ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Dolittle

    DOLITTLE

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Il regista e sceneggiatore Stephen Gaghan (script di Traffic e script .... [continua]

    Mulan

    MULAN

    New Entry - Dal 25 Marzo .... [continua]

    Emma

    EMMA

    New Entry - Il film segna il debutto sul grande schermo della regista Autumn .... [continua]

    Nightmare Alley

    NIGHTMARE ALLEY

    New Entry - Guillermo del Toro firma la regia del remake di un .... [continua]

    A Quiet Place II

    A QUIET PLACE II

    New Entry - Sequel del thriller/horror A Quiet Place - Un posto tranquillo (2018), .... [continua]

    Ava

    AVA

    New Entry - Jessica Chastain assassina per Tate Taylor (Ma, La ragazza del treno) .... [continua]

    Ghostbusters: Legacy

    GHOSTBUSTERS: LEGACY

    New Entry - Si tratta del terzo capitolo dell'omonima saga, inaugurata nel 1984 con .... [continua]

    Un giorno di pioggia a New York

    UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

    Ancora al cinema - Elle Fanning, Jude Law, Rebecca Hall e Selena Gomez nella .... [continua]

    Frozen II - Il segreto di Arendelle

    FROZEN II - IL SEGRETO DI ARENDELLE

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 27 Novembre

    "Elsa è ....
    [continua]

    Cena con delitto - Knives Out

    CENA CON DELITTO - KNIVES OUT

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 37. Torino Film Festival .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > The Butler - Un maggiordomo alla Casa Bianca

    THE BUTLER: STORIA DI UN MAGGIORDOMO (CECIL GAINES/FOREST WHITAKER) ALLA CASA BIANCA PER 34 ANNI, AL SERVIZIO DI BEN 8 PRESIDENTI DEGLI STATI UNITI. LEE DANIELS ('PRECIOUS') DIRIGE UNO STREPITOSO CAST 'ALL STAR'!

    'CELLULOID PORTRAITS' rende Omaggio alla Memoria di ROBIN WILLIAMS - Seconde visioni - Cinema sotto le stelle: 'Summer 2014' - RECENSIONE - Dal 1° GENNAIO

    (The Butler; USA 2013; Biopic; 132'; Produz.: Laura Ziskin Productions/Salloway Rubenstein Productions/Windy Hill Pictures; Distribuz.: VIDEA CDE)

    Locandina italiana The Butler - Un maggiordomo alla Casa Bianca

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SHORT SYNOPSIS
    Trailer

    Titolo in italiano: The Butler - Un maggiordomo alla Casa Bianca

    Titolo in lingua originale: The Butler

    Anno di produzione: 2013

    Anno di uscita: 2014

    Regia: Lee Daniels

    Sceneggiatura: Lee Daniels e Danny Strong

    Soggetto: Dall'articolo A Butler Well Served by This Election di Wil Haygood in "The Washington Post".

    THE BUTLER-UN MAGGIORDOMO ALLA CASA BIANCA è dedicato ad un uomo molto speciale: Eugene Allen. Nero di umili origini, maggiordomo alla Casa Bianca dal 1957 al 1986 è stato testimone della vita privata e delle vicende politiche di 7 presidenti degli Stati Uniti, da Harry Truman fino all’insediamento di Barack Obama.

    PRELIMINARIA - SUCCESSO di PUBBLICO e CRITICA

    THE BUTLER-UN MAGGIORDOMO ALLA CASA BIANCA, destinato a fare il pieno di Nomination agli Oscar; vero e proprio fenomeno di costume, ha incantato pubblico e critica. Incassi record in USA con oltre 115 milioni di dollari, in Francia oltre 15 milioni di dollari, in Spagna oltre 5 milioni di dollari.

