ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Ammonite

    AMMONITE

    15. Festa del Cinema di Roma (15-25 Ottobre 2020) - Storia privata della Paleontologa .... [continua]

    Home

    HOME

    15. Festa del Cinema di Roma (15-25 Ottobre 2020) - Kathy Bates affronta l'inedito .... [continua]

    The Specials-Fuori dal comune

    THE SPECIALS-FUORI DAL COMUNE

    New Entry - 15. Festa del Cinema di Roma, 15-25 Ottobre 2020 - .... [continua]

    Kajillionaire - La truffa è di famiglia

    KAJILLIONAIRE - LATRUFFA E' DI FAMIGLIA

    New Entry - Festa del Cinema di Roma (15-25 Ottobre 2020) - L'artista .... [continua]

    I fratelli De Filippo

    I FRATELLI DE FILIPPO

    New Entry - Ottobre 2020: Inizio Riprese in Campania e Lazio .... [continua]

    Bansky-L'Arte della ribellione

    BANSKY-L'ARTE DELLA RIBELLIONE

    Aggiornamenti freschi di giornata! (23 Ottobre 2020) - New Entry - Storia di .... [continua]

    La vita che verrà

    LA VITA CHE VERRA'

    New Entry - 15. Festa del Film di Roma - Selezione Ufficiale 2020 .... [continua]

    L'ombra delle spie

    L'OMBRA DELLE SPIE

    New Entry - 15. Festa del Cinema di Roma (15-25 Ottobre 2020) - .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Come ammazzare il capo... e vivere felici 2

    COME AMMAZZARE IL CAPO... E VIVERE FELICI 2: IL SEQUEL DELLA COMMEDIA DI SUCCESSO DEL 2011, 'COME AMMAZZARE IL CAPO E VIVERE FELICI', VEDE DI NUOVO INSIEME JASON BATEMAN, CHARLIE DAY E JASON SUDEIKIS NEI RUOLI DEI NOSTRI LAVORATORI FRUSTRATI PREFERITI: NICK, DALE E KURT

    RECENSIONE ITALIANA in ANTEPRIMA e PREVIEW in ENGLISH by JUSTIN CHANG (www.variety.com) - Dall'8 GENNAIO

    "I ragazzi progettano un prodotto che pensano di poter costruire, lanciare sul mercato e vendere. Ci investono tutto quel che hanno, decidendo di scommettere su loro stessi, il che - visti i soggetti - non è proprio un’idea geniale. Difatti non c’è voluto molto tempo affinché le cose degenerassero".
    L'attore Jason Bateman

    "E’ dalle piccole cose che nascono le risate più grandi, come quando fanno un’ irruzione in una casa, o devono svignarsela di fretta, oppure quando stanno semplicemente seduti in macchina cercando di capire come organizzare un piano, senza peraltro riuscirci. Penso che questo sia il loro fascino".
    L'attore Charlie Day

    "La nostra idea era quella di creare una storia a sé, non doveva raccontare la storia di tre nuovi boss e tre modi diversi per farli fuori. Quello che volevamo era che questi ragazzi, così divertenti e che tutti amiamo, si trovassero in uno
    scenario tragicomico del tutto nuovo, in situazioni disperate che non potevano minimamente immaginare, e dalle quali devono tirarsi fuori
    ".
    Il regista Sean Anders

    (Horrible Bosses 2; USA 2014; Commedia; 108'; Produz.: BenderSpink/New Line Cinema/RatPac Entertainment; Distribuz.: Warner Bros. Pictures Italia)

    Locandina italiana Come ammazzare il capo... e vivere felici 2

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SYNOPSIS
    Trailer

    Titolo in italiano: Come ammazzare il capo... e vivere felici 2

    Titolo in lingua originale: Horrible Bosses 2

    Anno di produzione: 2014

    Anno di uscita: 2015

    Regia: Sean Anders

    Sceneggiatura:

    Cast: Jennifer Aniston (Julia Harris)
    Chris Pine (Rex Hanson)
    Christoph Waltz (Bert Hanson)
    Kevin Spacey (Dave Harken)
    Jason Sudeikis (Kurt Buckman)
    Jason Bateman (Nick Hendricks)
    Charlie Day (Dale Arbus)
    Jamie Foxx (Dean 'MF' Jones)
    Lindsay Sloane (Stacy Arbus)
    Kelly Stables (Rachel)
    Keeley Hazell (Ms. Lang)
    Suzy Nakamura (Kim)
    Brianne Howey (Candy)
    Romina (Karen)
    Brendan Hunt (Jerry)
    Cast completo

