ARCHIVIO HOME PAGE

SPECIALI

FLASH NEWS

  • • Ultime News
  • • Archivio News
  • ANTEPRIME

    RITRATTI IN CELLULOIDE

    MOVIES & DVD

  • • In programmazione
  • • Di prossima uscita
  • • New Entry
  • • Archivio
  • • Blu-ray & Dvd
  • CINEMA & PITTURA

    CINESPIGOLATURE

    EVENTI

    TOP 20

  • • Films
  • • Attrici
  • • Attori
  • • Registi
  • LA REDAZIONE

    • Registi

    • Attori

    • Attrici

    • Personaggi

    • L'Intervista

    • Dietro le quinte

    Line of Duty

    DUTY OF LINE

    (Aggiornamenti freschi di giornata! 27 Marzo 2020) - 2020/2021 ? .... [continua]

    Things Heard & Seen

    THINGS HEARD & SEEN

    New Entry - (2021 ?) .... [continua]

    News of the World

    NEWS OF THE WORLD

    New Entry - Paul Greengrass torna a dirigere Tom Hanks dopo Captain Phillips - .... [continua]

    Cosmic Sin

    COSMIC SIN

    New Entry - Bruce Willis protagonista di un nuovo Sci-Fi dal titolo inquietante di .... [continua]

    Ammonite

    AMMONITE

    New Entry - Storia privata della Paleontologa Mary Anning (Kate Winslet) e l'incontro cruciale .... [continua]

    Wild Mountain Thyme

    WILD MOUNTAIN THYME

    New Entry - TURCHIA: Dall'8 Gennaio 2021 .... [continua]

    The Witches

    THE WITCHES

    New Entry - Le streghe sono tornate e questa volta hanno una nuova Strega .... [continua]

    Jungle Cruise

    JUNGLE CRUISE

    New Entry - A confortare l'esordio in una produzione Disney per Jaume Collet-Serra (Unknown .... [continua]

    The Bay of Silence

    THE BAY OF SILENCE

    New Entry - 2020 (?) .... [continua]

    Misbehaviour

    MISBEHAVIOUR

    New Entry - Keira Knightley e Gugu Mbatha-Raw protagoniste del film leggero e vivace .... [continua]

    Home Page > Movies & DVD > Il Buono il Matto il Cattivo

    IL BUONO IL MATTO IL CATTIVO: DALLA COREA DEL SUD CON ARDORE L'OMAGGIO AL 'CULT' (IL BUONO IL BRUTTO IL CATTIVO) DI SERGIO LEONE E AL GENERE 'SPAGHETTI WESTERN'

    Dall’Udine Far East Film Festival 12 - RECENSIONE IN ANTEPRIMA - Dal 18 NOVEMBRE

    (Joheunnom nabbeunnom isanghannom (The Good, The Bad, The Weird); COREA DEL SUD 2008; Rivisitazione dell'originale spaghetti western; 139'; Produz.: Barunson/CJ Entertainment/Cineclick Asia/Grimm Pictures; Distribuz.: Tucker Film)

    Locandina italiana Il Buono il Matto il Cattivo

    Rating by
    Celluloid Portraits:




    Trailer

    Titolo in italiano: Il Buono il Matto il Cattivo

    Titolo in lingua originale: Joheunnom nabbeunnom isanghannom (The Good, The Bad, The Weird)

    Anno di produzione: 2008

    Anno di uscita: 2011

    Regia: Kim Jee-Woon

    Sceneggiatura: Kim Jee-woon e Kim Min-suk

    Cast: Kang-ho Song (il Matto)
    Byung-hun Lee (il Cattivo)
    Jung Woo-sung (il Buono)
    (…)

    Musica: Dalparan e Jang Yeong-gyu

    Costumi: Choi Eui-Yeong e Yu-Jin Gweon

    Scenografia: Hwa-sung Cho

    Fotografia: Lee Mo-gae

    Montaggio: Nam Na-Young

    Effetti Speciali: Do-ahn Jung

    Scheda film aggiornata al: 25 Novembre 2012

    Sinossi:

    Manciuria, anni '30. Chang-yi (Lee Byung-heon), un killer dandy che ha perennemente stampato in faccia un sogghigno ironico, viene assoldato per recuperare una mappa in mano a un banchiere giapponese. Intanto, a sua insaputa, l’infallibile cacciatore di taglie Do-won (Jung Woosung) viene incaricato della stessa missione dall’esercito indipendentista coreano. La mappa però, dopo un’esplosiva rapina ad un treno, è finita nelle mani di un ladro, Tae-gu (Song Kang-ho), convinto che essa conduca ai favolosi tesori della dinastia Qing. Comincia una lotta serrata tra i tre, disposti a tutto per non restare fuori dal gioco!