    Cast: Forest Whitaker (Cecil Gaines)
    Oprah Winfrey (Gloria Gaines)
    John Cusack (Richard Nixon)
    Jane Fonda (Nancy Reagan)
    Cuba Gooding Jr. (Carter Wilson)
    Lenny Kravitz (James Holloway)
    Mariah Carey (Hattie Pearl)
    Vanessa Redgrave (Annabeth Westfall)
    Terrence Howard (Howard)
    Alan Rickman (Ronald Reagan)
    Alex Pettyfer (Thomas Westfall)
    James Marsden (John F. Kennedy)
    David Oyelowo (Louis Gaines)
    Liev Schreiber (Lyndon B. Johnson)
    Robin Williams (Dwight Eisenhower)
    Cast completo

    Musica: Alexandre Desplat

    Costumi: Ruth E. Carter

    Scenografia: Tim Galvin

    Fotografia: Andrew Dunn

    Montaggio: Joe Klotz

    Makeup: LeDiedra Richard-Baldwin e Kellie Robinson

    Casting: Leah Daniels e Billy Hopkins

    Scheda film aggiornata al: 19 Agosto 2014

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Il maggiordomo Cecil Gaines (Forest Whitaker) lavora alla Casa Bianca dal 1952 al 1986, sotto otto diversi Presidenti degli Stati Uniti d'America, in ordine: Harry Truman, Dwight D. Eisenhower, John Fitzgerald Kennedy, Lyndon B. Johnson, Richard Nixon, Gerald Ford, Jimmy Carter e Ronald Reagan.

    Il film racconta la tenacia e la determinazione di un uomo, la nascita di una nazione e la forza della famiglia. Attraverso lo sguardo e le emozioni di Cecil Gaines (questo il nome del maggiordomo nel film) si ripercorrono gli eventi e i cambiamenti della scena socio-politica americana: dall’assassinio di John F. Kennedy e di Martin Luther King, ai movimenti dei Freedom Riders e delle Black Panther, dalla Guerra del Vietnam allo scandalo del Watergate.

    L’impegno di Cecil con la “First Family” lo porta a trascurare la moglie Gloria, un’intensa Oprah Winfrey (Nomination agli Oscar e al Golden Globe per “Il colore viola”) e a creare tensioni con il figlio Louis, attivista nei movimenti antirazziali.

    Nel momento in cui Cecil si trova a fare i conti con le azioni della sua famiglia e con se stesso, realizza di essere ad un crocevia di profondi cambiamenti non solo personali, ma di un’intera società. E di averne fatto parte.

    IN DETTAGLIO:

    Ambientato nel turbolento scenario politico dell’America del XX Secolo, The Butler- Un maggiordomo alla Casa Bianca, il film storico di Lee Daniels, candidato premio Oscar® per Precious, racconta la storia di Cecil Gaines (Forest Whitaker), il maggiordomo afro-americano della Casa Bianca che tra il 1957 e il 1986 fu al servizio di 7 presidenti degli Stati Uniti.

    The Butler-Un maggiordomo alla Casa Bianca tratteggia le vicende della drammatica lotta per i diritti civili, che infine, con l’elezione di Barack Obama nel 2008, fece sì che un uomo afro-americano potesse ricoprire la più alta carica alla Casa Bianca.