    Musica: Christopher Lennertz

    Costumi: Carol Ramsey

    Scenografia: Clayton Hartley

    Fotografia: Julio Macat

    Montaggio: Eric Kissack

    Casting: Rachel Tenner

    Scheda film aggiornata al: 28 Gennaio 2015

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Stufi di dover sempre rispondere agli ordini dei piani alti, Nick (Bateman), Dale (Day) e Kurt (Sudeikis), decidono di mettersi in proprio e diventare i capi di loro stessi. Ma un cinico investitore mander¨¤ da subito all¡¯aria i loro piani. Senza futuro, disperati e senza alcun possibile ricorso legale, i tre aspiranti imprenditori mettono in atto un piano maldestro: rapire il figlio maggiore dell¡¯investitore e chiedere come riscatto, di riprendere il controllo della loro azienda.

    SYNOPSIS:

    Dale, Kurt and Nick decide to start their own business but things don't go as planned because of a slick investor, prompting the trio to pull off a harebrained and misguided kidnapping scheme.

    Fed up with answering to higher-ups, Nick, Dale and Kurt decide to become their own bosses by launching their own business. But a slick investor soon pulls the rug out from under them. Outplayed and desperate, and with no legal recourse, the three would-be entrepreneurs hatch a misguided plan to kidnap the investor's adult son and ransom him to regain control of their company.

    Commento critico (a cura di GABRIELE OTTAVIANI)

    Jennifer Aniston, al secolo Jennifer Joanna Anastassakis, è in predicato, con il suo Cake, che sta facendo assai scalpore, di entrare nella cinquina delle contendenti all’Oscar di quest’anno, almeno stando ai rumors che si vanno via via diffondendo lungo le più meridionali fra le coste statunitensi che si affacciano sul Pacifico. E da lì ovunque, beninteso. Annata non esaltante, a dire il vero, se si eccettua l’immensa Marion Cotillard di Due giorni, una notte, che, se il mondo fosse giusto, dovrebbe vincere senza nemmeno concorrere. Fossi una delle altre quattro, che andrebbero messe in competizione solo per far numero, con tutto il rispetto, starei in soggiorno a giocare col basset hound di casa e la serata dell’Academy me la vedrei comodamente in tv, risparmiandomi red carpet e chiacchiere vacue, mangiando sul divano patatine e cioccolata, ma tant’è… Sempre secondo giustizia, forse solo la protagonista del formidabile Mommy di Dolan sarebbe

    all’altezza di reggere il confronto, ma visto che sia i Dardenne che il giovanissimo ed entusiasmante canadese sono già stati fatti fuori – vergogna, disonore e disdoro! – dal novero di coloro che si disputano la statuetta di miglior film straniero… Per il resto, chi altro c’è? Barbie pittrice (Amy Adams in Big eyes)? Nostra Signora delle Mogli (Felicity Jones, La teoria del tutto)? La Passeggiatrice Solitaria (Reese Witherspoon, Wild)? Keira Knightley (The Imitation Game: per una volta che è brava…)? Beh, no, lei novanta su cento è non protagonista… La Rosamund Pike di Gone Girl? Julianne Moore (splendida, per carità, ma Still Alice, non brutto, è già visto, e non è la sua migliore interpretazione: ennesimo Oscar per compensazione?)? Jessica Chastain? Beh, lei sì, è straordinaria. Infatti probabilmente non rientrerà nel gotha. La nipotina di Kojak, la Rachel Green di Friends, libera – hallelujah! – dalla prigione di un

    ruolo televisivo fortunato come pochi altri mai, una pletora di copertine per motivi più che altro extrarecitativi e un’acconciatura imitata e iconica come solo quella vaporosissima della buonanima di Farrah Fawcett, potrebbe dunque farcela a essere la quinta, creandosi una reputazione più solida di quella, comunque onorevole, che già non ha. Per ora, però, continua, più o meno con la solita verve, che per onestà le va riconosciuta, a fare commedie. Sceme e volgarotte. A voler essere gentili. Assai. Dunque fortunate al botteghino. E la gallina dalle uova d’oro, d’altronde, va spremuta a suon di sequel. Come questa. È passato qualche anno, e tornano nelle sale Jason Bateman, Jason Sudeikis e Charlie Day. Nel ruolo dei lavoratori vessati per eccellenza. Nick, Kurt e Dale. Dopo Come ammazzare il capo… e vivere felici, Come ammazzare il capo 2. Cambiano la regia, gli sceneggiatori, varie ed eventuali, ma la solfa no. Il

    cast nel suo genere è di livello (la Aniston suddetta, Jamie Foxx, Kevin Spacey, i nuovi ingressi Chris Pine e Christoph Waltz, che compensano – o vorrebbero – l’uscita di scena di Colin Farrell), il film, onestamente, nemmeno un po’. Quando la cosa più divertente sono i titoli di coda forse qualche domanda bisognerebbe porsela…

