ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    7 Sconosciuti a El Royale

    7 SCONOSCIUTI A EL ROYALE

    FILM DI APERTURA alla XIII. Festa del Cinema di Roma (18 - 28 ottobre .... [continua]

    Ben is Back

    BEN IS BACK

    Aggiornamenti freschi di giornata! (18 Ottobre 2018) - XIII. Festa del Cinema (18 .... [continua]

    Benvenuti a Marwen

    BENVENUTI A MARWEN

    Aggiornamenti freschi di giornata! (17 Ottobre 2018) - Steve Carell perde la memoria per .... [continua]

    Tito e gli alieni

    TITO E GLI ALIENI

    New Entry - I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Dal 35. Torino Film Festival .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Black Panther

    BLACK PANTHER

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 14 Febbraio

    (Black Panther; USA 2018; Azione, Avventura, Sci-Fi; 134'; Produz.: Marvel Studios, Walt Disney Pictures ; Distribuz.: Marvel Studios)

    Locandina italiana Black Panther

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Titolo in italiano: Black Panther

    Titolo in lingua originale: Black Panther

    Anno di produzione: 2018

    Anno di uscita: 2018

    Regia: Ryan Coogler

    Sceneggiatura: Ryan Coogler, Joe Robert Cole, Stan Lee e Jack Kirby

    Cast: Chadwick Boseman (T'Challa / Black Panther)
    Michael B. Jordan (Erik Killmonger)
    Lupita Nyong'o (Nakia)
    Danai Gurira(Okoye)
    Martin Freeman (Everett K. Ross)
    Daniel Kaluuya (W'Kabi)
    Andy Serkis (Ulysses Klaue / Klaw)
    Angela Bassett (Ramonda)
    Forest Whitaker (Zuri)
    Letitia Wright (Shuri)
    Winston Duke (M'Baku)
    Sterling K. Brown (N'Jobu)
    John Kani (King T'Chaka)
    Florence Kasumba (Ayo)
    Sydelle Noel (Dora #1 / Xoliswa)
    Cast completo

    Musica: Ludwig Göransson

    Costumi: Ruth E. Carter

    Scenografia: Hannah Beachler

    Fotografia: Rachel Morrison

    Montaggio: Debbie Berman e Michael P. Shawver

    Effetti Speciali: : Capital T, Captured Dimensions, Digital Domain, Double Negative, Gentle Giant Studios, Industrial Light & Magic (ILM), Lidar Guys, Luma Pictures, Mammal Studios, Method Studios, RISE Visual Effects Studios, ScanlineVFX, Storm Studio, Trixter Film

    Casting: Sarah Finn

    Scheda film aggiornata al: 25 Marzo 2018

    Sinossi:

    Il film Marvel Black Panther trasporterà il pubblico nell’isolata e tecnologicamente avanzata nazione africana di Wakanda, dove T’Challa fa ritorno in seguito alla morte di suo padre, re T’Chaka, per succedergli al trono. Apparentemente povero, il Wakanda è in realtà ricca di giacimenti di vibranio, un metallo prezioso che le assicura il progresso tecnologico, la ricchezza e il potere. Si tratta di un Paese profondamente radicato nella sua tradizione, ma dotato di una cultura futuristica, quasi fantascientifica.

    Commento critico (a cura di Francesco Adami)

    Black Panther è il sesto film della terza fase dell'Universo cinematografico Marvel, scritto e diretto dal giovane regista Ryan Coogler. La narrazione vede protagonista T'Challa/Black Panther (Chadwick Boseman), personaggio presentato nel precedente lungometraggio Captain America - Civil War, alla sua prima apparizione nel contesto dei vendicatori. Dopo la morte di T'Chaka, durante la ratifica degli accordi di Sokovia, T'Challa deve convivere con il dolore per non aver potuto salvare il padre ed un destino da Re. Il Regno di Wakanda, culla mitologica della potente Pantera Nera, vive un nuovo periodo con la celebrazione del rito di incoronazione di T'Challa. Il rituale, che consiste nello sfidare con le proprie forze un altro pretendente, senza nessun vantaggio, compresa la privazione dei poteri dati alla Pantera Nera da un particolare fiore, si trasforma per T'Challa in una sfida con M'Baku, capo dei Jabari, una tribù wakandiana solitaria, indipendente e ribelle in disaccordo

    con le politiche del regno. Presto le minacce si fanno sempre più numerose, il nuovo Re deve affrontare anche un altro nemico pericoloso, Ulysses Klaue, un criminale che ha rubato la risorsa principale del Wakanda, il Vibranio, sostanza metallica quasi del tutto indistruttibile utile a creazione e sviluppo di una tecnologia superiore e di incredibili armi. Dopo aver subito l'amputazione del braccio da parte di Ultron, Ulysses Klaue diviene sempre più ostile e minaccioso verso il Wakanda, grazie anche alla sua nuova protesi tecnologicamente avanzata e letale. T'Challa dovrà affrontare le minacce interne ed esterne, mantenere una politica giusta, difendere il suo Regno e affrontare problematiche sospese e numerosi antagonisti, compreso il perfido assassino e soldato Erik Killmonger.

    Black Panther è uno dei pochi supereroi africani che vive all'interno di una tribù, immerso nella ritualità, nelle tradizioni da Sciamano anche se il suo regno è tutt'altro che primitivo e sventurato.

