ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Jumanji - The Next Level

    JUMANJI - THE NEXT LEVEL

    Aggiornamenti freschi di giornata! (15 Dicembre 2019) - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 25 .... [continua]

    Playmobil: The Movie

    PLAYMOBIL:THE MOVIE

    Aggiornamenti freschi di giornata! (15 Dicembre 2019) - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 31 .... [continua]

    Pinocchio

    PINOCCHIO

    Tra i più attesi!!! - Dopo anni di silenzio cinematografico Roberto Benigni torna al .... [continua]

    Last Christmas

    LAST CHRISTMAS

    Dal 19 Dicembre .... [continua]

    Il terzo omicidio

    IL TERZO OMICIDIO

    Dal 19 Dicembre

    "In primo luogo, volevo rappresentare in modo corretto il lavoro di ....
    [continua]

    Cetto c'è, senzadubbiamente

    CETTO C'E', SENZADUBBIAMENTE

    Ancora al cinema - Il grande ritorno al cinema di Cetto La Qualunque, l'indimenticabile .... [continua]

    L'ufficiale e la spia

    L'UFFICIALE E LA SPIA

    Ancora al cinema - RECENSIONE - VINCITORE del Leone d'Argento - Gran Premio .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse

    FAMIGLIA ALL'IMPROVVISO - ISTRUZIONI NON INCLUSE

    Seconde visioni - Cinema sotto le stelle: 'The Best of Summer 2017' - RECENSIONE - Uscito al cinema il 20 Aprile

    "Sono rimasto colpito dalla storia di quest'uomo che decide di dedicarsi completamente alla figlia. Mi ha ricordato film come 'La vita è bella' di Roberto Benigni o 'La ricerca della felicità' di Gabriele Muccino, che mettono meravigliosamente in scena coppie adulto/bambino. Inoltre ho pensato che con un padre improbabile, un amico generoso, e una madre che torna e con la quale nessuno vuole avere a che fare, ce n'era abbastanza per raccontare una storia divertente e commovente".
    Il regista e co-sceneggiatore Hugo Gélin

    (Demain tout commence (titolo internazionale: Two is a Family); FRANCIA/REGNO UNITO 2016; Commedia; 117'; Produz.: Mars Films/Vendôme Production/Poisson Rouge Pictures/TF1 Films Production/Korokoro in associazione con Pantelion Films/Sofica Manon 6 con la partecipazione di Canal+/Ciné+/TF1; Distribuz.: Lucky Red)

    Locandina italiana Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See Short Synopsis
    Trailer

    Titolo in italiano: Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse

    Titolo in lingua originale: Demain tout commence (titolo internazionale: Two is a Family)

    Anno di produzione: 2016

    Anno di uscita: 2017

    Regia: Hugo Gélin

    Sceneggiatura: Hugo Gélin, Mathieu Oullion e Jean-André Yerles

    Soggetto: Remake del film messicano No se aceptan devoluciones (Instructions Not Included, 2013) di Eugenio Derbez.

    Cast: Omar Sy (Samuel)
    Clémence Poésy (Kristin)
    Antoine Bertrand (Bernie)
    Ashley Walters (Lowell)
    Gloria Colston (Gloria)
    Clémentine Célarié (Samantha)
    Anna Cottis (Miss Appleton)
    Raphael von Blumenthal (Tom)
    Ben Homewood (Assistente)
    Howard Crossley (Juge)
    Anabel Lopez (Jenny)

    Musica: Rob Simonsen

    Costumi: Isabelle Mathieu

    Scenografia: Emmanuelle Duplay

    Fotografia: Nicolas Massart

    Montaggio: Valentin Feron e Grégoire Sivan

    Makeup: Corinne Bossu

    Casting: Michael Laguens

    Scheda film aggiornata al: 10 Agosto 2017

    Sinossi:

    In breve:

    Samuel vive la sua vita nel Sud della Francia senza responsabilità e senza legami importanti fino a quando una delle sue vecchie fiamme gli lascia tra le braccia una bambina di pochi mesi, Gloria: sua figlia!

    Inizialmente incapace di prendersene cura, Samuel impara giorno dopo giorno ad essere un buon padre.