    Secondo commento critico (a cura di JUSTIN CHANG, www.variety.com)

    A THOROUGHLY UNNECESSARY SEQUEL THAT NONETHELESS SOMETIMES TURNS ITS SHEER STUPIDITY AND NASTINESS INTO A VIRTUE.

    At the risk of suggesting that ¡°Horrible Bosses 2¡å has a compelling reason to exist, it¡¯s worth noting that the movie does function, on one level, as an anti-capitalist revenge fantasy aimed at the excesses of the One Percent. Mainly, however, this inane and incredibly tasteless sequel qualifies as an excuse to bring back those hard-working funnymen Jason Bateman, Charlie Day and Jason Sudeikis for another round of amateur-criminal hijinks and semi-improvised vulgarity, jabbing away repeatedly at some elusive comic sweet spot where blatant nastiness and egregious stupidity collide ¡ª and very occasionally hitting the mark. Warners¡¯ Thanksgiving-weekend release should rack up solid numbers in line with its 2011 predecessor¡¯s $117 million domestic haul; if you laughed at the word ¡°rack,¡± you should get in line now.

    Predicated on a sentiment best articulated by Homer

    Simpson (¡°Kill my boss? Do I dare live out the American dream?¡±), the Seth Gordon-directed ¡°Horrible Bosses¡± was a sloppily entertaining action-comedy that ended with sensible Nick (Bateman), horny Kurt (Sudeikis) and anxiety-prone Dale (Day) successfully escaping the clutches of their awful employers, even if their planned triple homicide didn¡¯t entirely come off. In the new movie, helmed by Sean Anders from a script he wrote with John Morris, our heroes have liberated themselves from their day-job drudgery and formed their own company, centered around a home-ablution aid called the Shower Buddy.

    After trying to publicize their new invention, during which they manage to drop a racist epithet and an onanistic sight gag on live TV, they realize they need a wealthy investor to help them manufacture and distribute their product. Enter Bert Hanson (Christoph Waltz), the smarmy CEO of a retail giant, who offers to bankroll their first 100,000 units

    for a cool $3 million, which they happily accept ¡ª only to find themselves royally screwed over when Hanson reneges on their deal, determined to put them out of business and then buy up what remains at super-low auction prices.

    With no legal recourse, Nick, Kurt and Dale decide to kidnap Hanson¡¯s handsome, preening son, Rex (Chris Pine), and demand a $500,000 ransom. Naturally, their criminal instincts prove no sharper than their business sense, prompting a return visit to the seedy bar where their old friend Dean ¡°Motherfucker¡± Jones (an endearing Jamie Foxx) gives them advice on how to be all disreputable and shit. They also stop by the local prison to get tips from Nick¡¯s former horrible boss ¡ª or rather, his still-horrible former boss, happily played once again by Kevin Spacey, snarling as only Kevin Spacey can. Various complications, double-crosses and chase sequences ensue, as well as one genuinely

    startling act of violence. Kidnapping Rex turns out to be more of a handful than anyone anticipated, and Pine¡¯s energetic turn as a billionaire playboy with some serious daddy issues gives the proceedings an unexpected shot of adrenaline.

    In the most appalling subplot ¡ª the one so thoroughly unnecessary that it winds up feeling almost essential ¡ª our heroes once again find themselves tangling with Dale¡¯s ex-superior, Dr. Julia Harris (Jennifer Aniston, game as ever), a sexually rapacious dentist who has no qualms about drilling anyone in her path. (There is clearly something about oral hygiene that excites and inspires the makers of this franchise; this isn¡¯t the first ¡°Horrible Bosses¡± movie where we¡¯ve seen a character introduce a toothbrush into their nether-regions.) In an extra-kinky twist, the plot requires Nick to join Julia¡¯s sex-addiction support group, although needless to say, she hasn¡¯t reformed a whit.

