ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Doctor Sleep

    DOCTOR SLEEP

    New Entry - Sequel della storia di Danny Torrance, a 40 anni dalla sua .... [continua]

    Terminator: Destino oscuro

    TERMINATOR: DESTINO OSCURO

    New Entry - Siete sopravvissuti al Giorno del Giudizio. Benvenuti nel nuovo mondo. James .... [continua]

    Tutto il mio folle amore

    TUTTO IL MIO FOLLE AMORE

    New Entry - Il nuovo film di Gabriele Salvatores ispirato ad una storia vera .... [continua]

    Arrivederci professore

    ARRIVEDERCI PROFESSORE

    Anteprima all'Italy Sardegna Festival (13-16 giugno) - Johnny Depp professore di 'sregolatezze' questa volta per .... [continua]

    Rapina a Stoccolma

    RAPINA A STOCCOLMA

    Dal 20 Giugno .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma

    STAR WARS: EPISODIO I - LA MINACCIA FANTASMA: TORNA AL CINEMA IN 3D UN CAPITOLO DEL CULT SCI-FI TARGATO GEORGE LUCAS

    RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dal 17 SETTEMBRE

    "La saga di 'Star Wars' è, in un certo senso, profondamente sinfonica. Ci sono alcuni passaggi musicali che ripeto apposta, magari in maniera diversa, ma continuamente ... Ho cercato di capire come fosse ogni cultura e che tipo di design si intonava a ciascuna di esse... La fase più importante della regia è la scelta del casting. Nel corso degli anni, sono stato molto fortunato a trovare persone che sembravano nate per incarnare i loro ruoli. Erano esattamente come avevo immaginato i personaggi mentre li stavo scrivendo. Sono interessato a trovare un cast corale e a come i personaggi recitano assieme...".
    Il regista, sceneggiatore e produttore George Lucas

    "Queste pellicole riempiono un vuoto. Abbiamo perso la tradizione orale della narrazione, dei miti e delle leggende, così 'Star Wars' ci aiuta a colmare questa lacuna".
    L'attore Liam Neeson

    (Star Wars: Episode I - The Phantom Menace; USA 1999; Sci-Fi; 136'; Produz.: Lucasfilm; Distribuz.: 20th Century Fox Italia)

    Locandina italiana Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SYNOPSIS
    Trailer

    Titolo in italiano: Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma

    Titolo in lingua originale: Star Wars: Episode I - The Phantom Menace

    Anno di produzione: 1999

    Anno di uscita: 1999

    Regia: George Lucas

    Sceneggiatura: George Lucas

    Cast: Liam Neeson (Qui-Gon Jinn)
    Ewan McGregor (Obi-Wan Kenobi)
    Natalie Portman (Regina Amidala/Padmé)
    Jake Lloyd (Anakin Skywalker)
    Ian McDiarmid (Senatore Palpatine/Darth Sidious)
    Ray Park (Darth Maul)
    Pernilla August (Shmi Skywalker)
    Oliver Ford Davies (Sio Bibble)
    Hugh Quarshie (Capitano Panaka)
    Ahmed Best (Jar Jar Binks) (Voce)
    Anthony Daniels (C-3PO/D-3BO) (Voce)
    Kenny Baker (R2-D2/C1-P8)
    Frank Oz (Yoda) (Voce)
    Terence Stamp (Cancelliere Finis Valorum)
    Samuel L. Jackson (Mace Windu)
    Cast completo

    Musica: John Williams

    Costumi: Trisha Biggar

    Scenografia: Gavin Bocquet

    Fotografia: David Tattersall

    Montaggio: Ben Burtt e Paul Martin Smith

    Effetti Speciali: Geoff Heron (supervisore ILM); Peter Hutchinson (supervisore seconda unità); Pierre Maurer

    Makeup: Melissa Lackersteen e Meg Speirs; (seconda unità: Sallie Adams e Trefor Proud); Morag Ross (per Liam Neeson)

    Casting: Robin Gurland

    Scheda film aggiornata al: 19 Dicembre 2015

    Sinossi:

    La Galassia è governata da un unico e grande Stato, la Repubblica Galattica, da secoli ormai caduta in una profonda crisi. In risposta ad una tassazione delle rotte commerciali, la Federazione dei Mercanti, gestita dall'avido Nute Gunray (Silas Carson), Rune Haako (James Taylor) e Daultay Dofine (Chris Sanders), organizza un blocco di navi da guerra su tutta l'esosfera del pianeta rinascimentale di Naboo. Il Cancelliere della Repubblica Finis Valorum (Terence Stamp) invia due Jedi, il maestro Qui-Gon Jinn (Liam Neeson) e il suo allievo padawan Obi-Wan Kenobi (Ewan McGregor) a negoziare un accordo con i mercanti.