    Il Wakanda è tecnologicamente più evoluto di qualsiasi nazione, ha astronavi, treni a lievitazione magnetica, armature indistruttibili, comandi a distanza interattivi, laboratori e tecniche di guarigione al limite dell'impossibile. Questa visione di un piccolo ma tecnologico regno all'interno della Nigeria, rende accattivante la storia: le popolazioni nere pur essendo costrette a mantenere un basso profilo per non essere colonizzate e sottomesse, hanno un ruolo tecnologicamente predominate rispetto alle altre nazioni. Uno dei primi film superhero in cui il cast è completamente interpretato da attori americani di origine africana e da alcuni africani. Si entra pienamente nella sfera mitologica e religiosa mantenendo costumi ed usanze coerenti con la realtà antropologica dell'area dell'Africa Occidentale.

    La sceneggiatura, curata da Ryan Coogler e Joe Robert Cole, si sviluppa attraverso i canoni della narrazione fantasy e fumettistica, che illustrano la nascita e lo sviluppo del personaggio di Black Panther, contestualizzandolo all'interno della propria comunità nativa

    e dell'universo narrativo cinematografico dei supereroi. Avvincenti i personaggi delle Dora Milaje, un plotone composto da donne potenti ed inarrestabili che lavorano come guardie del corpo del Re e della famiglia reale. Per interpretare queste guerriere alte, statuarie e con la testa rasata, che si muovono all'unisono, il team di produzione ha svolto numerosi casting e in seguito sottoposto le attrici selezionate a rasarsi a zero i capelli e soprattutto ad ore di allenamento fisico con le armi. Un ruolo fondamentale per la realizzazione tecnica del film è stato svolto dalla scenografa Hannah Beachler, che assieme al suo team ha ricostruito le Cascate dei Guerrieri, in un set della grandezza di 36 metri per 22, alto 10 metri. Set dotato di un pavimento rialzato di 2 metri per ospitare la costruzione del lago ed una parete rocciosa alta 9 metri. Il dipartimento degli artigiani ha realizzato la struttura del set

    scolpendo a mano 700m³ di polistirolo industriale intonacato e dipinto per ricreare un'antica parete rocciosa. Importante anche il contributo lavorativo della costumista Ruth Carter, che ha realizzato abiti dalla tavolozza cromatica variopinta adatta alla cultura africana, inclusa la nuova 'mise' di Black Panther, cucita attraverso l'utilizzo di una Missile Suit argentata sui cui è stato impresso un motivo, noto come Okavango, formato da vari triangoli tribali ripetuti.

    Ultimo interessante aspetto è la scelta del linguaggio utilizzato dalla popolazione del Wakanda: un mix della lingua Xhosa, una delle ufficiali del Sudafrica ed il Igbo, lingua parlata in Nigeria. Black Panther è un film di puro intrattenimento, completamente 'black', frutto di un encomiabile lavoro di squadra (attori, registi ed autori), che riesce a mettere in scena una storia fantasy con al cuore la reale speranza di unità ed emancipazione tecnologica. Un motivo narrativo che mira a risvegliare ed orientare le coscienze di

    ciascuno verso un maggior rispetto per il territorio, per la cultura tradizionale e per l'umanità in senso lato.

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)

    Featurette 'Dal fumetto al grande schermo' in Inglese con sottotitoli in Italiano:

    https://www.youtube.com/watch?v=yZIDWTP3OpU&feature=youtu.be

    Featurette 'Guerrieri di Wakanda' in Inglese con sottotitoli in Italiano:

    https://www.youtube.com/watch?v=6QDGZecf464&feature=youtu.be

    Links:

    • Forest Whitaker

    • Andy Serkis

    • Martin Freeman

    • Angela Bassett

    • Chadwick Boseman

    • Lupita Nyong'o

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

       Teaser Trailer

       Nuovo Trailer Italiano



       Featurette – Wakanda Rivelata

       Clip 'Energia cinetica'

       Clip 'Imboscata wakandiana'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Searching

    SEARCHING

    Diretto e co-sceneggiato (con Sev Ohanian) dal giovane regista indiano-americano Aneesh Chaganty, qui al suo .... [continua]

    Halloween - La notte delle streghe

    HALLOWEEN - LA NOTTE DELLE STREGHE

    Uscita straordinaria: Dal 15 Ottobre 2018; Uscita originale Il 22 giugno 1979 .... [continua]

    A Star is Born

    A STAR IS BORN

    RECENSIONE - Dalla 75. Mostra del Cinema di Venezia - Remake di È nata .... [continua]

    Johnny English colpisce ancora

    JOHNNY ENGLISH COLPISCE ANCORA

    RECENSIONE - Terzo capitolo della saga comica di Johnny English, agente speciale dell'MI7 (Rowan Atkinson) .... [continua]

    Papa Francesco - Un uomo di parola

    PAPA FRANCESCO - UN UOMO DI PAROLA

    Da Cannes 71 - Sezione Speciale - RECENSIONE - Dal 4 Ottobre

    "Gli ....
    [continua]

    The Wife - Vivere nell'ombra

    THE WIFE - VIVERE NELL'OMBRA

    RECENSIONE - Dal 4 Ottobre

    "Per me, questo film è come la musica; il ....
    [continua]

    BlacKkKlansman

    BLACKKKLANSMAN

    VINCITORE del Grand Prix al 71. Cannes - RECENSIONE - Dal 27 Settembre
    [continua]