ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Tredici vite

    TREDICI VITE

    Aggiornamenti freschi di giornata! (30 Giugno 2022) - Viggo Mortensen, Colin Farrell e Joel .... [continua]

    Ticket to Paradise

    TICKET TO PARADISE

    Aggiornamenti freschi di giornata! (30 Giugno 2022) - 'Biglietto per il Paradiso' per .... [continua]

    La contessa bianca

    LA CONTESSA BIANCA

    New Entry - 'Celluloid Portraits Vintage' - Dal 10 Febbraio .... [continua]

    Joker: Folie à Deux

    JOKER: FOLIE À DEUX

    New Entry - Joaquin Phoenix torna nei folli panni di Joker nel sequel di .... [continua]

    Elvis

    ELVIS

    Cannes 2022 in Anteprima Mondiale - Tra i più attesi!!! - Dal 22 .... [continua]

    Black Phone

    BLACK PHONE

    Ethan Hawke diretto di nuovo da Scott Derrickson (Sinister) per un altro racconto horror - .... [continua]

    The Menu

    THE MENU

    New Entry - Dal 17 Novembre .... [continua]

    Top Gun: Maverick

    TOP GUN: MAVERICK

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Festival del Cinema di .... [continua]

    Leave The World Behind

    LEAVE THE WORLD BEHIND

    New Entry - Julia Roberts, Ethan Hawke, Kevin Bacon, Mahershala Ali sono i protagonisti .... [continua]

    Indiana Jones V° (Titolo provvisorio)

    INDIANA JONES V°

    Harrison Ford nella prima immagine ufficiale - Il regista James Mangold annuncia il #Fine .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Finale a sorpresa - Official Competition

    FINALE A SORPRESA - OFFICIAL COMPETITION

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dalla Mostra del Cinema di Venezia 2021 - Dal 21 Aprile

    "Da tempo volevamo realizzare un film insieme a Penelope Cruz e Antonio Banderas. A loro
    piacciono i nostri film ed entrambi gli attori desideravano lavorare insieme. Poi, finalmente, ci siamo visti a Londra per uno scambio di idee e abbiamo condiviso con loro il germe di quello che poi sarebbe diventato l'asse centrale di 'Finale a sorpresa - Official Competition'. Avevamo bisogno di un terzo protagonista, quindi abbiamo chiamato Oscar Martínez, che aveva già recitato in un film con noi, 'Il Cittadino Illustre', e il cui lavoro piaceva molto a Penelope e Antonio. Lo Studio Mediapro ha co-prodotto i nostri ultimi due film 'Il Mio Capolavoro' e '4x4', e con loro abbiamo una grande affinità artistica e professionale. L’impegno che hanno messo in 'Finale a sorpresa - Official Competition' è stato assoluto fin dall'inizio. Abbiamo iniziato a lavorare alla sceneggiatura insieme ad Andrés Duprat allo scopo di mostrare, attraverso la finzione, come gli attori creano le emozioni. Il pubblico vedrà i meccanismi, le tecniche, le tattiche e le procedure che vengono usate
    "
    Il co-regista Mariano Cohn

    "Ci sono molti film che mostrano come viene realizzato un film: i problemi legati alla produzione, le difficoltà e le problematiche insite nella realizzazione di un progetto. Ma non c'è nessun film che mostri esattamente i meccanismi a cui ricorrono gli attori per farci piangere, per farci ridere, per creare delle emozioni. Questo film indaga proprio su questo rapporto complesso e straordinario, che generalmente viene tenuto nascosto alla vista del grande pubblico. Indubbiamente, Penelope, Antonio e Oscar sono stati sedotti dalla possibilità di realizzare un film in cui potessero parlare del loro mestiere e riflettere su questioni che riguardano questa professione dalla prospettiva di chi la conosce. 'Finale a sorpresa - Official Competition' ruota attorno alle prove che precedono le riprese di un film. Ogni prova funziona in modo quasi autonomo e auto-conclusivo ed è un'affascinante masterclass su come questi tre talentuosi attori creano emozioni con il pubblico. Affrontare questioni come il processo di creazione artistica, la competenza professionale, l'ego, il bisogno di prestigio e riconoscimento, le diverse scuole di recitazione e le tensioni tra artisti di diversa estrazione sociale e con obiettivi diversi è una delle sfide che ci appassionavano di più in 'Finale a
    sorpresa - Official Competition'
    "
    Il co-regista Gaston Duprat

    (Competencia Oficial (Official Competition); SPAGNA 2001; Commedia; 114'; Produz.: The MediaPro Studio; Distribuz.: Lucky Red)

    Locandina italiana Finale a sorpresa - Official Competition

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Finale a sorpresa - Official Competition

    Titolo in lingua originale: Competencia Oficial (Official Competition)

    Anno di produzione: 2001

    Anno di uscita: 2022

    Regia: Mariano Cohn e Gastón Duprat

    Sceneggiatura: Mariano Cohn, Gastón e Andrés Duprat

    Soggetto: Preliminaria - I Personaggi:

    LOLA (Penélope Cruz)

    Premiata ai più prestigiosi festival cinematografici e con un'impressionante carriera cinematografica personale e autoriale, Lola è un'artista radicale capace di spingere al limite le sue ossessioni e i suoi desideri...

