ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Power Rangers

    POWER RANGERS

    Aggiornamenti freschi di giornata! (29 Marzo) - Dal 6 Aprile .... [continua]

    Ghost in the Shell

    GHOST IN THE SHELL

    Dal 30 Marzo

    "Volevamo che il pubblico si accorgesse che il nostro film non ....
    [continua]

    Il viaggio

    IL VIAGGIO

    Dalla 73. Mostra del Cinema di Venezia - Dal 30 Marzo
    ....
    [continua]

    The Ring 3

    THE RING 3: NUOVO CAPITOLO DOPO TREDICI ANNI DA 'THE RING'

    RECENSIONE ITALIANA e PREVIEW in ENGLISH by Owen Gleiberman (www.variety.com) - Dal 16 .... [continua]

    Il diritto di contare

    IL DIRITTO DI CONTARE

    Kevin Costner e Octavia Spencer di nuovo insieme sul grande schermo dopo Black or White .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Manchester by the Sea

    MANCHESTER BY THE SEA

    OSCAR 2017 al 'Miglior Attore' (Casey Affleck) e alla 'Miglior Sceneggiatura Originale' (Kenneth Lonergan) - Independent Spirit Awards 2017 al 'Miglior Attore' (Casey Affleck) - VINCITORE di 1 Golden Globe 2017 per il 'Miglior Attore' (Casey Affleck) - Dall'XI. Festa del cinema di Roma - Dal Sundance Film Festival 2016 - RECENSIONE - Dal 16 Febbraio

    "...Non sai mai veramente perché finisci a scrivere un certo tipo di storie. In qualche modo credo che lo sforzo creativo sia così profondamente legato all’intimo dell’artista che non dovrebbe interessare nessun altro, mentre ti auguri fortemente che il risultato finale incuriosisca il grande pubblico. La fase che preferisco nella realizzazione di un film corrisponde al momento in cui dalla tua immaginazione la storia creata comincia a essere un patrimonio di emozioni anche di altre persone. Una storia si nutre e vive della cura, delle emozioni e delle idee di ogni collaboratore, diventando una sorta di fantasia condivisa che finisce per appartenere a tutti, almeno fino a quando non entra in contatto con il pubblico: in quel momento speri che possa diventare un granello di sabbia della loro vita, così come i film che amo sono diventati una parte di me".
    Il regista e sceneggiatore Kenneth Lonergan

    (Manchester by the Sea; USA 2016; Drammatico; 135'; Produz.: The Affleck/Middleton Project/B Story/Big Indie Pictures/CMP/K Period Media (Funding)/Pearl Street Films; Distribuz.: Universal Pictures International Italy)

    Locandina italiana Manchester by the Sea

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SHORT SYNOPSIS
    Trailer

    Titolo in italiano: Manchester by the Sea

    Titolo in lingua originale: Manchester by the Sea

    Anno di produzione: 2016

    Anno di uscita: 2017

    Regia: Kenneth Lonergan

    Sceneggiatura: Kenneth Lonergan

    Cast: Casey Affleck (Lee Chandler)
    Michelle Williams (Randi)
    Kyle Chandler (Joe Chandler)
    Tate Donovan (Hockey Coach)
    Kara Hayward (Silvie)
    Gretchen Mol (Elise)
    Heather Burns (Jill)
    Erica McDermott (Sue)
    Chaunty Spillane (Prefica funebre)
    Lucas Hedges (Patrick)
    Susan Pourfar (Infermiera Irene)
    Missy Yager (Mrs. Olsen)
    Ruibo Qian (Dr. Betheny)
    C.J. Wilson (George)
    Anna Baryshnikov (Sandy)

    Musica: Lesley Barber

    Costumi: Melissa Toth

    Scenografia: Ruth De Jong

    Fotografia: Jody Lee Lipes

    Montaggio: Jennifer Lame

    Effetti Speciali: Michael Dias

    Makeup: Liz Bernstrom

    Casting: Douglas Aibel

    Scheda film aggiornata al: 19 Marzo 2017

    Sinossi:

    In breve:

    Manchester by the Sea racconta la storia dei Chandler, una famiglia di modesti lavoratori del Massachusetts. Dopo la morte improvvisa del fratello maggiore Joe (Kyle Chandler), Lee (Casey Affleck) viene nominato tutore legale del nipote (Lucas Hedges). Lee è ancora tormentato dal proprio tragico passato, che lo ha allontanato dalla moglie Randi (Michelle Williams) e dalla comunità in cui è nato e cresciuto...

