ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Aline-La voce dell'amore

    ALINE-LA VOCE DELL'AMORE

    New Entry - Dal Festival di Cannes 2021 - Valérie Lemercier, in veste .... [continua]

    Fuga a Parigi

    FUGA A PARIGI

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Golden Globes 2021 - 1 Nomination alla 'Migliore .... [continua]

    Are You There God? It's Me, Margaret

    ARE YOU THERE GOD? IT'S ME, MARGARET

    New Entry - Rachel McAdams, Kathy Bates alle prese con la scelta religiosa di .... [continua]

    C'era una truffa ad Hollywood

    C'ERA UNA TRUFFA AD HOLLYWOOD

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Un sentiero di ritorno affollato tra Robert De Niro, Morgan Freeman, .... [continua]

    Il capo perfetto

    IL CAPO PERFETTO

    Dal 23 Dicembre .... [continua]

    La befana vien di notte 2 - Le origini

    LA BEFANA VIEN DI NOTTE 2 - LE ORIGINI

    Cast e regia completamente rinnovati con il prequel de La befana vien di notte: alla .... [continua]

    West Side Story

    WEST SIDE STORY

    VINCITORE di 3 Golden Globes: 'Miglior film commedia o musicale'; 'Migliore attrice in un .... [continua]

    Belfast

    BELFAST

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Dalla 16. Festa del Cinema di Roma-Alice nella .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Regali da uno sconosciuto - The Gift

    REGALI DA UNO SCONOSCIUTO -THE GIFT: DEBUTTO ALLA REGIA IN ACQUE TORBIDE, TRA IL THRILLER DEL MISTERO E L'HORROR, PER L'ATTORE JOEL EDGERTON

    RECENSIONE - Dal 3 MARZO

    (The Gift; AUSTRALIA/USA 2015; Thriller del mistero; 108'; Produz.: Blue-Tongue Films/Blumhouse Productions; Distribuz.: Koch Media)

    Locandina italiana Regali da uno sconosciuto - The Gift

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SYNOPSIS
    Trailer

    Titolo in italiano: Regali da uno sconosciuto - The Gift

    Titolo in lingua originale: The Gift

    Anno di produzione: 2015

    Anno di uscita: 2016

    Regia: Joel Edgerton

    Sceneggiatura: Joel Edgerton

    Cast: Jason Bateman (Simon)
    Rebecca Hall (Robyn)
    Joel Edgerton (Gordo)
    Allison Tolman (Lucy)
    Tim Griffin (Kevin 'KK' Keelor)
    Busy Philipps (Duffy)
    Adam Lazarre-White (Ron)
    Beau Knapp (Detective Walker)
    Wendell Pierce (Detective Mills)
    Mirrah Foulkes (Wendy Dale)
    Nash Edgerton (Frank Dale)
    David Denman (Greg)
    Katie Aselton (Joan)
    David Joseph Craig (Stewart)
    Susan May Pratt (Rhonda Ryan)

    Musica: Danny Bensi e Saunder Jurriaans

    Costumi: Terry Anderson

    Scenografia: Richard Sherman

    Fotografia: Eduard Grau

    Montaggio: Luke Doolan

    Casting: Terri Taylor

    Scheda film aggiornata al: 24 Marzo 2016

    Sinossi:

    IN BREVE:

    La vita matrimoniale di Simon (Jason Bateman) e Robyn (Rebecca Hall) procede a gonfie vele, fino a quando Simon non incontra Gordo (Joel Edgerton), un ex compagno di liceo smanioso di rivivere i vecchi tempi. Gordo sommerge la coppia di regali, passando dall'essere un tantino invadente a risultare una presenza scomoda e inquietante. Ma quando i due decidono di liberarsi di lui, un oscuro segreto dal passato di Simon farà dubitare Robyn del marito e delle persone a lei più vicine.