    L’inizio del film è ambientato nel 1926 dove, nel Sud fortemente segregazionista, il giovane Cecil Gaines lavora con la sua famiglia nei campi di cotone di Macon in Georgia. La tragica morte di suo padre per mano del suo datore di lavoro apre inaspettate opportunità per il giovane e impressionabile Cecil; sotto il vigile e critico sguardo della bianca matriarca della piantagione, impara a svolgere le mansioni di un perfetto domestico. Ed è grazie alle nuove capacità apprese e alla costante preoccupazione per la sua esistenza che Cecil, fin da ragazzo, si prefigge di migliorare le sue condizioni di vita. Una volta fuori dai confini della piantagione, un gesto di disperazione fa sì che incontri una nuova figura paterna, a lui fin troppo mancata e quindi necessaria; sarà un punto di riferimento prezioso per lui e lo aiuterà trovandogli un lavoro presso un hotel del posto. Grazie al sostegno e alla tutela di quest’uomo Cecil, ormai maturo, viene incoraggiato ad accettare un lavoro in un hotel di lusso a Washington DC. Qui si distingue, eccelle e viene notato da un funzionario della Casa Bianca che gli offre un’occasione unica: un lavoro come maggiordomo al 1600 di Pennsylvania Avenue, assicurando a lui stesso, a sua moglie Gloria (candidata all'Oscar® Oprah Winfrey) e ai figli Louis (David Oyelowo) e Charlie (Elijah Kelley), l’agio di una vita borghese lontano dai campi di cotone del sud. Mentre i presidenti si susseguono, da Eisenhower a Reagan, Cecil e il resto del personale di servizio alla Casa Bianca continuano a lavorare dietro le quinte come diretti ma silenziosi testimoni della storia e delle dinamiche interne della Studio Ovale durante gli anni del movimento per i diritti civili. Indipendentemente dalle sue opinioni personali, Cecil rispetta con rigore l’impegno e il dovere nei riguardi della Casa Bianca; ma le tensioni a casa crescono nel momento in cui i suoi figli subiscono l’influenza degli sconvolgimenti sociali e politici che caratterizzarono gli anni ‘60 e '70. Louis sceglie di frequentare il college nel Sud per poter prender parte attiva al crescente movimento per i diritti civili; partecipa ai sit-in e ai freedom riders, mettendo la sua vita in pericolo e incrinando ancor più il suo rapporto con il padre. Charlie decide invece di operare per il cambiamento dall’interno, arruolandosi per combattere in Vietnam per il suo paese. Nel frattempo Gloria, a causa di queste fratture e della persistente disattenzione di Cecil nei suoi confronti poichè sempre più dedito alla sua “First Family”, cade nell’alcolismo e inizia una relazione con un vicino di casa. Nel momento in cui Cecil si trova a fare i conti con le azioni della sua famiglia e con sé stesso, realizza di essere ad un crocevia di cambiamenti sociali inimmaginabili. Attraverso lo sguardo e le emozioni della famiglia Gaines, il film di Daniels percorre gli
    eventi e i cambiamenti della scena politica Americana e delle relazioni razziali: dall’assassinio di John F. Kennedy e di Martin Luther King, ai movimenti dei Freedom Riders e delle Black Panther, alla guerra del Vietnam e allo scandalo del Watergate. Questi eventi si ripercuotono su Cecil sia come padre di famiglia sia come persona all’interno della Casa Bianca. In conflitto con i suoi testardi figli e desideroso di plasmare i loro destini in un mondo in rapida trasformazione, la storia di Cecil è universale quanto straordinaria, poiché affronta il tema di come ogni generazione provi a definire il Sogno Americano.

    The Butler-Un maggiordomo alla Casa Bianca racconta la tenacia e la determinazione di un uomo, la nascita di una nazione e la forza della famiglia.

    SHORT SYNOPSIS:

    A look at the life of Cecil Gains who served eight presidents as the White House's head butler from 1952 to 1986, and had a unique front-row seat as political and racial history was made.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    "L'oscurità non potrà mai allontanare l'oscurità, solo la luce può farlo" Martin Luther King

    E' quella del racconto storico, la scelta stilistica del regista Lee Daniels (Nomination all'Oscar per Precious). Un racconto condiviso tra l'intima quotidianità di una famiglia e i drammatici risvolti socio-politici che decennio dopo decennio si sono avvicendati negli appartati e riservati ranghi dei più alti ambiti governativi degli Stati Uniti. L'iperbole narrativa di The Butler-Un maggiordomo alla Casa Bianca, ispirata dall’articolo di Wil Haygood A Butler Well Served by This Election uscito nel 2008 sul "Washington Post", si incentra sull'esistenza di Eugene Allen, nero di umili origini, maggiordomo alla Casa Bianca dal 1957 al 1986. Esistenza che attraversa ben sette amministrazioni presidenziali degli Stati Uniti, da Harry Truman fino all’insediamento di Barack Obama. Ma The Butler-Un maggiordomo alla Casa Bianca, assume fin dalle primissime istanze, le sembianze di un lungo, drammatico, flashback esistenziale, attraverso il quale,