    FELIX (Antonio Banderas)

    È un attore estremamente carismatico e molto popolare a livello internazionale, interprete di oltre quaranta film. Vanta una vasta esperienza davanti alla macchina da presa, conosce i meccanismi e le scorciatoie per manipolare le emozioni del grande pubblico di tutto il mondo.

    IVAN (Oscar Martinez)

    È un prestigioso insegnante di recitazione e attore lui stesso, nonché un intellettuale scaltro che detesta il concetto di arte come spettacolo. Chiuso nel suo nichilismo, accetta una proposta per tornare a lavorare nel cinema sotto la direzione di Lola, la quale metterà alla prova le sue idee e i suoi pregiudizi sull'arte e sul cinema.

    Cast: Penélope Cruz (Lola Cuevas)
    Antonio Banderas (Félix Rivero)
    Oscar Martínez (Iván Torres)
    José Luis Gómez (Humberto Suárez)
    Manolo Solo (Matías)
    Nagore Aramburu (Julia)
    Irene Escolar (Diana Suárez)
    Pilar Castro (Violeta)
    Koldo Olabarri (Darío)
    Juan Grandinetti (Ariel)

    Costumi: Wanda Morales

    Scenografia: Alain Bainée

    Fotografia: Arnau Valls Colomer

    Montaggio: Alberto del Campo

    Effetti Speciali: Gregory Brossard (supervisore effetti speciali); Isidro Jiménez (supervisore effetti visivi)

    Makeup: Mariló Osuna (direttore)

    Scheda film aggiornata al: 29 Maggio 2022

    Sinossi:

    Protagonista è Lola Cuevas (Penelope Cruz), un'eccentrica e affermata regista a cui è stata commissionata la regia di un film da un imprenditore miliardario megalomane deciso a lasciare il segno nella storia.
    L'ambiziosa impresa richiede i più grandi talenti, così Lola scrittura due stelle della recitazione: il divo sciupafemmine di Hollywood, Félix Rivero (Antonio Banderas) e il capofila del cinema e del teatro impegnato, Iván Torres (Oscar Martínez). Due attori agli antipodi ma entrambi leggende, con un carisma e un ego ineguagliabili, sono costretti da Lola ad affrontare delle prove esilaranti e originali che li metteranno a dura prova. Riusciranno a superare la loro rivalità per dare vita a un capolavoro?

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Se ci fosse una sola frase da individuare, in questo dramedy alquanto eccentrico che guarda alla macchina del cinema in tutta la sua ingordigia, con quel che si inghiotte da decenni, incluse persone e personalità, sarebbe questa: “Ma in fondo, come mi vede la gente?”. E’ questa la frase pronunciata da chi, alla veneranda età degli Ottanta, si preoccupa di cosa resterà di lui: fare qualcosa di importante, potrebbe mantenere almeno la memoria della sua persona nel tempo. Può essere un ponte che rechi il suo nome, ma può essere anche un grande film. Non importa se non ne potrà essere l’autore, ma potrà finanziare un’opera che porterà per sempre il suo nome. Un film è la cosa migliore, e come produttore dovrà finanziarlo ed occuparsi di tutti gli step necessari alla sua realizzazione. Non un film qualsiasi, un grande film, tratto da un libro Premio Pulitzer, con un grande

    regista e con i migliori attori. Insomma, un cult. Queste sono le volontà espresse come riflessione personale da Humberto Suárez (José Luis Gómez), condivise per sondare le possibilità reali di concretizzazione del progetto. Tutto muove dal trovare una risposta concreta a... ‘come mi vede la gente?’. E’ dunque l’ego, l’epicentro di questo terremoto di cinema nel cinema rappresentato da Official Competition, ovvero Finale a sorpresa, di Mariano Cohn e Gastón Duprat (registi e autori televisivi argentini: L'artista, Il cittadino illustre). Finale che gioca quantomeno al raddoppio, laddove la realtà supera la finzione.

