ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Quello che non uccide

    QUELLO CHE NON UCCIDE

    Aggiornamenti freschi di giornata! (22 Settembre 2018) - Il regista uruguaiano Fede Álvarez (Man .... [continua]

    Il verdetto (già 'La ballata di Adam Henry')

    IL VERDETTO

    Aggiornamenti freschi di giornata! (20 Settembre 2018) - VINCITORE della Palma d'Oro a .... [continua]

    Michelangelo-Infinito

    MICHELANGELO-INFINITO

    Dal 27 Settembre .... [continua]

    BlacKkKlansman

    BLACKKKLANSMAN

    Dal 71. Cannes - Dal 27 Settembre .... [continua]

    L'uomo che uccise Don Chisciotte

    L'UOMO CHE UCCISE DON CHISCIOTTE

    Aggiornamenti freschi di giornata! (21 Settembre 2018) - Dal 27 Settembre
    ....
    [continua]

    Don't Worry

    DON'T WORRY

    Ancora al cinema - Dalla 68. Berlinale (15-25 Febbraio 2018 - Joaquin Phoenix .... [continua]

    Mission: Impossible - Fallout

    MISSION: IMPOSSIBLE - FALLOUT

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 29 Agosto

    "Assisteremo al ....
    [continua]

    Home Page > Movies & DVD > La ragazza dei tulipani

    LA RAGAZZA DEI TULIPANI

    RECENSIONE - Passione, amori proibiti e un cast d’eccezione: Alicia Vikander, Dane DeHaan, Christoph Waltz e Judi Dench insieme in una storia firmata dallo sceneggiatore di Shakespeare in Love - Dal 6 Settembre

    (Tulip Fever; USA/REGNO UNITO 2017; Dramma storico-romantico; 105'; Produz.: Worldview Entertainment/Paramount Pictures/Ruby Films; Distribuz.: Altre storie)

    Locandina italiana La ragazza dei tulipani

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Synopsis
    Trailer

    Titolo in italiano: La ragazza dei tulipani

    Titolo in lingua originale: Tulip Fever

    Anno di produzione: 2017

    Anno di uscita: 2018

    Regia: Justin Chadwick

    Sceneggiatura: Tom Stoppard e Deborah Moggach

    Soggetto: Ispirato al romanzo Tulip fever - La tentazione dei tulipani di Deborah Moggach (edito in Italia da Sperling & Kupfer).

    Preliminaria - Il soggetto:

    Ambientato nel 1636 ad Amsterdam, il film racconta l’intensa storia d’amore tra Sophia (la Alicia Vikander di The Danish Girl) costretta a sposare il ricco e anziano mercante Cornelis Sandvoort (Christoph Waltz) e l’artista a cui il mercante decide di commissionare un dipinto: il talentuoso Jan van Loos (Dane DeHaan).

    Il ritratto di un’Amsterdam di inizio 600 che vive un momento di grande splendore grazie al commercio e all’arte. In particolare la città è preda di una follia collettiva, la ‘febbre’ dei tulipani, che ha contagiato non solo i grandi mercanti, ma anche i ceti più umili nella ricerca dei bulbi più pregiati, considerati merce di grande valore. Su questo sfondo nasce una relazione pericolosa per cui si è disposti a rischiare la vita, una storia in cui l’arte diventa simbolo di passione.

    Cast: Alicia Vikander (Sophia Sandvoort)
    Dane DeHaan (Jan Van Loos)
    Christoph Waltz (Cornelis Sandvoort)
    Judi Dench (Badessa di St. Orsola)
    Holliday Grainger (Maria)
    Jack O'Connell (Willem Brok)
    Zach Galifianakis (Gerrit)
    Matthew Morrison (Mattheus)
    Tom Hollander (Dr. Sorgh)
    Cara Delevingne (Annetje)
    Kevin McKidd (Johan De Bye)
    David Harewood (Prater)
    Douglas Hodge (Nicholas Steen)
    Daisy Lowe (Carolijn)

    Musica: Danny Elfman

    Costumi: Michael O'Connor

    Scenografia: Simon Elliott

    Fotografia: Eigil Bryld

    Montaggio: Rick Russell

    Effetti Speciali: Neal Champion (supervisore effetti speciali); Angela Barson (supervisore effetti visivi)

    Makeup: Daniel Phillips

    Casting: Shaheen Baig

    Scheda film aggiornata al: 13 Settembre 2018

    Sinossi:

    Amsterdam, 1636: la città è in pieno fermento. Il commercio prospera, le arti fioriscono. Sophia (Alicia Wikander), orfana cresciuta dalle suore, viene presa in sposa da un ricco mercante, Cornelis Sandvoort (Christoph Waltz), molto più vecchio di lei. Lui desidera ardentemente un figlio, ma lei non riesce a darglielo, mettendo così in pericolo il loro matrimonio. I due decidono di posare per un ritratto che li renderà immortali, ma Sophia inizia una relazione con il pittore, un giovane e talentuoso artista: Jan van Loos (Dane DeHaan). Tutto questo mentre la cameriera di Sophia, Maria, scopre di aspettare un figlio dal ragazzo di cui è innamorata, che per un equivoco è fuggito via. Per salvare la situazione, le due donne escogitano un piano, apparentemente comodo per entrambe. Ma, mentre l’Olanda è preda di una follia collettiva, la febbre di possedere i bulbi di tulipani, con pennellate intense di sensualità, irresistibile desiderio, inganno, sogni e illusioni, il ritratto prende tutt’altra forma, colorando passioni per cui daresti la vita.

    Synopsis:

    An artist falls for a young married woman while he's commissioned to paint her portrait during the Tulip mania of 17th century Amsterdam.

    In 17th Century Amsterdam, an orphaned girl Sophia (Alicia Vikander) is forcibly married to a rich and powerful merchant Cornelis Sandvoort (Christoph Waltz) - an unhappy "arrangement" that saves her from poverty. After her husband commissions a portrait, she begins a passionate affair with the painter Jan Van Loos (Dane DeHaan), a struggling young artist. Seeking to escape the merchant's ever-reaching grasp, the lovers risk everything and enter the frenzied tulip bulb market, with the hope that the right bulb will make a fortune and buy their freedom

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Siamo nel cuore dell'Olanda. Ancora nel XVII secolo. E ancora c'entrano la pittura e il tradimento. Protagonista una ragazza dai natali che non denotano certo ricchezza. Come non pensarci? Prima ancora di vedere il film, l'associazione mentale tra La ragazza dei tulipani di Justin Chadwick (già regista de L'altra donna del re) - ispirato al romanzo Tulip fever - La tentazione dei tulipani di Deborah Moggach, edito in Italia da Sperling & Kupfer - e La ragazza con l'orecchino di perla (2003) di Mark Webber, sorge spontanea. Anche i costumi, le scenografie e la fotografia dei due film si apparentano come i membri di un'unica famiglia. E poi c'è quella condizione femminile, come dire, 'sottomessa' alla dimensione di 'macchina di carne da produzione' che, d'altra parte, non riesce a far morire la passione, né a far nascere, contro ogni più ovvia previsione, il vero amore. Passione per l'amore, passione per

    l'arte. A queste passioni si sposa l'ambientazione cittadina d'epoca, co-protagonista in entrambi i casi a tutti gli effetti, con i suoi mercati alimentari dal sapore artigianale, le piazzette, i vicoli, le abitazioni, speculari alla stratificazione sociale, là dove non manca mai qualche domestica. Eppure, tanta familiarità di ingredienti non avvicina le due pellicole che, alla fine, mantengono due anime ben distinte tra loro.

    Quel che manca a La ragazza dei tulipani sono originalità ma, soprattutto, verve. Alicia Wikander (aveva fatto ben di meglio in The Danish Girl) in tutta la sua grazia e le sue grazie elegantemente esibite con la sua Sophia, nulla ha che vedere con la sensualità palpabile, il respiro trattenuto, e lo charme di Scarlett Johansson mentre incarna La ragazza con l'orecchino di perla, in unico, palpitante fremito di passione, dove arte e amore si intrecciano come i tralci di un robusto rampicante. Ne La ragazza dei

    tulipani invece, l'unica traccia narrativa che alla fine non stanca e mantiene vivo quel guizzo di curiosità ed interesse - mentre si fa largo tra la commedia alla Moliére con il mélo al seguito - finisce per accreditarsela proprio il tulipano. Intriga la febbre del mercato di quei bulbi cui all'epoca si dava lo stesso valore dell'oro, rischiando il tutto e per tutto per entrare in possesso degli innesti più pregiati. Vedere la gente arrivare a far dipendere il proprio destino dal valore dei tulipani, battuti all'asta come i titoli di Wall Street, è un aspetto in effetti di un certo interesse.