    IN DETTAGLIO:

    Al centro del film la domanda: che cosa accadrebbe se qualcuno a cui in passato si è fatto del male ricomparisse dopo un incontro casuale? Simon (Jason Bateman) e Robyn (Rebecca Hall) sono una giovane coppia di sposi la cui vita procede tranquillamente fino a quando un incontro casuale con un conoscente di Simon getta la loro vita in una spirale di esperienze sconvolgenti. All’inizio Simon non riconosce Gordo (Joel Edgerton) ma, dopo una serie di incontri indesiderati e regali misteriosi dai significati inquietanti, un orribile segreto riemerge dal passato dopo oltre vent’anni. Quando scopre l’inquietante verità su ciò che è accaduto tra Simon e Gordo, Robyn comincia a porsi delle domande: quanto conosciamo realmente le persone più vicine a noi e ci si può davvero lasciare il passato alle spalle?

    SYNOPSIS:

    A young married couple's lives are thrown into a harrowing tailspin when an acquaintance from the husband's past brings mysterious gifts and a horrifying secret to light after more than 20 years.

    Simon and Robyn are a young married couple whose life is going just as planned until a chance encounter with an acquaintance from Simon's high school sends their world into a harrowing tailspin. Simon doesn't recognize Gordo at first, but after a series of uninvited encounters and mysterious gifts prove troubling, a horrifying secret from the past is uncovered after more than 20 years. As Robyn learns the unsettling truth about what happened between Simon and Gordo, she starts to question: how well do we really know the people closest to us, and are past bygones ever really bygones?

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    Quando un attore, seppur navigato quanto si vuole, debutta alla regia, è sempre un terno al lotto. Va da sé che per alcuni interpreti tra i più blasonati è consuetudine andare ben oltre la performance in una collaborazione su più livelli dietro le quinte della produzione di un film. Non di rado sono persino loro a scegliere il regista. Perché il cinema è un lavoro di squadra dai contorni sfumati ed estremamente variegati, e ogni attore con la A maiuscola ama considerarsi un 'assistant story-teller' o paragonarsi ad un artigiano che contribuisce al ritratto in celluloide di una storia che valga la pena di essere raccontata, abitata da personaggi interessanti.

    Questo preambolo non è un fuori luogo, al contrario centra il problema. Perché al timone della regia per Regali da uno sconosciuto-The Gift, un thriller psicologico che paga pegno prima ad Hitchcock, che ad ogni altro classico di genere derivato

    - Roman Polanski è il secondo riferimento che ci viene subito in mente, giacché, tra le altre cose, serpeggiano un'inquietudine e una suspense crescenti legati anche alla maternità - c'è l'attore Joel Edgerton. Attore che per l'occasione si fa in tre firmando regia, sceneggiatura e l'interpretazione del personaggio di Gordon (Gordo), il più disturbato e bieco dell'intera storia, per quanto non sia lasciato da solo. A fargli da degno contraltare c'è Jason Bateman nelle vesti borghesi e rampanti di Simon, ambizioso manager di successo e marito affettuoso di Robyn (una straordinaria Rebecca Hall in uno dei suoi ruoli introspettivi più maturi). Beh, diciamo che se tutti i debutti alla regia da parte di attori sfociassero nei risultati ottenuti da Joel Edgerton con Regali da uno sconosciuto potremmo augurarci che diventasse l'ultima moda ad Hollywood, diventando un fenomeno che si allarga sempre più a macchia d'olio. Il film non sarà un

    capolavoro di perfezione ma è indubbiamente un ottimo risultato. Tanto da tenere incollati alla sedia, fatta eccezione per qualche sobbalzo garantito.

    'La quiete prima della tempesta' è l'ingrediente di base di un thriller declinato in noir. Lo si sa bene. E il Regali da uno sconosciuto di Joel Edgerton segue la scia. Così fin dai primi fotogrammi, dove il simbolismo è primo protagonista a fare gli onori di casa, si intuisce che gli spaccati di una quotidianità di coppia apparentemente tranquilla in corso di trasferimento da Chicago in California, avranno vita breve. La suspense, che certo non può mancare in un film del genere, le atmosfere sospese, tengono banco fin da quelle carrellate lungo corridoi o scorci della nuova casa. Vuota. Silente. Quasi fosse essa stessa in attesa di qualcosa. E soprattutto con le finestre al posto delle pareti. Non solo un tocco di glamour di architettura contemporanea ma la contestualizzazione

    ideale per un gioco di sguardi tra interno ed esterno, della casa così come delle persone.

