ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    L'uomo che sussurrava ai cavalli

    L'UOMO CHE SUSSURRAVA AI CAVALLI

    New Entry - 'Celluloid Portraits Vintage' - I Bellissimi! - Robert Redford qui .... [continua]

    Kramer contro Kramer

    KRAMER CONTRO KRAMER

    New Entry - 'Celluloid Portraits Vintage' - I Bellissimi! - VINCITORE di [continua]

    La guerra dei Roses

    LA GUERRA DEI ROSES

    New Entry - 'Celluloid Portraits Vintage' - I Bellissimi! - Un avvocato (Danny .... [continua]

    The Turning

    THE TURNING

    New Entry - Dal 4 GIUGNO .... [continua]

    Jurassic World: Dominion

    JURASSIC WORLD: DOMINION

    New Entry - Nel terzo episodio della saga Jurassic World Chris Pratt torna a .... [continua]

    La sfida delle mogli

    LA SFIDA DELLE MOGLI

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dalla 14. Mostra del Cinema di .... [continua]

    Anon

    ANON

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - "Alla base del film c'è l'idea secondo .... [continua]

    Le cose che non ti ho detto

    LE COSE CHE NON TI HO DETTO

    Aggiornamenti freschi di giornata! (30 Maggio 2020) - Dal TIFF 2019 - Dal .... [continua]

    Storia di un matrimonio

    STORIA DI UN MATRIMONIO

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dalla 76. Mostra del Cinema di .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Giraffada

    GIRAFFADA

    Dal BIFEST di Bari - RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dal 29 MAGGIO

    (Giraffada; FRANCIA/GERMANIA/ITALIA/PALESTINA 2013; Drammatico; 85'; Produz.: Mact Productions/Heimatfilm/Lumière & Co.; Distribuz.: Visionaria)

    Locandina italiana Giraffada

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Giraffada

    Titolo in lingua originale: Giraffada

    Anno di produzione: 2013

    Anno di uscita: 2014

    Regia: Rani Massalha

    Sceneggiatura: Xavier Nemo

    Soggetto: Rani Massalha.

    Cast: Saleh Bakri (Yacine)
    Ahmed Bayatra (Ziad)
    Laure de Clermont-Tonnerre (Laura)
    Roschdy Zem (Yohav)

    Musica: Benjamin Grospiron

    Costumi: Shams Shaloufi

    Scenografia: Yoel Herzberg

    Fotografia: Manuel Teran

    Montaggio: Carlotta Cristiani

    Scheda film aggiornata al: 14 Giugno 2014

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Palestina. Ziad è un bambino di 10 anni, molto legato alle due giraffe dello zoo di Qalqilya. Durante un attacco aereo israeliano, la giraffa maschio viene uccisa. La sua compagna è così sconvolta che smette di mangiare e la sua sopravvivenza è a rischio.
    C’è solo un posto in cui Yacine, padre di Ziad e veterinario locale, può trovare un altro maschio giraffa - il Ramat Gan Safari Park in Israele.

    IN DETTAGLIO:

    Yacine vive con suo figlio Ziad in Palestina al confine con la West bank, vicino al muro che li separa dai coloni israeliani. Lavora come veterinario all’interno di uno zoo al cui interno c’è anche una coppia di giraffe, Rita e Brownie, la vera e unica passione di suo figlio Ziad. Una foto reporter, Laura Orsini, approda da loro dopo essere stata ferita durante uno scontro tra dimostranti e viene medicata da Yacine. Tra i due si stabilisce subito un feeling e Laura decide di fermarsi per fare un reportage sullo zoo. Yacine compie gli anni e organizza una festa coi suoi collaboratori allo zoo. Lungo il muro, quella notte, ci sono scontri ed esplosioni, una di queste spaventa molto Brownie che si mette a correre nel recinto, va a sbattere e muore. Rita, la sua compagna, è tristissima, perde l’appetito e di conseguenza anche Ziad, molto simpatetico coi due animali, si rifiuta di mangiare. Rita peggiora sempre di più e Yacine, visitandola, capisce che è incinta ma che si sta lasciando morire. La soluzione è una sola: trovarle un altro compagno. Così Yacine chiede aiuto ad un veterinario amico dai tempi della scuola, Yohav. È israeliano e vive ad Haifa, lavora anche lui dentro uno zoo. Decide di andare a trovarlo e nel suo piano coinvolge Laura. Laura parte per Haifa con una macchina nel cui bagagliaio sono nascosti Yacine e Ziad. Passano il confine e arrivano ad Haifa. Yacine ha un piano: rapire dallo zoo dove lavora Yohav una giraffa maschio e portarla da Rita. Yohav è perplesso e ha paura ma alla fine mette a repentaglio la sua carriera per aiutare l’amico. La giraffa, Romeo, viene rapita di notte e caricata su un rimorchio. Yacine, Laura e Ziad partono per un viaggio di ritorno a casa facendo solo le strade di campagna per eludere i controlli. Con un rimorchio è ancora più difficile passare inosservati. Dopo due giorni rocamboleschi in cui esauriscono la benzina, incontrano soldati israeliani che li aggrediscono e temono per la vita di Romeo che è sotto sedativi da molte ore, riescono miracolosamente a ritornare a casa. La scena è surreale. Un uomo, una donna, un bambino e una giraffa camminano passando il confine… ma l’arrivo allo zoo nasconderà una brutta sorpresa per Ziad.

