ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Kedi - La città dei gatti

    KEDI - LA CITTA' DEI GATTI

    New Entry - I recuperati di CelluloidPortraits - Dal 22 Maggio

    "Sono ....
    [continua]

    Echo

    ECHO

    New Entry - 2019 (?) .... [continua]

    Holmes and Watson

    HOLMES AND WATSON

    New Entry - Holmes (Will Ferrell) & Watson (John C. Reilly) riportano al cinema .... [continua]

    Tully

    TULLY

    La faticosa vita di Marlo (Charlize Theron), madre di tre bambini, viene immortalata in Tully .... [continua]

    Il sacrificio del cervo sacro

    IL SACRIFICIO DEL CERVO SACRO

    Dal 70. Festival del Cinema di Cannes - Nicole Kidman e Colin Farrell nel .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > 211 Rapina in corso

    211 RAPINA IN CORSO

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Nicolas Cage poliziotto alle prese con un imprevisto e pericoloso 'Codice 211', il corrispettivo di una rapina in banca - Dal 14 Giugno

    "Liberamente ispirato alla rapina in banca di North Hollywood avvenuta nel 1997, '211 Rapina in corso' si svolge nei nostri giorni e segue le vicende di questo poliziotto, Chandler, interpretato da Nicolas Cage"
    Il produttore Jonathan Yunger

    "Penso che l'obiettivo finale di '211 Rapina in corso' sia quello di intrattenere le persone, portarle in giro per un'ora e mezza. Possono evadere dalla loro vita quotidiana e fare una corsa con questi agenti di polizia e percepire realmente quello che vivono le forze dell'ordine per le strade. Magari questo film riuscirà anche ad aprire gli occhi della gente e far capire quanto sia difficile questo lavoro, e alcune delle situazioni più complicate che questi ragazzi affrontano per proteggere i cittadini".
    Il regista e co-sceneggiatore York Shackleton

    (#211; USA 2017; Thriller; 90'; Produz.: Millennium Films/Nu Image Bulgaria; Distribuz.: Notorious Pictures)

    Locandina italiana 211 Rapina in corso

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Titolo in italiano: 211 Rapina in corso

    Titolo in lingua originale: #211

    Anno di produzione: 2017

    Anno di uscita: 2018

    Regia: York Alec Shackleton

    Sceneggiatura: York Alec Shackleton e John Rebus

    Soggetto: Il film si ispira al conflitto armato che nel 1997 cambiò per sempre il modus operandi del Los Angeles Police Department.

    Cast: Nicolas Cage (Mike Chandler)
    Cory Hardrict (Hanson)
    Michael Rainey Jr. (Kenny)
    Sophie Skelton (Lisa MacAvoy)
    Dwayne Cameron (Steve MacAvoy)
    Ori Pfeffer (Tre)
    Weston Cage (Luke)
    Mark Basnight (Capo della Polizia)
    Amanda Cerny (Sarah)
    Michael Bellisario (Hyde)
    Raymond Steers (Mandell)
    Derek Horse (Floyd)
    Fedi Bashur (Brian)

    Musica: Frederik Wiedmann

    Costumi: Anna Gelinova

    Scenografia: Kess Bonnet

    Fotografia: Alexander Krumov

    Montaggio: Ivan Todorov

    Casting: Luke Cousins

    Scheda film aggiornata al: 20 Giugno 2018

    Sinossi:

    In breve:

    Quattro spietati criminali armati e ben addestrati assalgono la Bank of America, trasformando 26 persone, tra impiegati e clienti, in ostaggi ad alto rischio.

    Le squadre speciali della LAPD e della SWAT entrano in azione con il supporto dell’Interpol, da tempo sulle tracce dei quattro rapinatori. Ma sarà l’agente Chandler (Nicolas Cage) a prendere il comando della negoziazione che si rivelerà la più lunga e sanguinaria della storia americana.

    In dettaglio:

    Ispirato a uno dei più lunghi e sanguinosi eventi della storia della polizia, 211 Rapina in corso (211 è proprio il codice che la polizia utilizza per indicare le rapine in corso) è un film su una rapina in banca, sulla scia di film come End of Watch – Tolleranza zero misto a Black Hawk Down.

    Mike Chandler (Nicolas Cage) è un bravo poliziotto, il suo partner – che è anche suo genero – è l’agente Steve MacAvoy (Dwayne Cameron) e come tutti i giorni, partono per un ordinario giro di pattuglia per le strade della città. Quel giorno viene affidato loro Kenny (Michael Rainey Jr.), un ragazzino di 15 anni a cui il tribunale impone una giornata in polizia come punizione e lezione dopo una rissa. I due ufficiali e il loro giovane passeggero si trovano impreparati quando il destino decide di metterli improvvisamente nel mirino di una rapina in corso in una banca, per mano di un’addestrata squadra di uomini senza paura e armati fino ai denti: Tre (Ori Pfeffer), Luke (Weston Cage), Rob (Sean James) e Hyde (Michael Bellisario).