    il nostro protagonista Cecil Gaines (Forrest Whitaker) interviene spesso, come voce fuori campo, per esprimere quelle verità, quelle brucianti emozioni, sottaciute per una vita intera dietro la maschera opportunamente indossata sul luogo di lavoro. Una vera e propria 'tecnica di sopravvivenza' per la popolazione di colore, per un verso o per un altro al servizio dello spietato mondo padronale dei bianchi. Una tecnica imparata all'altezza di un'infanzia che a un certo punto si fa dura, fino all'inimmaginabile: l'esatto momento da cui prende avvio, per l'appunto, il flashback di Cecil/Whitaker, nel bel mezzo di una piantagione di cotone nella Georgia del 1926. Sono quelle sequenze a consegnarci la chiave di decodifica dell'iperbole esistenziale del nostro protagonista. Ed è attraverso lo sguardo e le emozioni di Cecil Gaines e della sua famiglia, formata con la moglie Gloria (Oprah Winfrey) ed i figli, che si ripercorrono gli eventi e i cambiamenti della scena

    politica Americana e delle interrelazioni razziali: dall’assassinio di John F. Kennedy e di Martin Luther King, ai movimenti dei Freedom Riders e delle Black Panther, fino alla guerra del Vietnam e allo scandalo del Watergate.

    Un arco di tempo estremamente dilatato in cui Daniels ha cercato di districarsi al suo meglio tenendo ben saldo il timone del McGuffin del contrasto e del diverso approccio di lotta per l'uguaglianza dei diritti umani. Contrasto di cui Cecil/Whitaker e suo figlio maggiore non rappresentano che l'iconico esempio. Di fatto, d'altra parte, insieme a comparazioni 'forti' come la segregazione razziale e i campi di concentramento di marca nazista europea, ne esce un affresco romanticamente patinato, con qualche scheggia melò di troppo (vedi ad esempio la drammatica sequenza con Cecil/Whitaker e Gloria/Winfrey da anziani in prossimità dell'epilogo del film), appena 'decolorato' dai realistici reportage televisivi, rigorosamente in bianco e nero, eppure quasi sempre offuscati dalla bassa

    risoluzione delle stesse trasmissioni, per lo più relegate al secondo piano dello sfondo o dell'intermezzo. Così, a tenere le distanze dalle popolari piste edulcorate di serials televisivi come Radici o da atmosfere alla 'Via col vento dell'apartheid' - Daniels è solo uno dei tanti registi, come ad esempio Spike Lee, a mantenere viva la memoria sul calvario vissuto dalla popolazione afro-americana per evitare la 'crocifissione quotidiana' sulla punta della segregazione razziale - è l'interessante montaggio alternato che intreccia in un unico pensiero, declinato sul contrapposto, la visione e il comportamento del maggiordomo Cecil Gaines nel ruolo di silente testimone oculare in servizio presso l'ovattata Casa Bianca, strenuo difensore della sua consolidata tecnica di sopravvivenza per se stesso e per la propria famiglia, alla luce delle delicate circostanze, e gli aspri scontri di una lotta diretta sul campo al di fuori, di cui, tra gli altri, suo figlio maggiore si impone

    all'attenzione quale attore di primo piano nei drammatici eventi. Eventi e scontri che radicano nelle stesse distanze e negli analoghi maltrattamenti, per altri versi già denunciati dal The Help di Tate Taylor, là dove era lo sguardo femminile delle domestiche di colore a trapassare da parte a parte gli ignominiosi atteggiamenti delle datrici di lavoro bianche. E la questione dei bagni separati, prioritaria in The Help, torna amplificata in The Butler-Un maggiordomo alla Casa Bianca, sull'onda del mantenimento a debita distanza e della distinzione tra bianchi e neri a più ampio spettro: in ambito scolastico, o in qualsiasi altro ambiente di varia frequentazione, come ad esempio evidenziato nella sequenza del bar.

