ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    E poi c'è Katherine

    E POI C'E' KATHERINE

    New Entry - Tra i più attesi!!! - Soprannominato da "Vanity Fair" 'Il .... [continua]

    Wasp Network

    WASP NETWORK

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    The Laundromat

    THE LAUNDROMAT

    76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - The Laundromat (lett. La lavanderia) .... [continua]

    Joker

    JOKER

    Tra i più attesi!!! - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Marriage Story

    MARRIAGE STORY

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO .... [continua]

    Eurovision

    EUROVISION

    New Entry - 2020 .... [continua]

    J'accuse (L'ufficiale e la spia)

    J'ACCUSE (L'UFFICIALE E LA SPIA)

    New Entry - 76. Mostra del Cinema di Venezia - CONCORSO - Dal .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Ruby Sparks

    RUBY SPARKS: E SE POTESSIMO FORGIARE L'AMORE DELLA NOSTRA VITA ESATTAMENTE COME LO ABBIAMO SEMPRE SOGNATO? DAI REGISTI DI 'LITTLE MISS SUNSHINE' UN INASPETTATO VIAGGIO NELLA FANTASIA E NELL'IDENTITA', ALLA SCOPERTA DEI MODI IN CUI INVENTIAMO L'AMORE E IN CUI L'AMORE PUO' REINVENTARCI

    RECENSIONE - Dal 30. Torino Film Festival (23 Novembre-1 Dicembre 2012) - Dal 65. Festival Internazionale del Film di Locarno (1-11 Agosto 2012) - Dal 6 DICEMBRE

    "Ho iniziato a domandarmi che cosa sarebbe accaduto se uno scrittore avesse ideato un personaggio in grado di dargli esattamente ciò che lui vuole dal punto di vista sentimentale. Ma le cose sono più complicate di così, perché quando ami veramente un altro, devi amare tutto di lui, non solo le parti che hai idealizzato... Penso, inconsciamente, di avere sempre scritto di Calvin pensando a Paul (Dano, suo fidanzato) Ma, in realtà, la cosa più singolare è che scrivevo di un personaggio che scrive del mio personaggio... M’interessava il tema del controllo nelle relazioni e il modo in cui ci immaginiamo debba essere la persona che amiamo. Come si fa ad amare completamente una persona senza dire ‘Non mi piace questo o quell’aspetto’? Come si crea spazio in una relazione per due individui separati? Ho avuto delle storie in passato in cui avevo la sensazione che il mio compagno non vedesse me, ma qualcosa di simile a me, qualcosa di appena leggermente diverso da me. Ecco cosa accade tra Calvin e Ruby"
    L'attrice e sceneggiatrice Zoe Kazan

    "Anche se parte da una premessa immaginaria, la storia fa luce su moltissime verità dei rapporti umani. Per noi era essenziale che le scene apparissero reali e oneste"
    Il co-regista Jonathan Dayton

    (Ruby Sparks; USA 2012; Commedia; 104'; Produz.: Bona Fide Productions/Fox Searchlight Pictures; Distribuz.: 20th Century Fox)

    Locandina italiana Ruby Sparks

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SHORT SYNOPSIS
    Trailer

    Titolo in italiano: Ruby Sparks

    Titolo in lingua originale: Ruby Sparks

    Anno di produzione: 2012

    Anno di uscita: 2012

    Regia: Jonathan Dayton
    Valerie Faris

    Sceneggiatura: Zoe Kazan

    Cast: Antonio Banderas (Mort)
    Annette Bening (Gertrude)
    Paul Dano (Calvin Weir-Fields)
    Zoe Kazan (Ruby)
    Alia Shawkat (Mabel)
    Elliott Gould (Dr. Rosenthal)
    Chris Messina (Harry)
    Steve Coogan (Langdon Tharp)
    Aasif Mandvi (Cyrus Modi)
    Wallace Langham (Warren)
    Toni Trucks (Susie)
    Eleanor Seigler (Mandi)

    Musica: Nick Urata

    Costumi: Nancy Steiner

    Scenografia: Judy Becker

    Fotografia: Matthew Libatique

    Montaggio: Pamela Martin

    Casting: Justine Baddeley e Kim Davis-Wagner

    Scheda film aggiornata al: 19 Dicembre 2012

    Sinossi:

    IN BREVE:

    Un romanziere alle prese con il blocco dello scrittore decide di descrivere un'immaginaria donna da cui pensa di poter essere amato: l'appassionata descrizione finirà per dare un'esistenza reale al personaggio.
    Calvin è uno scrittore che ha conosciuto il successo molto giovane, ora sta attraverso un periodo di crisi, sia lavorativa che sentimentale. Nonostante sia afflitto dal blocco dello scrittore, Calvin riesce a creare Ruby, il personaggio femminile del suo prossimo romanzo, ma quando Ruby si presenta davanti a lui in carne e ossa, Calvin rimane sconvolto dalla possibilità che la sua "creatura" abbia preso vita.

    IN DETTAGLIO:

    Non è trascorso molto tempo da quando Calvin Weir-Fields (Paul Dano) è stato definito un caso letterario per il suo acclamato primo romanzo. Ma, da allora, il ragazzo è stato colpito da un persistente blocco dello scrittore, esacerbato da una penosa vita sentimentale. In un ultimo, disperato sforzo di riaccendere la scintilla
    della creatività, Calvin inizia a modellare nella mente un personaggio femminile. Il suo nome è Ruby Sparks (Zoe Kazan) e, dal momento in cui la immagina, Calvin si sente creativamente motivato a scrivere su di lei. Finché Ruby appare nel suo soggiorno. È uno scherzo, un sintomo di follia o un segnale magico? Qualunque siala risposta, il fatto ha dell’incredibile. All’improvviso, Ruby dorme nel letto di Calvin, prepara da mangiare nella sua cucina, lo incanta con colpi di scena sbalorditivi e imprevedibili perché lui, in qualche modo, ha il potere di cambiarla ogni volta che si siede alla macchina da scrivere. Mentre cerca di destreggiarsi con questo suo potere, Calvin si confronta con un grande dilemma come scrittore e come ragazzo: in che modo riuscire a far funzionare nel mondo reale questa relazione nata dalla sua immaginazione?

    SHORT SYNOPSIS:

    A novelist struggling with writer's block finds romance in a most unusual way: by creating a female character he thinks will love him, then willing her into existence.

    Commento critico (a cura di PATRIZIA FERRETTI)

    REINVENTARE L'AMORE CON IL TOCCO LEGGERO DEL 'MAGICO REALISMO'

    L'artificio non è nuovo. La celebre serie televisiva I Confini della realtà, scritta da Richard Matheson e diretta da Ralph Nelson colpisce ancora all'altezza dell'altrettanto celebre episodio A World of his Own (Un mondo su misura, 1960), esattamente lo stesso episodio che aveva già ispirato il regista Marc Foster per Stranger Than Fiction (Vero come la finzione, 2006). Motivo di ispirazione buono per poi intraprendere ognuno la propria strada, con le varianti sul tema che meglio servono lo scopo. Così, la dominante 'costola di Adamo' la troviamo sempre pronta ad avanzare i diritti di 'creazione' della propria Eva (Marc Foster è stato l'unico ad uscire dal binario 'maschilista', invertendo di segno gli elementi), e Ruby Sparks non fa certo eccezione. Ma il tandem di regia guidato da Jonathan Dayton e Valerie Faris (gli autori dell'acclamato Little Miss Sunshine, 2006) questa volta

    tenta di far toccare il fondo al giovane, frustrato scrittore in temporaneo, fatidico, 'blocco', Calvin Weir-Fields (Paul Dano, il Percy Dolarhyde di Cowboys and Aliens), per dar vita ad una sorta di 'rivincita'. Non una 'rivincita' gratuita, piuttosto una sorta di dimostrazione del postulato, di quelli che ti fanno ritrovare con l'amaro della disperazione in bocca proprio quando sai di esserti garantito lo scettro della vittoria. Gli anni Sessanta sono in tal senso fortunatamente alle spalle, così, il risultato del calcolo della stessa equazione porta a risultati un tantino diversi, vale a dire: 'un mondo su misura non dà la felicità' ma, al contrario, 'garantisce una grande frustrazione fallimentare' anche e, forse, soprattutto, sul piano dell'identità personale, prima ancora che a danno di altri. E' quel che sperimenterà a pelle Calvin/Dano, qui con gli stessi poteri del 'sovrano letterario' che può forgiare la ragazza dei suoi sogni, Ruby (la giovane