    Otto anni dopo, quando Samuel e la piccola Gloria sono ormai inseparabili e felici, una sorpresa inaspettata cambierà le loro vite…

    Short Synopsis:

    Samuel parties hard in the Marseille area of France and is awoken one morning by a woman carrying a baby she claims is his. She drives off leaving him with a wailing infant; he gives chase to London where he finds work and raises Gloria by himself

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Il respiro di Famiglia all'improvviso - Istruzioni non incluse - libero adattamento da un film messicano - alita sui titoli di testa con quel delizioso cortometraggio declinato in una coloratissima animazione naif che trova il suo climax nella sequenza del motoscafo. Un cortometraggio tutt'altro che generico, una sorta di biglietto d'ingresso per i due protagonisti principali che figurano come sagome microscopiche in stile ombre cinesi incorporate nelle varie scenette. Brandelli di vita quotidiana di un 'padre per caso' con una figlia piovuta come un fulmine a ciel sereno. Ma questa è già l'anima del film che non tarda a fare il suo ingresso su un red carpet gioiosamente comico come una bella festa. Eppure, proprio una festa non è. Non mancheranno le lacrime, ma la risata è assicurata per la maggior parte del tempo, soprattutto nel primo atto, ricco di situazioni tragicomiche, alimentate per lo più, ma non solo,

    da un mattatore, ormai 'fuori classe', come Omar Sy, qui strabiliante, nel suo abbagliante sorriso a 360°, tanto quanto nelle pieghe più drammatiche che lo elevano ad intenso interprete a tutto tondo. Pieghe che celano un'amara sorpresa sia pure scartando elegantemente dal melodramma.

    "Sono rimasto colpito dalla storia di quest'uomo che decide di dedicarsi completamente alla figlia. Mi ha ricordato film come 'La vita è bella' di Roberto Benigni o 'La ricerca della felicità' di Gabriele Muccino, che mettono meravigliosamente in scena coppie adulto/bambino. Inoltre ho pensato che con un padre improbabile, un amico generoso, e una madre che torna e con la quale nessuno vuole avere a che fare, ce n'era abbastanza per raccontare una storia divertente e commovente". E' quanto ha dichiarato il regista Hugo Gelin a proposito di questo suo film, tematicamente affiliabile a molti altri, ma di fatto unico nella sua sensibilità, leggera come le ali di

    una farfalla, senza scadere nella superficialità di problematiche indubbiamente importanti. Perché se vogliamo, a ben vedere, il cinema è pieno zeppo di padri inadeguati improvvisamente a tu per tu con figlie assennate e precoci, ben più mature del genitore stesso: analogo sentimento di fondo viveva ad esempio nel Swing Vote - Un uomo da 300 milioni di voti (2008) di Joshua Michael Stern. Là dove c'erano Kevin Costner nelle vesti di un padre alcolizzato e sconsiderato come Bud Johnson, con sua figlia Molly (Madeline Carroll). E proprio Kevin Costner ha ripreso il ruolo del genitore surrogato, sempre alcolizzato e inadeguato, per quanto desideroso di farlo, e di farlo bene, di contro al padre naturale, ben più sconsiderato e inadeguato di lui, in Black or White (2015) di Mike Binder. Ma in quel caso la questione 'bianco o nero' si poneva in altri doppi termini, razziali e di pensiero, mentre la

    storia portava su tutt'altra sponda.

    Al centro di Famiglia all'improvviso-Istruzioni non incluse c'è invece il rapporto tra il fanciullone Samuel di Omar Sy, costretto, suo malgrado, ad una crescita accelerata altrimenti impensabile. Il modo e le circostanze in cui la giovane madre Kristin di Clemence Poesy abbandona la propria figlia neonata nelle mani di Samuel/Sy e le mosse iniziali del padre inconsapevole, incastrato a meraviglia, per fronteggiare l'imprevisto, riservano sequenze esilaranti a dispetto del risvolto realisticamente drammatico, mentre all'orizzonte compare un improbabile 'assistente' e datore di lavoro, confidente e amico impareggiabile, come l'omosessuale Bernie di Antoine Bertrand. Un fluido montaggio raggiunge in un baleno l'età degli otto anni della figlia Gloria (la solare Gloria Colston), ben più adulta di suo padre - è lei che gli ricorda orari e appuntamenti e che traduce l'inglese che lui non è mai riuscito ad imparare. Il genere di rapporto già visto, sia pure

    incastonato in tutt'altra storia, tra il padre Bud (Costner) e la figlia Molly (Carroll) in Swing Vote. Ma Famiglia all'improvviso-Istruzioni non incluse resta comunque unico nel genere.

