ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Le streghe

    LE STREGHE

    Le streghe sono tornate e questa volta hanno una nuova Strega Suprema (Anne Hathaway). Nel .... [continua]

    Kajillionaire - La truffa è di famiglia

    KAJILLIONAIRE - LATRUFFA E' DI FAMIGLIA

    VINCITORE come 'Miglior Film' ad Alice nella città della Festa del Cinema di .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > La vita straordinaria di David Copperfield

    LA VITA STRAORDINARIA DI DAVID COPPERFIELD

    RECENSIONE - Dal London Film Festival 2019 - Rilettura inedita del celebre romanzo dickensiano, attraverso lo stile ironico tipico del regista Armando Iannucci (Morto Stalin se ne fa un altro e candidato all’Oscar per In the loop) - Dal 16 Ottobre

    "La ragione è che ne percepivo profondamente lo spirito contemporaneo, ma anche che tutti gli adattamenti che avevo visto erano molto seriosi e incentrati sull'aspetto drammatico della storia. Se è vero che la trama è molto densa e i risvolti drammatici sono numerosi, questi per me erano i tratti meno interessanti del racconto, che è ricco di scene spassose e di momenti che rasentano la slapstick comedy. È un testo molto realistico e tuttavia surreale..."
    Il regista e co-sceneggiatore Armando Iannucci

    (The Personal History of David Copperfield; REGNO UNITO/USA 2019; biopic comedy; 116'; Produz.: Film 4, FilmNation Entertainment; Distribuz.: Lucky Red in associazione con 3 Marys)

    Locandina italiana La vita straordinaria di David Copperfield

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: La vita straordinaria di David Copperfield

    Titolo in lingua originale: The Personal History of David Copperfield

    Anno di produzione: 2019

    Anno di uscita: 2020

    Regia: Armando Iannucci

    Sceneggiatura: Armando Iannucci e Simon Blackwell

    Soggetto: Adattamento di uno dei romanzi più famosi di Charles Dickens, nonché l’opera più autobiografica e tra le più amate dallo stesso scrittore, del quale ricorre l’anniversario dei 150 anni dalla morte.

    Cast: Dev Patel (David Copperfield)
    Hugh Laurie (Mr. Dick)
    Tilda Swinton (Betsey Trotwood)
    Aneurin Barnard (James Steerforth)
    Peter Capaldi (Mr. Micawber)
    Morfydd Clark (Clara Copperfield/Dora Spenlow)
    Daisy May Cooper (Peggotty)
    Rosalind Eleazar (Agnes)
    Ben Whishaw (Uriah Heep)
    Paul Whitehouse (Daniel Peggotty)
    Gwendoline Christie (Jane Murdstone)
    Anthony Welsh (Ham)
    Benedict Wong (Mr. Wickfield)
    Nikki Amuka-Bird (Mrs Steerforth)
    Daniel Fearn (Pawnbroker)
    Cast completo

    Musica: Christopher Willis

    Costumi: Suzie Harman e Robert Worley

    Scenografia: Cristina Casali

    Fotografia: Zac Nicholson BSC

    Montaggio: Mick Audsley e Peter Lambert

    Effetti Speciali: Kieran McCallum

    Makeup: Caroline Greenough (supervisore)

    Casting: Sarah Crowe

    Scheda film aggiornata al: 24 Ottobre 2020

    Sinossi:

    In breve:

    Il film attraversa l'Inghilterra del XIX secolo seguendo il destino a zig-zag del suo eroe, il giovane David Copperfield (Dev Patel), un ragazzo baciato inizialmente dalla sfortuna che si ritroverà alle prese con numerose (dis)avventure. In questa brulicante Inghilterra ottocentesca, presa dai fermenti della Rivoluzione Industriale e non priva di divisioni sociali, quella di Copperfield è una vicenda sul grande fiume della vita, che scorre impetuosa tra gli slums londinesi e la campagna britannica.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Che La vita straordinaria di David Copperfield del comico, sceneggiatore e regista scozzese (padre napoletano) Armando Iannucci (Morto Stalin se ne fa un altro, In the Loop) avesse l’obiettivo di distinguersi dai precedenti adattamenti in celluloide di uno dei romanzi più famosi di Charles Dickens (di cui corre l’anniversario dei 150 dalla morte), non si discute. Ironia e qualche battuta umoristica qua e là, rare scene spassose e momenti da slapstick comedy vorrebbero avvalorare gli intenti. Si può d’altra parte discutere sul risultato finale che, a dire il vero, a dispetto delle migliori intenzioni, è alquanto deludente. Eh si, perché fatta eccezione per l’elegante avvio in cui David Copperfield adulto (Dev Patel) si accinge a raccontare la sua storia, fin dalla nascita, dal palcoscenico di un teatro, e per il frizzante umorismo celebrato con l’entrata in scena di una comica e sarcastica Tilda Swinton tradotta nella prozia Betsey Trotwood, non