    SHORT SYNOPSIS:

    An uncle is forced to take care of his teenage nephew after the boy's father dies.

    After his older brother passes away, Lee Chandler (Casey Affleck) is forced to return home to care for his 16-year-old nephew. There he is compelled to deal with a tragic past that separated him from his family and the community where he was born and raised

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    E' un drammatico ed intenso puzzle esistenzialista quello che il regista Kenneth Lonergan (Conta su di me, Margaret) pone sotto i riflettori di una luce marcatamente nordica. La carrellata sul mare, i colori delle case, dei porticcioli, dei cantieri navali e del cielo affollato di gabbiani, parlano da soli. Fa loro eco la neve alta tra i rivoli cittadini. Le location scelte per il film, tra Manchester, Gloucester e Beverly, sfilano come star sul red carpet di un grande festival. non hanno bisogno di paillettes per brillare della loro connaturata luce fioca. Languidamente splendida.

    Su una barca a motore la prima tessera di un giorno di ordinaria armonia familiare. E' così, in un incessante e prolungato intersecarsi di spicchi di presente e di un passato più drammatico di quanto non potevamo sospettare, che facciamo la sua conoscenza. E se sulle prime non è chiaro il suo comportamento schivo, umbratile e

    scorbutico fino alla scortesia, se non risuonano del tutto comprensibili le battute di una sceneggiatura scritta e letta solo all'interno della sua mente, stampigliata d'altra parte a caratteri incisivi nelle cavità più profonde della sua impenetrabile anima, se non si capisce come possa passare dal silenzio alla facile scazzottata in birreria, basta dargli tempo. E non avere alcuna fretta. Il personaggio di Lee Chandler affiorerà, non troppo presto, dal mistero del suo essere in tutta la sua drammatica portata.

    Così il Golden Globe e il Bafta al Miglior Attore a Casey Affleck per questo straordinario e complesso percorso di pura ed elevata introspezione in progress, non potevano essere un optional. Si può dire che fossero quasi dovuti. Casey Affleck tradotto in Lee Chandler non è solo il primo protagonista, è il motore di Manchester by the Sea. Un motore quasi spento, se non proprio silente, che d'altra parte sa tenere

    il timone ben saldo per traghettare lentamente storia e personaggi verso una meta che preferisce la sospensione rivolta all'orizzonte delle possibilità più logiche e sensate che non l'approdo certo e scontato. Un viaggio dal carattere 'indipendente' che lo ha visto ospite nella dimora più consona: il Sundance Film Festival dove il film è stato presentato in anteprima.

    La centralità assoluta del primo personaggio paga d'altra parte pegno ai binari su cui si muove durante questo inconsueto percorso. E questi binari sono la parte di sceneggiatura delegata alla musica, soprattutto classica, laddove tra le svariate sinfonie, spiccano Albinoni e Hendel. Sono parecchie le sequenze in cui si toglie voce ai personaggi in azione per darla alla musica. Come un vero e proprio direttore d'orchestra il regista Kenneth Lonergan sfoglia gli spartiti di Manchester by the Sea scegliendo il primo piano alternato tra note musicali e sceneggiatura. Ne esce una sorta di sinfonia

    lirica del dramma nel dramma. Una lingua poco usata per esprimere sul grande schermo legami familiari usurati dalla malattia congenita del fratello Joe (Kyle Chandler) che lo porta alla morte precoce. Legami familiari forti e inscindibili come quello tra Lee/Affleck e il nipote adolescente Patrick (Lucas Hedges), cui si trova a fare improvvisamente da tutore. Legami familiari spezzati, come quello con la ex moglie Randi (Michelle Williams) e... non solo.