    Commento critico (a cura di FRANCESCA CARUSO)

    Il film diretto da Rani Massalha (suo anche il soggetto) è stato coprodotto da Francia, Germania e Italia ed è ambientato in Palestina.

    Yacine e suo figlio Ziad vivono in Palestina al confine con la West bank, vicino al muro che li separa dagli israeliani. L’uomo è un veterinario e lavora all’interno di uno zoo, dove Ziad ha fatto amicizia con una coppia di giraffe, Rita e Brownie. Una sera - durante la festa di compleanno del direttore dello zoo - avvengono scontri ed esplosioni che spaventano molto Brownie. L’animale preso dall’agitazione va a sbattere e muore. Il morale di Rita è a terra, si rifiuta di mangiare e Ziad decide di fare lo stesso. L’unica soluzione è portare da Rita un altro compagno. Yacine escogita un piano rischioso per avere una giraffa dall’amico israeliano Yohav, che lavora anche lui in uno zoo, facendosi aiutare da Laura, una giornalista.

    Il cuore e

    motore della storia è il rapporto padre/figlio. Nell’amore che l’uno nutre per l’altro e nel vicendevole sostegno risiede la bellezza di questo film tenero, soave, che non tralascia di mostrare le tensioni tra i palestinesi e gli israeliani e di come i primi vivano in una ‘gabbia’, delimitata dal muro di separazione. Nel descrivere ciò che accade alle giraffe, Massalha e lo sceneggiatore Xavier Nemo mostrano la condizione in cui vive questa comunità. I due animali sono vulnerabili tanto quanto gli uomini, la perdita del compagno per Rita equivale alla perdita della moglie/mamma per Yacine e Ziad. La violenza delle esplosioni subita dalle due giraffe è la medesima per la comunità di palestinesi, che quantomeno hanno un rifugio dove poter trovare una momentanea salvezza.

    Giraffada esprime sentimenti universali nei quali chiunque si può identificare. Il regista rende partecipe emotivamente in ogni istante lo spettatore, a cui stanno a cuore i personaggi

    e la riuscita del loro piano. Le giraffe sono protagoniste al fianco delle figure umane, inserite tutte in splendidi scorci di paesaggi che fanno capolino durante l’arco narrativo. Questa favola odierna viene interrotta in più momenti dal sopraggiungere di una realtà dolorosa e che porta con sé ingiustizia. L’epilogo nasconde un sguardo amaro sulle conseguenze delle proprie azioni, quando si è disposti a rischiare il tutto per tutto per amore, dimostrando che ne vale sempre la pena.

    È un film sincero e raccontato con sentimento. Rani Massalha lo dedica al padre. Nato in Francia da padre palestinese e madre egiziana, con Giraffada realizza il suo primo lungometraggio. La scelta degli attori è ottima, Saleh Bakri e Ahmed Bayatra sono perfetti nelle vesti di padre e figlio. Si avverte la giusta complicità. È uno di quei film che sarebbe un peccato perdere.

    Bibliografia:

    Nota: Si ringraziano Visionaria Distribuzione e Viviana Ronzitti (KinoWeb)

    Pressbook:

    PRESSBOOK COMPLETO in ITALIANO di GIRAFFADA

    Links:

    • Roschdy Zem

    1 | 2

    Galleria Video:

    Giraffada - trailer

    Giraffada - trailer (versione originale sottotitolata in inglese)

    Giraffada - clip 1

    Giraffada - clip 2

    Giraffada - clip 3

    Giraffada - clip 4

    Giraffada - clip 'West Bank'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    L'uomo invisibile

    L'UOMO INVISIBILE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE

    "Se fai un film su un personaggio ....
    [continua]

    Un amico straordinario

    UN AMICO STRAORDINARIO

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE

    "Credo che Fred (Rogers) abbia detto una ....
    [continua]

    The Rhythm Section

    THE RHYTHM SECTION

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Questa 'spy story' al femminile doveva arrivare .... [continua]

    Figli

    FIGLI

    Esce di nuovo on demand dall'11 Maggio su SkyCinema e NowTV - RECENSIONE - Paola .... [continua]

    Il diritto di opporsi

    IL DIRITTO DI OPPORSI

    Disponibile on demand dal 14 maggio su Apple Tv, Youtube, Google Play, TIMvision, Chili, Rakuten .... [continua]

    Underwater

    UNDERWATER

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dal 30 GENNAIO .... [continua]

    Tornare

    TORNARE

    I ‘RECUPERATI’ di ‘CelluloidPortraits’ - RECENSIONE - Dalla 14. Festa del Cinema di .... [continua]