ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    A Private War

    A PRIVATE WAR

    Dalla XIII. Festa del Cinema di Roma e dal Toronto International Film Festival .... [continua]

    Troppa grazia

    TROPPA GRAZIA

    VINCITORE del Premio Label di Europa Cinémas al Festival del Cinema di Cannes .... [continua]

    Morto tra una settimana... O ti ridiamo i soldi

    MORTO TRA UNA SETTIMANA... O TI RIDIAMO I SOLDI

    Dalla XIII. Festa del Cinema di Roma (18 - 28 ottobre 2018 - sez. .... [continua]

    The Children Act - Il verdetto (già 'La ballata di Adam Henry')

    THE CHILDREN ACT - IL VERDETTO

    Ancora al cinema - VINCITORE della Palma d'Oro a Cannes 2017 - Diretto .... [continua]

    Lo schiaccianoci e i Quattro Regni

    LO SCHIACCIANOCI E I QUATTRO REGNI

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Il nuovo lungometraggio live action Disney, diretto da .... [continua]

    Il mistero della casa del tempo

    IL MISTERO DELLA CASA DEL TEMPO

    Ancora al cinema - XIII. Festa del Cinema di Roma (18 ottobre-28 ottobre .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Tomb Raider

    TOMB RAIDER

    RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dal 15 Marzo

    "All’inizio del film Lara è una ragazza normale, che si guadagna da vivere facendo il fattorino in bicicletta per le strade di Londra. Quando si mette alla ricerca del padre e finisce in questo mondo di avventure pericolose, a contatto con uomini molto forti fisicamente, per me deve essere credibile che anche lei è forte, capace di lottare non dico ad armi pari, ma quasi... Lara delle volte non è sicura neanche di sé stessa. È indubbiamente forte ma non ne è ancora pienamente consapevole. È imperfetta, per questo facciamo il tifo per lei in ogni passaggio della sua evoluzione verso l’eroina che conosciamo"
    L'attrice Alicia Vikander

    "Lara può inspirare tutti. Può ispirarci a cercare l’avventura nel mondo, e a non permettere a nessuno di lasciarci scoraggiare"
    Il regista Roar Uthaug

    (Tomb Raider; UK e USA 2018; Azione e Avventura; 118'; Produz.: GK Films, Metro-Goldwyn-Mayer (MGM), Square Enix, Warner Bros.; Distribuz.: Warner Bros Pictures Italia)

    Locandina italiana Tomb Raider

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Tomb Raider

    Titolo in lingua originale: Tomb Raider

    Anno di produzione: 2018

    Anno di uscita: 2018

    Regia: Roar Uthaug

    Sceneggiatura: Geneva Robertson-Dworet, Alastair Siddons e Evan Daugherty

    Cast: Alicia Vikander (Lara Croft)
    Dominic West (Lord Richard Croft)
    Walton Goggins (Mathias Vogel)
    Daniel Wu (Lu Ren)
    Kristin Scott Thomas (Ana Miller)
    Derek Jacobi (Mr. Yaffe)
    Alexandre Willaume (Luogotenente)
    Tamer Burjaq (Mercenario)
    Adrian Collins (Mercenario)
    Keenan Arrison (Mercenario)
    Andrian Mazive (Mercenario)
    Milton Schorr (Mercenario)
    Hannah John-Kamen (Sophie)
    Peter Waison (Tassista)
    Samuel Mak (Bambino Cinese)
    Cast completo

    Musica: Junkie XL (Tom Holkenborg)

    Costumi: Colleen Atwood e Timothy A. Wonsik

    Scenografia: Gary Freeman

    Fotografia: George Richmond

    Montaggio: Stuart Baird, Tom Harrison-Read e Michael Tronick

    Effetti Speciali: 4DMax, BUF, Factory VFX, Makinarium, Rising Sun Pictures, ScanlineVFX, Soho VFX

    Makeup: Jan Sewell, Marika Weber, Riette Hayward, Joe Hopker, Chris Lyons e Alex Rouse

    Casting: Susie Figgis

    Scheda film aggiornata al: 17 Aprile 2018

    Sinossi:

    Lara Croft è la fiera ed indipendente figlia di un eccentrico avventuriero, scomparso quando lei era ancora in tenera età. Divenuta una giovane donna di 21 anni, priva di qualsiasi obiettivo o scopo reale, Lara gira per le caotiche strade alla moda di East London lavorando come corriere in bicicletta, riuscendo a malapena a guadagnare i soldi per l’affitto. Determinata nel trovare la sua strada, si rifiuta di assumere il comando dell’impero globale del padre, così come rifiuta fermamente l’idea che lui sia veramente scomparso. Schierandosi esplicitamente contro l’ultimo desiderio del padre, Lara si lascia tutto alle spalle alla ricerca della sua ultima destinazione nota: una tomba leggendaria nascosta su un’isola mitologica, che potrebbe trovarsi al largo delle coste del Giappone.

    Commento critico (a cura di Francesco Adami)

    Tomb Raider è un film, reboot della saga della Lara Croft, nella rinnovata versione proposta nel noto videogames del 2013, diretto dal regista norvegese Roar Uthag. Sin dalle prime immagini si seguono le vicende che creano il personaggio dell'intrepida, combattiva ed energica Lara Croft, figlia di Lord Richard Croft, un benestante uomo d'affari di successo, che nasconde una seconda vita da avventuriero. Richard scompare dalla vita di Lara quando parte per una missione. Trascorsi sette anni, Lara all'età di 21 anni, vive una vita semplice, allenandosi in scontri di boxe, facendo consegne con la bici e sfidando i propri amici, sempre in cerca di una verità sulla scomparsa del padre. La vera avventura ha inizio quando le viene chiesto di certificare legalmente la morte del padre, nel momento in cui è intenta a firmare alcuni moduli, quasi costretta a rassegnarsi, riceve un anticipo di eredità ossia un enigma rinchiuso in

    una scatola. L'enigma riguarda la scoperta del luogo di sepoltura della antica Regina Himiko, nota come la Madre della Morte, alla quale sono collegati numerosi decessi, disperazioni e mali presenti nel mondo. Lara intraprenderà un viaggio per scoprire la verità su suo padre, impedire ad alcune organizzazioni di risvegliare le forze maligne di Himiko e questo cammino la porterà a scoprire le sue capacità e la sua vera identità da Tomb Raider.

    Dopo la fortunata interpretazione dell'eroina nei precedenti lungometraggi da parte di Angelina Jolie, Lara Croft ha subito nel tempo una vera e propria rivisitazione del personaggio anche attraverso la forma fisica ed ora ad interpretarla è l'attrice svedese Alicia Vikander. La sceneggiatura di Geneva Robertson-Dworet mette in risalto l'aspetto umano del personaggio di Lara: non è una invincibile guerriera, bensì una ragazza che spesso viene ferita, cade e soffre, mai rassegnata alla sconfitta, si rialza sempre e continua

    imperterrita a combattere ogni sua battaglia. Lara Croft non è una supereroina, pur essendo dotata di una strabiliante resistenza e forza soprattutto nelle articolazioni; riuscendo a saltare, mantenersi salda sulle braccia sospesa nell'aria o a scalare a mani nude una montagna. Molto approfondito nei presenti flash-back il rapporto tra Lara e suo padre Richard, interpretato da Dominic West, che è già stato sulla scena come padre della Vikander nel lungometraggio del 2014 Testament of Youth. Richard è un padre premuroso ed unica figura familiare per Lara. Nonostante il suo grande amore per la figlia, non manifesta apertamente i suoi sentimenti se non con gesto con la mano per indirizzare un bacio, e rivolgendosi a sua figlia con l'appellativo di scimmietta (sprout in lingua originale).

