ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Animali fantastici: I crimini di Grindelwald

    ANIMALI FANTASTICI: I CRIMINI DI GRINDELWALD

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 15 Novembre

    "Questa storia è più stratificata e intricata ....
    [continua]

    Aspettando i barbari

    ASPETTANDO I BARBARI

    New Entry - INIZIO RIPRESE: Marocco, 29 Ottobre 2018 .... [continua]

    Mandy

    MANDY

    New Entry - 36. TFF - Dal Sundance Film Festival 2018 e .... [continua]

    Made in Italy

    MADE IN ITALY

    New Entry - INIZIO RIPRESE: Aprile 2019 in Toscana - L'esordio alla regia dell'attore .... [continua]

    A Star is Born

    A STAR IS BORN

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dalla 75. Mostra del Cinema di Venezia .... [continua]

    Halloween

    HALLOWEEN

    Ancora al cinema - RECENSIONE - XIII. Festa del Cinema di Roma (18 .... [continua]

    Johnny English colpisce ancora

    JOHNNY ENGLISH COLPISCE ANCORA

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Terzo capitolo della saga comica di Johnny English, .... [continua]

    The Children Act - Il verdetto (già 'La ballata di Adam Henry')

    THE CHILDREN ACT - IL VERDETTO

    Ancora al cinema - VINCITORE della Palma d'Oro a Cannes 2017 - Diretto .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Tutti lo sanno

    TUTTI LO SANNO

    RECENSIONE - Da Cannes 71. - Coppia nella vita e nuovamente sul set (dopo innumerevoli volte, incluso il recente Loving Pablo) Penelope Cruz e Javier Bardem sono i protagonisti di un dramma di marca spagnola per Asghar Farhadi (Una separazione, Il passato, Il cliente) - Dall'8 Novembre

    "Quindici anni fa sono stato nel Sud della Spagna. Durante questo viaggio, in una città ho visto diverse foto di un bambino affisse ai muri. Quando ho chiesto chi fosse ho saputo che era un bambino scomparso e che la sua famiglia lo stava cercando: lì è nata la prima idea del film. Quella storia mi è rimasta sempre impressa e quando ho finito di girare 'Il passato' ne ho tratto un piccolo racconto. Ci ho messo quattro anni, poi, a svilupparlo e a trasformarlo in una sceneggiatura. Ma in realtà il progetto è nato all'epoca di quel viaggio in Spagna. Ad attrarmi sono state soprattutto due cose: il paesaggio e la cultura locale, e il fatto di cronaca al centro della storia. Da allora ho continuato a pensare alla Spagna"
    Il regista e sceneggiatore Asghar Farhadi

    (Todos lo saben; SPAGNA/FRANCIA/ITALIA 2017; Drammatico; 132'; Produz.: Memento Films Production/Morena Films/Lucky Red; Distribuz.: Lucky Red)

    Locandina italiana Tutti lo sanno

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Short Synopsis
    Trailer

    Titolo in italiano: Tutti lo sanno

    Titolo in lingua originale: Todos lo saben

    Anno di produzione: 2017

    Anno di uscita: 2018

    Regia: Asghar Farhadi

    Sceneggiatura: Asghar Farhadi

    Cast: Penélope Cruz (Laura)
    Javier Bardem (Paco)
    Ricardo Darìn (Alejandro)
    Eduard Fernández (Fernando)
    Barbara Lennie (Bea)
    Inma Cuesta (Ana)
    Elvira Mìnguez (Mariana)
    Ramón Barea (Antonio)
    Carla Campra (Irene)
    Sara Sálamo (Rocío)
    Roger Casamajor (Joan)
    José Angel Egido (Jorge)
    Ramón Barea (Antonio)
    Jaime Lorente
    Sergio Castellanos

    Musica: Javier Limon

    Costumi: Sonia Grande

    Scenografia: María Clara Notari

    Fotografia: José Luis Alcaine

    Montaggio: Hayedeh Safiyari

    Makeup: Ana Lozano e Massimo Gattabrusi

    Casting: Eva Leira e Yolanda Serrano

    Scheda film aggiornata al: 11 Novembre 2018

    Sinossi:

    In breve:

    Carolina (Penelope Cruz), una donna spagnola che vive a Buenos Aires, ritorna nella sua cittadina natale appena fuori Madrid per stare con la famiglia, con il marito argentino e i figli. Tuttavia, la riunione familiare finirà per portare a eventi inaspettati che cambieranno per sempre il corso dell'esistenza di tutti.

    Short Synopsis:

    Carolina, a Spanish woman living in Buenos Aires, who returns to her hometown outside Madrid with her Argentinian husband and children. However, the trip is upset by unexpected events that bring secrets into the open

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    I cineasti 'autoriali' amano farlo. Introdurre una storia con un prologo memorabile. Anche il regista iraniano Asghar Farhadi (Il passato). In Everybody Knows (Tutti lo sanno), suo secondo film europeo, ne ha tratteggiato uno fantastico: un brano che potrebbe appartenere al cinema muto se non fosse un evidente omaggio hitchcockiano, in senso lato, direi, più che particolare (La donna che visse due volte). Una sorta di monito in noir volutamente contrapposto all'inizio festoso che prelude ad un matrimonio. Un prologo circoscritto all'interno di una cella campanaria, con un orologio semi diroccato eppur funzionante, di cui si ritraggono i meccanismi come se avessero un carattere, una personalità. Scritte sui muri con la data, come sono soliti fare gli innamorati infrattati per un pò di privacy. Memorie di un passato di cui ci dirà, strada facendo, l'intero film, in odore di tragedia.

