ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Hustlers

    HUSTLERS

    New Entry - Jennifer Lopez spogliarellista a New York secondo la visione 'sportiva' di .... [continua]

    Jesus Rolls - Quintana è tornato

    JESUS ROLLS - QUINTANA E' TORNATO

    New Entry - Ecco lo spin-off de Il Grande Lebowski (1998) dei Fratelli Coen .... [continua]

    Hope Gap - Le cose che non ti ho detto

    HOPE GAP - LE COSE CHE NON TI HO DETTO

    New Entry - TIFF 2019 - Prossimamente .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Anita B.

    ANITA B.

    Dal 16 GENNAIO

    (Anita B.; ITALIA/UNGHERIA 2013; Drammatico; 88'; Produz.: Jean Vigo-Cinema Undici in collaborazione con RAI Cinema; Distribuz.: Good Films)

    Locandina italiana Anita B.

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Anita B.

    Titolo in lingua originale: Anita B.

    Anno di produzione: 2013

    Anno di uscita: 2014

    Regia: Roberto Faenza

    Sceneggiatura: Roberto Faenza ed Edith Bruck

    Soggetto: Dal romanzo di Edith Bruck Quanta stella c'è nel cielo.

    Cast: Eline Powell (Anita)
    Robert Sheehan (Eli)
    Antonio Cupo (Aron)
    Nico Mirallegro (David)
    Andrea Osvàrt (Monica)
    Moni Ovadia (Zio Jacob)
    Jane Alexander (Sarah)
    Clive Riche (Il medico)
    Guenda Gloria (Pianista)

    Costumi: Anna Lombardi

    Fotografia: Arnaldo Catinari

    Scheda film aggiornata al: 22 Gennaio 2014

    Sinossi:

    IN BREVE:

    E' la storia di Anita, ragazza di sedici anni bella e sensibile sopravvissuta ai campi di concentramento, che fugge da un orfanotrofio ungherese per andare a vivere a casa della zia Monika. Per raggiungere la Cecoslovacchia, Anita viaggerà con Eli, giovane cognato di Monika che è venuto a prenderla al confine. Eli è attratto dal corpo della ragazza e non tarderà a insidiarla in un gioco cinico e crudele.

    IN DETTAGLIO:

    Anita, un’adolescente di origini ungheresi sopravvissuta ad Auschwitz, è accolta dall’unica parente rimasta viva: Monika, sorella di suo padre, che non vuole essere chiamata zia e vive l’arrivo della nipote come un peso.

    A Zvikovez, tra le montagne della Cecoslovacchia non lontane da Praga, Monika vive con il marito Aron, il figlioletto Roby e il fratello di Aron, il giovane e attraente Eli, la cui filosofia è spiccia: “gli uomini tirano giù i calzoni, mentre le donne pensano all’amore”. In quel villaggio dei Sudeti, territori in precedenza occupati dai tedeschi, i nazisti vengono rimpatriati a forza e gli scampati trasferiti nelle loro abitazioni, in una situazione di crescente tensione con l’avvento del comunismo.

    Attorno ad Anita, uomini e donne vogliono dare un calcio al passato, ballare, divertirsi, ascoltare di nascosto le canzoni americane trasmesse oltre cortina dalla Voice of America. Anita sogna come tutti, ma a differenza degli altri non nasconde l’anima.

    La ragazza è combattiva e piena di entusiasmo. La sua forza viene dal ricordo dei genitori persi nel lager. Ma nella nuova casa si trova ad affrontare una realtà inaspettata: nessuno, neppure Eli, con cui scoprirà l’amore, vuole ricordare il passato. E il più grande tabù è proprio l’esperienza del campo, quasi fosse qualcosa di cui vergognarsi.

    Quando Anita tenta di smontare quella difesa collettiva si trova davanti un muro di silenzi. Così, se vuole parlare di ciò che ha passato, può farlo solo con il piccolo Roby, che ha appena un anno e non può capire.

    Nella mescolanza di popoli e lingue che confluiscono attorno a Praga, Anita si confronta con personaggi indimenticabili: il vulcanico zio Jacob, coscienza critica della comunità ebraica ed estroso musicista nella festa del Purim; Sarah, la dinamica “traghettatrice” armata di pistola, che organizza l’esodo verso la Palestina; il giovane David, rimasto orfano per la tragica scelta dei genitori, con cui inizia una toccante amicizia.

    Improvvisamente, Anita si trova catapultata in una situazione imprevista, che la pone di fronte a una decisione che richiede coraggio. E il film si chiude con un inatteso colpo di scena.

    Bibliografia:

    Nota: Si ringraziano Good Films, Daniela Staffa, Federica Ceraolo e Toni Aventino.

    Pressbook:

    PRESSBOOK COMPLETO in ITALIANO di ANITA B.

    Links:

    • Jane Alexander

    • Andrea Osvàrt

    • Eline Powell

    1

    Galleria Video:

    Anita B. - trailer

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Tutta un'altra vita

    TUTTA UN'ALTRA VITA

    Dal 12 Settembre .... [continua]

    Vox Lux

    VOX LUX

    Dalla 75. Mostra del Cinema di Venezia - Dal 12 Settembre

    "Il mio ....
    [continua]

    It - Capitolo 2

    IT - CAPITOLO 2

    RECENSIONE - Dal 5 Settembre

    "La prima volta che ho interpretato Pennywise nessuno sapeva ....
    [continua]

    Il re leone

    IL RE LEONE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 21 Agosto

    "È una storia davvero molto amata da ....
    [continua]

    La fattoria dei nostri sogni

    LA FATTORIA DEI NOSTRI SOGNI

    Tra i più attesi!!! - Realizzare il sogno di una vita si può? Si. .... [continua]

    C'era una volta a... Hollywood

    C'ERA UNA VOLTA A... HOLLYWOOD

    Da Cannes 72 - Tra i più attesi!!! - Dopo Django Unchained si .... [continua]

    Maleficent - Signora del male

    MALEFICENT - SIGNORA DEL MALE

    Tra i più attesi!!! - ANTEPRIMA EUROPEA alla Festa del Cinema di Roma .... [continua]