    Come in tutti i film d'azione ispirati a videogames non poteva mancare un villain, come Mathias Vogel (Walton Goggins), un combattente dal semplice aspetto ma spietato,

    autoritario e schiavista, che dovrà affrontare l'agguerrita ed audace Croft. Per trasformarsi in Lara Croft, la Vikander si è dovuta sottoporre ad un intenso allenamento fisico, pur avendo un passato da ex ballerina. Seguendo le indicazioni di Magnus Lygdback, rinomato allenatore e creatore del famoso Metodo Magnus, una miscela di fitness e preparazione mente-corpo, ha iniziato un programma di allenamenti combinati con la nutrizione. L'attrice si è allenata tra i 45 minuti fino ad un'ora al giorno, nella palestra personalizzata costruita all'interno di un camion lungo 24 metri, prima di recarsi sul set. La costumista Colleen Atwood ed il suo team, hanno dovuto lavorare assiduamente pur di rendere reale il personaggio di Lara Croft, realizzando 48 paia di pantaloni da combattimento in quattro diversi stati di usura, da puliti a logori, 100 gilet in cinque stati di invecchiamento e 14 paia di scarponcini in tre livelli di usura. Principalmente il

    reparto costumi si è impegnato nel ricreare la canottiera indossata da Lara, ispirata al body che la Vikander indossava quando faceva danza, in 110 versioni corrispondenti ai diversi livelli di usura. Alcune riprese esterne, come il porto di Hong Kong, sono state girate a Hout By, un villaggio di pescatori a venti minuti da Città del Capo, mentre alcuni interni a Londra ed altri ricostruiti in studio, come quelli utili a ricostruire l'interno della tomba di Himiko, sono stati realizzati presso gli Atlantic Film Studios, nella zona ovest di Città del Capo. La Vikander afferma di essersi sentita tornare bambina in quell'enorme e realistico set agli Atlantic Film Studios, ed ha incoraggiato i suoi amici a visitarlo durante la produzione con i figli, per vedere attraverso i loro occhi l'eccitazione che avrebbe provato un bambino.

    Il film è girato in digitale con Arri Alexa XT Plus ed un ampio utilizzo

    di Spider Cam, camere e sistemi utili a fare riprese incredibili tramite cavo, in modo da catturare immagini in ogni direzione in ambienti tridimensionali, inclusi riprese da altezza variabile. Il direttore della fotografia George Richmond si è avvalso del controllo dell'intensità del colore, direzione e temperatura colore, regolando il suo lavoro in poco tempo, attraverso una innovativa tecnologia che impiega l'utilizzo di un semplice tablet, a differenza dell'usuale metodo che richiedeva ore ed ore di intenso lavoro. Un film ben strutturato, divertente e denso di puro intrattenimento ben godibile sul grande schermo. Una sorta di avventura all'Indiana Jones in chiave femminile, probabilmente aggiornata e migliorata rispetto alle precedenti avventure cinematografiche, in pieno stile Tomb Raider.

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di TOMB RAIDER

    Links:

    • Kristin Scott Thomas

    • Dominic West

    • Walton Goggins

    • Alicia Vikander

    1 | 2

    Galleria Video:

    Tomb Rider - trailer 2

    Tomb Rider - trailer

    Tomb Rider - trailer (versione originale)

    Tomb Rider - featurette 'Dietro le quinte' (versione originale sottotitolata)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Animali fantastici: I crimini di Grindelwald

    ANIMALI FANTASTICI: I CRIMINI DI GRINDELWALD

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 15 Novembre

    "Questa storia è più stratificata e intricata ....
    [continua]

    Chesil Beach - Il segreto di una notte

    CHESIL BEACH - IL SEGRETO DI UNA NOTTE

    RECENSIONE - Dal 15 Novembre

    "L'idea che anima il film è che i due ....
    [continua]

    Senza lasciare traccia

    SENZA LASCIARE TRACCIA

    Categoria 'film da non perdere'!!! - RECENSIONE - Dal Sundance Film Festival 2018 e .... [continua]

    Notti magiche

    NOTTI MAGICHE

    RECENSIONE - Dalla XIII. Festa del Cinema di Roma (18-28 Ottobre 2018) - Film .... [continua]

    Tutti lo sanno

    TUTTI LO SANNO

    RECENSIONE - Da Cannes 71. - Coppia nella vita e nuovamente sul set (dopo .... [continua]

    Hunter Killer - Caccia negli abissi

    HUNTER KILLER - CACCIA NEGLI ABISSI

    Dopo Nella tana dei lupi, Geostorm e i due film di Attacco al Potere, Gerard .... [continua]

    First Man - Il primo uomo

    FIRST MAN - IL PRIMO UOMO

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dalla 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (29 .... [continua]