    sono poi molte, in verità, le occasioni per smuovere un sorriso. David Copperfield resta ben ancorato al pilastro drammatico, e non solo sul piano personale. Neppure Iannucci può fare più di tanto, indorare la pillola fatta di: creditori alle porte, per debiti perpetrati a go-go; povertà, soprusi, truffe; e, soprattutto, sfruttamenti, in particolare nell’ambito del lavoro minorile, condito con il bullismo dell’epoca. Su quest’ultimo registro hanno fatto strada l’Oliver Twist di Roman Polanski e persino lo spielberghiano Indiana Jones e il Tempio maledetto. L’unico personaggio che strappa il sorriso è il Mr. Micawber di Peter Capaldi, personaggio in cui ogni pennellata è davvero intrisa di ironia a dispetto del dramma reale che lo porterà pure dietro le sbarre.

    E mentre incombe la voce fuori campo narrante in prima persona, David Copperfield finisce per diradare la sua presenza in campo mentre assiste alla sua stessa nascita o ad altri accadimenti della sua

    vita passata: un modo molto teatrale, a sua volta, di figurare i tratti più vividi della memoria, per conferire vigore ed autenticità a certe venature del racconto autobiografico. Un racconto che, d’altra parte, si perde in quisquilie narrative senza prendersi la briga di renderle in qualche modo interessanti, per cui alla fine, in questa vita di David Copperfield, prima che si approdi al suo riscatto sociale e professionale, a dominare è la noia, e dunque di straordinario non c’è proprio nulla. Del resto dietro l’ingannevole titolo italiano ci sta l’originale inglese - The Personal History of David Copperfield - che, forse più onestamente, definisce quella di David Copperfield semplicemente come ‘storia personale’. E questo mi sembra che faccia una bella differenza!

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)

    trailer ufficiale:



    Clip 'La signora Trotwood':

    Perle di sceneggiatura

    David Copperfield (Dev Patel): "Questo racconto è molto più di una fantasia, è la vera storia della vita che stavo per iniziare. Mi tornano alla mente personaggi dall'animo audace e il loro ricordo si intreccia al viaggio della mia vita".

    Mr. Dick (Hugh Laurie): "Entrate, mettetevi in fila!"

    Betsey Trotwood (Tilda Swinton): "Siamo in rovina!"
    Mr. Dick: "Come un castello!"

    David Copperfield: "Ma che fate?!"
    Betsey Trotwood: "Medicina! Per farti rinvenire!"
    David Copperfield: "È un intingolo per insalate!"

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO de LA VITA STRAORDINARIA DI DAVID COPPERFIELD

    Links:

    • Tilda Swinton

    • Ben Whishaw

    • Hugh Laurie

    • Dev Patel

    • Aneurin Barnard

    1| 2| 3

    Galleria Video:

    La vita straordinaria di David Copperfield - trailer

    La vita straordinaria di David Copperfield - trailer (versione originale) - The Personal History of David Copperfield

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Bansky-L'Arte della ribellione

    BANSKY-L'ARTE DELLA RIBELLIONE

    USCITA ANNULLATA - New Entry - Storia di Banksy, dalle origini in una sottocultura .... [continua]

    The Specials-Fuori dal comune

    THE SPECIALS-FUORI DAL COMUNE

    USCITA ANNULLATA - 15. Festa del Cinema di Roma, 15-25 Ottobre 2020 - Alice .... [continua]

    The Secret - Le verità nascoste

    THE SECRET - LE VERITA' NASCOSTE

    RECENSIONE - Nel thriller di Yuval Adler (Bethlehem, The Operative) Noomi Rapace (trilogia 'Millennium') torna .... [continua]

    La vita straordinaria di David Copperfield

    LA VITA STRAORDINARIA DI DAVID COPPERFIELD

    RECENSIONE - Dal London Film Festival 2019 - Rilettura inedita del celebre romanzo dickensiano, attraverso .... [continua]

    Greenland

    GREENLAND

    Gerard Butler torna a lavorare con il regista Ric Roman Waugh, dopo il successo di .... [continua]

    Tenet

    TENET

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Tra i più attesi!!! - Di nuovo al .... [continua]

    Bird Box

    BIRD BOX

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Sandra Bullock, Sarah Paulson e John Malkovich, .... [continua]