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Se si tratta di una storia vera, questo 211 - Rapina a mano armata (#211) - il numero del codice di allerta per le rapine, appunto - ha valore come documento della memoria rivisitato, ma come film in sé francamente, sembra indossare una veste un pò miserina, fotocopia di una gran quantità di 'cops serial televisivi' cui gli States ci hanno abituato da decenni. Se tale impronta sarà indubbiamente responsabilità della regia di York Alec Shackleton - ex snowboarder professionista con all'orizzonte l’opera di fantascienza sulla tecnologia dei droni e sulla robotica The Engineer - va anche detto che anche il cast non brilla di luce propria, mostrando scarse risorse per convinzione e volontà di esprimersi con un certo pathos nei rispettivi ruoli. Forse anche la sceneggiatura ne ha penalizzato il potenziale. E dire che in teoria, la dimensione umana dei vari personaggi principali, poteva promettere molto più di quanto

    venuto a galla di fatto sul grande schermo.

    Un mattino come tanti, alcuni tra i protagonisti in forze in polizia si preparano ad affrontare la giornata prendendo commiato dalla famiglia: tra questi c'è l'anziano in giornata di anniversario matrimoniale atteso la sera a casa dalla moglie per i festeggiamenti, e c'è il partner di Mike (un Nicolas Cage accademico e sottotono rispetto ai suoi standard), l'agente Steve MacAvoy (Dwayne Cameron), pronto al consueto giro di pattugliamento quotidiano in tandem per le strade cittadine. Il fatto che l'agente Steve sia anche il genero di Mike fa la sua differenza e, come spesso succede, anche qui tra padre e figlia non corre buon sangue, soprattutto a seguito di un lutto mal condiviso della madre e moglie di famiglia. Dopo aver appreso a sua volta la notizia, Steve comunica al suocero Mike che sua figlia aspetta un bambino. I complimenti di rito senza

    troppo entusiasmo definiscono il poliziotto Mike di Cage, un personaggio emotivamente asfittico, come da copione. E secondo copione si mostrerà di lì a poco anche l'addestrata squadra di uomini senza paura, armati fino ai denti, disposti a tutto pur di tirare a segno la rapina. Con tanto di esplosioni trabocchetto e un manipolo di ostaggi da maltrattare secondo i cliché che tutti conoscono bene.

    Le ragioni di tutto questo si annidano in Afganistan. E' difatti l'inizio di 211 - Rapina a mano armata a delinearsi come il profilo più interessante, sia stilisticamente - vedi la sovrimpressione del trasferimento di denaro e dei dati bancari che gioca con le superfici riflettenti degli schermi da computer sui titoli di testa - che per contenuti sociali sempre di una certa attualità. Lo conferma il fatto stesso che l'evento abbia avuto veramente luogo nella realtà. E per contenuti sociali si intende il fenomeno del

    bullismo scolastico, cui incorre per l'appunto il quindicenne di colore Kenny (Michael Rainey Jr.), che reagisce un pò troppo violentemente dopo che certi attacca brighe gli pongono la testa dentro l'orinatoio nei bagni della scuola. E' questa la ragione che lo porta alla esemplare punizione a scopo educativo di affiancare i due poliziotti di pattugliamento quel giorno. Da qui in poi le dinamiche tra polizia e rapinatori doc, non riservano grandi sorprese, mentre il lamentoso partner di Cage offre uno spettacolo più in linea con il genere soap opera che con un thriller, che d'altra parte qui preferisce esibire la fiction, anziché lasciarla tra le righe, mentre perde per strada l'adrenalina. Sulla collaboratrice femminile inviata dall'Interpool poi, volto da copertina, epurata della spina dorsale necessaria ma molto ben disposta alle battute a doppio senso in armeria, è meglio soprassedere del tutto. Che dire, un omaggio alla cronaca troppo annacquato per

    essere apprezzato con tutti gli onori. Ci auguriamo soprattutto per il prossimo futuro cinematografico di Nicolas Cage un contesto decisamente più alla sua altezza.

    Pressbook:

    Pressbook Completo in Italiano di 211 RAPINA IN CORSO

    Links:

    • Nicolas Cage

    • Cory Hardrict

    1

    Galleria Video:

       Trailer Ufficiale in Italiano in HD di 211 Rapina in corso

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    211 Rapina in corso

    211 RAPINA IN CORSO

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Nicolas Cage poliziotto alle prese con un imprevisto e pericoloso 'Codice .... [continua]

    La stanza delle meraviglie

    LA STANZA DELLE MERAVIGLIE

    Tra i più attesi!!! - Dal 70. Festival del Cinema di Cannes (17-28 .... [continua]

    Jurassic World - Il regno distrutto

    JURASSIC WORLD - IL REGNO DISTRUTTO

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - New Entry - Dal 7 Giugno

    "Questi dinosauri erano ....
    [continua]

    Lazzaro felice

    LAZZARO FELICE

    Ancora al cinema - RECENSIONE - VINCITORE della Palma d'Oro alla 'Migliore Sceneggiatura' .... [continua]

    La truffa dei Logan

    LA TRUFFA DEI LOGAN

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dalla XII. Festa del Cinema - Dal .... [continua]

    Solo: A Star Wars Story

    SOLO: A STAR WARS STORY

    Ancora al cinema - Da Cannes 71. - Il film trasporterà il pubblico .... [continua]

    Dogman

    DOGMAN

    Ancora al cinema - 71. Cannes - Concorso - Dal 17 maggio

    [continua]