ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Come un gatto in tangenziale - Ritorno a Coccia di Morto

    COME UN GATTO IN TANGENZIALE - RITORNO A COCCIA DI MORTO

    New Entry - Al via le riprese a ROMA (della durata di 8 settimane) .... [continua]

    Falling

    FALLING

    New Entry - Esordio alla regia per Viggo Mortensen, qui anche sceneggiatore e musicista .... [continua]

    The Georgetown Project

    THE GEORGETOWN PROJECT

    New Entry - 2021 .... [continua]

    Dear Evan Hansen

    DEAR EVAN HANSEN

    New Entry - Nell'adattamento cinematografico di Stephen Chbosky tratto dall'acclamato musical di Broadway Julianne .... [continua]

    Home Page > Ritratti in Celluloide > Attori > Jim Carrey

    Il cinema di Jim Carrey

    Perle di sceneggiatura

    SCHEGGE DI STILE IN CELLULOIDE:


    Colpo di fulmine tra il mago della truffa JIM CARREY ed il carcerato EWAN MCGREGOR in I LOVE YOU PHILLIP MORRIS (COLPO DI FULMINE – IL MAGO DELLA TRUFFA degli esordienti alla regia JOHN REQUA e GLENN FICARRA. Se c’è qualcuno che, volendo, riesce a restare perfettamente in equilibrio camminando in bilico sul filo di lana tra commedia e dramma - pur non essendo certo l’unico - quello è JIM CARREY. Solo che a volte l’insidiosa eco di una comicità già ‘macchiettistico-trasformista’, vorrebbe farci dimenticare le poche occasioni in cui gli è stato chiesto di farlo: vale a dire THE TRUMAN SHOW di PETER WEIR con cui nel 1999 ha vinto un Golden Globe come ‘Miglior Attore’, per non dire del thriller psicologico NUMBER 23 (2007) di Joel Schumacher, forse il suo film migliore. Insomma, a dargli spago, JIM CARREY potrebbe spiazzare ritraendo tristezza e sofferenza interiore quanto volentieri azzarda, e senza alcun timore inonda lo schermo con la sua solare irriverenza. Questa volta si è lasciato coinvolgere in una commedia drammatica in cui è anche prevista una storia d’amore particolare in cui quasi ‘inciampa’ dopo un incidente che sovverte i termini di una vita alquanto ordinaria. E’ così che Steven Russell (CARREY) da poliziotto texano e organista in chiesa nel tempo libero, felicemente sposato, scoprirà un altro se stesso: gay, amante del lusso e truffatore per - ehm, come dire - necessità. E, ironia della sorte, galeotto dell’imprevisto colpo di fulmine per Phillip Morris (EWAN MCGREGOR) sarà proprio il carcere. Quel che si dice: ‘un colpo da maestro’, anzi, a dire il vero, parecchi colpi, uno dietro l’altro e mandati a segno con successo. Cosa non si farebbe per amore!

    (A cura di PATRIZIA FERRETTI)

    JIM CARREY veste gli irrequieti e divertenti panni di Mr. Tommy Popper ne I PINGUINI DI MISTER POPPER di MARK WATERS. Naturalmente ha accettato felicemente il ruolo, alquanto consono alle sue corde più frequentate sulla celluloide nello stile 'brillante' di cui inevitabilmente è diventato icona elettiva, per una ragione semplice ma precisa:

    (I Pinguini di Mr. Popper) “si distingue
    ed è diverso da qualunque altro, e mi permette di essere me stesso, un po’ pazzo, irrequieto e divertente... Volevo girare un film che le famiglie ricorderanno. Alcuni sono restii a lavorare con bambini e animali, temendo di essere oscurati dalla loro presenza. Ma io adoro catturare la scintilla d’innocenza che illumina lo schermo e chi meglio degli animali (i pinguini, nel nostro caso) e dei bambini può far brillare quella scintilla?... I pinguini sono stupendi in un modo pazzesco. Sono creature incredibili. Ci sono pochi animali che ispirano un senso di amore altrettanto forte, che toccano quella particolare corda emotiva. È veramente difficile essere tristi pensando a un pinguino. Questa è una delle ragioni per cui ho voluto partecipare al film. I pinguini sono una specie di ossessione per me. Sono come dei cuccioli, moltiplicato per dieci!... Tom Popper si considera un uomo di successo. La sua carriera è in piena ascesa. D’altro canto, anche se partecipa alla vita dei suoi familiari, non è lì con loro veramente. La maggiore preoccupazione che ha è lavorare e affermarsi. Ma, quando arrivano i pinguini, la sua vita viene messa a soqquadro. Anche la vita della sua famiglia viene scombussolata
    ".
    Jim Carrey

    <- torna alla pagina principale di Jim Carrey

    Gauguin - Voyage de Tahiti

    GAUGUIN - VOYAGE DE TAHITI

    New Entry - Dal 17 Settembre

    "Questo film nasce dalla mia scoperta di ....
    [continua]

    Il giorno sbagliato

    IL GIORNO SBAGLIATO

    Aggiornamenti freschi di giornata! (20 Settembre 2020) - Un thriller psicologico per Russell Crowe .... [continua]

    Aspettando i barbari

    ASPETTANDO I BARBARI

    Tra i più attesi!!! - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Tenet

    TENET

    Tra i più attesi!!! - Dal 26 Agosto - "Questo film non parla di .... [continua]

    Balto e Togo - La leggenda

    BALTO E TOGO - LA LEGGENDA

    RECENSIONE - Dal 3 Settembre

    "Il percorso che abbiamo attraversato per creare 'Balto e ....
    [continua]

    Volevo nascondermi

    VOLEVO NASCONDERMI

    Di nuovo al cinema dal 15 Agosto - Dalla Berlinale 2020: VINCITORE dell'Orso .... [continua]

    Onward - Oltre la magia

    ONWARD - OLTRE LA MAGIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 19 Agosto

    "Dopo 'Monsters University', volevo fare qualcosa di ....
    [continua]