    Joel Edgerton dimostra di sapere il fatto suo quando mette le mani in pasta in un percorso in celluloide e, manovrando le briglie di un montaggio fluido interrotto da qualche canonica effervescenza a sorpresa - un classico la sequenza della doccia! - tiene sempre alta l'attenzione così come il sottile filo tensivo in un crescendo di aspettative mentre intanto si diverte a giocare a nascondino con lo spettatore. Magari prendendolo al laccio di un tranello illusorio, necessario e ideale. Lo scopo è quello di solleticare il sobbalzo sull'onda del brusco inaspettato. Per McGuffin si affida ad un'operazione di stalking a tratti un po' paradossa ma funzionale. Quel che risulta nuovo in questo gioco a domino, non è il gioco stesso, più che conosciuto, ma la partita del momento, in cui cambiano i giocatori

    e i risultati del match. E se alcuni passi narrativi, o tratteggio di certi personaggi, potranno apparire nebulosi come fossero avvolti nella nebbia, non è detto che sia per incuria. Potrebbe essere una cosa voluta e persino una scelta di stile. Perché è proprio il dubbio a vincere la partita finale. E qualcuno si farà molto male. Non è detto che sia sul piano fisico però. Di solito le ferite inferte all'anima sono quelle più profonde e dolorose. E non sempre si può porvi rimedio.

    Links:

    • Joel Edgerton (Regista)

    • Rebecca Hall

    • Joel Edgerton

    • Jason Bateman

    • Katie Aselton

    • Busy Philipps

    • Nash Edgerton

    1 | 2

    Galleria Video:

    Regali da uno sconosciuto-The Gift - trailer

    Regali da uno sconosciuto-The Gift - trailer (versione originale) - The Gift

    Regali da uno sconosciuto-The Gift - clip 'Il primo incontro con Gordo'

    Regali da uno sconosciuto-The Gift - clip 'Il primo regalo'

    Regali da uno sconosciuto-The Gift - clip 'Che tipo strano'

    Regali da uno sconosciuto-The Gift - clip 'La lettera'

    Regali da uno sconosciuto-The Gift - clip 'Cena tra colleghi'

    Regali da uno sconosciuto-The Gift - clip 'A casa di Gordo'

    Regali da uno sconosciuto-The Gift - clip 'Gordo il Balordo'

    Regali da uno sconosciuto-The Gift - clip 'Simon dice'

    Regali da uno sconosciuto-The Gift - clip 'Le disgrazie come regalo'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    La figlia oscura

    LA FIGLIA OSCURA

    Da Venezia 78. - Esordio alla regia di Maggie Gyllenhaal - RECENSIONE in ANTEPRIMA .... [continua]

    Don't Look Up

    DON'T LOOK UP

    CelluloidPortraits ha eletto Don't Look Up a FILM DELL'ANNO 2021 - RECENSIONE - .... [continua]

    The Tender Bar

    THE TENDER BAR

    RECENSIONE - Un romanzo di formazione prende vita in celluloide per George Clooney che dirige .... [continua]

    The King's Man - Le origini

    THE KING'S MAN - LE ORIGINI

    Prequel del film Kingsman - Secret Service - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 5 Gennaio
    [continua]

    House of Gucci

    HOUSE OF GUCCI

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Lady Gaga veste i panni di Patrizia .... [continua]

    Mr. Cobbler e la bottega magica

    MR. COBBLER E LA BOTTEGA MAGICA

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dustin Hoffman e' il padre del calzolaio .... [continua]

    Being the Ricardos

    BEING THE RICARDOS

    Javier Bardem e Nicole Kidman fanno rivivere sul grande schermo la celebre coppia comica televisiva .... [continua]