ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Nightmare Alley

    NIGHTMARE ALLEY

    New Entry - Guillermo del Toro firma la regia del remake di un .... [continua]

    Ava

    AVA

    New Entry - Jessica Chastain assassina per Tate Taylor (Ma, La ragazza del treno) .... [continua]

    Emma

    EMMA

    New Entry - Il film segna il debutto sul grande schermo della regista Autumn .... [continua]

    A Quiet Place II

    A QUIET PLACE II

    New Entry - Sequel del thriller/horror A Quiet Place - Un posto tranquillo (2018), .... [continua]

    Ghostbusters: Legacy

    GHOSTBUSTERS: LEGACY

    New Entry - Si tratta del terzo capitolo dell'omonima saga, inaugurata nel 1984 con .... [continua]

    Un giorno di pioggia a New York

    UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

    Ancora al cinema - Elle Fanning, Jude Law, Rebecca Hall e Selena Gomez nella .... [continua]

    Frozen II - Il segreto di Arendelle

    FROZEN II - IL SEGRETO DI ARENDELLE

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 27 Novembre

    "Elsa è ....
    [continua]

    Cena con delitto - Knives Out

    CENA CON DELITTO - KNIVES OUT

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 37. Torino Film Festival .... [continua]

    Star Wars: L'ascesa di Skywalker

    STAR WARS: L'ASCESA DI SKYWALKER

    Ancora al cinema - Tra i più attesi!!! - RECENSIONE in ANTEPRIMA - .... [continua]

    Jumanji - The Next Level

    JUMANJI - THE NEXT LEVEL

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 25 Dicembre .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Cenerentola

    CENERENTOLA: IL 'KENNETH BRANAGH TOUCH' SULLA FAVOLA PIU' CLASSICA E AMATA DA GRANDI E PICCINI. E MENTRE CENERENTOLA E' AFFIDATA A LILY JAMES, CATE BLANCHETT SI TRASFORMA NELLA SUA MATRIGNA ED HELENA BONHAM CARTER NELLA SUA FATA MADRINA

    N° 2 al Sondaggio 'CelluloidPortraits' ex aequo con Birdman e Adaline-L'eterna giovinezza - RECENSIONE ITALIANA in ANTEPRIMA - Dal 12 MARZO

    "Sono stato catturato dalla potenza della storia e mi sono trovato in sintonia con lo stile visivo che gli artisti stavano sviluppando. È il classico racconto in cui il personaggio principale parte per un viaggio con il quale gli spettatori riescono realmente a identificarsi, e in qualità di regista è stato davvero meraviglioso giocare con la struttura e l’ambientazione di questa grande storia... La maggior parte degli spettatori, indipendentemente dall’età, conosce bene la storia di Cenerentola. Dunque riuscire ad apportare qualcosa di nuovo in qualità di regista, rendendo al contempo giustizia ai momenti più iconici della fiaba, è stata per me una sfida meravigliosa. Avere la possibilità di dirigere Cenerentola per la Disney nel XXI secolo, significa poter raccontare un mito che ha resistito nel corso dei secoli grazie alla sua profonda connessione con gli esseri umani"
    Il regista Kenneth Branagh

    "Non abbiamo provato a immaginare di nuovo ogni cosa, ma abbiamo deciso di trovare il centro della storia: un mondo di meraviglie nascoste, con la forza creatrice della gentilezza e della fede alla base di tutto"
    Lo sceneggiatore Chris Weitz

    (Cinderella; USA 2015; Familiare, Avventura e Drammatico; 105'; Produz.: Genre Films e Walt Disney Pictures; Distribuz.: Walt Disney Studios Motion Pictures)

    Locandina italiana Cenerentola

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Cenerentola

    Titolo in lingua originale: Cinderella

    Anno di produzione: 2015

    Anno di uscita: 2015

    Regia: Kenneth Branagh

    Sceneggiatura: Chris Weitz

    Soggetto: PRELIMINARIA - Genesi di un mito fiabesco:

    Molte persone hanno scoperto la fiaba proprio grazie al classico d’animazione del 1950, ma le sue origini risalgono al I secolo d.C. con la fiaba egiziana Rodopi, trascritta dallo storico greco Strabone e considerata la prima versione documentata del racconto. Nel 1697, il francese Charles Perrault trascrisse e pubblicò Cendrillon o La storia della scarpetta di cristallo, in cui compaiono per la prima volta la fata madrina, la zucca-­carrozza e la scarpetta di cristallo. La versione dei fratelli Grimm, Aschenputtel, fu pubblicata in Germania nel 1812: in essa, il ruolo della fata madrina era affidato a un albero cresciuto sulla tomba della madre di Cenerentola e le atmosfere erano molto più cupe. La versione di Perrault è quella più simile al film d’animazione Disney. Da allora, la storia è stata adattata innumerevoli volte nella letteratura, al cinema, in televisione, a teatro, nella musica e nelle arti figurative.

    Cast: Lily James (Cenerentola)
    Hayley Atwel (Madre di Cenerentola)
    Cate Blanchett (Lady Tremaine)
    Helena Bonham Carter (Fata Madrina)
    Richard Madden (Principe Azzurro)
    Stellan Skarsgård (Gran Duca)
    Holliday Grainger (Anastasia)
    Nonso Anozie (Capitano)
    Sophie McShera (Genoveffa)
    Derek Jacobi (Il Re)
    Ben Chaplin (Padre di Cenerentola)
    Laurie Calvert (Capo delle guardie di palazzo)

    Musica: Patrick Doyle

    Costumi: Sandy Powell

    Scenografia: Dante Ferretti

    Fotografia: Haris Zambarloukos

    Montaggio: Martin Walsh

    Casting: Lucy Bevan

    Scheda film aggiornata al: 04 Settembre 2015

    Sinossi:

    La storia del film ripercorre le disavventure della giovane Ella, il cui padre, un mercante, si risposa in seguito alla tragica scomparsa della moglie. Dedita a sostenere l'amato padre, Ella accoglie di buon animo la matrigna, Lady Tremaine e le sue figlie, Anastasia e Genoveffa, nella propria casa. Ma quando il padre di Ella muore improvvisamente e tragicamente, la giovane si ritrova alla mercé di una gelosa e crudele nuova famiglia. Ridotta, infine, a niente più che una povera serva ricoperta di cenere, ad Ella viene crudelmente affibbiato il nomignolo di Cenerentola. La ragazza potrebbe facilmente perdere ogni speranza, tuttavia, nonostante la crudeltà riservatale, Ella è determinata ad onorare le ultime parole della madre morente, di "avere coraggio ed essere gentile". Ella non cederà alla disperazione, né disprezzerà coloro che si approfittano di lei. Ed è allora che incontrerà un audace sconosciuto nel bosco, inconsapevole che egli sia in realtà un principe e non semplicemente un dipendente del palazzo, Ella finalmente sente di aver incontrato un'anima gentile. Tutt'a un tratto sembra che le sue sfortune siano destinate a cambiare quando il palazzo fa recapitare un invito aperto a tutte le ragazze del regno per partecipare a un ballo, risollevando le speranze di Ella di incontrare nuovamente l'affascinante "Kit". Purtroppo la matrigna le proibisce di parteciparvi e crudelmente le distrugge l'abito da ballo. Ma come in tutte le belle fiabe, l'aiuto è dietro l'angolo, quando una gentile mendicante si fa avanti e, con l'intervento di una zucca ed alcuni topolini, trasforma la vita di Cenerentola per sempre.

