per Costello, e tiene aggiornato il boss su tutte le mosse della polizia.
    Ognuno dei due giovani poliziotti è intrappolato in una doppia vita e passa le sue giornate a raccogliere informazioni sui piani e le contromosse delle due organizzazioni. Ma quando i gangster e la polizia scopriranno che al loro interno c'è una talpa, Billy e Colin non avranno più vita facile, perché sanno che potrebbero essere scoperti dai rispettivi nemici e di conseguenzas si lanciano in una folle corsa contro il tempo per svelare l'identità dell'altro uomo e salvarsi la vita".

    Dal >Press-Book< di The Departed - Il Bene e il Male

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    MARTIN SCORSESE TORNA SUL GENERE ‘GANGSTORIES’, QUESTA VOLTA AMBIENTATO A BOSTON ANZICHE’ A NEW YORK. MA IN DEFINITIVA TUTTO IL MONDO E’ PAESE QUANDO SI PARLA DI CORRUZIONE E MALAVITA. QUESTIONE DI SFUMATURE E DI DETTAGLI, NON DI SOSTANZA. UN SOGGETTO NON PARTICOLARMENTE ORIGINALE COME QUESTO, CONDOTTO PERO’ CON ELEGANTE MAESTRIA E ALIMENTATO DA UNA BUONA RECITAZIONE, SI GIOCA TUTTO SUL LABILE CONFINE DI DEMARCAZIONE TRA CIO’ CHE RAPPRESENTA (O DOVREBBE RAPPRESENTARE) IL BENE E QUELLO CHE INCARNA IL MALE: POLIZIA E CRIMINALITA’. E’ ATTRAVERSO I BACKGROUND DEI DUE PERSONAGGI PROTAGONISTI (LEONARDO DI CAPRIO E MATT DAMON) CHE SI CREA IL BINARIO PIU’ INTERESSANTE, CON UN PERCORSO A STRADE PARALLELE, DESTINATE ALL’INEVITABILE INCONTRO E SCONTRO, FINO ALLE ESTREME CONSEGUENZE. PILASTRO MOTORE DI QUESTO SPECIFICO SPACCATO MALAVITOSO DI STAMPO MAFIOSO, UN JACK NICHOLSON (NEI PANNI DEL BOSS FRANK COSTELLO), SPIETATO QUANTO SARDONICAMENTE E BEFFARDAMENTE AFFASCINANTE, CAPACE DEI CRIMINI PIU’ EFFERATI COL

    SORRISO SULLE LABBRA E IL GUIZZO LUCIFERINO NEGLI OCCHI.

    Nessuno ti regala niente. Te lo devi prendere”. E’ questo una sorta di ritornello simile ad un credo religioso, la fede personale dell’irlandese Frank Costello, personaggio calzato come un guanto dal camaleontico Jack Nicholson nei termini di un cinismo beffardamente sardonico, del tipo che spende e spande nell’ambito di un’efferata criminalità di stampo mafioso, con il sorriso sulle labbra e il guizzo luciferino negli occhi. Boss a tutti gli effetti, Nicholson/Costello, ruba la scena ad un cast di tutto rispetto - Leonardo Di Caprio, Matt Damon, Mark Wahlberg e Martin Sheen - qui riunito dal regista di Gangs in New York Martin Scorsese, che si direbbe quasi ammaliato dalle ‘gangstories’, dai giri malavitosi su vasta scala come soggetto prediletto per il grande schermo. Ma nel caso specifico di The Departed-Il Bene e il Male, Scorsese ha voluto porgere omaggio, con un amore

    dichiarato, al cinema di Hong Kong. Questo soggetto si ispira difatti al thriller poliziesco Infernal Affairs di appena due anni più giovane, pur offrendo una cifra stilistica ben diversa cui ha contribuito anche la sceneggiatura di William Monahan. Nella versione di Scorsese, ambientata a South Boston, là dove il dipartimento di polizia dello stato del Massachusetts ha dichiarato guerra alla criminalità organizzata, l’intrigo volge a focalizzare come la demarcazione tra Bene e Male non è poi così netta anche in seno agli stessi organi di salvaguardia dell’ordine pubblico. Ed è questo registro un po’ come la scoperta dell’acqua calda, per così dire, analogamente all’intrigo alimentato dai due ‘infiltrati’, uno istituzionalizzato all’interno della polizia, e l’altro spinto nella tana del lupo, ovvero la band del boss mafioso Costello. Entrambi talpe dunque, ma per contrapposto. Il gioco ruota intorno a queste due identità chiave in azione, entrambe interne alla Squadra Speciale del

