ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Doctor Sleep

    DOCTOR SLEEP

    New Entry - Sequel della storia di Danny Torrance, a 40 anni dalla sua .... [continua]

    Terminator: Destino oscuro

    TERMINATOR: DESTINO OSCURO

    New Entry - Siete sopravvissuti al Giorno del Giudizio. Benvenuti nel nuovo mondo. James .... [continua]

    Tutto il mio folle amore

    TUTTO IL MIO FOLLE AMORE

    New Entry - Il nuovo film di Gabriele Salvatores ispirato ad una storia vera .... [continua]

    Arrivederci professore

    ARRIVEDERCI PROFESSORE

    Anteprima all'Italy Sardegna Festival (13-16 giugno) - Johnny Depp professore di 'sregolatezze' questa volta per .... [continua]

    Rapina a Stoccolma

    RAPINA A STOCCOLMA

    Dal 20 Giugno .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Il principe del deserto

    IL PRINCIPE DEL DESERTO: 'OGNI COSA E' STATA CONQUISTATA COL SANGUE O CON L'AMORE, MAI COL DENARO!' UNA FRASE ROBOANTE CHE TRADISCE L'IMPRINTING EPICO DELLA NUOVA AVVENTURA IN CELLULOIDE DI JEAN-JACQUES ANNAUD, IL REGISTA DI 'SETTE ANNI IN TIBET', CHE QUESTA VOLTA ARRUOLA NELLA SUA SQUADRA ANTONIO BANDERAS, FREIDA PINTO, TAHAR RAHIM E MARK STRONG

    Dal 23 DICEMBRE

    "(il romanzo) ... aveva tutti gli elementi per essere una grande avventura. Aveva anche i giusti elementi di fantasia, un'atmosfera da ‘Mille e una notte’, ambientata in un passato non molto lontano. Ho trovato che il racconto fosse molto universale, la storia di un giovane principe diviso fra due padri e due modi di vedere il mondo. Ho divorato il romanzo andando a cavallo con i beduini nel deserto arabo. Esiste forse un posto migliore, per rimanere stregati?
    Il regista Jean-Jacques Annaud

    (Black Gold; FRANCIA/ITALIA/QATAR 2011; Avventura epica; 130'; Produz.: Quinta Communications/Prima TV/Carthago Films S.a.r.l./France 2 Cinéma in associazione con The Doha Film Institute; Distribuz.: Eagle Pictures)

    Locandina italiana Il principe del deserto

    Rating by
    Celluloid Portraits:



    See SHORT SYNOPSIS
    Trailer

    Titolo in italiano: Il principe del deserto

    Titolo in lingua originale: Black Gold

    Anno di produzione: 2011

    Anno di uscita: 2011

    Regia: Jean-Jacques Annaud

    Sceneggiatura: Menno Meyjes

    Soggetto: Basato sul romanzo Paese delle ombre corte di Hans Ruesch. Adattamento di Jean-Jacques Annaud & Alain Godard.

    Cast: Tahar Rahim (Principe Auda)
    Antonio Banderas (Emiro Nesib)
    Mark Strong (Sultano Amar)
    Freida Pinto (Principessa Leyla)
    Riz Ahmed (Ali )
    Jamal Awar (Khoz Ahmed)
    Lotfi Dziri (Sceicco di Bani Sirri)
    Eriq Ebouaney (Hassan Dakhil )

    Musica: Jame Horner

    Costumi: Fabio Perrone

    Scenografia: Pierre Quefféléan

    Fotografia: Jean-Marie Dreujou

    Montaggio: Harvé Schneid

    Effetti Speciali: Herbert Blank

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    Inizio del ventesimo secolo - Arabia
    Sotto il sole spietato del deserto, due sultani si incontrano faccia a faccia. Tutto attorno, sul campo di battaglia, i corpi dei loro combattenti. Il vincitore Nesib, emiro di Hobeika (Antonio Banderas), detta le condizioni di pace al suo rivale Amar, sultano di Salmaah (Mark Strong). Nessuno potrà mai più reclamare i diritti della cosiddetta terra di nessuno, denominata “La Striscia Gialla”. Secondo il costume tribale Nesib “tiene in ostaggio”, adottandoli, i due figli maschi di Amar, Saleeh (Akin Gazi) e Auda (Tahar Rahim) a garanzia del trattato. Diversi anni dopo: Saleeh è un guerriero ansioso di fuggire dalla gabbia dorata e tornare nella terra del padre, mentre ad Auda interessano solo i libri e la ricerca della conoscenza. Un giorno il padre adottivo, Nesib, riceve la visita di un petroliere texano (Corey Johnson), che lo informa: il suo territorio è benedetto dal petrolio.
    Nesib sogna già un regno con strade, scuole ed ospedali, tutto pagato dall’oro nero che è sotto l’arida sabbia. Ma c’è un problema: il petrolio si trova nella zona di “La Striscia Gialla”.
    Mentre Saleeh viene ucciso durante un tentativo di fuga per tornare dal padre, tutto il peso del trattato ricade sul giovane Auda. Nesib orchestra il matrimonio di sua figlia, la principessa Leyla (Freida Pinto) con Auda, per opportunismo politico, ma per i due giovani il matrimonio è simbolo di un nuovo inizio. Il loro è un amore nato quando erano bambini e ora vogliono cambiare il mondo. Ma quando incontra il suo vero padre, scopre un nuovo senso della vita basato su devozione, pietà ed umiltà. Il padre gli affida un incarico che sembra impossibile: attraversare Il Deserto di Allah, il deserto proibito. Nel corso dell’avventura, costellata di battaglie spettacolari, oltre a liberare la bella e giovane schiava Aicha (Liya Kebede), Auda si trasforma da timido ragazzo di biblioteca in leader carismatico.
    Lo scenario ora è pronto per lo scontro epico che porterà al controllo della “Striscia Gialla”, dei due regni e del futuro.