    Nella carrellata iniziale, in mezzo a quadri ed oggetti vari, c’è un clown, l’emblema di una commedia che non è tale se non incorpora la tragedia. E così sarà! E' dunque da quello sguardo, lo sguardo del vegliardo Suárez/Gómez, che scatta la molla del riscatto di un sé che si va incamminando sul viale del tramonto: e

    film sia, allora! Una volta acquisiti i diritti del libro spunta la ‘grande’ regista con la folle Lola Cuevas di Penelope Cruz. E aspettate di vedere gli attori!
    L’anima caricaturale dei protagonisti che fanno cinema, variamente impigliati e prigionieri nelle maglie della loro stessa rete, è anche l’anima di questo film che illustra a sua volta la storia di un film, con al centro due fratelli in competizione tra loro, a dispetto dei vincoli di sangue, almeno in amore. E la competizione dei protagonisti della storia si intreccia con la competizione dei due interpreti: il Félix Rivero di Antonio Banderas e l’Iván Torres di Oscar Martinez. Beh! Quel che metterà in campo durante le prove questo trio artistico - monumentale! - sarà ai limiti del surreale con climax, d'altra parte, più virtuosistici che esilaranti. E’ questo un film teso più a mettere il dito nella piaga e a far riflettere,

    sia pure in modo divertente, sulla contagiosissima malattia del protagonismo, che ad offrire un qualsivoglia spettacolo nello spettacolo sul tema dell’intrattenimento. Bisogna ammettere che la follia della regista Lola/Cruz adoperata sugli attori con la pretesa di ottenere la migliore performance, tocca dei climax veramente spassosi: dal ‘buonasera’ ripetuto ad oltranza, al masso appeso ad una gru sopra la loro testa, fino alla fasciatura congiunta dei due malcapitati, obbligati ad assistere alla distruzione dei loro Premi, in favore della fiducia reciproca. Dal canto loro i due interpreti giocano sul filo della finzione che deve sembrare reale, e dunque dimostrare la propria performance al top, fino al paradosso: vedi Felix/Banderas con la scena della confessione (fittizia) di una grave malattia, ed Iván/Martinez con l’ammissione (altrettanto fittizia) del talento maggiore del suo collega (Félix Banderas). Ego, ego e ancora ego, tratteggiato ed esemplificato forse in modo fin troppo reiterato, e non sempre in

    maniera effervescente, dalla regia congiunta di Mariano Cohn e Gastón Duprat.

    Ma il vero climax - dopo vari siparietti in punta di autoironia sempre del proprio ego con i balletti che scimmiottano una danza fitness e l’autoriflessione per mezzo di un tubo con le estremità rispettivamente collegate alle orecchie, per chiamarsi di tutti gli appellativi autopunitivi possibili - è dato dalla riflessione in voce fuori campo di Lola/Cruz con cui, pone allo spettatore una sorta di domanda retorica: quando finisce veramente un film? La sua argomentazione apre ad un ventaglio di possibilità diverse, eppur tutte valide. Inanellando un finale dentro l’altro, a ben vedere, in Official Competion il vero finale su questa gara di ego, è proprio la sorpresa. E non è soltanto la nostra sorpresa, quanto quella di chi, proprio facendo perno su ego e finzione, ha usurpato per se stesso un finale che non è reale, inconsapevole che lo

    va attendendo un altro finale. E che sorpresa!

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)









    trailer ufficiale:



    clip 'Non ti distrarre':



    clip 'Le prove':



    clip 'La preparazione':



    clip 'Gli attori migliori':

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di FINALE A SORPRESA - OFFICIAL COMPETITION

    Links:

    • Penélope Cruz

    • José Luis Gómez

    • Antonio Banderas

    • Oscar Martínez

    1 | 2

    Galleria Video:

    Finale a sorpresa-Official Competition - trailer

    Finale a sorpresa-Official Competition - trailer (versione originale spagnola sottotitolata in inglese) - Competencia Oficial (Official Competition)

    Finale a sorpresa-Official Competition - clip 'Non ti distrarre'

    Finale a sorpresa-Official Competition - clip 'Le prove'

    Finale a sorpresa-Official Competition - clip 'La preparazione'

    Finale a sorpresa-Official Competition - clip 'Gli attori migliori'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Storia di un fantasma

    STORIA DI UN FANTASMA

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - In Home Video Dal 18 Aprile 2018 .... [continua]

    Il quinto set

    IL QUINTO SET

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Uscito in Italia in streaming il 27 .... [continua]

    L'uomo dei sogni

    L'UOMO DEI SOGNI

    In onda questa sera (2 Giugno 2022) alle 21.09 su La5 - 'Celluloid Portraits .... [continua]

    The Walker

    THE WALKER

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal Festival del Cinema di Berlino 2007 .... [continua]

    Paradise Beach - Dentro l'incubo

    PARADISE BEACH-DENTRO L'INCUBO

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE ITALIANA e PREVIEW in ENGLISH by PETER .... [continua]

    Jurassic World: Il dominio

    JURASSIC WORLD: IL DOMINIO

    RECENSIONE - Nel terzo episodio della saga Jurassic World Chris Pratt torna a vestire i .... [continua]

    Page Eight

    PAGE EIGHT

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal VI. Festival Internazionale del Film .... [continua]