    Poco dopo essere atterrati sulla nave della Federazione, il misterioso sith Darth Sidious (Ian McDiarmid), (il vero burattinaio della Federazione) ordina a Gunray (Silas Carson) di uccidere i due Jedi con dei droidi da battaglia che costituiscono l'esercito privato della Federazione. I Jedi però si salvano e nascondendosi in una delle astronavi che trasportano carri armati AAT e MTT carichi di droidi, giungono segretamente sulla superficie di Naboo e cercano di mettersi in contatto con la Regina Amidala (Natalie Portman), la regnante di Naboo. Giunti nelle paludi del pianeta, Qui-Gon (Liam Neeson) e Obi-Wan (Ewan McGregor) salvano la vita a Jar Jar Binks (Ahmed Best), un maldestro abitante di Naboo appartenente alla specie anfibia Gungan che giura loro un debito di vita, cercando di aiutarli conducendoli nella città subacquea di Otoh Gunga. Qui, Qui-Gon (Liam Neeson) tenta senza successo di convicere il leader dei Gungan, Boss Rugor Nass (Brian Blessed), ad aiutare il popolo terrestre di Naboo, ma riescono a portare con loro Jar Jar (che era stato esiliato per la sua pericolosa goffaggine) e a noleggiare un sottomarino Bongo con il quale arrivano a Theed, la capitale di Naboo.

    La giovane Regina Amidala viene catturata dalle armate della federazione, ma viene salvata dai Jedi, che la convincono a venire su Coruscant, il pianeta-città dove risiede la Repubblica. Riescono così a fuggire su un'astronave personale della sovrana, pilotata da alcuni agenti e piloti del Capitano Panaka, capo della polizia nabooiana. Mentre abbandonano Naboo, una nave della Federazione li mette in pericolo, ma vengono salvati grazie all'intervento del astrodroide R2-D2. Però il propulsore dell'iperguida del veicolo è rimasto danneggiato e quindi sono costretti ad atterrare sul piccolo pianeta desertico di Tatooine, un mondo controllato dagli Hutt, una razza di feroci gasteropodi malviventi che preferiscono vivere nei sistemi planetari al di fuori dei confini repubblicani e, conseguentemente, del controllo della Federazione dei Mercanti, gestendo dunque in assoluta libertà i loro turpi affari criminosi. Qui-Gon, Jar Jar e R2-D2 girano per il villaggio di Mos Espa alla ricerca di una nuova iperguida, accompaganti da Padmé, la giovane ancella della Regina.

    Nell'officina meccanica di Watto, il gruppo fa conoscenza con Anakin Skywalker, il giovane schiavo di Watto, che è un abilissimo pilota e meccanico; Anakin ha costruito da solo un droide da protocollo C-3PO. Anakin fa amicizia con il gruppo e Qui-Gon, spendendo tempo con il ragazzino, avverte una grande presenza della Forza in lui, credendo adirittura che sia il "Prescelto", colui che porterà ordine su tutta la galassia di cui un'antica profezia Jedi parla da secoli. Da Shmi, la madre, Qui-Gon scopre che Anakin non ha mai avuto un padre, fondando l'ipotesi che sia stato concepito dalla Forza stessa.

    Di notte, Darth Maul, l'allievo sith di Sidious, arriva a Tatooine a bordo del suo Infiltratore Sith, con la missione di ritrovare la regina e riportarla a Naboo. Qui-Gon, per liberare Anakin, fa una scommessa con Watto: se Anakin vincerà la una gara di sgusci della competizione Boonta Eve Classic PodRacers, organizzata dal signore planetario Jabba the Hutt, verrà liberato e sarà ceduta la nuova iperguida per la nave (che Watto rifiuta di vendere con i soldi della Republica). Anakin vince la pericolosa corsa e si unisce al gruppo per diventare un cavaliere Jedi, ma è costretto a ad abbandonare la madre, che Watto si è rifiutato di liberare. Quando stanno per partire dal pianeta però, vengono attaccati da Darth Maul, riuscendo a sfuggirgli e decollare.