    attrice Zoe Kazan - Revolutionary Road, È complicato, Meek’s Cutoff - che ha anche firmato la sceneggiatura del film) sulle righe di un dattiloscritto, riposto in un cassetto, sull'onda illusoria di una perfezione cui non serve aggiungere né togliere nulla. Quel che Calvin non aveva previsto è che la ragazza saltasse dalla finzione fantastica della pagina scritta alla reale cucina di casa sua. Ma superata la fase della scioccante sorpresa, finiscono per prevalere la naturale tendenza al controllo che legittima il 'possesso' fino al completo dominio, mentre si nutre l'idea di preservare in questo modo l'amore 'creato'.

    Non è difficile immaginare che il 'programma' mostrerà ben presto le sue falle, innumerevoli effetti collaterali, e che l'idea di far funzionare le cose in amore tra uomo e donna come in un romanzo rosa sognato come ideale non porterà che alla disfatta. L'amore 'costruito' si anima di una volontà propria ed inizia

    da impartire indimenticabili lezioni di vita in grado di reinventare l'identità di chi aveva preteso di 'controllare' e dunque di 'dominare' la fonte di quello stesso amore. Un motivo antico, questo, quasi ancestrale, che occhieggia da dietro le quinte di questo scenario surreale, condito da gag tragicomiche in cui fanno la loro comparsa sostanzialmente in camei allargati di impronta 'new age' Annette Bening e Antonio Banderas rispettivamente nelle vesti del padre e della madre di Calvin. Un motivo che si riallaccia alla primigenia dinamica interattiva tra Creatore e Creatura, anima portante in svariati versi, di innumerevoli pellicole, tra cui anche Frankenstein, Blade Runner ed A. I. Intelligenza Artificiale. L'idea che, per sua stessa ammissione, ha ispirato la giovane attrice Zoe Kazan, per la sceneggiatura di Ruby Sparks, colpita dalla visione di un manichino gettato in un cumulo di rifiuti. Visione che l'ha subito connessa con uno degli episodi più eclatanti

    della mitologia greca, di cui peraltro è una grande appassionata: il mito di Galatea, statua che Pigmalione realizza e di cui s’innamora. Quell’insolito momento, in cui l’inanimato sembra prendere vita, l’ha portata a pensare a come la fantasia, l’indipendenza e l’identità entrino in rotta di collisione fino a scontrarsi con le difficoltà che caratterizzano le relazioni contemporanee. Ed è nata così Ruby Sparks, la ragazza con qualche punto fermo da 'ribadire' sull'amore indirizzato alle giovani (e meno giovani) coppie di oggi.

    Pressbook:

    PRESSBOOK in ITALIANO di RUBY SPARKS

    Links:

    • Annette Bening

    • Steve Coogan

    • Elliott Gould

    • Zoe Kazan

    • Aasif Mandvi

    • Antonio Banderas

    • Paul Dano

    • Toni Trucks

    • Ruby Sparks (BLU-RAY + DVD)

    1 | 2 | 3

    Galleria Video:

    Ruby Sparks - trailer

    Ruby Sparks - trailer (versione originale)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Il signor diavolo

    IL SIGNOR DIAVOLO

    Un ritorno ai demoni del passato del regista Pupi Avati al romanzo gotico e a .... [continua]

    Fast & Furious - Hobbs & Shaw

    FAST & FURIOUS - HOBBS & SHAW

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dall'8 Agosto

    Quale futuro per la saga 'Fast & Furious'?
    [continua]

    Hotel Artemis

    HOTEL ARTEMIS

    RECENSIONE - Oltre 27 anni dopo Il silenzio degli innocenti Jodie Foster ritorna nel mondo .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]

    Felice Estate!

    FELICE ESTATE/HAPPY SUMMER!

    .... [continua]