ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    The Nest - L'inganno

    THE NEST - L'INGANNO

    New Entry - Dal 14 Maggio on demand su: Sky Primafila, Chili, Google Play, .... [continua]

    Those Who Wish Me Dead

    THOSE WHO WISH ME DEAD

    New Entry - Adattamento cinematografico del romanzo di Michael Koryta diretto da Taylor Sheridan .... [continua]

    I See You

    I SEE YOU

    New Entry - Helen Hunt protagonista in un horror per Adam Randall (iBoy, Level .... [continua]

    Fatman

    FATMAN

    New Entry - I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Nella commedia di Eshom e .... [continua]

    Morgan

    MORGAN

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Un essere artificiale a rischio pone un .... [continua]

    L'amico del cuore

    L'AMICO DEL CUORE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 18 Marzo .... [continua]

    Radioactive

    RADIOACTIVE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Il film di Marjane Satrapi è dedicato .... [continua]

    Dopo il matrimonio

    DOPO IL MATRIMONIO

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Nel remake americano dell'omonimo dramma scandinavo (2006) .... [continua]

    Nomadland

    NOMADLAND

    Oscar 2021 - 6 Nominations: Miglior film; Miglior regista (Chloé Zhao); Miglior attrice (Frances .... [continua]

    Il processo ai Chicago 7

    IL PROCESSO AI CHICAGO 7

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - In streaming online su Netflix dal 16 .... [continua]

    Home Page > Ritratti in Celluloide > L'intervista > 'COLPO D'OCCHIO' - INTERVISTA a SERGIO RUBINI (A cura dell'inviata CATERINA D'AMBROSIO)

    L'INTERVISTA

    'COLPO D'OCCHIO' - INTERVISTA a SERGIO RUBINI (A cura dell'inviata CATERINA D'AMBROSIO)

    17/03/2008 - ROMA - Cinema Adriano, 17 Marzo 2008 - COLPO D'OCCHIO di SERGIO RUBINIINTERVISTA a SERGIO RUBINI - (A cura dell'inviata CATERINA D'AMBROSIO)

    Sergio Rubini ha presentato il suo nuovo film: Colpo d’occhio, un dramma faustiano vissuto nel mondo dell’arte contemporanea.

    Come mai ha deciso di usare un genere come quello del noir per raccontare questa storia?

    "Mi sembrava che il nero potesse rappresentare meglio il rapporto conflittuale tra l’uomo e la propria ombra. Si svolge in una dimensione oscura come quella in cui questo conflitto si consuma ma non ho fatto un nero sanguinolento, volevo che i personaggi si perdessero in ambienti ricchi. Volevo che all’abbrutimento morale non corrispondesse un abbrutimento del costume. Ho tenuto dunque a che tutto fosse luccicante”.

    Ha rispolverato il melodramma, la tragedia. Una vera riscoperta...

    “La tragedia è della gente normale. Se volete il dramma è più borghese. La tragedia è un genere che ho bazzicato per un fatto di formazione e per nascita. Una dimensione tragica è tipica del tratto meridionale. E il melodramma l’ho trattato anche nei miei film precedenti. Qui ho messo insieme tutto. E poi non c’è mai niente di costruito fino in fondo. E’ un fatto di intuizione anche”.

    Il conflitto da lei narrato nel film è tipico del mondo dell’arte solamente?

    “Io credo che sia un conflitto che si vive internamente, dentro di noi. Credo che dentro di noi ci sia una vocina che ci suggerisce di prendere una scorciatoia, di arrivare da quella parte non attraverso il percorso normale. Se volete è anche un po’ la storia del paradiso terrestre. E’ questo conflitto un dibattito lacerante tra noi e la nostra ombra. Per me l’arte contemporanea è solo uno scenario: mi andava di raccontare non l’ambiente in sé ma le persone. Prima di pensare a masse felici bisogna partire dal singolo. Se abbiamo un singolo felice si può pensare di avere una moltitudine di persone felici”.

    Per raccontare tutto questo ha scelto uno scenario anni 70. Come mai?

    “Ho pensato agli anni 70 soprattutto perché in quel periodo l’arte contemporanea ha raggiunto il suo punto più alto. E anche perché sono gli anni della mia formazione, e poi perché quella è la mia mano. In fondo non c’è dietro tanto pensiero: è il mio modo di raccontare”.

    Lei è regista ma anche interprete accanto a Scamarcio. Come vi siete trovati a lavorare insieme?

    “Lui è l’attore più generoso che io abbia mai conosciuto. Lui forse non sa parlare di sé, non fa venir fuori quello che veramente è. E’ molto disponibile, è un gran lavoratore, gli puoi chiedere di stare anche 20 ore sul set e lui lo fa senza perdere mai la concentrazione. Ma è anche una persona allegra e spiritosa. Io questo film l’ho fatto perché lo ha voluto lui innanzitutto. Mi ha corteggiato, mi ha scelto e io ho successivamente scelto lui…”.


     
    1

    <- torna all'elenco delle interviste

    Blood Father

    BLOOD FATHER

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal 69. Festival del Cinema di .... [continua]

    The Song of Names - La musica della memoria

    THE SONG OF NAMES-LA MUSICA DELLA MEMORIA

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal SAN SEBASTIÁN 2019 - Clive Owen .... [continua]

    Era mio figlio

    ERA MIO FIGLIO

    New Entry - RECENSIONE .... [continua]

    Land

    LAND

    Dal Sundance Film Festival 2021 - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Debutto alla regia per .... [continua]

    The Father - Nulla è come sembra

    THE FATHER - NULLA E' COME SEMBRA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Oscar 2021: 6 Nominations: 'Miglior Film Drammatico'; 'Miglior Attore in .... [continua]

    Sound of Metal

    SOUND OF METAL

    RECENSIONE - Oscar 2021: 6 Nominations: 'Miglior Film Drammatico; 'Miglior Attore Protagonista' a Riz .... [continua]

    The Mauritanian

    THE MAURITANIAN

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Golden Globes 2021 - VINCITORE di 1 Golden Globe ('Migliore .... [continua]