    Commento critico (a cura di FRANCESCO ADAMI)

    Cenerentola é un lungometraggio di genere fantastico drammatico diretto da Kenneth Branagh e prodotto dalla Walt Disney Pictures. La trama non differisce molto dalla versione animata prodotta dalla Disney stessa, anche se in questa
    versione live action é approfondito e mostrato il rapporto di Ella (Lily James), ossia la futura Cenerentola, con i propri genitori naturali. In particolare il rapporto di Ella con la madre (Hayley Atwell) é la struttura portante sulla quale si costruisce il carattere della ragazza, guidata da premura e affetto materno. La prima parte, incentrata sulla vita della piccola Ella, è ben costruita e si sviluppa attraverso una dimensione affettivamente intima della sua benestante famiglia. La madre di Ella è un personaggio sensibile dall'animo forte, così come il padre (Ben Chaplin) è molto affettuoso verso la figlia: anche se impegnato in lunghi viaggi di lavoro, al suo
    ritorno cerca sempre di insegnarle qualcosa. Ella sembra crescere in un

    mondo surreale pieno d'amore e di rispetto anche verso le figure animali con le quali parla spesso. Il destino le riserva un durissimo futuro denso di lutti, che porteranno all'annientamento della sua dolce situazione familiare e della benestante situazione economica. Così la fanciulla si ritrova a dover convivere con una
    matrigna (Cate Blanchett) e due sorellastre, Anastasia (Holliday Grainger ) e Genoveffa (Sophie McShera), che la ridurranno a umile serva. Ella passa dal coricarsi in un comodo letto al freddo terreno della sua abitazione, accanto al caminetto acceso, per potersi riscaldare, tanto da risvegliarsi con il volto sporco di cenere. Cosi le sue sorellastre e la matrigna, giocando con il suo nome, decidono
    di chiamarla Cinderella, che nella versione italiana diviene Cenerentola. Proseguendo la narrazione, tutto si svolge in modo corrispondente alla nota favola di Cenerentola, ad eccezione di un piccolo approfondimento riguardo la storia tra Ella e il principe (Richard Madden):

    un primo incontro tra i due, nel quale il principe non rivela la sua vera identità. Viene inoltre approfondito il rapporto tra il principe ed il Re (Derek Jacobi) che, oltre ad essere una persona autorevole, si dimostra un'ottima figura paterna.

    L'ambientazione, ricreata nei Pinewood Studios di Londra, è stata curata da Dante Ferretti che ha svolto un prodigioso lavoro nel costruire scenografie dai tratti barocchi, curate nei minimi dettagli, senza le quali, tutta la visione reale della favola avrebbe perso la sua magia. Un egregio lavoro è stato svolto anche dalla costumista Sandy Powell, che ha creato tutti gli abiti ed in particolare quello di Cenerentola e della Fata Madrina (Helena
    Bonham Carter). La gonna che Cenerentola indossa durante il suo ingresso al ballo ha richiesto mesi e mesi di preparazione per la Powell e la sua squadra che ne hanno creato ben nove versioni, ognuna delle quali realizzata con

    oltre 240 metri di tessuto, più di 10.000 cristalli Swarovski, numerose sottovesti e oltre quattro chilometri di cuciture. Per quanto riguarda la Fata Madrina, la sua gonna bianca con ali d’argento è stata realizzata con 120 metri di tessuto, 10.000 cristalli Swarovski, e 400 luci a LED, cucite sul tessuto, utili a far illuminare l'abito quando lancia un incantesimo. Mentre della nota scarpetta, figura chiave della storia della favola, sono state realizzate otto copie, sviluppate da un macchinario speciale che ha ricavato da un singolo pezzo di cristallo un'unica forma, rendendo ogni singolo elemento talmente solido da non
    poter essere indossato in sequenze di movimento. Pertanto le otto copie sono state utilizzate come oggetti per le scene in cui le fanciulle del regno provano la scarpetta o come modelli utili ad essere distrutti durante le riprese. Mentre un modello in 3D è stato realizzato per essere ripreso da qualsiasi angolazione in

    modo che la luce rifrangesse in riflessi colorati, donando così alla scarpa un aspetto magico e dinamico.