    Commento critico (a cura di FRANCESCA CARUSO)

    Si è dovuto aspettare qualche anno, ma finalmente Il Buono il Matto il Cattivo esce anche nelle sale italiane grazie alla Tucker Film, impegnata attivamente nella distribuzione di una serie di film asiatici che era un delitto trascurare. Film del 2008, presentato all’Udine Far East Film Festival 12, Il Buono il Matto il Cattivo è l’omaggio del regista coreano Kim Jee-woon a Sergio Leone e agli spaghetti western.

    Nella Manciuria degli anni trenta, “il cattivo” Manciuria Kid viene incaricato di riprendere una mappa ora nelle mani di un ricco banchiere giapponese. Il delinquente assalta il treno dove il banchiere sta viaggiando, ma viene preceduto da Tae-gu, “il matto”, convinto che la mappa conduca ad un favoloso tesoro. Allo stesso tempo, il cacciatore di taglie Do-won, “il buono”, si mette sulla loro strada, diventando così una battaglia senza quartiere.

    Sono svariati i cineasti asiatici che si dilettano ad affrontare sempre generi diversi e

    ciò non è mai stato così vero come per Kim Jee-woon, il quale fino ad oggi ha realizzato sei film di sei generi differenti. Dalla 'black comedy' Quite family (1998), con la quale ha fatto il suo esordio cinematografico, è passato alla commedia sportiva The Foul King (2000). Non si è fatto mancare un film horror: Two Sister (2003), che ha raccolto largo consenso di critica e successo commerciale, e poi un noir: Bittersweet Life (2005). Il recente I saw the Devil del 2010 è una 'detective story' che tiene tesi come le corde di un violino, incollando lo spettatore alla sedia. Con Il Buono il Matto il Cattivo rivolge il suo interesse al western, attuando un tributo a uno dei più grandi cineasti italiani, che ha influenzato intere generazioni di registi in tutto il mondo.
    La sua è una dichiarazione di intenti fin dall’inizio, concentrandosi sul linguaggio visivo del

    genere e rispecchiandone lo stile. L’azione è l’elemento preponderante del film, il regista orchestra sparatorie e duelli calcolati inquadratura per inquadratura, con il risultato di un montaggio entusiasmante, che conferisce un ritmo incalzante. I movimenti di macchina sono catalizzanti e meravigliosamente eleganti, soprattutto quando in una sequenza la cinepresa si muove a volo d’uccello, inquadrando il paesaggio dall’alto, dando l’impressione di essere una soggettiva dell’aquila presente in apertura di film.

    Nell’epilogo viene riprodotto il confronto a tre dell’originale di Sergio Leone, ma mentre ne Il Buono il Brutto il Cattivo la cinepresa è posta davanti al personaggio posizionato al centro, Kim Jee-woon la colloca alle sue spalle, quasi a voler dare un altro punto di vista. Inoltre sottolinea come quello rappresentato sia uno scontro all’ultimo sangue, accanendosi sui corpi martoriati dalle pallottole che i tre uomini si sparano a vicenda.

    Il Buono il Matto il Cattivo è, nondimeno, permeato da un aspetto

    ludico, che lo rende ilare. Il Matto Tae-gu è delineato in maniera spassosa: la sua faccia, che sbuca dalla porta del casolare dove è stato legato come un salame, è irresistibile, come altre mille situazioni in cui il malcapitato si viene a trovare. Il regista ha anche utilizzato un paio di espedienti per solleticare il riso nello spettatore. In effetti gli occhiali da sole e il casco da palombaro indossati da Tae-gu, in momenti differenti, sono talmente inaspettati che spiazzano per qualche istante.

