ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Le streghe

    LE STREGHE

    Le streghe sono tornate e questa volta hanno una nuova Strega Suprema (Anne Hathaway). Nel .... [continua]

    Kajillionaire - La truffa è di famiglia

    KAJILLIONAIRE - LATRUFFA E' DI FAMIGLIA

    VINCITORE come 'Miglior Film' ad Alice nella città della Festa del Cinema di .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Insider - Dietro la verità

    INSIDER-DIETRO LA VERITA'

    'Celluloid Portraits Vintage' - I Bellissimi! - Sette Nomination agli Oscar, tra cui 'Miglior Film' e 'Miglior Attore Protagonista' (Russell Crowe) - A quattro anni da Heat - La sfida, Michael Mann propone un legal thriller dai toni intimisti e allo stesso tempo d'inchiesta para-documentaristica, in cui contrappone l'integrità morale del giornalista d'assalto di Al Pacino e l'uomo di scienza Russell Crowe, di contro al profitto 'sovranista' di una multinazionale del tabacco. Russell Crowe tiene letteralmente incollati allo schermo con la sua 'regale' interpretazione poderosamente introspettiva, ottimamente controbilanciata da Al Pacino.

    (The Insider; USA 1999; Biopic drammatico/Legal Thriller ; 157'; Produz.: Touchstone Pictures, Forward Pass e Mann/Roth Productions; Distribuz.: Buena Vista International Italia)

    Locandina italiana Insider - Dietro la verità

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Synopsis

    Titolo in italiano: Insider - Dietro la verità

    Titolo in lingua originale: The Insider

    Anno di produzione: 1999

    Anno di uscita: 2000

    Regia: Michael Mann

    Sceneggiatura: Eric Roth e Michael Mann

    Soggetto: Il film si ispira alla storia vera di Jeffrey Wigand raccontata nell'articolo L’uomo che sapeva troppo di Marie Brenner, pubblicato da "Vanity Fair".

    Preliminaria - Così vanno le cose:

    Il vero Jeffrey Wigand ha posto solo due condizioni agli autori della storia: che non venissero citati i veri nomi delle sue due figlie e che nel film non comparissero sigarette. La seconda richiesta tuttavia non è stata rispettata: in ben tre scene si vedono persone fumare e le sigarette appaiono anche in una sequenza che mostra l'impacchettamento del prodotto.

    Il film non è stato un successo al botteghino - gli incassi non hanno pareggiato neanche il budget di produzione - ma è stato apprezzato dalla critica: ha ricevuto sette nomination agli Oscar, tra cui Miglior film e Miglior attore protagonista per Russell Crowe.

    Preliminaria - Questione di stile - la regia:

    A quattro anni da Heat - La sfida, Michael Mann torna con un film in cui il ritmo è dilatato in maniera voluta, per garantire un effetto di pesantezza, quasi per sottolineare la condizione di malessere e difficoltà vissuto dai protagonisti.

    In Insider Mann introduce inoltre alcune delle tecniche di ripresa che lo renderanno famoso nei film successivi, rinnovando il suo stile dopo Heat - La sfida, ritenuto ancora oggi il suo film più classico: infatti in Insider trovano posto l'uso della macchina da presa a mano per dare un tocco quasi documentaristico all'azione, un ampio lavoro di fotografia che punta a rendere quasi surreali le riprese.

    Da un punto di vista tematico, il film è classificabile come un dramma legale dai toni quasi epici, in cui Mann sembra voler mettere a confronto due mondi etici distanti ma al tempo stesso "simili" (quello del giornalismo e quello della scienza) riguardo ad una questione di forte impatto etico come quello delle speculazioni nel campo della produzione di sigarette.

    Infine, da un punto di vista ideologico, il film può essere letto come un chiaro atto d'accusa contro alcune forme estreme di capitalismo dominanti in Occidente, anche se il tono di Mann rimane sempre intimista e personale.

    Cast: Al Pacino (Lowell Bergman)
    Russell Crowe (Jeffrey Wigand)
    Christopher Plummer (Mike Wallace)
    Diane Venora (Liane Wigand)
    Philip Baker Hall (Don Hewitt)
    Lindsay Crouse (Sharon Tiller)
    Debi Mazar (Debbie De Luca)
    Stephen Tobolowsky (Eric Kluster)
    Colm Feore (Richard Scruggs)
    Bruce McGill (Ron Motley)
    Gina Gershon (Helen Caperelli)
    Michael Gambon (Thomas Sandefur)
    Rip Torn (John Scanlon)
    Lynne Thigpen (Mrs. Williams)
    Hallie Eisenberg (Barbara Wigand)

