ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Motherless Brooklyn - I segreti di una città

    MOTHERLESS BROOKLYN-I SEGRETI DI UNA CITTA'

    FILM di APERTURA alla 14. Festa del Cinema di Roma (Auditorium Parco della Musica, .... [continua]

    Cena con delitto - Knives Out

    CENA CON DELITTO - KNIVES OUT

    Aggiornamenti freschi di giornata! (17 Ottobre 2019) - Il noto regista e sceneggiatore Rian .... [continua]

    Downton Abbey

    DOWNTON ABBEY

    Aggiornamenti freschi di giornata! (17 Ottobre 2019) - In anteprima alla 14. Festa .... [continua]

    Bombshell

    BOMBSHELL

    New Entry - Con Charlize Theron, Nicole Kidman, Margot Robbie e John Lithgow, il .... [continua]

    The Report

    THE REPORT

    In Pre-Apertura alla 14. Festa del Cinema di Roma (17-27 Ottobre 2019) - Dal .... [continua]

    Pavarotti

    PAVAROTTI

    New Entry - Il 18 Ottobre alla 14. Festa del Cinema di Roma .... [continua]

    The Aeronauts

    THE AERONAUTS

    New Entry - Il 18 Ottobre alla 14. Festa del Cinema di Roma .... [continua]

    Scary Stories to Tell in the Dark

    SCARY STORIES TO TELL IN THE DARK

    Il 18 Ottobre alla 14. Festa del Cinema di Roma (17-27 Ottobre 2019) - .... [continua]

    Military Wives

    MILITARY WIVES

    Il 18 Ottobre alla 14. Mostra del Cinema di Roma (17-27 Ottobre 2019) - .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Il postino

    IL POSTINO: IL MEMORABILE FILM CON CUI MASSIMO TROISI CI HA SALUTATO PER SEMPRE

    Dal IX. Festival Internazionale del Film di Roma - Eventi speciali - 26 Ottobre 2014 - Nella versione restaurata in BLU-RAY, DVD e DIGITAL DOWNLOAD: Dal 29 OTTOBRE 2014

    Film già VINCITORE di un OSCAR 1996 per la 'MIGLIOR COLONNA SONORA DRAMMATICA' tra le 5 NOMINATIONS agli OSCAR 1996: 'MIGLIOR FILM', 'MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA' (MASSIMO TROISI), 'MIGLIOR REGIA' (MICHAEL RADFORD), 'MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE' e 'MIGLIOR COLONNA SONORA DRAMMATICA'.

    "Direi che Massimo ha fatto quello che i vecchi produttori facevano: aveva un impegno creativo, il progetto era il suo, la visione di fare questa cosa con quel regista, con quegli attori, in quel modo, era la sua. Così fanno i grandi produttori, che hanno in mente chiaramente quello che vogliono fare. Lui voleva interpretare un uomo che scopre se stesso attraverso la poesia. Si sentì male la prima settimana di riprese, aveva bisogno del trapianto. Gli dissi di lasciar perdere il film, anche se desideravo il contrario. Fu davvero molto coraggioso".
    Il regista Michael Redford

    (Il postino; SPAGNA/ITALIA/REGNO UNITO 1993; Drammatico; 108'; Produz.: Esterno Mediterraneo Film/Cecchi Gori Group/Penta Film e Tiger Cinematografica; Distribuz.: Cecchi Gori Group)

    Locandina italiana Il postino

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SYNOPSIS
    Trailer

    Titolo in italiano: Il postino

    Titolo in lingua originale: Il postino

    Anno di produzione: 1993

    Anno di uscita: 1994

    Regia: Michael Radford

    Sceneggiatura: Massimo Troisi, Anna Pavignano, Michael Radford, Furio Scarpelli e Giacomo Scarpelli

    Soggetto: Soggetto di Antonio Skármeta, Furio Scarpelli e Giacomo Scarpelli. Basato sul romanzo Ardiente paciencia (Il Postino di Neruda di Skarmeta).