    It¡¯s not only the 12-step recovery

    process that comes under attack here. In various capacities, Anders and Morris have worked on ¡°We¡¯re the Millers,¡± ¡°That¡¯s My Boy,¡± ¡°Hot Tub Time Machine¡± and the forthcoming ¡°Dumb and Dumber To,¡± and so it should surprise no one that ¡°Horrible Bosses 2¡å is an equal-opportunity comic offender, aiming cheerful if half-hearted jabs at Hispanic women, Asian women, women in general, gay men and ethical business practices, all the while insulting every conventional notion of plausibility, common sense and good taste. In the end, the movie reserves most of its abuse for its three top-billed stooges, which gives it a redundancy that might also be called integrity, or at least brand consistency. As in the first pic, the actors seem to be riffing as much as reciting, their antic verbal and physical energy (modulated by Eric Kissack¡¯s editing) offsetting the absence of visual wit in this grubby, cobbled-together production.

    Once more,

    Bateman plays the sensible, put-upon leader of the group, though Nick¡¯s R-rated shenanigans with Julia allow him to cut loose for a change, getting more action than Sudeikis¡¯ swaggering horndog. The wild card this time is Day, who seems to have imbibed helium in between takes, pushing his hyper-neurotic-human-chipmunk routine to often excruciating extremes. There are times when you may wish he¡¯d tone it down, but toning it down would probably have been antithetical to the spirit of the whole enterprise, reducing ¡°Horrible Bosses 2¡å to the level of forgettable mediocrity rather than the memorable, even indelible awfulness to which it cheerfully and sometimes successfully aspires.

    Perle di sceneggiatura


    Pressbook:

    PRESSBOOK Completo in ITALIANO di COME AMMAZZARE IL CAPO ... E VIVERE FELICI 2

    Links:

    • Kevin Spacey

    • Jamie Foxx

    • Jason Bateman

    • Christoph Waltz

    • Chris Pine

    • Jennifer Aniston

    • Jason Sudeikis

    • Come ammazzare il capo... e vivere felici 2 (BLU-RAY + DVD)

    Altri Links:

    - Sito ufficiale
    - Pagina Facebook

    1 | 2 | 3 | 4

    Galleria Video:

    Come ammazzare il capo... e vivere felici 2 - trailer 3

    Come ammazzare il capo... e vivere felici 2 - trailer

    Come ammazzare il capo... e vivere felici 2 - trailer 2

    Come ammazzare il capo... e vivere felici 2 - trailer (versione originale) - Horrible Bosses 2

    Come ammazzare il capo... e vivere felici 2 - spot TV

    Come ammazzare il capo... e vivere felici 2 - clip 'Di nuovo insieme'

    Come ammazzare il capo... e vivere felici 2 - clip 'Cancellare l'ordine'

    Come ammazzare il capo... e vivere felici 2 - clip 'Criminali'

    Come ammazzare il capo... e vivere felici 2 - clip 'Il rapimento'

    Come ammazzare il capo... e vivere felici 2 - clip 'Il riscatto'

    Come ammazzare il capo... e vivere felici 2 - clip 'La risposta giusta'

    Come ammazzare il capo... e vivere felici 2 - clip 'La terapia'

    Come ammazzare il capo... e vivere felici 2 - clip 'Nella stessa stanza'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    La vita straordinaria di David Copperfield

    LA VITA STRAORDINARIA DI DAVID COPPERFIELD

    RECENSIONE - Dal London Film Festival 2019 - Rilettura inedita del celebre romanzo dickensiano, attraverso .... [continua]

    Bird Box

    BIRD BOX

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Sandra Bullock, Sarah Paulson e John Malkovich, .... [continua]

    Greenland

    GREENLAND

    Gerard Butler torna a lavorare con il regista Ric Roman Waugh, dopo il successo di .... [continua]

    Tenet

    TENET

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - Tra i più attesi!!! - Di nuovo al .... [continua]

    Le streghe

    LE STREGHE

    Le streghe sono tornate e questa volta hanno una nuova Strega Suprema (Anne Hathaway). Nel .... [continua]

    Roubaix, una luce

    ROUBAIX, UNA LUCE

    New Entry - Dal Festival del Cinema di Cannes 2019 - VINCITORE del Premio .... [continua]

    Il giorno sbagliato

    IL GIORNO SBAGLIATO

    RECENSIONE - Un thriller psicologico per Russell Crowe - Dal 24 Settembre

    "'Il Giorno ....
    [continua]