    SHORT SYNOPSIS:

    Set in the 1930s Arab states at the dawn of the oil boom, the story centers on a young Arab prince torn between allegiance to his conservative father and modern, liberal father-in-law.

    Commenti dei protagonisti:

    TAHAR RAHIM (Principe Auda):

    "Il personaggio di Auda è quello di un principe intrappolato fra due padri ed i loro opposti punti di vista sul mondo. Lui crea attorno a sé una specie di bolla e vive nel suo mondo di libri. Quando divampa nuovamente la guerra, la sua bolla esplode e lui perde l’innocenza. Tornando dal vero padre ritrova anche le sue origini e diventa più forte, scoprendosi leader".

    ANTONIO BANDERAS (Emiro Nesib):

    "Ho sempre avuto nella mia storia e nel mio background andaluso una certa affinità con il mondo musulmano e con quello arabo. Dagli attacchi alle torri gemelle di New York, nel 2001, c’è stata una divisione bipolare del mondo, e certi aspetti della cultura araba sono stati mal rappresentati. Per me è importante che il film sia di intrattenimento romantico, epico, ma che costituisca anche l’opportunità di riflettere e mostrare con più profondità questa cultura che considero un po’ anche mia. E’ quasi nel mio subconscio. Quando visito i paesi arabi c’è qualcosa che riconosco, che mi appartiene".

    MARK STRONG (Sultano Amar):

    Ricordo di aver letto la sceneggiatura a Cannes in un giorno di sole, sul balcone dell’albergo e di essere stato totalmente rapito dal suo romanticismo. Era tanto che non leggevo una sceneggiatura epica come quella. Amar è un uomo fiero, onesto, integro, pieno d’amore per i figli e molto sospettoso del suo nemico. Forse la sua unica pecca è quella di frenare la strada ai giovani e alla modernità che avanza”.

    FREIDA PINTO (Principessa Leyla):

    "Una delle cose che mi ha attratto di Leyla, anche se il film è maggiormente concentrato sugli uomini, è come lei combatta in difesa della modernità. A quei tempi le donne di quel mondo non avevano molta libertà. Lei è il simbolo di ogni donna che vuole essere libera ed ascoltata. Come accade con l’India, penso che il mondo arabo non sia stato esplorato abbastanza, né sufficientemente rappresentato in termini cinematografici. Mi considero privilegiata per interpretare un’altra donna araba”.

    Pressbook:

    PRESSBOOK ITALIANO de IL PRINCIPE DEL DESERTO

    Links:

    • Jean-Jacques Annaud (Regista)

    • Mark Strong

    • Freida Pinto

    • Antonio Banderas

    • Tahar Rahim

    • Riz Ahmed

    • L'ULTIMO LUPO - INTERVISTA (PARTE 2a) al regista JEAN-JACQUES ANNAUD (Interviste)

    1

    Galleria Video:

    Il Principe del Deserto - trailer

    Il Principe del Deserto - trailer HD

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    I morti non muoiono

    I MORTI NON MUOIONO

    72. Cannes - Dal 13 Giugno .... [continua]

    X-Men: Dark Phoenix

    X-MEN: DARK PHOENIX

    RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 6 Giugno

    "La saga di Fenice Nera è una ....
    [continua]

    Juliet, Naked - Tutta un'altra musica

    JULIET, NAKED-TUTTA UN'ALTRA MUSICA

    Dal Sundance Film Festival 2018 - Tratto dall'omonimo romanzo di Nick Hornby, ecco una commedia .... [continua]

    Aladdin

    ALADDIN

    Ancora al cinema - Nella versione live-action del classico Disney (1992) Will Smith nel .... [continua]

    Dolor Y Gloria

    DOLOR Y GLORIA

    Ancora al cinema - Tra i più attesi!!! - RECENSIONE - Cannes .... [continua]

    John Wick 3 - Parabellum

    JOHN WICK 3 - PARABELLUM

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 16 Maggio

    Si vis ....
    [continua]

    Pokémon Detective Pikachu

    POKÉMON DETECTIVE PIKACHU

    Ancora al cinema - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 9 Maggio

    "Sono davvero ....
    [continua]