    Cast: Massimo Troisi (Mario Ruoppolo)
    Philippe Noiret (Pablo Neruda)
    Maria Grazia Cucinotta (Beatrice Russo)
    Linda Moretti (Donna Rosa)
    Renato Scarpa (Giorgio Serafini)
    Mariano Rigillo (Di Cosimo)
    Anna Bonaiuto (Matilde)
    Simona Caparrini (Elsa Morante)

    Musica: Francisco Canaro, Luis Enríquez Bacalov, Sergio Endrigo, Riccardo Del Turco e Paolo Margheri

    Costumi: Gianna Gissi

    Scenografia: Lorenzo Baraldi

    Fotografia: Franco Di Giacomo

    Montaggio: Roberto Perpignani

    Scheda film aggiornata al: 05 Settembre 2018

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Il film è la commovente storia dell’amicizia nata tra Mario Ruoppolo (Massimo Troisi), il postino di una piccola isola delle Eolie, e il grande poeta cileno Pablo Neruda (Philippe Noiret), esiliato in Italia negli anni Cinquanta. Grazie a lui Mario imparerà l’arte della poesia con l’obiettivo di conquistare la bella Beatrice (Maria Grazia Cucinotta).

    Le riprese terminarono 12 ore prima della prematura morte di Massimo Troisi, regista, attore e sceneggiatore italiano che per questo film ottenne anche una candidatura postuma all’Oscar®.

    IN DETTAGLIO:

    Nell'estate del 1952 Mario Ruoppolo, un disoccupato figlio di pescatori, vive su di un'isola che da poco ha dato asilo politico al grande poeta cileno Pablo Neruda. E proprio in occasione di ciò, Mario viene assunto in qualità di postino, proprio per consegnare la posta al poeta. Il resto della popolazione è analfabeta, quindi fino ad allora non c'era stato bisogno di postini.

    Così Mario inizia il suo lavoro, consegnando la posta al poeta tutti i giorni, e meravigliandosi del gran numero di donne che gli scrivono e di quanta ammirazione hanno per lui. Giorno dopo giorno, Mario rimane sempre più affascinato dal poeta, tanto da comprare un suo libro di poesie. Poi timidamente se lo fa autografare.

    Con lui impara a discorrere di poesia, di metafore, con la semplicità propria di un uomo della sua condizione sociale. I due non perdono occasione di fare lunghe passeggiate sulla spiaggia che rafforzano il loro legame.

    Un giorno Mario entra in osteria e si innamora di Beatrice, nipote della proprietaria. Mario si avvicina, e comincia a giocare a calcio balilla con lei fissandola, senza dire niente. La mattina seguente, all'alba, corre da Don Pablo chiedendogli di aiutarlo nella conquista della ragazza. Così, il giorno dopo, Mario porta la posta a Neruda, e lui gli regala un libro per scrivere le sue poesie e lo accompagna all'osteria, perché il poeta vuole vedere Beatrice da vicino; lì scrive una frase sul libro di Mario, dimostrando così ai presenti e a Beatrice la loro amicizia.

    I giorni seguenti Mario inizia a corteggiare Beatrice, con le parole, o meglio, con le poesie di Neruda, e inizia a fare breccia nel suo cuore. La zia di lei, vedendola strana le chiede spiegazioni, preoccupandosi della nipote. Poi Mario esagera, dando a Beatrice una poesia un po' osé che il cileno aveva scritto per la moglie. La zia gliela prende e la porta subito dal prete per farsela leggere; quando ne sente il contenuto ("Nuda" è il titolo) si dirige fuori di sé da Neruda per lamentarsi di tutto ciò, e per far dire a Mario che stesse lontano dalla nipote. La sera stessa Beatrice scappa per andare da Mario, e sboccia la passione. Decidono così di sposarsi, e Neruda fa loro da testimone. Durante la cerimonia, il poeta riceve una lettera dal Cile, che gli annuncia che il mandato d'arresto nei suoi confronti è stato revocato, e che quindi tornerà a casa.

    Il giorno dopo Mario gli consegna l'ultima posta, Neruda vorrebbe dargli dei soldi ma Mario rifiuta, si abbracciano e si salutano. Da quel giorno Mario inizia a scrivere poesie, contribuendo naturalmente al lavoro in osteria. La vita scorre, Neruda viaggia da un capo all'altro del mondo per premi e Mario ne segue tutte le gesta, sperando che passando dall'Italia, possa tornare a trovarlo. Beatrice annuncia che sta aspettando un bambino, e Mario vorrebbe chiamarlo Pablito in onore del poeta, anche se lei non è molto d'accordo.

    Ruoppolo sente la mancanza del vate, e si rammarica dell'esito delle elezioni locali, favorevoli alla Democrazia Cristiana, convinto che se Neruda fosse stato ancora lì le cose sarebbero andate diversamente.

    Un giorno riceve posta, che in realtà si rivela essere stata scritta da qualcun altro, per conto del poeta che chiede di spedire degli oggetti personali rimasti nella sua vecchia dimora: Mario ci rimane male. Così, gli spedisce la roba, ma decide di registrare tutti i suoni dell'isola, per far rivivere al poeta tutti i momenti vissuti con lui.

