ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    A Herdade

    A HERDADE

    New Entry - 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica - Lido di Venezia, 28 .... [continua]

    Rambo: Last Blood

    RAMBO: LAST BLOOD

    New Entry - Trentasette anni dopo il primo film, arriva il quinto capitolo del .... [continua]

    The Laundromat

    THE LAUNDROMAT

    76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - The Laundromat (lett. La lavanderia) .... [continua]

    Joker

    JOKER

    Tra i più attesi!!! - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Marriage Story

    MARRIAGE STORY

    76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    J'accuse (L'ufficiale e la spia)

    J'ACCUSE (L'UFFICIALE E LA SPIA)

    76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - Dal 21 Novembre .... [continua]

    Wasp Network

    WASP NETWORK

    76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > ...E fuori nevica!

    ...E FUORI NEVICA! : VINCENZO SALEMME NOSTALGICO DELLE ORIGINI IN TEATRO?

    RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dal 16 OTTOBRE

    "Tutte le città hanno difetti, però delle altre si mettono in evidenza solo i pregi, di Napoli solo i guai; mentre io voglio far conoscere una città dove c’è gente onesta che esce alla mattina presto per andare a lavorare e che paga tasse e contributi... '... E fuori nevica' è una storia semplice e ha un equilibrio perfetto tra una comicità irresistibile e tanta malinconia. Tratta di malattia, di solitudine, di morte, eppure fa ridere, e tanto. Il contrasto lascia il segno nei cuori della gente"
    Il regista Vincenzo Salemme

    (...E fuori nevica!; ITALIA 2014; Commedia; 94'; Produz.: Cinema Undici e Chi è di Scena; Distribuz.: Warner Bros. Pictures Italia)

    Locandina italiana ...E fuori nevica!

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: ...E fuori nevica!

    Titolo in lingua originale: ...E fuori nevica!

    Anno di produzione: 2014

    Anno di uscita: 2014

    Regia: Vincenzo Salemme

    Sceneggiatura: Vincenzo Salemme con la collaborazione di Antonio Guerriero

    Soggetto: Da un'idea di Enzo Iachetti nel 1995 nasceva la commedia teatrale in due atti ...E fuori nevica, scritta dal regista, attore e commediografo Vincenzo Salemme. Oggi (2014) ne deriva il film omonimo, dello stesso Vincenzo Salemme.

    PRELIMINARIA - La TRAMA della Commedia Teatrale:

    La commedia narra delle vicende di tre fratelli, che si rincontrano dopo la morte della madre per la lettura del testamento: Cico (diminutivo di Francesco, il figlio malato che si rivela molto acuto), Enzo (un cantautore depresso andato via di casa a 18 anni e mai più tornato) e Stefano (ragazzo lavoratore che è sempre stato vicino alla madre e a Cico, ma sta entrando in depressione per colpa della fidanzata, con la quale si dovrebbe sposare a breve).

    Nel primo atto, si scoprono i problemi dei tre fratelli: in special modo Enzo è preda del vizio delle scommesse, dove dilapida costantemente centinaia di migliaia di lire. Nel secondo atto la commedia assume un'atmosfera più cupa, ma non mancano le battute esilaranti.

    Nel finale, si scopre che la madre è morta per un'overdose di morfina somministratale dal figlio Cico perché non voleva vederla soffrire. Enzo e Stefano si rivolgono così al notaio di famiglia, a cui svelano l'accaduto. Cico sequestra il notaio, minacciandolo con la pistola d'ordinanza del padre (ex-comandante di polizia, defunto anch'egli). I due fratelli ritrovano il notaio, che decide di non voler mai più avere a che fare con la loro famiglia.

    Enzo e Stefano decidono, per salvare il fratello dalla galera ma riconoscendo la sua pericolosità, di rinchiuderlo in una clinica. Cico, intenzionato a restare assieme ai due fratelli per sempre compie così un omicidio-suicidio, proponendo un brindisi per tutti e mettendo di nascosto nei bicchieri di lui e dei fratelli una dose mortale di morfina. La commedia si chiude con il tormentone di Cico: "è finito il teatrino" e poi con: "noi ce ne andiamo!".

    Nella terza edizione il filo conduttore è sempre lo stesso, ma molte scene sono state modificate e/o allungate, quindi rese più divertenti, oltre che modernizzate. Ad esempio, la scena in cui viene citato il debito di Enzo, nelle prime edizioni era con le lire: "10 milioni di debito... più due, 12!"; invece nella nuova edizione è: "50 mila euro di debito... più due, 52!".