    Il cast 'all-star', per quanto alcuni in poco più che camei - Mariah Carey, John Cusack, Jane Fonda, Cuba Gooding, Jr., Terrence Howard, Elijah Kelley, Minka Kelly, Yaya Alafia, Lenny Kravitz, James Marsden, Alex Pettyfer, Vanessa Redgrave, Alan Rickman, Liev

    Schreiber e Robin William - cui si affida Lee Daniels per il suo romanzato biopic che si fregia di uno sguardo dal 'basso' verso una Storia con la S maiuscola, gli tiene indubbiamente corda per dare voce al protagonismo congiunto di valori universalmente riconoscibili, qui specificatamente appuntati sulla tenacia e la determinazione di un uomo e la forza della famiglia, proprio mentre - in un arco temporale lungo Settanta anni - tra mille difficoltà, si stava preparando il difficile parto con cui sarebbe venuta alla luce una nazione.

    Bibliografia:

    Nota: Si ringraziano VIDEA CDE e Maria Rosaria Giampaglia (QuattroZeroQuattro)

    Pressbook:

    PRESSBOOK COMPLETO in ITALIANO di THE BUTLER - UN MAGGIORDOMO ALLA CASA BIANCA

    Links:

    • Lee Daniels (Regista)

    • Robin Williams

    • John Cusack

    • Vanessa Redgrave

    • Cuba Gooding Jr.

    • Liev Schreiber

    • Forest Whitaker

    • Alan Rickman

    • David Oyelowo

    • Terrence Howard

    • Alex Pettyfer

    • Jane Fonda

    • The Butler - Un maggiordomo alla Casa Bianca (BLU-RAY + DVD)

    Altri Links:

    - Sito ufficiale
    - Pagina Facebook

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    The Butler-Un maggiordomo alla Casa Bianca - trailer

    The Butler-Un maggiordomo alla Casa Bianca - trailer (versione originale) - The Butler

    The Butler-Un maggiordomo alla Casa Bianca - clip 1

    The Butler-Un maggiordomo alla Casa Bianca - clip 2

    The Butler-Un maggiordomo alla Casa Bianca - clip 3

    The Butler-Un maggiordomo alla Casa Bianca - intervista video al regista Lee Daniels (versione originale sottotitolata)

    The Butler-Un maggiordomo alla Casa Bianca - intervista video a Lenny Kravitz 'James Holloway' (versione originale sottotitolata)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Figli

    FIGLI

    Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea nell'ultimo film di Mattia Torre - Dal 23 Gennaio

    [continua]

    Richard Jewell

    RICHARD JEWELL

    Il quasi novantenne regista Clint Eastwood scova e pone sotto i riflettori un clamoroso caso .... [continua]

    Jojo Rabbit

    JOJO RABBIT

    RECENSIONE - Oscar 2020 - Sei Nominations tra cui 'Miglior Film' - Dal [continua]

    Piccole donne

    PICCOLE DONNE

    Tra i più attesi!!! - Nel nuovo adattamento del romanzo di Louisa May Alcott .... [continua]

    Tolo Tolo

    TOLO TOLO

    Dopo quattro anni di attesa Checco Zalone colpisce ancora, questa volta giocando al raddoppio: come .... [continua]

    Sorry We Missed You

    SORRY WE MISSED YOU

    RECENSIONE - Da 72. Cannes - Dal 2 Gennaio

    "Dopo 'Io, Daniel Blake', ....
    [continua]

    Pinocchio

    PINOCCHIO

    Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Dopo anni di silenzio cinematografico Roberto Benigni .... [continua]