    Le musiche superbe di Ennio Morricone non possono essere eguagliate (e certamente non è stato questo il proposito del regista), tuttavia Kim Jee-woon ha creato una ragnatela musicale che scandisce bene ogni sequenza.

    Per ciò che riguarda l’aspetto attoriale, due dei tre attori principali scelti dal regista hanno già lavorato con lui: Song Kang-ho (il Matto) in Quite Family e in The Foul King; Lee Byung-hoon (il Cattivo) in

    Bittersweet Life e nel successivo I saw the Devil. È stata una scelta felice, soprattutto quella del poliedrico e bravissimo Song Kang-ho, ricordato per l’eccellente interpretazione in Mr. Vendetta (2002) e in Thirst (2009), entrambi di Park Chan-wook, e per numerosi altri (purtroppo non ancora distribuiti in Italia).

    Tutti i mezzi messi a disposizione hanno permesso al regista di dar vita ad un film che non si è fatto mancare nulla: paesaggi sconfinati, armi in abbondanza e di ogni genere, migliaia di comparse e naturalmente un’idea, quella del soggetto originario, di sicuro effetto.
    È un omaggio che, senza voler essere un remake punto per punto, è la reinterpretazione di un film indimenticabile, secondo la sensibilità personale di Kim Jee-woon, e piacerà proprio per questo.

    Links:

    • Kang-ho Song

    • Il Buono il Matto il Cattivo (BLU-RAY + DVD)

    1 | 2

    Galleria Video:

    Il Buono il Matto il Cattivo - trailer (versione originale sottotitolata in inglese) - Joheunnom nabbeunnom isanghannom (The Good, The Bad, The Weird)

    TOP 20

    Dai il tuo voto


    <- torna alla pagina Movies & DVD

    Forrest Gump

    FORREST GUMP

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - 'Celluloid Portraits Vintage' - .... [continua]

    The Terminal

    61a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica - Lido di Venezia - Tom Hanks è l’inossidabile perno della nuova “commedia umana” spielberghiana

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - Steven Spielberg si ispira ad .... [continua]

    La guerra di Charlie Wilson

    TOM HANKS PATRIOTTICO E SOLIDALE DEPUTATO TEXANO AI TEMPI DELLA GUERRA FREDDA. AL SUO FIANCO, IL COLLEGA AGENTE CIA PHILIP SEYMOUR HOFFMAN E L'AMICA JULIA ROBERTS. MIKE NICHOLS LI SOSTIENE CON IL SUO COCKTAIL DI UMORISMO, INTELLIGENZA E SENSIBILITA'

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - 'CELLULOID PORTRAITS' rende Omaggio .... [continua]

    Captain Phillips - Attacco in mare aperto

    CAPTAIN PHILLIPS-ATTACCO IN MARE APERTO: ISPIRATO AL PRIMO VERO DIROTTAMENTO DI UNA NAVE DA CARICO STATUNITENSE IN DUECENTO ANNI DI STORIA NAVALE. TOM HANKS VESTE I PANNI DEL CAPITANO RICHARD PHILLIPS PER PAUL GREENGRASS

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - 3 NOMINATIONS ai GOLDEN .... [continua]

    Saving Mr. Banks

    SAVING MR. BANKS: TOM HANKS DIVENTA WALT DISNEY PER JOHN LEE HANCOCK IN UNA STORIA CHE RACCONTA IL SUCCESSO DI MARY POPPINS A DISPETTO DELLA SUA RECALCITRANTE AUTRICE PAMELA L. TRAVERS (EMMA THOMPSON)

    L'Omaggio di CelluloidPortraits a Tom Hanks - RECENSIONE ITALIANA IN ANTEPRIMA e .... [continua]

    Favolacce

    FAVOLACCE

    Berlinale 2020 - VINCITORE dell'Orso d'Argento' per la 'Miglior Sceneggiatura' - Per i .... [continua]

    Onward - Oltre la magia

    ONWARD - OLTRE LA MAGIA

    New Entry - RECENSIONE in ANTEPRIMA - Dal 16 Aprile .... [continua]