    Cast: Vincenzo Salemme (Enzo Righi)
    Carlo Buccirosso (Stefano Righi)
    Nando Paone (Francesco Righi detto 'Cico')
    Maurizio Casagrande (Avvocato Saponetta)
    Margareth Madè (La Bella alla finestra)
    Giorgio Panariello (Giacomo Furia)
    Paola Quattrini (Madre di Giacomo Furia)

    Musica: Paolo Belli

    Costumi: Mariano Tufano

    Scenografia: Elio Maiello

    Fotografia: Fabio Olmi

    Montaggio: Christian Lombardi

    Scheda film aggiornata al: 03 Novembre 2014

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Enzo Righi (Vincenzo Salemme) ha cinquant'anni e vive cantando (male) sulle navi da crociera. Eterno immaturo, è allergico a qualsiasi tipo di responsabilità. Quando arriva la notizia della morte di sua madre, è costretto a rientrare a Napoli per la lettura del testamento, dove, dopo anni, incontrerà i fratelli Stefano e Cico. Ad attenderli una sopresa: saranno costretti a vivere tutti insieme per volontà testamentaria della madre. La convivenza non si rivelerà affatto semplice e i tre fratelli ne vedranno delle belle...finché una trovata geniale e spietata di Cico risolverà il nuovo, complicato,"stato di famiglia".

    Commento critico (a cura di GABRIELE OTTAVIANI)

    Enzo (Vincenzo Salemme, che qui, come sovente gli accade, è anche regista) è, senza se e senza ma, un cialtrone, che, quando non si gioca anche gli occhi al casinò o ai cavalli, il che lo fa finire nelle grinfie di gente come Giacomo Furia (Giorgio Panariello, che, come tutti i non romani, non sa parlare il dialetto capitolino, e non si capisce molto la necessità della coloritura vernacolare per il suo trucido e ben poco raccomandabile gestore di chiosco/allibratore con mamma – kitsch all’ennesima potenza – al seguito, la simpatica Paola Quattrini), sbarca il lunario cantando a bordo di lussuose navi da crociera insieme a una band dal nome che è tutto un programma, che un po’ fa il verso a “Kill Bill” e un po’ a Montalbano, con l’intonazione di un gessetto sulla lavagna e vestito con camicie che avrebbe avuto remore a indossare persino una qualunque delle

    macchiette di Nino Taranto, magari in trasferta dalle parti di Honolulu. La mamma muore, e deve tornare dopo trent’anni di disinteresse a casa, a Napoli (in alcune inquadrature di una bellezza maiuscola), a Via Giuseppe Antonio Pasquale 7, dove lo attendono i due fratelli, Stefano (Carlo Buccirosso, reduce dai fasti sorrentiniani), prigioniero di una vita non sua, e Cico (Nando Paone, maschera convincente), affetto da disabilità mentale. Da qui in poi tutta una serie di situazioni che vorrebbero essere gustose e comiche, e alcune lo sono.

    Nato da un’idea di Enzo Iacchetti, … E fuori nevica!, presentato dalla Warner (e le note di Casablanca mentre compare il logo sono sempre un tuffo al cuore) e prodotto da Cinema Undici e Chièdiscena, è una commedia che da vent’anni riscuote con merito successo nei teatri e che è diventata un film: e qui nascono i problemi. Per carità, tutto sommato il ritmo

    c’è, gli attori – c’è pure Maurizio Casagrande – sono veramente affiatati, le musiche di Paolo Belli allegre al punto giusto, la durata è consona (novantaquattro minuti) e il film non si prende sul serio: niente retorica, grazie al Cielo. Se a uno fa ridere ride, se a un altro no non gli si arricciano nemmeno gli angoli della bocca: è di pura evasione ma non superficiale né volgare, semplicemente leggero. Un po’ troppo, forse. Esile, per meglio dire. Soprattutto da un certo punto in poi la storia non sembra dipanarsi come un filo di lana che ritrova la sua strada dopo la confusione della matassa, bensì andare avanti a forza di scenette giustapposte fra loro: in particolare, poi, il personaggio della splendida Margareth Madè, sia pur costruito per appartenere a una dimensione altra rispetto a quella dei tre consanguinei, non si amalgama proprio col resto, non aggiunge né toglie

    pressoché nulla, e non si comprende poi tanto perché ci sia. Peccato!

    Pressbook:

    PRESSBOOK COMPLETO in ITALIANO di ...E FUORI NEVICA!

    Links:

    • Vincenzo Salemme (Regista)

    • Margareth Madè

    • Giorgio Panariello

    • Vincenzo Salemme

    • ...E fuori nevica! (DVD)

    Altri Links:

    - Sito ufficiale
    - Pagina Facebook

    1 | 2

    Galleria Video:

    ...E fuori nevica! - trailer

    ...E fuori nevica! - clip 'La funicolare'

    ...E fuori nevica! - clip 'Il citofono'

    ...E fuori nevica! - clip 'L'avvocato spagnolo'

    ...E fuori nevica! - featurette 'Mash Up'

    ...E fuori nevica! - featurette 'Il backstage'

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Il re leone

    IL RE LEONE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 21 Agosto

    "È una storia davvero molto amata da ....
    [continua]

    Fast & Furious - Hobbs & Shaw

    FAST & FURIOUS - HOBBS & SHAW

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dall'8 Agosto

    Quale futuro per la saga 'Fast & Furious'?
    [continua]

    Hotel Artemis

    HOTEL ARTEMIS

    RECENSIONE - Oltre 27 anni dopo Il silenzio degli innocenti Jodie Foster ritorna nel mondo .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]