    Musica: Pieter Bourke e Lisa Gerrard

    Costumi: Anna B. Sheppard

    Scenografia: Brian Morris

    Fotografia: Dante Spinotti

    Montaggio: William Goldenberg, David Rosenbloom e Paul Rubell

    Makeup: John Caglione Jr. (direzione); Greg Cannom (per Russell Crowe); Esther Ben-Noon (Israele); Bill Myer

    Casting: Bonnie Timmermann

    Scheda film aggiornata al: 09 Luglio 2020

    Sinossi:

    Jeffrey Wigand (Russel Crowe), dirigente di un’industria americana di tabacco, viene licenziato. Tentato dal raccontare tutto quello che sa riguardo la produzione delle sigarette, in un primo momento rinuncia per non violare l’accordo di riservatezza che lo lega all'azienda e compromettere quindi la sua buonuscita. Insieme alla sua famiglia si adatta, quindi, ad una vita più modesta: cambia casa e inizia a lavorare come insegnante.

    Wingand viene però contattato dal cronista d’assalto Lowell Bergman (Al Pacino), che vuole intervistarlo per la trasmissione tv della CBS 60 minuti, per la quale lavora. Per scardinare la reticenza dell'ex dirigente, il giornalista ricorre ad un sotterfugio: contatta l’avvocato Richard Scruggs, che rappresenta lo Stato del Mississipi in una causa contro l'industria del tabacco e gli suggerisce che se Wingand venisse chiamato a deporre come persona informata sui fatti, questi potrebbe derogare al suo accordo di riservatezza: a quel punto anche la CBS sarebbe riuscita a trasmettere l’intervista.

    Intanto Wingand e la sua famiglia ricevono minacce anonime e richiedono l’intervento dell’FBI, che però non sembra essere dalla loro parte. Wingand parte per il Mississipi dove testimonia al processo, nonostante le obiezioni degli avvocati dell’azienda per cui lavorava. Quando torna a casa, scopre che la moglie Liane non ha retto alla tensione e alla paura e lo ha lasciato, portandosi via le figlie...

    Synopsis:

    A research chemist comes under personal and professional attack when he decides to appear in a 60 Minutes exposé on Big Tobacco.

    Balls-out 60 Minutes (1968) Producer Lowell Bergman (Al Pacino) sniffs a story when a former research biologist for Brown & Williamson, Jeff Wigand (Russell Crowe), won't talk to him. When the company leans hard on Wigand to honor a confidentiality agreement, he gets his back up. Trusting Bergman, and despite a crumbling marriage, he goes on camera for a Mike Wallace (Christopher Plummer) interview and risks arrest for contempt of court. Westinghouse is negotiating to buy CBS, so CBS attorneys advise CBS News to shelve the interview and avoid a lawsuit. 60 Minutes (1968) and CBS News bosses cave, Wigand is hung out to dry, Bergman is compromised, and the CEOs of Big Tobacco may get away with perjury. Will the truth come out?

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)

    Trailer Ufficiale Italiano:



    Trailer Ufficiale Inglese:

    Links:

    • Michael Mann (Regista)

    • Al Pacino

    • Russell Crowe

    • Michael Gambon

    • Christopher Plummer

    • Bruce McGill

    • Gina Gershon

    1

    Galleria Video:

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Bansky-L'Arte della ribellione

    BANSKY-L'ARTE DELLA RIBELLIONE

    USCITA ANNULLATA - New Entry - Storia di Banksy, dalle origini in una sottocultura .... [continua]

    The Specials-Fuori dal comune

    THE SPECIALS-FUORI DAL COMUNE

    USCITA ANNULLATA - 15. Festa del Cinema di Roma, 15-25 Ottobre 2020 - Alice .... [continua]

    The Secret - Le verità nascoste

    THE SECRET - LE VERITA' NASCOSTE

    RECENSIONE - Nel thriller di Yuval Adler (Bethlehem, The Operative) Noomi Rapace (trilogia 'Millennium') torna .... [continua]

    La vita straordinaria di David Copperfield

    LA VITA STRAORDINARIA DI DAVID COPPERFIELD

    RECENSIONE - Dal London Film Festival 2019 - Rilettura inedita del celebre romanzo dickensiano, attraverso .... [continua]

    Greenland

    GREENLAND

    Gerard Butler torna a lavorare con il regista Ric Roman Waugh, dopo il successo di .... [continua]

    Tenet

    TENET

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Tra i più attesi!!! - Di nuovo al .... [continua]

    Bird Box

    BIRD BOX

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Sandra Bullock, Sarah Paulson e John Malkovich, .... [continua]