ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Eternals

    ETERNALS

    16. Festa del Cinema di Roma (14-24 Ottobre 2021) (Film di chiusura) - Angelina .... [continua]

    Caro Evan Hansen

    CARO EVAN HANSEN

    16. Festa del Cinema di Roma-Alice nella città (14-24 Ottobre 2021) - Nell'adattamento cinematografico .... [continua]

    C'mon C'mon

    C'MON C'MON

    16. Festa del Cinema di Roma (14-24 Ottobre 2021) .... [continua]

    Tutti ne parlano

    TUTTI NE PARLANO

    16. Festa del Cinema di Roma (14-24 Ottobre 2021) - In anteprima mondiale a .... [continua]

    Belfast

    BELFAST

    16. Festa del Cinema di Roma-Alice nella città (14-24 Ottobre 2021) - Kenneth Branagh .... [continua]

    Dune

    DUNE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Tra i più attesi!!! - 78. Mostra .... [continua]

    Midnight in the Switchgrass

    MIDNIGHT IN THE SWITCHGRASS

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Bruce Willis di nuovo alle prese con .... [continua]

    Home Page > Photo Gallery > Un altro giro

    UN ALTRO GIRO

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Oscar 2021: VINCITORE del Premio al 'Miglior Film Internazionale' (dedicato alla figlia diciannovenne Ida Vinterberg, morta in un incidente stradale); BAFTA 2021: VINCITORE come 'Miglior Film Non in Lingua Inglese' - Dalla Festa del Cinema di Roma 2020

    "'Non bevo mai prima di colazione'. La citazione è di Churchill, che ha contribuito a sconfiggere i tedeschi e vincere la Seconda Guerra Mondiale, sotto l'eccessiva e costante influenza dell’alcol. Altri grandi pensatori, artisti e scrittori, come: Čajkovskij e Hemmingway, hanno trovato coraggio e ispirazione in questo modo. Dopo i primi sorsi di alcol, sappiamo tutti che la velocità della conversazione cresce, la stanza si ingrandisce e i problemi si riducono. Con questo film, vogliamo esaminare e rendere omaggio alla capacità dell'alcol di rendere le persone libere. Il film è ispirato alle teorie dello psicologo norvegese Finn Skårderud, secondo cui l'uomo nasce con una carenza di alcol di 0,5 nel sangue. Vogliamo che sia un omaggio all'alcol, ma è ovvio che vogliamo anche dipingere un quadro sfumato. Incorporato nel nostro esame dell'essenza dell'alcol si trova il risvolto della medaglia: sappiamo bene che le persone muoiono e vengono distrutte dal bere eccessivo e dall'alcolismo. Un'esistenza con l'alcol genera la vita, ma può anche uccidere. In questa storia, incontriamo quattro bravi uomini un po' in ritardo nella loro vita. Li incontriamo in un mondo che conosciamo: noioso e mediocre, che li vede chiusi nella monotonia e trincerati in schemi e abitudini, intrappolati in una via di mezzo. Allo stesso tempo, la morte si sta avvicinando. Hanno superato la metà della loro aspettativa di vita. La libertà della giovinezza, le infatuazioni e l'assenza di responsabilità sono gradualmente diventate ricordi lontani. Riscoprono tutto questo e molto di più partecipando a un esperimento che prevede l'assunzione sistematica di alcol. Inizialmente, in relazione al loro lavoro di insegnanti di scuola superiore. Si immagina che il film sia radicato nel mondo reale - in un'intimità completamente nuda, schietta e a volte improvvisata - come in 'Krigen' di Tobias Lindholm, 'Festen' del sottoscritto e 'Mariti' di Cassavetes. I momenti si svolgono, permettendo alla telecamera di osservare e non dettare. Il film assume un approccio umoristico e - per alcuni occhi - scandaloso, verso un argomento serio. 'Un altro giro' vuole essere una storia sfaccettata che allo stesso tempo provoca e diverte, ci fa pensare, piangere e ridere per tutta la durata del film. E si spera che lasci spunti di riflessione e di dibattito per un pubblico che vive in un mondo che, in misura crescente, è definito esteriormente dalla retorica puritana, ma di fatto ha un consumo di alcol piuttosto elevato anche da persone con un'età relativamente giovane. 'Un altro giro' è pensato come un tributo alla vita. Come rivendicazione della saggezza irrazionale che scaccia ogni ansioso buon senso e guarda in basso, nella gioia stessa della sete di vita... sebbene spesso con conseguenze mortali"
    Il regista e co-sceneggiatore Thomas Vinterberg


    Vai alla scheda completa del Film Un altro giro

    La vita che verrà - Herself

    LA VITA CHE VERRÀ - HERSELF

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dalla 15. Festa del Film di .... [continua]

    A White White Day - Segreti nella nebbia

    A WHITE WHITE DAY - SEGRETI NELLA NEBBIA

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Il cineasta islandese Hlynur Pàlmason torna sul grande schermo con un’opera .... [continua]

    Dream Horse

    DREAM HORSE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal 1 Luglio .... [continua]

    The Last Duel

    THE LAST DUEL

    Venezia 78. - (Fuori Concorso) - Dal 14 Ottobre .... [continua]

    The Guilty

    THE GUILTY

    RECENSIONE - Remake statunitense dell'omonimo film danese già candidato agli Oscar 2019 come 'Miglior Film .... [continua]

    Cry Macho

    CRY MACHO

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Il novantunenne Clint Eastwood torna dietro e davanti la macchina da .... [continua]

    No Time To Die

    NO TIME TO DIE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - L'ultimo Bond con il volto di Daniel Craig ha .... [continua]