    Per questa trasposizione della favola il regista e il direttore della fotografia Haris Zambarloukos hanno deciso di fare un passo indietro e ritornare ad una rappresentazione in pellicola che fornisse una colorimetria da film classico. Pertanto hanno usato pellicole 200 ASA e 50 ASA, che ora sono
    utilizzate molto raramente ed inoltre si sono avvalsi dell'utilizzo di lenti anamorfiche Panavision per creare un effetto wide-screen in stile CinemaScope. Nel lungometraggio d'altra parte non mancano effetti visivi ben curati e all'avanguardia con le nuove tecnologie, utili a ricreare gli aspetti magici della narrazione, anche se tutto il film è stato girato in set reali senza l'ausilio di chromakey.

    Cenerentola è un film adatto ad un pubblico di bambini ma anche a tutti coloro che vogliono assistere alla narrazione di una delle più classiche favole d'amore. Da

    non perdere la visione del corto animato Frozen Fever, proiettato prima dell'inizio del lungometraggio, che vede protagonisti Anna, Elsa, Kristoff e Olaf in una divertente avventura musicale.

    Pressbook:

    PRESSBOOK COMPLETO in ITALIANO di CENERENTOLA

    Links:

    • Kenneth Branagh (Regista)

    • Cate Blanchett

    • Helena Bonham Carter

    • Stellan Skarsgård

    • Holliday Grainger

    • Lily James

    • LA BELLA E LA BESTIA - INTERVISTA all'attrice LÉA SEYDOUX (Interviste)

    • L'ABBIAMO FATTA GROSSA - INTERVISTA al regista co-sceneggiatore, co-soggettista e attore CARLO VERDONE (Interviste)

    Altri Links:

    - Sito ufficiale
    - Pagina Facebook

    1 | 2

    Galleria Video:

    Cenerentola - trailer 2

    Cenerentola - trailer

    Cenerentola - trailer (versione originale) - Cinderella

    Cenerentola - spot 'A mezzanotte tutto può cambiare'

    Cenerentola - spot 'Buon San Valentino dal Principe'

    Cenerentola - clip 'L'incantesimo si spezzerà'

    Cenerentola - clip 'Vieni come me'

    Cenerentola - clip 'L'arrivo della matrigna'

    Cenerentola - clip 'Cenerentola perde la scarpetta'

    Cenerentola - clip 'Me la cavo bene con le scarpe'

    Cenerentola - clip 'Il ballo'

    Cenerentola - intervista video a Cate Blanchett 'Lady Tremaine' (versione originale sottotitolata)

    Cenerentola - intervista video ad Helena Bonham Carter 'Fata Madrina' (versione originale sottotitolata)

    Cenerentola - featurette 'Riscoprire la favola' (versione originale sottotitolata)

    Cenerentola - featurette 'Un amore da favola' (versione originale sottotitolata)

    Cenerentola - featurette 'Backstage - Arisa' (versione originale sottotitolata)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Figli

    FIGLI

    Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea nell'ultimo film di Mattia Torre - Dal 23 Gennaio

    [continua]

    Richard Jewell

    RICHARD JEWELL

    Il quasi novantenne regista Clint Eastwood scova e pone sotto i riflettori un clamoroso caso .... [continua]

    Jojo Rabbit

    JOJO RABBIT

    RECENSIONE - Oscar 2020 - Sei Nominations tra cui 'Miglior Film' - Dal [continua]

    Piccole donne

    PICCOLE DONNE

    Tra i più attesi!!! - Nel nuovo adattamento del romanzo di Louisa May Alcott .... [continua]

    Tolo Tolo

    TOLO TOLO

    Dopo quattro anni di attesa Checco Zalone colpisce ancora, questa volta giocando al raddoppio: come .... [continua]

    Sorry We Missed You

    SORRY WE MISSED YOU

    RECENSIONE - Da 72. Cannes - Dal 2 Gennaio

    "Dopo 'Io, Daniel Blake', ....
    [continua]

    Pinocchio

    PINOCCHIO

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dopo anni di silenzio cinematografico Roberto Benigni .... [continua]