    In Tunisia sono state girate le scene ambientate sul pianeta Tatooine
    Partiti da Tatooine, i Jedi riescono a portare la Regina a Coruscant, per discutere del suo caso al Senato Galattico. Intanto Qui-Gon fa rapporto a Yoda, Gran Maestro dell'Ordine Jedi, e al Maestro Mace Windu e all ordine degli jedi circa sul'addestrare Anakin a diventare un Jedi. Il Consiglio dei Jedi nega però l'addestramento di Anakin, perché è troppo grande e soprattutto perché vedono il futuro di Skywalker troppo offuscato. Qui-Gon propone di addestrare egli stesso Anakin prendendolo come suo allievo padawan, dovendo però attendere che Obi-Wan effettui il test e termini il suo addestramento Jedi, poiché il regolamento prevede che ogni maestro abbia un solo allievo per volta. Nel frattempo il senatore di Naboo, Palpatine, convince Amidala a sollevare una mozione di sfiducia al Cancelliere Supremo, nel tentativo di eleggere un nuovo Cancelliere più potente che aiuti a porre fine al conflitto. Lei accetta, ma rimane frustrata per la mancanza di azione da parte del senato. Decide così di tornare a Naboo con i Jedi.

    Tornati a Naboo, Padmé si rivela la vera Regina (quella che tutti consideravano l'autentica era in realtà un sosia) e ritrovatasi con Boss Nass e il popolo dei Gungan nella foresta di Naboo, riesce a formare un'alleanza contro la Federazione, insieme agli agenti di polizia di Naboo sfuggiti alla cattura. Mentre Jar Jar e un massiccio esercito del suo popolo affrontano coraggiosamente un'enorme armata di droidi, I Jedi e Padmé si recano a Theed per catturare Gunray. Durante lo scontro, Anakin parte, per sbaglio, con i piloti su dei caccia stellari ad attaccare la nave della Federazione, dalla quale Daultay Dofine comanda i droidi a Naboo. Anakin, sfruttando le vie della forza, riesce dopo qualche peripezia a distruggere la nave, disattivando tutti i droidi; i Gungan vincono la battaglia. Nel frattempo Obi-Wan e Qui-Gon si separano dal gruppo di Padmé per affrontare in una lunga feroce lotta di spade laser Darth Maul. Mentre Padmé riesce a catturare Gunray, Qui-Gon viene ucciso dopo un lungo duello da Maul, il quale viene poco dopo eliminato dal furioso Obi-Wan. Prima di spirare, Qui-Gon chiede a Obi-Wan di addestrare Anakin, perché è il Prescelto.

    Terminata la guerra, Gunray e i vertici della Federazione dei Mercanti vengono condotti prigionieri su Coruscant esiliati a vita da Naboo e con dodici anni di prigionia, mentre Palpatine viene nominato Cancelliere al posto di Valorum. A malincuore, il vecchio Yoda cede all'insistenza di Obi-Wan, che, appena divenuto cavaliere Jedi, aveva promesso al morente Qui-Gon di prendere come allievo il piccolo Anakin. Il film termina con una grande parata cerimoniale a Naboo.



    SYNOPSIS:

    Two Jedi Knights uncover a wider conflict when they are sent as emissaries to the blockaded planet Naboo.

    The evil Trade Federation, led by Nute Gunray is planning to take over the peaceful world of Naboo. Jedi Knights Qui-Gon Jinn and Obi-Wan Kenobi are sent to confront the leaders. But not everything goes to plan. The two Jedi escape, and along with their new Gungan friend, Jar Jar Binks head to Naboo to warn Queen Amidala, but droids have already started to capture Naboo and the Queen is not safe there. Eventually, they land on Tatooine, where they become friends with a young boy known as Anakin Skywalker. Qui-Gon is curious about the boy, and sees a bright future for him. The group must now find a way of getting to Coruscant and to finally solve this trade dispute, but there is someone else hiding in the shadows. Are the Sith really extinct? Is the Queen who she really says she is? And what's so special about this young boy?

    Commento critico (a cura di ROSS DI GIOIA)

    Quella di Guerre stellari è una delle saghe più amate, redditizie e criticate della storia del cinema. Nata dal genio di George Lucas, sin dal primo film (che ha incassato quasi 800 milioni di dollari nel mondo) uscito nelle sale cinematografiche nel 1977 (e a cui seguirono L’impero colpisce ancora, 1980, e Il ritorno dello Jedi, 1983), la trilogia è diventata semplicemente una pietra angolare del cinema di fantascienza, e non solo, subendo innumerevoli tentativi di imitazione nonché tre prequel, prodotti e realizzati a distanza di diciassette anni. Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma è il quarto di questi ultimi in ordine cronologico, ma in realtà si tratta di un vero e proprio prequel, quello che dà effettivamente inizio all’intera saga. I due jedi Qui-Gon Jin (Liam Neeson) e Obi-Wan Kenobi (Ewan McGregor) vengono inviati a trattare con la Federazione dei Mercanti, che sta assediando il pianeta Naboo

    e ha messo in crisi l'intera Repubblica. Ma l'azione diplomatica fallisce, l'attacco ha inizio e i due dovranno portare in salvo la regina Padmè Amidala (Natalie Portman). I Jedi convincono la sovrana a scappare con loro mentre il pianeta è sotto assedio e la nave su cui stanno volando si guasta. Per questo fanno scalo sul piccolo mondo di Tatooine, dove incontrano il giovane Anakin Skywlaker, che si rivelerà essere il prescelto, ovvero colui che troverà l'equilibrio nella forza.