    Il Lee Chandler di Casey Affleck è un uomo che dopo essersi auto esiliato dalla vita, ridotta ad una modesta sopravvivenza di custode di più condomini, ben lontano dalla famiglia d'origine e locato in un monolocale, si ritrova richiamato in trincea dalla vita stessa, costretto dalle circostanze a rivivere drammatici trascorsi del passato e a rivedere le sue scelte, a rifare i conti con se stesso e con nuove responsabilità, suo malgrado. Regia e interprete navigano splendidamente avvicinandoci al personaggio

    anche attraverso la manciata di personaggi di fronda, snocciolati come le briciole di pane da Pollicino lungo il percorso. A cominciare dall'inizio, quando Lee è ancora un vero mistero. E il mistero risulta per l'appunto straordinariamente infittito dalla carrellata di personaggi della quotidianità con cui si ritrova ad interagire per lavoro. Personaggi tanto vicini alla normalità del quotidiano quanto ne è distante lui stesso. E' proprio il contrapposto a mettere Lee sotto una lente di ingrandimento e solo dopo averlo affiancato per l'intero percorso, solo allora, ci accorgiamo che la 'sospensione' non era la chiave infilata nella toppa dell'apertura ritrovata nell'epilogo, ma semplicemente la lingua parlata in tutto il film.

    Perle di sceneggiatura


    Pressbook:

    PRESSBOOK COMPLETO in ITALIANO di MANCHESTER BY THE SEA

    Links:

    • Michelle Williams

    • Casey Affleck

    • Kyle Chandler

    • Kara Hayward

    • 'MANCHESTER BY THE SEA' di KENNETH LONERGAN. 'GOLDEN GLOBE' al Miglior Attore (CASEY AFFLECK) è al cinema dal 16 Febbraio (Anteprime)

    1 | 2

    Galleria Video:

    Manchester by the Sea - trailer

    Manchester by the Sea - trailer (versione originale)

    Manchester by the Sea - spot 'Candidato a 6 premi Oscar'

    Manchester by the Sea - clip 'Abbassate la voce'

    Manchester by the Sea - clip 'Come sta Joe?'

    Manchester by the Sea - clip 'Niente di importante'

    Manchester by the Sea - clip 'Non posso essere il suo tutore'

    Manchester by the Sea - clip 'Vuoi essere il suo tutore?'

    Manchester by the Sea - featurette 'Il regista Kenneth Lonergan alla Festa del Cinema di Roma' (versione originale sottotitolata)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Life - Non oltrepassare il limite

    LIFE - NON OLTREPASSARE IL LIMITE

    RECENSIONE - Dal 23 Marzo

    "Credo che il motivo principale che ha spinto tanti ....
    [continua]

    In viaggio con Jacqueline

    IN VIAGGIO CON JACQUELINE

    RECENSIONE - Tre uomini e una mucca... e 700 km a piedi per realizzare un .... [continua]

    Loving

    LOVING

    NOMINATION agli OSCAR 2017 per la 'Miglior Attrice Protagonista' (Ruth Negga) - 2 NOMINATIONS .... [continua]

    La bella e la bestia

    LA BELLA E LA BESTIA

    Ancora al cinema - La rivisitazione in chiave 'live action' del celebre classico d’animazione .... [continua]

    Kong: Skull Island

    KONG: SKULL ISLAND

    Quelli che... ci fermano a TRAILER e CLIP - Al pubblico l'ardua sentenza - .... [continua]

    Logan - The Wolverine

    LOGAN - THE WOLVERINE

    Ancora al cinema - Dalla 67. Berlinale (9-19 Febbraio 2017 - RECENSIONE ITALIANA .... [continua]

    The Great Wall

    THE GREAT WALL

    Ancora al cinema - Dal visionario regista Zhang Yimou (Hero, La foresta dei pugnali .... [continua]