    La storia d'amore nella Amsterdam del 1636 tra Sophia (Alicia Wikander), costretta a sposare il ricco e anziano mercante Cornelis Sandvoort (Christoph Waltz) e l’artista Jan van Loos (il Dane DeHaan de La cura del benessere), a cui il mercante decide di commissionare un dipinto 'coniugale' - Il

    ritratto dei coniugi Arnolfini (1434) di Jan Van Eyck docet - avvince un pò meno. Persino le sedute di posa in cui l'artista di Dehaan ritrae la giovane Sophia (Wikander) ammantata d'azzurro come la Vergine Maria ma ben lontana dalla stessa purezza, languono sul languido, sfociando nel manierismo. I giovanissimi Leonardo DiCaprio e Kate Winslet in Titanic darebbero ancora oggi dei punti in fatto di 'vibrazioni sospese' a La ragazza dei tulipani. Chi può dimenticare la sequenza di posa per il ritratto in nudo?

    Un pò commedia alla Molière (soprattutto nella parte iniziale), un pò tragedia greca, sfociata ben presto nel mélo a tutto campo, La ragazza dei tulipani si staglia all'orizzonte della celluloide come la classica pellicola emulatrice del già visto in svariate storie in costume, con protagoniste giovani donne alle prese, nei diversi modi, con le tentazioni della carne extra coniugali. Eppure, oltre ai tulipani, c'è uno sguardo

    al femminile che la rende un pò meno banale di quel che sembra. E questo sguardo non è quello della badessa di St. Ursula (Judi Dench aderentissima al ruolo contenuto ma centrale). E' piuttosto uno sguardo che viene dal basso per arrivare a guardare inaspettatamente in alto per sorprendente grazia ricevuta: ed è proprio quello della domestica Maria (perfetta la fisionomia di Holliday Granger che sembra uscita direttamente da un quadro fiammingo), voce narrante che apre il racconto per costeggiarlo qua e là con discrezione, ma in presa diretta, fino alla sua conclusione. Così se qualcuno volesse cercare l'anima ne La ragazza dei tulipani questa potrebbe essere la chiave.

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO de LA RAGAZZA DEI TULIPANI

    Links:

    • Justin Chadwick (Regista)

    • Tom Hollander

    • Judi Dench

    • Christoph Waltz

    • Dane DeHaan

    • Holliday Grainger

    • Alicia Vikander

    • Matthew Morrison

    • Jack O'Connell

    • Cara Delevingne

    1 | 2

    Galleria Video:

    La ragazza dei tulipani - trailer

    La ragazza dei tulipani - trailer (versione originale) - Tulip Fever

    La ragazza dei tulipani - clip 'Il ritratto di Sophia'

    La ragazza dei tulipani - clip 'Quel pittore non lo voglio più'

    La ragazza dei tulipani - clip 'Una lettera dal pittore'

    La ragazza dei tulipani - clip 'Una sorpresa tra i tulipani'

    La ragazza dei tulipani - clip 'Mi sono innamorato'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Un affare di famiglia

    UN AFFARE DI FAMIGLIA

    New Entry - VINCITORE della Palma d'Oro a Cannes 2018 - RECENSIONE - .... [continua]

    Gotti - Il primo padrino

    GOTTI - IL PRIMO PADRINO

    Quelli che... ci fermano a TRAILER e CLIP - Al pubblico l'ardua sentenza - .... [continua]

    Mamma Mia! Ci risiamo

    MAMMA MIA! CI RISIAMO

    Nel sequel del musical in commedia Mamma Mia! del 2008, tornano Meryl Streep, Amanda Seyfried, .... [continua]

    Loro

    LORO

    New Entry - Versione unica del film uscito nelle sale in due parti: [continua]

    La ragazza dei tulipani

    LA RAGAZZA DEI TULIPANI

    RECENSIONE - Passione, amori proibiti e un cast d’eccezione: Alicia Vikander, Dane DeHaan, Christoph Waltz .... [continua]

    Le Fidele

    LE FIDELE

    New Entry - Dalla 74. Mostra del Cinema di Venezia e dal Toronto International .... [continua]

    Hotel Transylvania 3 - Una vacanza mostruosa

    HOTEL TRANSYLVANIA 3 - UNA VACANZA MOSTRUOSA

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 22 Agosto

    "I nostri ....
    [continua]