    Passano cinque anni: Neruda e sua moglie tornano nell'isola, entrano nell'osteria e vengono accolti da un bambino che gioca. Compare quindi sua madre, Beatrice, che lo chiama: "Pablito". Mario purtroppo non c'è più, è morto prima che suo figlio nascesse, in una manifestazione comunista.

    Neruda, che ora ascolta quella registrazione che non ha mai ricevuto, passeggia sulla spiaggia, ricordando l'amico al quale, pur inconsapevolmente, aveva cambiato la vita, e forse, almeno in parte, la cosa era stata reciproca.

    SYNOPSIS:

    Simple Italian postman learns to love poetry while delivering mail to a famous poet; he uses this to woo local beauty Beatrice.

    Pablo Neruda, the famous Chilean poet, is exiled to a small island for political reasons. On the island, the unemployed son of a poor fisherman is hired as an extra postman due to the huge increase in mail that this causes. Il Postino is to hand-deliver the celebrity's mail to him. Though poorly educated, the postman learns to love poetry and eventually befriends Neruda. Struggling to grow and express himself more fully, he suddenly falls in love and needs Neruda's help and guidance more than ever.

    Secondo commento critico (a cura di La parola al film)








    clip 'Dialogo sulla spiaggia':



    clip 'La dedica':



    clip 'Meraviglie della terra':



    clip 'Partita a biliardino':



    clip 'La poesia di Pablo':



    clip 'Metafore':



    clip 'La poesia non è di chi la scrive':



    clip 'La poesia conquista Beatrice':



    - Guarda l'intera PLAYLIST su YouTube:

    Perle di sceneggiatura

    Il postino Mario Ruoppolo (MASSIMO TROISI): "Volete dire allora che per esempio, non so se mi spiego, che il mondo intero, no?, il mondo intero proprio, dico col mare, col cielo, con la pioggia, le nuvole... è la metafora di qualcosa?"

    Bibliografia:

    Nota: Si ringraziano Warner Bros. Pictures Italia e Silvia Saba (SwService)

    Pressbook:

    PRESSBOOK BREVE ITALIANO de IL POSTINO

    Links:

    • Michael Radford (Regista)

    • Maria Grazia Cucinotta

    • Anna Bonaiuto

    • Mariano Rigillo

    • Massimo Troisi

    • 63a Mostra: Lido di Venezia 30 agosto 2006 ROUND TABLE & DINTORNI: The Black Dahlia per la regia di BRIAN DE PALMA (Interviste)

    • Il postino (BLU-RAY + DVD)

    Altri Links:

    - Pagina Facebook

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    Il postino - trailer

    Il postino - trailer (versione inglese)

    Il postino - clip 'Dialogo sulla spiaggia'

    Il postino - clip 'La dedica'

    Il postino - clip 'Meraviglie della terra'

    Il postino - clip 'Partita a biliardino'

    Il postino - clip 'La poesia di Pablo'

    Il postino - clip 'La poesia conquista Beatrice'

    Il postino - clip 'Metafore'

    Il postino - clip 'La poesia non è di chi la scrive'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Maleficent - Signora del male

    MALEFICENT - SIGNORA DEL MALE

    Tra i più attesi!!! - ANTEPRIMA EUROPEA alla Festa del Cinema di Roma .... [continua]

    Grazie a Dio

    GRAZIE A DIO

    Una storia vera di pedofilia nell'obiettivo di François Ozon - Dal 17 Ottobre .... [continua]

    Il mio profilo migliore

    IL MIO PROFILO MIGLIORE

    Dalla Berlinale 2019 - Juliette Binoche si sente libera di sondare un personaggio sofisticato e .... [continua]

    The Informer - Tre secondi per sopravvivere

    THE INFORMER - TRE SECONDI PER SOPRAVVIVERE

    Dal 17 Ottobre .... [continua]

    Jesus Rolls - Quintana è tornato

    JESUS ROLLS - QUINTANA E' TORNATO

    In Pre-Apertura alla 14. Festa del Cinema di Roma (17-27 Ottobre 2019) - Ecco .... [continua]

    Ad Astra

    AD ASTRA

    Ancora al cinema - Dalla 76. Mostra del Cinema di Venezia - [continua]

    C'era una volta a... Hollywood

    C'ERA UNA VOLTA A... HOLLYWOOD

    Ancora al cinemaDa -Cannes 72 - Tra i più attesi!!! - .... [continua]