    Naturalmente, in merito alla trama, c’è poco da aggiungere rispetto al precedente Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma, uscito nella sale nel 1999. Oggi, semmai, c’è il potenziamento del 3D a cui Lucas non poteva rifarsi quando la sua creatura fece il debutto nelle sale. Ed è proprio questo “rimescolamento delle carte” che permette a questa versione 2012 di essere ancora più apprezzata. La qualità visiva e anche audio

    è infatti stupefacente, merito del grande lavoro dei maghi dell’ILM. Sullo schermo sembra scorrere per davvero lo spazio celeste, tanto da avere la percezione di essere quasi sull’attrazione di un parco a tema. E vale la pena citare lo splendore visivo del duello a tre tra i due cavalieri Jedi e Sith Darth Maul ma soprattutto la gara degli sgusci, che vede vincitore un piccolissimo Anakin Skywalker. Restano naturalmente le falle già riscontrate 13 anni fa: la mancanza di autorialità del regista che aveva reso i primi tre capitoli delle leggende; una sceneggiatura che mostra diverse falle; e una certa prevedibilità dell’azione. Tuttavia non si faccia spaventare da queste sottigliezze chi non conosce la serie: partite da questo Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma 3D e poi recuperate gli altri, entrerete in contatto per davvero col cinema con la “C” maiuscola.

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO di STAR WARS: EPISODIO I - LA MINACCIA FANTASMA

    Links:

    • George Lucas (Regista)

    • Natalie Portman

    • Keira Knightley

    • Liam Neeson

    • Ewan McGregor

    • Dominic West

    • Samuel L. Jackson

    • Anthony Daniels

    • Terence Stamp

    • Ray Park

    • TORNA AL CINEMA IL 10 FEBBRAIO, NELLA RINNOVATA VESTE 3D, 'STAR WARS: EPISODIO I - LA MINACCIA FANTASMA' (Anteprime)

    1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8

    Galleria Video:

    Star Wars: Episodio I-La minaccia fantasma - trailer

    Star Wars: Episodio I-La minaccia fantasma - trailer HD

    Star Wars: Episodio I-La minaccia fantasma - trailer (versione originale) - Star Wars: Episode I-The Phantom Menace

    Star Wars: Episodio I-La minaccia fantasma - trailer HD (versione originale) - Star Wars: Episode I-The Phantom Menace

    Star Wars: Episodio I-La minaccia fantasma - clip 'Darth Maul 1'

    Star Wars: Episodio I-La minaccia fantasma - clip 'Darth Maul 2'

    Star Wars: Episodio I-La minaccia fantasma - clip 'Pod Race 1'

    Star Wars: Episodio I-La minaccia fantasma - clip 'Pod Race 2'

    Star Wars: Episodio I-La minaccia fantasma - video 'In conversazione con George Lucas - parte 1' (versione originale)

    Star Wars: Episodio I-La minaccia fantasma - video 'In conversazione con George Lucas - parte 2' (versione originale)

    Star Wars: Episodio I-La minaccia fantasma - video 'In conversazione con George Lucas - parte 3' (versione originale)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    I morti non muoiono

    I MORTI NON MUOIONO

    72. Cannes - Dal 13 Giugno .... [continua]

    X-Men: Dark Phoenix

    X-MEN: DARK PHOENIX

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 6 Giugno

    "La saga di Fenice Nera è una ....
    [continua]

    Juliet, Naked - Tutta un'altra musica

    JULIET, NAKED-TUTTA UN'ALTRA MUSICA

    Dal Sundance Film Festival 2018 - Tratto dall'omonimo romanzo di Nick Hornby, ecco una commedia .... [continua]

    Aladdin

    ALADDIN

    Ancora al cinema - Nella versione live-action del classico Disney (1992) Will Smith nel .... [continua]

    Dolor Y Gloria

    DOLOR Y GLORIA

    Ancora al cinema - Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Cannes .... [continua]

    John Wick 3 - Parabellum

    JOHN WICK 3 - PARABELLUM

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 16 Maggio

    Si vis ....
    [continua]

    Pokémon Detective Pikachu

    POKÉMON DETECTIVE PIKACHU

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 9 Maggio

    "Sono davvero ....
    [continua]