    Dipartimento di Polizia. E anche qui non c’è nulla di particolarmente originale. Ma il versante forse più interessante, al di là del filo della narrazione centrale, sta proprio nel modo in cui Scorsese presenta e svela gradualmente questi due giovani personaggi, il poliziotto Colin Sullivan (Matt Damon) e la recluta Billy Costigan (Leonardo Di Caprio), affondando le radici nel loro rispettivo background entrando nel dettaglio delle origini e ambito di appartenenza. Radici diverse ma, allo stesso tempo e per certi versi, molto affini, a cominciare dal fatto che entrambi, ‘in separata sede’, sono cresciuti nel quartiere di South Boston (“Southie”). E’ il caso del personaggio Sullivan, che compare da bambino su una scena, emblematica del soggetto filmico: la richiesta di un ‘adempimento’ di pagamento di ‘mazzette’. Testimone oculare, ancora ragazzino, Colin Sullivan è dunque corrotto sul nascere dal generoso aiuto da parte dell’affascinante e sempre ultraconvincente Costello. Ragazzino che crescerà,

    studierà e si ritroverà a disposizione mezzi di sussistenza e occasioni di formazione nonché di carriera fulminante impensabili a cose normali, grazie al sostegno mai venuto meno (ma tutt’altro che gratuito) del ‘padre-padrino-padrone’ Costello. E’ pure il caso di Billy Costigan (Leonardo Di Caprio), non proprio immacolato e alquanto aggressivo e violento, all’occorrenza, per sua naturale predisposizione. Su un bagaglio già sufficientemente pesante di dolori personali coronati dalla morte della madre, una priorità assoluta: il riscatto della propria identità.
    In questa tamburellante ricerca sul filo del rasoio su ‘chi è la talpa di chi?’ che culminerà nella graduale conoscenza diretta dei due infiltrati protagonisti, fino alla reciproca, tragica, scoperta della loro reale identità, Costello/Nicholson è il ‘deus machina’ sempre in primo piano e nell’occhio del ciclone, sornione abbastanza da non perdere quasi mai la calma e alla fine dei conti capiremo perché, ancora una volta nel segno di quel

    labile confine di demarcazione tra ciò che è terreno del Bene e quello del Male.
    Ruolo focale per le battute conclusive dell’intrigo nonché del destino di chi sembra averla fatta franca, la giovane psichiatra Madolyn (Vera Farmiga) con cui i due protagonisti Costigan/Di Caprio e Sullivan/Damon si trovano entrambi coinvolti, per quanto a diversi e pur affini livelli. E ancora una volta giustizia sarà fatta, per quanto ad un prezzo altissimo, da capogiro. Non sempre è evidentemente possibile farlo scegliendo la strada più ortodossa.

    Links:

    • Martin Scorsese (Regista)

    • Matt Damon

    • Leonardo DiCaprio

    • Jack Nicholson

    • Vera Farmiga

    • Alec Baldwin

    • Martin Sheen

    • Mark Wahlberg

    • Ray Winstone

    • James Badge Dale

    • Kristen Dalton

    1

    Galleria Video:

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    I morti non muoiono

    I MORTI NON MUOIONO

    72. Cannes - Dal 13 Giugno .... [continua]

    X-Men: Dark Phoenix

    X-MEN: DARK PHOENIX

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 6 Giugno

    "La saga di Fenice Nera è una ....
    [continua]

    Juliet, Naked - Tutta un'altra musica

    JULIET, NAKED-TUTTA UN'ALTRA MUSICA

    Dal Sundance Film Festival 2018 - Tratto dall'omonimo romanzo di Nick Hornby, ecco una commedia .... [continua]

    Aladdin

    ALADDIN

    Ancora al cinema - Nella versione live-action del classico Disney (1992) Will Smith nel .... [continua]

    Dolor Y Gloria

    DOLOR Y GLORIA

    Ancora al cinema - Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Cannes .... [continua]

    John Wick 3 - Parabellum

    JOHN WICK 3 - PARABELLUM

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 16 Maggio

    Si vis ....
    [continua]

    Pokémon Detective Pikachu

    POKÉMON DETECTIVE PIKACHU

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 9 Maggio

    "Sono davvero ....
    [continua]