    Tutti lo sanno ha due interpreti magistrali come i colleghi

    e consorti Penelope Cruz e Javier Bardem, protagonisti di punta, rispettivamente come Laura e Paco, tra uno stuolo di personaggi che respirano e alitano atmosfere mediterranee. E' di scena una Spagna di provincia, periferica, che potrebbe essere il nostro Sud o che comunque con questo ha molto in comune. Là dove di solare non c'è solo il paesaggio ma pure il carattere delle persone, con quelle famiglie allargate a sentore umorale condiviso dal paese, dove tutti sanno tutto di tutti, e quando non sanno, lavorano di immaginazione. Ma dove c'è luce, non mancano le ombre! E' un pò questa la spina dorsale che saprà farsi dolente di lì a poco, sull'onda dell'improvvisa scomparsa di Irene (Carla Campra), la figlia maggiore di Laura (Cruz), sopraggiunta nel paese d'infanzia dall'Argentina, stranamente non accompagnata dal marito Alejandro (Riccardo Darin), per festeggiare le nozze della sorella Ana (Imma Questa).

    Esistono svariati motivi se abbiamo

    l'impressione che ci si attardi più del necessario su certe circostanze, dove si aprono peraltro scorci di un quotidiano molto prossimo a certe 'soap opera' dell'America Latina: riguardo ad esempio allo stesso matrimonio o a quella scorribanda in moto di Irene insieme al nipote di Paco. Poi c'è il motivo dello sguardo europeo da straniero che trova logico ritrarre i 'topoi' di un Paese in tempi lunghi, espressione di un compiacimento affettivo comprensibile: vedi ad esempio la lezione di Paco (Bardem) sul vino e sul mosto, da esperto coltivatore di una grande vigna con molti operai alle dipendenze, in una classe della scuola locale. E c'è lo spunto della reale scomparsa di un bambino, di cui il regista Asghar Farhadi è venuto a conoscenza nel corso di un suo viaggio in Spagna e su cui ha maturato negli anni il soggetto del film. Il suo diventa un tratteggio da thriller

    che si avvicina alla verità scoprendo una tessera alla volta in seno alle pieghe più intime e nascoste dei personaggi della famiglia, oltre che di altri personaggi chiave del paese. Un paese per certi versi affiliato ad una sorta di 'ndrangheta 'artigianale', di casa - e di cosa - nostra.

    Così il febbrile stato d'ansia della madre Laura (Cruz), che non disdegna di costeggiare da vicino il melodramma, si allarga a macchia d'olio sempre più, fino a diventare ancora una volta di appannaggio pubblico, a dispetto della discrezione assoluta mantenuta in famiglia sulla tragedia e sul da farsi. Molte sono d'altra parte anche le perplessità riguardo a certe dinamiche comportamentali di alcuni personaggi e pure riguardo a talune lacune narrative: si insiste fin troppo su alcuni passaggi, tralasciandone invece altri, soprattutto nella seconda parte e nell'epilogo, abbandonati al nulla, come se non avessero un destino con cui fare i conti.

    Conti in sospeso che d'altra parte una partenza non può saldare, ma di cui il finale promette un saldo, omesso dalla storia e a schermo spento. Silenzi, ammicchi e sconvolgenti consapevolezze acquisite, mettono a tacere lacrime e sfuriate sull'orlo di comprensibili, date le circostanze, crisi di nervi. Restano aperte le finestre su quelle situazioni che, come si lascia intendere, non sarà più possibile appianare.

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di TUTTI LO SANNO

    Links:

    • Asghar Farhadi (Regista)

    • Penélope Cruz

    • Javier Bardem

    • Ricardo Darìn

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    Tutti lo sanno - trailer

    Tutti lo sanno - trailer (versione originale spagnola sottotitolata in inglese) - Todos lo saben

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Notti magiche

    NOTTI MAGICHE

    RECENSIONE - Dalla XIII. Festa del Cinema di Roma (18-28 Ottobre 2018) - Film .... [continua]

    Tutti lo sanno

    TUTTI LO SANNO

    RECENSIONE - Da Cannes 71. - Coppia nella vita e nuovamente sul set (dopo .... [continua]

    Hunter Killer - Caccia negli abissi

    HUNTER KILLER - CACCIA NEGLI ABISSI

    Dopo Nella tana dei lupi, Geostorm e i due film di Attacco al Potere, Gerard .... [continua]

    First Man - Il primo uomo

    FIRST MAN - IL PRIMO UOMO

    RECENSIONE - Dalla 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (29 Agosto-8 Settembre 2018) - Film .... [continua]

    Millennium - Quello che non uccide

    MILLENNIUM - QUELLO CHE NON UCCIDE

    RECENSIONE - Dalla XIII. Festa del Cinema di Roma (18 ottobre-28 ottobre 2018) - .... [continua]

    Lo schiaccianoci e i Quattro Regni

    LO SCHIACCIANOCI E I QUATTRO REGNI

    RECENSIONE - Il nuovo lungometraggio live action Disney, diretto da Lasse Hallström, porta sul grande .... [continua]

    Il mistero della casa del tempo

    IL MISTERO DELLA CASA DEL TEMPO

    XIII. Festa del Cinema di Roma (18 ottobre-28 ottobre 2018) - Selezione Ufficiale - .... [continua]