    Unico e prezioso. Irresistibile per comicità e delicato come il tocco di una piuma quando ad un certo punto, mentre si tende un piccolo tranello allo spettatore, il timone inizia a virare in una direzione meno solare. E proprio mentre abbiamo la sensazione che, date le nuove circostanze, il personaggio di Samuel/Sy stia perdendo il focus, ecco che siamo quasi travolti dalla nitidezza recuperata in tutto il suo spessore per porgere quel profondo messaggio, tratteggiato dalla sceneggiatura come monologo in voce fuori campo del nostro protagonista, ritratto in un profilo ravvicinato in primissimo piano. Un messaggio stupendo e carico di speranza che sa come recuperare il sorriso e la forza di andare avanti, malgrado le perdite che la vita ci riserva. E il

    messaggio, come sottoscrive la doppia dedica del film alla nonna e al padre del regista, sembra arrivare da chi ha la sensibilità giusta per porgerlo, in questo modo leggiadro e divertente, facendosi largo tra le cortine di una malinconia ricacciata dentro per amore e responsabilità di portata incommensurabile. E se lo stunt Samuel di Omar Sy si dice "immortale" per gioco, ad essere veramente immortale è quell'amore reciproco che sa come andare oltre.

    Perle di sceneggiatura


    Pressbook:

    PRESSBOOK in ITALIANO di FAMIGLIA ALL'IMPROVVISO - ISTRUZIONI NON INCLUSE

    Links:

    • Omar Sy

    • Clémence Poésy

    • FAMIGLIA ALL'IMPROVVISO - ISTRUZIONI NON INCLUSE - INTERVISTA all'attrice CLÉMENCE POÉSY (Interviste)

    • FAMIGLIA ALL'IMPROVVISO - ISTRUZIONI NON INCLUSE - INTERVISTA alla giovanissima attrice GLORIA COLSTON (Interviste)

    • FAMIGLIA ALL'IMPROVVISO - ISTRUZIONI NON INCLUSE - INTERVISTA all'attore OMAR SY (Interviste)

    • FAMIGLIA ALL'IMPROVVISO - ISTRUZIONI NON INCLUSE - INTERVISTA al regista HUGO GÉLIN (Interviste)

    1 | 2

    Galleria Video:

    Famiglia all'improvviso-Istruzioni non incluse - trailer

    Famiglia all'improvviso-Istruzioni non incluse - trailer (versione originale) - Demain tout commence

    Famiglia all'improvviso-Istruzioni non incluse - clip 'Ha detto papà!'

    Famiglia all'improvviso-Istruzioni non incluse - clip 'È tua la bambina'

    Famiglia all'improvviso-Istruzioni non incluse - clip 'La mattina'

    Famiglia all'improvviso-Istruzioni non incluse - clip 'Per te Gloria'

    Famiglia all'improvviso-Istruzioni non incluse - clip 'Una mail della mamma'

    Famiglia all'improvviso-Istruzioni non incluse - clip 'Keep Right'

    Famiglia all'improvviso-Istruzioni non incluse - featurette 'Backstage'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Che fine ha fatto Bernadette?

    CHE FINE HA FATTO BERNADETTE?

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dal 12 Dicembre

    "È un ritratto ....
    [continua]

    L'inganno perfetto

    L'INGANNO PERFETTO

    RECENSIONE - Dal Torino Film Festival 2019 - I leggendari attori Helen Mirren e .... [continua]

    Qualcosa di meraviglioso

    QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO

    RECENSIONE - Dal 5 Dicembre .... [continua]

    Un giorno di pioggia a New York

    UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

    Elle Fanning, Jude Law, Rebecca Hall e Selena Gomez nella nuova commedia di Woody Allen .... [continua]

    Frozen II - Il segreto di Arendelle

    FROZEN II - IL SEGRETO DI ARENDELLE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 27 Novembre

    "Elsa è un personaggio affascinante con la ....
    [continua]

    Le Mans '66 - La grande sfida

    LE MANS '66 - LA GRANDE SFIDA

    Ancora al cinema - RECENSIONE - Dal 14 Novembre

    "'Le Mans ’66 – ....
    [continua]

    Parasite

    PARASITE

    Ancora al cinema - VINCITORE della PALMA d'ORO al 72. Festival del .... [continua]